Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Sport

Paffoni batte Agropoli ai supplementari

“Sorpresa alla sorpresa del campionato” potrebbe essere un buon titolo per il match tra Paffoni Fulgor Omegna e Bcc Agropoli, che ha visto vincere i padroni di casa 98-93 dopo un tempo supplementare.
Verbania
Paffoni batte Agropoli ai supplementari
Agropoli apre le ostilità con un parziale di 7-0, con il quale impone subito la sua attività fisica. La Paffoni si trova subito nelle condizioni di dover inseguire e di dover contenere le giocate di Trasolini, ma Moore suona la carica e la Fulgor va alla prima pausa corta sotto 13-16.

Il match si fa vivace e combattuto ed entrambe le squadre non disdegnano l’uso della difesa a zona. A tre minuti dalla fine del primo tempo i vantaggi si alternano, con Trasolini a rispondere a Moore. Con un paio di tiri folli Cappelletti fa esplodere il PalaBattisti e dona ai suoi il vantaggio sul 45-51.

Le distanze rimangono le medesime anche nel terzo quarto, nonostante il problema Trasolini per la Paffoni persista. Casella colpisce da vicino e dall’arco dei 6,75 e la Fulgor chiude la terza frazione allungando le distanze sul 67-58. La partita si fa tesa nel quarto periodo, con il livello dei contatti che sale di livello. I nervi poi saltano totalmente quando a Roderick viene fischiato il quinto fallo personale e Tavernari colpisce Zanelli a gioco fermo, guadagnandosi un rientro anticipato negli spogliatoi.

Omegna è avanti di sei lunghezze a trenta secondi dalla fine, ma si fa rimontare in un amen da due triple in fila di Carenza. Trasolini stoppa Iannuzzi nell’ultimo possesso e tutto è rimandato ai supplementari.

Nel prolungamento lo spettro di un’altra partita persa per un soffio sembra aleggiare sul Palabattisti quando Di Prampero da ai suoi il più tre. Però la concretezza di Iannuzzi, la lucidità di Zanelli, la polivalenza di Smith e le giocate di Moore firmano l’ultimo break della partita e alla Paffoni passa la paura. Finale 98-93 Fulgor e Keon Moore nominato MVP per i suoi 32 punti, 6 recuperi e 11 falli subiti.

Paffoni Omegna – Bcc Agropoli: 98-93 d.t.s. (13-16, 45-41, 67-58, 82-82)
Ome: Moore 32, Zanelli 12, Iannuzzi 8, Vildera ne, Cappelletti 9, Terenzi, Galmarini 2, Banach ne, Casella 21, Gurini ne, Smith 14. Coach: Magro.
Agr: Merella, Santolamazza 10, Bovo, Bolpin, De Paoli, Carenza 12, Spizzichini 2, Di Prampero 14, Tavernari 7, Trasolini 39, Roderick 9. Coach: Paternoster.
 Fonte di questo post



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
25/07/2017 - Trasporto sul Lago d'Orta in arrivo il protocollo
25/07/2017 - Sicurezza: rimozione sassi sul bagnasciuga al lido di Suna?
25/07/2017 - Il maltempo condiziona Tones, ma il finale è mozzafiato
25/07/2017 - Offerte di lavoro del 25/07/2017
24/07/2017 - Pagamenti delle Pubbliche Amministrazioni: bene Verbania
Verbania - Sport
23/07/2017 - CVCI a Dervio e Maccagno
23/07/2017 - 1° Trofeo “La Fenice dei Laghi”
18/07/2017 - Raccolti 1105€ per il Progetto Parco Giochi
18/07/2017 - SSD Insubrika Nuoto: finale scoppiettante
18/07/2017 - Fenice dei Laghi e Team Insubrika
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti