Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Omegna : Politica

Rinnovo convenzione sicurezza naviganti Lago d'Orta

Rinnovata la convenzione triennale per la Sicurezza dei Naviganti sul Lago d’Orta: grazie a un’imbarcazione e uomini del Comando Provinciale Carabinieri del VCO prosegue l’attività di controllo e pronto intervento sulle acque del Cusio nel periodo aprile-ottobre.
Omegna
Rinnovo convenzione sicurezza naviganti Lago d'Orta
Sottoscritto giovedì mattina il rinnovo della convenzione per garantire la sicurezza dei naviganti nelle acque del Lago d’Orta e l’organizzazione del servizio di pronto intervento, soccorso e vigilanza all’utenza nautica nel triennio 2014 – 2016.

L’accordo è stato siglato dal Comandante Provinciale dei Carabinieri Tenente Colonnello Luca Politi e dal Sindaco di Pella Nello Ferlaino, delegato dei Comuni facenti parte della Convenzione del Lago d’Orta (segnatamente Omegna, Orta San Giulio, Pella, Nonio, Gozzano, Pettenasco, San Maurizio d’Opaglio e Miasino), alla presenza del Presidente della Provincia del VCO Massimo Nobili e del Vicepresidente della Provincia di Novara Luca Bona.

Il servizio – per una spesa annua di 10 mila euro a carico dei Comuni affacciati sul Lago d’Orta con il sostegno delle due Province – è attivabile telefonando al 112 e viene effettuato con l’impiego di un’imbarcazione dei Carabinieri condotta da militari specializzati, effettivi al Comando di Verbania e alla stazione di Omegna.

“I soddisfacenti risultati, illustrati nello specchio riassuntivo riportato di seguito, conseguiti con la protrazione del servizio di vigilanza avutasi nel triennio 2010-2013, il compiacimento del Prefetto per l’attività compiuta e il positivo accoglimento del servizio da parte dalle Autorità Provinciali, dai Sindaci dei Comuni rivieraschi e dalla popolazione, hanno indotto le parti interessate – evidenzia il Tenente Colonnello Luca Politi - a riproporre la convenzione con durata triennale 2014–2016 confermando il periodo di presenza sul lago dal 15 aprile al 15 ottobre di ogni anno”.

“Il Comune di Pella, in qualità di Comune delegato dalla Convenzione Lago d’Orta, s’impegna affinché siano messi a disposizione dell’imbarcazione dei Carabinieri uno o più ormeggi in ciascun Comune, assicurandone anche la custodia in sicurezza. Sempre con mandato da parte della Convenzione il Comune di Pella provvede alla liquidazione delle spese di carburante e di manutenzione della barca operativa in questo servizio, che va detto - fa sapere il Sindaco Nello Ferlaino – risulta di grandissimo supporto all’attività del demanio lacuale. Grazie a questo servizio dell’Arma riusciamo infatti a verificare la regolarità tecnica delle installazioni portuali e a effettuare controlli sugli insediamenti demaniali, che sono tra i principali compiti demandati alla nostra Convenzione”.

“Abbiamo con convinzione sostenuto il ripristino di questo servizio, che risultava sospeso al momento di insediamento di questa Amministrazione Provinciale, ritenendolo di estrema importanza, certamente per la sicurezza delle persone, ma anche – sottolinea il Presidente della Provincia del Verbano Cusio Ossola Massimo Nobili – in chiave di sviluppo turistico.

Dopo il suo risanamento ambientale, il Lago d’Orta sta dimostrando tutte le sue potenzialità di richiamo presso un pubblico interessato a vivere il lago a livello balneare e di sport acquatici. Non possiamo dunque che essere riconoscenti all’Arma per la disponibilità dimostrata ad assolvere questo servizio di vigilanza e controllo del rispetto delle regole di navigazione, fondamentale per la prevenzione di incidenti e anche per lo svolgimento in sicurezza di manifestazioni sportive ”.

“La convenzione per la sicurezza del Lago d'Orta – dichiara il Vicepresidente della Provincia di Novara Luca Bona – costituisce ormai un punto fermo della politica amministrativa del Cusio e in questi anni ha dimostrato di essere importante sia per i cittadini residenti che per i numerosi turisti che sempre di più visitano questo luogo prezioso e delicato. Un particolare ringraziamento va, oltre alle Amministrazioni locali, all'Arma dei Carabinieri che attua con grande professionalità e attenzione questo ulteriore servizio per il nostro territorio”.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Omegna
23/03/2017 - "Campioni a km. 0"
21/03/2017 - "Mangiamo bene per stare bene con la dieta mediterranea"
20/03/2017 - Omegna in Scena
20/03/2017 - Happy Farm
20/03/2017 - Corridoio Culturale
Omegna - Politica
09/11/2016 - “Omegna, si cambia!” si è costituito
21/10/2016 - Aumento stipendi direttori ASL: ancora reazioni
29/08/2016 - Appuntamento per il NO al referendum costituzionale
13/07/2016 - Pronto Soccorso Omegna: ricorso al Presidente della Repubblica?
08/07/2016 - Comitato Difesa Ospedale Omegna
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti