Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Monte Pedum, posato il libro di vetta

Nonostante le condizioni atmosferiche non ideali (pioggia, vento, grandine), nella giornata di sabato 13 ottobre, partendo dalla Val Loana si è riusciti a posare sul Pedum il contenitore in ferro con relativa targa e libro di vetta .
Verbania
Monte Pedum, posato il libro di vetta
La realizzazione e la posa del libro di vetta del Monte Pedum, nell'ambito delle diverse ricorrenze di quest'anno legate a questa montagna simbolo della Val Grande, ha visto il coinvolgimento di diverse realtà territoriali: Comuni di Malesco e Cossogno, Parco Nazionale Val Grande, Cooperativa Valgrande, Gruppo Escursionisti Val Grande, CAI sezioni di Verbano - Intra e Valle Vigezzo.

L’evoluzione, in atto da parecchi anni, dei rapporti e dei concetti legati all’andare, al vivere e al lavorare in montagna ha creato dei presupposti; tutte le realtà che ruotano intorno a questa montagna con la loro laboriosità - pur con ruoli, ideali, scopi e metodi a volte diversi - hanno fatto s che questo anno denso di ricorrenze potesse comunemente essere celebrato con il gesto simbolico della posa del libro di vetta.

Sabato dalla Val Loana sono partiti sotto la pioggia: Tiziano Maioli e Nazareno Spadacini (Valgrande soc. coop.); Eugenio Galbiati e Diego Ramoni (CFS - CTA Malesco); Dario Vergazzini, Luca Fusi, Giovanni Massara, Michela Galli, Massimo Rolla, Barbara Calvene, Ingolf Sennholz e Stephan (escursionista svizzero - tedesco che si trovava al bivacco-rifugio di Bocchetta di Campo ed è salito con il gruppo in vetta). In serata hanno raggiunto il rifugio Tullio Bagnati (direttore del Parco Nazionale Val Grande), Pietro e Gabriele Pisano e Angelo Melloni (Ass. Escursionisti Val Grande).

Purtroppo le pessime condizioni atmosferiche di domenica hanno impedito di poter salire ancora sulla vetta in sicurezza per il momento di condivisione previsto dal programma.

Gli organizzatori ritengono doveroso ringraziare tutti coloro che a vario titolo hanno collaborato a questa iniziativa, soprattutto quelli che hanno condiviso la salita al Pedum e quelli che erano in procinto di partire o sono partiti nonostante le condizioni pessime del tempo: Enrico Colombo, Tiziano Maimone, Emilio Motta, Cristian Fantoli.

Dopo la buona riuscita della serata di venerdì 12 ottobre con la presentazione del libro "Monte Pedum. La leggenda del Coda Rossa" di Pietro Pisano, ricordiamo che venerdì 19 si terrà a Malesco la serata al Museo del Parco con Liborio Rinaldi che presenta il suo libro "La salita al Monte Chimèr".
 Fonte di questo post



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
28/05/2017 - Associazione Cori Piemontesi gli appuntamenti nel VCO
28/05/2017 - LetterAltura: nuovo Presidente e novità del Festival 2017
28/05/2017 - FdI AN su votazione CdA Muller
28/05/2017 - L'Italia che non si vede: rassegna di cinema alla Maratonda
28/05/2017 - Spazio Bimbi: Bambini plusdotati: risorse e rischi
Verbania - Cronaca
26/05/2017 - Un drone per il Soccorso
24/05/2017 - Le Salite del VCO 2017
24/05/2017 - Comitato Amici Pendolari: maggio "tragico"
24/05/2017 - Amici dell’Oncologia a Villa Taranto con “Insieme si vola”
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti