Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Sport

Vega Occhiali Rosaltiora vince a Gaglianico

Coach Andrea Cova lo aveva detto in sede di presentazione della partita che la sfida di Serie D contro la Gilber Gaglianico poteva essere difficile per Vega Occhiali Rosaltiora e così è stato.
Verbania
Vega Occhiali Rosaltiora vince a Gaglianico
Una squadra, quella biellese, estremamente efficace in difesa e molto ficcante in battuta. La squadra verbanese però ha saputo andare oltre queste qualità dell’avversario e pur sotto 2-1 ha saputo andare a vincere la partita al tie break prendendosi due punti belli pesanti. Il classifica le verbanesi sono settime a 11 punti, una classifica cortissima, con la zona calda lontana di 6 punti e la zona alta di classifica che dista tre soli punti. Nonostante qualche errore di troppo aver scardinato le difese della formazione di D’Ettorre è stato fattore positivo così come aver reagito alla sconfitta nel terzo set che ha visto il Gilber andare in vantaggio 2-1 dopo essere stato sotto 1-0. Nel quarto e quinto set il match è tornato in mano alle verbanesi che lo hanno chiuso di giustezza.

PRIMO SET

Cova parte con Pagliarini in regia, Annalisa Cottini opposta, Sonia Cottini ed Elisa Panighetti ai lati, al centro Pamela Ferrari ed Emily Velsanto con Martina Spinello libero. Inizio delittuoso e subito 4-1 Gilber che diventa però 4-4 con Annalisa Cottini ed Elisa Panighetti. La squadra di casa resta avanti di un punto ma Sonia Cottini e Pamela Ferrari dicono no e non fanno scappare Gaglianico. I punti del pari arrivano proprio dalle gemelle di Casale Corte Cerro, rebus per le avversarie in questo set, con un punto di Annalisa e due di Sonia: 11-11 e gara riaperta in parità sino al 14-14. E’ qui che Vega Occhiali ne ha di più e scappa: ecco i punti di Pamela Ferrari (14-15 e 14-16), muro punto verbanese (14-17), Sonia Cottini con ‘pipe’ da seconda linea (14-18), doppio ace di Annalisa Cottini (14-21), Pamela Ferrari (14-22) e fallo di seconda linea avversario (14-23). Dopo il punto del match point le verbanesi si deconcentrano, il Gilber arriva sino a 24-20 ma chiude Rosaltiora 20-25 e va sull’1-0.

SECONDO SET

Inizio in equilibrio per il parziale sino al 3-3 poi arrivano alcuni erroracci verbanesi, Cova cambia al centro inserendo Melissa Peruzzi per Emily Velsanto ma la serie di sbavature continua. In un amen è 8-3 Gilber che è cresciuto. Un errore di casa, un punto di Panighetti, un pallonetto di Annalisa Cottini ed un altro attacco di Panighetti dicono 8-7. Annalisa Cottini tiene il punteggio vicino (9-8) poi arrivano quattro inopinate decisioni arbitrali una in fila all’altra: tre invasioni discutibili ed un pallone salvato da Annalisa Cottini incredibilmente fischiato a terra ed è 12-8 per Gaglianico. Cova inserisce Marta Ossola per Annalisa Cottini, Verbania non deraglia e cerca di restare vicina coi punti di Pagliarini con una bella girata di seconda intenzione e con un muro di Ferrari. Gaglianico però ha ormai il set in mano e sfrutta altri errori verbanesi. Cova cerca di potenziare l’attacco inserendo Francesca Magliocco ma il 20-15 segna il set che si chiude 25-18 ed impatta la situazione. Da segnalare l’uscita di Pamela Ferrari per una piccola indisposizione.

TERZO SET

Ancora un 3-1 Gilber in partenza, ancora la situazione che si impatta sul 4-4 e va avanti 4-6 per Rosaltiora con un errore avversario e un ace di Melissa Peruzzi. Verbania resta avanti sul 5-7 (Magliocco) ma Gaglianico impatta sul 7-7. Ancora Pagliarini e Sonia Cottini ed è 7-9 che diventa ancora 9-9. Stavolta scappa la Gilber sul 12-10 ma Verbania tampona sul 12-12. Qui Gaglianico ne ha di più, Vega Occhiali sbaglia troppo e il punteggio sfugge sino al 17-12 di casa con Cova che chiama time out e cambia la regia inserendo Valentina Boschi. Nulla da fare però, Sonia Cottini viene chiamata a prendere fiato chiamando in causa Noemi Guerriero. Il 23-16 chiude gli entusiasmi delle lacuali anche se nel finale di set si arriva sino al 24 19 coi punti di Annalisa Cottini e Noemi Guerriero. Fuoco di paglia, Gilber chiude 25-20 e va sul 2-1 anche se c’è la sensazione che seppur ottima in difesa la squadra abbia sfruttato il calo di gioco verbanese.

QUARTO SET

Si inizia con un cartellino giallo a Gaglianico per la protesta di fine parziale precedente. Con le spalle al muro Vega Occhiali Rosaltiora si rimette in marcia alla grande: un muro punto, un attacco di Sonia Cottini ed un attacco out avversario dicono 3-0. Il primo punto di casa scrive il 3-1 ma un altro muro (cresciuto) ed un ace di Boschi dicono 1-5. Verbania ha un altro piglio e si vede: due punti di Annalisa Cottini (4-8), un attacco sull’asta di Gaglianico (4-9), un ace all’incrocio delle linee di Annalisa Cottini (4-1). Gaglianico trova il quinto punto ma Verbania risponde con due muri ed una palletta beffarda di Sonia Cottini (5-13). Valentina D’Ettorre chiama time out per il Gilber sul 6-15 disegnato ancora da Sonia Cottini ma c’è poco da fare. Il set è nelle mani di Verbania. Cova inserisce per qualche scambio nel ruolo di libero Matilde Dalla Savina, Gaglianico si avvicina (due aces) sino al 10-16. Finale di set con Verbania protagonista e Sonia Cottini in versione bomber: prima trova il 10-17 che blocca le ansie di rimonta nei supporters lacuali, poi dopo due errori di casa ed un punto di Panighetti disegna il 13-22 con un attacco di fino in parallela a scardinare muro e difesa biellese e trova poi il punto del 13-23. Set point di Panighetti con un aces e situazione chiusa sul 23-25. Vega Occhiali di giustezza porta il match al tie break.

QUINTO SET

Il tie break parte con l’1-0 verbanese per un bel muro, un doppio errore al servizio dice 2-1 Verbania che con un ace potente e piazzato di Sonia Cottini diventa 3-1. La Gilber però pareggia sul 3-3. Si resta in parità sino al 5-5 con Annalisa Cottini che risponde al 5-4 di casa. Qui c’è il momento decisivo: due errori di casa dicono 5-7 che dopo il time out di casa diventa con un ace di Annalisa Cottini 5-8. Il gioco avanza con il 6-8 (errore di Annalisa), che diventa 6-9. Gaglianico arriva sino al 8-9, Sonia Cottini picchia a terra il punto dell’8-10 accorciato in 9-10 dalle biellesi. La partita però finisce qui. Attacco out dopo una giocata difficile successiva alla battuta impegnativa di Vega Occhiali (9-11), Annalisa Cottini (9-12), muro di Sonia Cottini (9-13), attacco di Annalisa Cottini e match point sul 9-14 e murone verbanese che scrive il 9-15: 3-2 Vega Occhiali e bel successo in trasferta.

Gilber Gaglianico – Vega Occhiali Rosaltiora 2-3 (20-25, 25-18, 25-20, 13-25, 9-15)

Vega Occhiali Rosaltiora: Pagliarini, Boschi, Cottini A., Ossola, Cottini S., Panighetti, Magliocco, Guerriero, Ferrari, Velsanto, Peruzzi, Spinello (L), Dalla Savina (L2). All: Andrea Cova.

LE PAROLE DI ANDREA COVA

“Bene, bel successo – spiega – intanto perché vincere fuori casa è sempre importante, poi perché sapevamo che questa sarebbe stata una partita di livello interessante. Gaglianico ha dimostrato di essere la formazione insidiosa che immaginavamo. Ci hanno messo in grande difficoltà sulla battuta in particolare nei due set che hanno vinto e ci hanno portato a commettere troppi errori.
Però è stato impostante vedere la reazione rabbiosa che abbiamo avuto sotto 2-1, il quarto ed il questo li abbiamo fatti nostri con un bel piglio e questo va bene. Devo poi dire che mi è piaciuto l’aver trovato pronte tutte le giocatrici che ho chiamato in causa, lo dissi e lo ripeto, abbiamo una formazione di giocatrici che hanno tutte in se stesse la categoria e so che posso sempre contaresu di loro. Adesso torniamo in palestra carichi perché tra sette giorni avremo un match casalingo molto stimolante.



Tanti buoni risultati ed una crescita costante, fattore di primaria importanza, per le giovani formazioni Vega Occhiali Rosaltiora nei vari campionati giovanili e di CSI. Risultati che se uniti alla bella vittoria della prima squadra a Gaglianico regalano al week end appena finito connotati molto positivi. Hanno vinto la formazione Under 18 di Enrico Bertarelli, contro Gianni Scurato Rossa al PalaManzini. Un 3-2 molto tirato ed anche un pochino nervoso, successi per la Under 13 blu e la Under 14, torna a vincere anche la Under 16 contro Arona dopo lo scorso stop a Gravellona. Due sole sconfitte per la giovanissima formazione CSI Juniores e per la Under 13 bianca che però continuano a lavorare bene ed a mettere esperienza in saccoccia. Di seguito tutti i risultati:
Under 13: Vega Occhiali Rosaltiora blù – PGS Issa Novara 3-0. Successo netto delle piccoline di Martina Fattalini.
Under 14: Vega Occhiali Rosaltiora – 2Mila8 Domodossola 3-1. Vincono nel derby con Domo le ragazze di Martina Fattalini che sabato ha centrato un ottimo 2 su 2.
Under 16: Vega Occhiali Rosaltiora – Pallavolo Arona 3-0. La formazione di Cova, pur con qualche difficoltà iniziale, è tornata alla vittoria e mantiene la vetta del torneo.
Under 13: Cusio Sud Ovest San Maurizio - Vega Occhiali Rosaltiora 3-0. Nulla da fare per le giovanissime di Andrea Franzini.
Under 18: Vega Occhiali Rosaltoira – Gianni Scurato Novara Rossa 3-2. Match tirato ma vinto dalla formazione di Enrico Bertarelli.
CSI Juniores: Vega Occhiali Rosaltiora – Piedimulera 3-1. Le giovanissime di Franzini lasciano strada alla compagine ossolana.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
17/01/2017 - Hacker sul sito della provincia
17/01/2017 - Consiglio di Quartiere Verbania - Ovest
17/01/2017 - Nessuna vessazione per lo sfratto dalle case popolari
17/01/2017 - Carabinieri: controlli e fermi per stupefacenti
17/01/2017 - Appalti vinti ma fisco evaso
Verbania - Sport
16/01/2017 - Road To Foro: vince Maddalena
16/01/2017 - Altea Altiora bella vittoria
15/01/2017 - Il Verbania perde con la capolista
15/01/2017 - Paffoni altra vittoria
14/01/2017 - Altea Altiora arriva Pavic Romagnano Sesia
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti