Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

casa

Inserisci quello che vuoi cercare
casa - nei post
Vega Occhiali Rosaltiora torna la vittoria - 16 Gennaio 2017 - 12:17
Torna a vincere Vega Occhiali Rosaltiora nel campionato di Serie D, girone A, arrivano tre punti in casa del Volley 3.0 Romentino.
Lega Nord sui fondi revocati da Fondazione Cariplo - 16 Gennaio 2017 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Lega Nord Verbania, a firma del responsabile Sanità Lega Nord V.C.O. Roberto De Magistris, riguardante la revoca da parte di Fondazione Cariplo di 1,4mln di euro di fondi assegnati dal progetto emblematico ad ASLVCO.
Agenda Digitale: le proposte del PD - 15 Gennaio 2017 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato/proposta del Partito Democratico Verbania riguardante le tematiche che interessano l 'agenda digitale.
Vega Occhiali Rosaltiora trasferta a Romentino - 14 Gennaio 2017 - 17:04
Prima trasferta annuale per la prima squadra di Vega Occhiali Rosaltiora partecipante al torneo di Serie D nel Girone A. Dopo la scorsa sconfitta contro la capolista Scurato Novara, gara dove si sono viste cose buone da parte delle verbanesi, ecco un match fuori casa.
Altea Altiora arriva Pavic Romagnano Sesia - 14 Gennaio 2017 - 09:16
Altea Altiora pronta per la sfida casalinga con il Pavic Romagnano Sesia. Giovanili: pronti i gironi di seconda fase, al via le partite da domani pomeriggio.
M5S: "2017: Non solo proteste ma proposte" - 12 Gennaio 2017 - 17:04
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del Movimento Cinque Stelle Verbania contenente una serie di proposte per la città che sottopongono al sindaco e all'Amministrazione Comunale.
casa del Consumatore: No indennizzi a pioggia banche venete - 12 Gennaio 2017 - 10:23
casa del Consumatore Piemonte: “I mini rimborsi delle banche venete interessano anche i piemontesi. No indennizzi a pioggia, penalizzano soggetti deboli”. All'interno il comunicato completo.
Corso addetto vendite - 11 Gennaio 2017 - 13:01
In partenza il corso di formazione per il Mercato del lavoro: “ Addetto Vendita” , che viene erogata dall'ente di formazione casa di carità, arte e mestieri ONLUS.
Verbania for Women prolungate le iscrizioni - 11 Gennaio 2017 - 11:27
Il Comune di Verbania, in collaborazione con Associazione77 e l’Associazione Giovan Pietro Vanni, a grande richiesta, ha deciso di POSTICIPARE AL 31 GENNAIO 2017 il termine di presentazione delle opere partecipanti alla seconda edizione del concorso letterario “Verbania for Women”.
Vega Occhiali Rosaltiora perde con la capolista - 9 Gennaio 2017 - 19:48
I numero erano tremendamente a sfavore: dieci partite giocate, dieci vittorie, otto 3-0 e due 3-1. La capolista del campionato Gianni Scurato Novara è stata per tutti fino ad ora ingiocabile ed ha vinto anche al PalaManzini nella prima partita del 2017 per la prima squadra di Vega Occhiali Rosaltiora.
Altea Altiora sconfitta al Pala Igor - 9 Gennaio 2017 - 19:03
Altea Altiora, niente da fare con la capolista al Pala Igor è 3-0 per il Volley Novara. Giovanili: pronti i gironi di seconda fase, al via le partite nel prossimo weekend. Al lavoro la Rappresentativa Territoriale 2017 con cinque atleti Altiora.
FdI-AN su “Bando Periferie” - 9 Gennaio 2017 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale Verbania, critico riguardo le pèossibilità future del “Bando Periferie”.
Spazio Bimbi: ADHD: cosa significa e come riconoscerlo - 8 Gennaio 2017 - 14:03
ADHD, una denominazione che sempre più sta diventando di uso comune, non sempre però è chiaro di cosa si tratti. Quali sono le caratteristiche che differenziano un bambino vivace da un bambino con ADHD?
Concerto di pianoforte Romanelli & Allevi - 7 Gennaio 2017 - 09:16
Concerto di pianoforte del Duo Lucia Romanelli & Marco Allevi per i terremotati delle Marche. Omegna – Sabato 7 Gennaio - ore 15,30 - Cinema Teatro Sociale – Ingresso 15 euro. Verbania - Domenica 8 Gennaio - ore 15,30 - Foyer del Teatro Maggiore – Ingresso 15 euro.
“La Lanternata dei Magi” - 5 Gennaio 2017 - 19:06
Suggestiva iniziativa che con con fiaccole e narrazioni animerà il 6 gennaio prossimo il Parco-Chalet di Villa Faraggiana sul Lago Maggiore.
casa - nei commenti
Veneto Banca: proposto indennizzo del 15% - 11 Gennaio 2017 - 09:43
Re: why?
Ciao Hans Axel Von Fersen banalizzazione grossolana e superficiale. anche i sassi sanno che per concedere i mutui (non a immorali speculatori,ma a gente che con sacrifici comprava l'unica casa) la banca concedeva una corsia preferenziale,e a volte era l'unico modo per ottenere il mutuo,a chi comprava le azioni della banca stessa. meglio evitare commenti inutili,se non si conosce il problema.
Elezioni provinciali VCO 2017 - i risultati - 9 Gennaio 2017 - 16:02
....impossibile
Tutto lecito e persone degne, per carità. Ma il cambiamento in questo paese rimane una cosa non realizzabile. Servirebbero tante di quelle riforme da fare spavento. Ma alla fine nulla di nulla... E quelli che vorrebbero spaccare tutto dove sono? Uno è stato spedito a casa in Toscana. Un altro da fautore della democrazia diretta e dell' antieuropeismo si è convertito come uno Scilipoti qualsiasi ed è diventato....liberale alla Monti. Ma la gente seria come Einaudi, De Gasperi o Spadolini dov'è finita? E ci vuole un genio a copiare uno stato federale per imparare a fare una dignitosa ripartizione delle competenze, una decina di macro regioni, uno stato centrale che si occupi di sicurezza e ordine pubblico invece che pensare a mettere il becco nell'economia e distruggere il tessuto produttivo del paese con balzelli offensivi e degni del Principe Giovanni e dello sceriffo di Nottingham? Alla fine sbraitiamo tanto ma in fondo non vogliamo cambiare nulla....
Con Silvia per Verbania su spostamento LIDL - 29 Dicembre 2016 - 20:47
Re: Tutto in un POST ???
Ciao Giordano Andrea FERRARI 5 perché diventati assessori ... uno per problemi personali uno perché attaccato in maniera disonestà da uno dell opposizione ... non voglia far capire quello che non è vero .... sul fatto che vinca lei .. io ho qualche dubbio ...ma se ne è convinto ... sono contento per lei ... però ci dica come mai tra le cose che non ha potuto scrivere nel post non ha scritto proprio quelle .. ha cementificato la casa di vetro?? Ha messo un po di verde tra gli interserstizi del suo parcheggio ?
Con Silvia per Verbania su spostamento LIDL - 29 Dicembre 2016 - 13:52
Re: Deriva Neoliberista o Sviluppo Indirizzato
Guardi signor consigliere comunale ( come si firma)eletto grazie al fatto che si sono dìmessi 6/7 consiglieri prima di lei e che il PD ha preso il 36 % dei voti . . Il concetto di grandezza del supermerCato è relativo visto che sarebbe di 1700 mq ... un terzo dell Esselunga ... e poco più del doppio dell attuale sito LIDL ... non so se omette il dato perche non lo conosce o altro ... non dice il vero quando scrive che il verde sarà negli interstizi del parcheggio .. e qui credo che avendo visto il progetto ... mi sorge il dubbio della sua malafede , ma di certo mi sbaglio ... il verde sara lungo tutto il cirso Nazioni Unite ..evita accuratamente di dire che i metri cubi di cemento diminuiranno rispetto agli attuali ... evita accuratamente di dire dei 18 posti di lavoro in più per i verbanesi ... ops quante cise evita ... evita di dire che comunque il target di chi va alla lidl è diverso da chi va all esselunga ... vuoi vedere che alla sua casa di vetro ha messo le tende ??? Ps non sapevo che sotto l Enel ci fosse acqua o altro per fare cure termali e fare concorrenza a Premia a Salsomaggiore o a Tabiano ..
Contributi regionali per il diritto allo studio - 21 Dicembre 2016 - 15:56
Tempi che furono...
Ciao Maurilio Un po' di nostalgia... I videogiochi a casa S in via CN col Commodore 64
Contributi regionali per il diritto allo studio - 21 Dicembre 2016 - 10:36
Re: Re: Re: Solita follia on line
Ciao paolino A parte che penso che il tutti si possa fare anche con uno smartphone da 50 euro ma volendo rimanere sul discorso PC ora non mi dite che non si può andare a fare la pratica da un amico "con discrezione" o usare un computer in un phone centre (esistono ancora) o quelli della scuola o della biblioteca (se li hanno). 25 anni fa non avevo un PC e andavo a casa di un mio amico a usarlo (aveva anche il monitor a colori!) e non mi facevo certi problemi. Non è solo il possesso dei computer che ti "classifica" economicamente in una società come questa ma sono tanti aspetti. Poi possiamo sempre trovare il caso estremo ma il futuro sono le pratiche telematiche che fanno risparmiare la PA
Mario Capanna e Don Gino Rigoldi al Maggiore - 19 Dicembre 2016 - 14:16
Re: "Mario Capanna, il sessantotto come profession
Ciao Aston Aldo Grasso giornalista e critico televisivo.. vive scrivendo 4 articoli sul corriere della sera sciorinando il suo giudizio inappellabile .. Capanna è pensionato?? vero.. vive a Città di Castello... vero.. è tornato a casa .. chissà perchè nel suo articolo non scrive che da consigliere regionale e da deputato il suo stipendio era pari a quello di un operaio metalmeccanico specializzato.. sarebbe stato bello almeno informare la cosa.. perchè non dice che gran parte del suo "vitalizio" va alla Fondazione dei Diritti Genetici da lui presieduta , un organismo di ricerca e comunicazione sulle biotecnologie che opera come associazione scientifica e culturale indipendente, impegnata in attività di studio, informazione, progettazione sulle applicazioni e le diverse forme di impatto delle innovazioni biotecnologiche (da wikipedia). Fondazione che combatte gli OGM (organismi geneticamente modificati) ... Ah già .. facile fare populismo e demagogia .. più difficile occuparsi della cosa in maniera seria
Boati: sono stati gli F/A-18 svizzeri - 19 Dicembre 2016 - 13:25
Caspita!!!
Caspita, non mi aspettavo tanto livore verso gli svizzeri che in fondo: a) se ne stanno a casa loro;b) se vengono in Italia portano soldi; c) danno comuqnue lavoroi a migliaia di italiani. Per converso invece molta disponibilità, generosità e benevolenza verso etnie che ci portano miseria, povertà e delinquenza. Ma quando imparferemo a farci furbi?
118 i dati di attività in Piemonte - 18 Dicembre 2016 - 11:45
x Hans e Gris
Cerco di darvi delle spiegazioni: Pagare chi lavora è sacrosanto, ma in questo caso, visto che chi paga è pantalone, cioè il popolo, è corretto fare chiarezza; queste pseudo organizzazioni che si definiscono di volontariato, con tutto quello si fanno pagare, diciamo rimborsi, costano all'Ente Pubblico più che un appalto di un'attività d'impresa e, cosa ancor più beffarda, beneficiano di agevolazioni fiscali, mi chiedo, o meglio, tutti i cittadini accorti si chiedono, perchè non costituiscono delle società e pagano le regolari tasse, come fanno tutte le vere attività d'impresa! Lo sa signor Hans che qualche anno fa queste "associazioni angeliche travestite, tutte assieme, hanno fatto cartello contro una regolare società di servizi di ambulanza e trasporti persone, che pagava le tasse e gli stipendiati, secondo quanto previsto delle normative vigenti, l'hanno fatta FALLIRE, lasciando in baghe di tela il proprietario e a casa senza lavoro i suoi dipendenti, la società si chiamava stand-by e ha dovuto chiudere i battenti con una marea di debiti; vuole più obbiettività? l'appunto che ha fatto a me lo faccia all'ex titolare, così sentirà in diretta dalla sua viva voce cos'ha da dire su queste mistiche realtà. Lo sa, lo sapete, che il sano e puro volontariato è nato principalmente per aiutare gli indigenti? ma queste realtà non si fanno alcun scrupolo ad applicare tariffe che farebbero arrossire anche il più scaltro NCC (noleggio con conducente). Alla signora Gris confermo che in quelle che prima erano delle vere associazioni di volontari gli stipendiati sono stati introdotti per garantire la continuità dell'assistenza in tutte le fasce orarie, ma non è corretto ciò che il popolo deve pagare per il servizio che danno; a queste stregua sarebbe più sano che l'Ente pubblico (come ha fatto Roma con l'ARES), prelevi i suoi dipendenti che già paga e li metta a fare questo tipo di servizi, forse le sfugge quanti sono i buchi che alcune di queste realtà hanno nei loro bilanci e, guarda caso, scoperti quasi sempre quando qualche amministratore se ne va, quelli sono buchi pubblici, poi miracolosamente coperti, a già, è vero, sono realtà angeliche. Per l'elicottero non è proprio così reale come dice lei, ma fino ad ora quanti soldi del popolo hanno sperperato per dare seguito a scellerati abusi! Sul fatto che i bilanci siano pubblici è giusto che sia così, ma ogni tanto, prima di presentarli arriva sempre l'aggiustatina; le faccio io una domanda: ma pensa che io sia uno sprovveduto? che non conosca la materia? Ho lasciato una associazione che ho fondato e che ne ero presidente, perchè mi avevano messo in minoranza in quanto contrario a questo genere di accomodamenti. Ciò che ho detto non è sparare su nessuna croce, ma quel che è certo non difendo l'indifendibile come state facendo voi.
Boati: sono stati gli F/A-18 svizzeri - 18 Dicembre 2016 - 08:47
Re: Svizzeri...a casa altrui
Ciao Massimiliano Gabriele personalmente ho sempre giudicato gli svizzeri ticinesi persone di un'antipatia e tristezza infinita. Sono anni che non varco quel confine. Non mi piace stare lì, mi mette appunto tristezza.
Boati: sono stati gli F/A-18 svizzeri - 17 Dicembre 2016 - 22:49
Svizzeri...a casa altrui
L'erba del vicino...,è sempre più verde! Peccato però che, oltre alla "loro" proverbiale precisione e ordine..., i "cari vicini" non abbiano altro! Intanto, in Italia, finchè i poveri "cristiani" che ancora hanno un lavoro, lavorano..., sono tutelati dai contratti che (...capestro o meno, formulati dai datori di lavoro...) firmano!... Avremo anche stipendi da fame, ma, se non altro, prima di essere sbattuti fuori da un posto "fisso" ( a meno che, owiamente, non si combinino macroscopiche CA..ATE...), ce ne vuole! In Svizzera invece, nonostante la manodopera, coi controcog...ni che gli prestiamo (dato che, i "SIGNORI" d'oltreconfine, di fare "certi lavori"..., sembra non ne abbiano né minimamente la voglia, né tantomeno le QUALITA' e CAPACITA' di poter svolgere...), sembran valere letteralmente meno di niente. Quanti, tra quelli che stanno leggendo, e che hanno prestato "servizio" presso una qualsiasi "attività" elvetica, possono NON DIRE, di essersi ritrovati, magari con contratti firmati a tempo indeterminato al 100%, magari dopo aver prestato manodopera PER ANNI..., "appiedati" la sera col giorno, presentandosi, sul posto di lavoro il giorno successivo, con la "sorpresa" in busta, nell'ufficio del personale, col classico "BENSERVITO", e, owiamente, senza manco aver ricevuto il "ringraziamento" per il servigio ( e la salute ) prestato? Non mi venite a raccontare che non avete MAI sentito parlare dei "mezzucci" e delle scuse futili, di cui si servono, per CACCIARE operai e dipendenti, che per guadagnarsi col vero sudore della fronte, i loro sporchi FRANCHI, si spaccano la schiena nelle più disparate e umili attività, che, sempre riferito ai tanto "cari" e "decantati" vicini d'oltreconfine","loro"..., ritenendole "dequalificanti" per il loro "tenore di vita", ci rifilano..., e che NOI, poveri tapini, ci "abbassiamo" a svolgere! Dài! E poi..., i tanto decantati "SIGNORI" (...!!!...), ti passano il confine, con le loro belle macchinone, cariche di RIFIUTI..., e te li scaricano dietro la porta di casa..., perché altrimenti, DI LA'..."pagano troppo"..., per la cacca che "producono"! E... che dire poi, allora, delle migliaia di cittadini elvetici (chiamiamoli pure "frontalieri" al contrario...), che, dalla Svizzera, vengono regolarmente, settimanalmente a "sconfinare", calando verso i nostri Discount e Supermercati, per fare SPESA? Forse..., non vi rendete conto di QUANTO SIA CARA la vita...,dall'"altra parte"..., o forse, lo sapete anche, ma giustamente, fate gli "gnorri"..., tanto..., per la regola del "chissene...", andate "di là" (owiamente, ribadisco!.vi fate il culo e, giustamente, finchè dura!, vi portate a casa l'equivalente di 4 stipendi italiani "normali"...), e poi... vivete "di qua"!, alla faccia loro! E poi... li declamate come "modello da seguire" (???)... Bah... COMPLIMENTI! su tutti i fronti!!!
Mercatini di Natale a Intra: 12 mila passaggi stimati - 17 Dicembre 2016 - 14:06
Re: Re: i mercatini hanno rotto
Ciao lady oscar,per onesta' intellettuale .bisogna precisare,che i mercatini non sono ''tipici '' delle nostre zone.....sono piuttosto dei popoli nordico/germanici.Noi,ovviamente,da buoni paraculi cinesi,li abbiamo importati e scopiazzati,in malo modo,oltretutto,mettendo in vendita chincaglieria da Macef e sottoprodotti dell'artigianato piu' becero........nulla a che vedere con la tradiione scandinava...............poi,se vipiace farvi ''fregare'',anche intellettualmente,intendo,beh...andateci pure........salut In quanto al ''lilla sotto l'albero'' di Intra,mi sembrava di girovagare per un addobbo funebre,di fanciullesca memoria,quando ancora negli androni delle casa si allestiva la camera ardente............dato un ''presidente comitato'' che sprizza simpatia da tutti i pori,nn ci si poteva aspettare altro.
Boati: sono stati gli F/A-18 svizzeri - 15 Dicembre 2016 - 23:19
Re: per HAvF
Ciao lupusinfabula Evidentemente molti preferiscono stare sotto la male gestione Italia invece che alla gestione, conosciuta a livello mondiale, come la più precisa, dove ci sono servizi a 5 stelle e si pagano come 3 stelle e a volte come un ostello, dove i servizi pubblici funzionano, dove ci sono paghe dignitose, una tassazione equa, dove puoi andare tranquillamente a dormire senza aver paura di trovarti balordi in casa, dove il ministro dell'istruzione è laureato e non dove non ha neanche un diploma quinquennale millantando addirittura di essere laureata, dove il proprio governo mette gli interessi dei propri cittadini davanti agli interessi del resto del mondo. Potrei continuare quasi all'infinito ma ora ho sonno
Tre fermi per spaccio - 12 Dicembre 2016 - 19:05
Se,se, se,.....
Se, se, se....se mia nonna avvesse avuto le ruote sarebbe stata un tram! Ma stiamo con i piedi per terra chè la storia con i "se" non la si fa. Privatemail, il tuo iper fanta realismo è destinato a rimanere tale: da sempre e per sempre (...almeno in questo mondo, in un altro non so) ci sono stati e sempre ci saranno ricchi e poveri, paesi più ricchi e paesi più pover, paesi sviluppati e paesi sottosviluppati: noi, anche se non stiamo molto bene, forse stiamo meglio di altri, ma non vedo perchè dovremmo impoverirci ulteriormente per andare in soccorso di altri popoli ed altre nazioni: ad ognuno il suo destino.La tua apologia dei vecchi tempi in cui ci si aiutava l'un con l'altro è storia del passato e comunque ci si aiutava tra vicini di casa, tra parenti, tra connazionali, non con il mondo intero.Oggi, se si vuole sopravvivere, bisogna avere i denti e la forza dei pescicani. Io la vedo così, è una lotta da vincerfe ad ogni costo non importa quante siano le vittime dall'altra parte.
Tre fermi per spaccio - 12 Dicembre 2016 - 15:32
Re: Re: Re: Re: Re: dimenticate Kabobo
Ciao paolino e robi Mi fa piacere che alla fine siamo arrivati in molti alla conclusione più ovvia, gli immigrati sono vittime come noi di un sistema malato, resto sempre dell'idea che l'unica soluzione deve passare attraverso un cambio culturale, morale, filosofico degli individui e della società , dobbiamo riscoprire antichi valori persi. Se torniamo indietro nel tempo, vi sono stati periodi dove la povertà materiale era diffusa, ma per contro erano più ricchi nei rapporti umani, esisteva la solidarietà in quanto si viveva di ciò che la terra donava, a fronte di grandi fatiche, spesso quando si arrivava a raccolto, a costruire un fienile, ad aiutare una nuova coppia a metter su casa tutta la comunità aiutava, perché quando sarebbe toccato a loro, il favore veniva ricambiato, l'avidità e l'egoismo non la facevano da padrone, cosi come la bramosia e la sete di potere e di controllo, anche perché non si sopravviveva senza unità, i bisogni erano pochi e semplici, non si circondavano di cose inutili per cui si doveva lavorare come automi e depredare interi stati, ecco il percorso è lungo ed anche utopico per certi versi, ma è lì che troveremo una pace relativa ed un minimo di armonia tra gli uomini, evitando questo orrore dell'immigrazione violenta e forzata di intere comunità. Al momento possiamo solo tentare di arginare il problema, cercando di non scannarci tra poveri, nella speranza che il lato buono, il lupo bianco degli uomini torni a prevalere.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti