Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

libro

Inserisci quello che vuoi cercare
libro - nei post
Teresio Valsesia dialoga con Raphael Rues - 19 Marzo 2019 - 17:04
Mercoledì 20 marzo 2019, alle ore 21,00, Teresio Valsesia dialoga con lo storico Raphael Rues - Autore del libro SS-Polizei.
Presentazione "La pelle che vibra" - 19 Marzo 2019 - 13:01
“La pelle che vibra”, il libro di Giorgio Borghini viene presentato all’interno della programmazione di “Aspettando Poliritmica – Festival di Percussioni”, diretto da Davide Merlino. Ciascuna presentazione, a partecipazione libera, è l’occasione per vivere le emozioni suscitate dai laboratori contenuti nel libro.
"Di rabbia e di poesia" solidale - 17 Marzo 2019 - 15:03
Di rabbia e di poesia è una raccolta poetica scritta in chiave contemporanea che affronta vari temi che vanno dal sociale alla cronaca alla storia per poi passare attraverso persone e ricordi.
Presentazione "La pelle che vibra" - 13 Marzo 2019 - 11:27
Trent’anni di esperienza con le percussioni raccolti in “La pelle che vibra”, il libro di Giorgio Borghini che viene presentato in tre appuntamenti diversi, all’interno della programmazione di “Aspettando Poliritmica – Festival di Percussioni”, diretto da Davide Merlino.
"Del sentimento tragico della vita negli uomini e nei popoli" - 12 Marzo 2019 - 17:04
La società filosofica Italiana, organizza presso la Biblioteca Civica “P. Ceretti” di Verbania, per il Gruppo di Letture Filosofiche – “Lo spazio bianco” la lettura del libro: Del sentimento tragico della vita negli uomini e nei popoli, di Miguel de Unamuno, mercoledì 13 marzo 2019 alle 20.00.
Verbania: Eventi e Manifestazioni sino al 19 marzo - 12 Marzo 2019 - 11:27
Eventi e manifestazioni a Verbania sino al 19 marzo 2019.
“Un’arancia per tutti” - 12 Marzo 2019 - 10:23
Gli agrumi come simbolo della lotta alla criminalità organizzata e fulcro del gemellaggio ideale tra il Piemonte e la Sicilia.
Storie Piccine - 10 Marzo 2019 - 12:05
Storie Piccine è la manifestazione che si svolge ogni anno nel mese di marzo dedicata ai libri e alle storie per i bambini fra 0 e 6 anni e le famiglie.
Studenti del Maggia al Festival di Giornalismo Alimentare - 4 Marzo 2019 - 19:26
Hanno lavorato in un contesto di eccellenza, ma anche incontrato food blogger, personalità della cultura e giornalisti. Alcuni studenti dell’Istituto Erminio Maggia di Stresa hanno fatto servizio al Festival di Giornalismo Alimentare, che si è tenuto a Torino il 21, 22 e 23 febbraio.
A marzo nelle biblioteche del VCO - 3 Marzo 2019 - 15:03
Riportiamo il calendario degli appuntamenti di marzo 2019 nelle biblioteche del VCO.
"Fidati e affidati: il mio cammino di Santiago" - 1 Marzo 2019 - 13:01
Sabato 2 marzo 2019, dalle ore 17:00 alle 18:00, presso la Biblioteca Civica Pietro Ceretti, Fidati e affidati: il mio cammino di Santiago, in dialogo con l'autrice Antonia Santopietro.
Seconda edizione di "Sconfiniamo" - 24 Febbraio 2019 - 13:05
La prima edizione di ‘Sconfiniamo’ si è svolta fra ottobre e novembre 2018, con grande interesse da parte del pubblico per gli incontri proposti e dedicati ai temi degli spostamenti dei popoli e del dialogo interreligioso.
Gruppo di Lettura - I sommersi e i salvati - 12 Febbraio 2019 - 18:15
La società filosofica Italiana, organizza presso la Biblioteca Civica “P. Ceretti” di Verbania, per il Gruppo di Letture Filosofiche – “Lo spazio bianco” la lettura del libro: I sommersi e i salvati, di Primo Levi, mercoledì 13 febbraio 2019 alle 20.00.
"L'altro lato del Paradiso" - 8 Febbraio 2019 - 14:53
Sabato 9 febbraio 2019, alle ore 18.00, presso la Libreria Alberti di Verbania, si terrà la presentazione del libro: L’altro lato del paradiso, 50 anni in Valgrande, di Alberto Paleari.
"Collasso - Come le società scelgono di morire" - 4 Febbraio 2019 - 15:03
La società filosofica Italiana sez VCO propone martedì 5 febbraio 2019 alle ore 21.00, presso la Biblioteca Comunale di Baveno, letture filosofiche, Collasso - Come le società scelgono di morire o vivere. di Jared Diamond.
Incipit Offresi - 1 Febbraio 2019 - 13:01
Incipit Offresi è un’iniziativa ideata e promossa dalla Fondazione ECM – Biblioteca Archimede di Settimo Torinese e Regione Piemonte, con la collaborazione della casa editrice SUR, della Scuola del libro e della Scuola Holden con la sponsorizzazione di NovaCoop.
Il Maggia cucina e scandisce il 2019 - 24 Gennaio 2019 - 15:03
L'Istituto Erminio Maggia ha quest'anno un suo calendario: a colori, da appendere a parete, con dodici ricette di pasta fresca da provare. Si tratta di dodici ricette scelte fra le molte prodotte dagli studenti di cucina del V anno,
Gruppo di Lettura - Controllare e distruggere - 22 Gennaio 2019 - 09:33
La società filosofica Italiana, organizza presso la Biblioteca Civica “P. Ceretti” di Verbania, per il Gruppo di Letture Filosofiche – “Lo spazio bianco” la lettura del libro: Controllare e distruggere - Fascismo, nazismo e regimi autoritari in Europa (1918-1945) di Johann Chapoutot, mercoledì 23 gennaio alle 20.00.
Presentazione "Avversi al Regime" - 16 Gennaio 2019 - 17:04
Presentazione del libro di Paolo Corsini e Gianfranco Porta: "Avversi al Regime. Una famiglia comunista negli anni del fascismo".
"Voci Versate" pubblica giovane poetessa locale - 14 Gennaio 2019 - 09:55
Sara Arrigo, giovane poetessa ventottenne di Gravellona Toce è stata inserita in una nuova antologia di poeti contemporanei.
libro - nei commenti
Una Verbania Possibile su soldi pubblici e campagna elettorale - 18 Marzo 2019 - 10:54
Re: Spoilerato?
Ciao lupusinfabula Il neologismo "spoilerare" significa rovinare la sorpresa rivelando in anticipo il finale di un film, di un libro, ecc oppure in gergo da tuning (ovverosia "la pratica delle elaborazioni automobilistiche") è il montare lo spoiler (alettone in italiano) sui veicoli sprovvisti all'origine.
Millennials: come vedono il lavoro - 30 Gennaio 2019 - 13:53
Re: Irritante
Ciao Giovanni% mi ricorda il libro, con successiva trasposizione cinematografica, generazione 1.000 Euro, tra il 2006 e il 2009: ma nel frattempo la situazione è nettamente peggiorata! Soliti sondaggi dell'ultima ora, che lasciano il tempo che trovano......
Nikolajewka e Dobrej 2019: per non dimenticare - 28 Gennaio 2019 - 10:52
Re: Padre
Ciao lupusinfabula quelli dell' Intra avevano le idee chiare, uomini d'altri tempi, e quindi avevano ben compreso da che parte stare. Ho letto un libro scritto da un loro capo, con illustrate, oltre a sacrifici e privazioni di ogni genere, anche le diversità di vedute rispetto a nazifascisti e comunisti/titini. Inoltre i partigiani di Tito avevano anche un problema interno, dovuto alle rappresaglie delle bande cetniche, fedeli alla monarchia jugoslava.
Gruppo di Lettura - Controllare e distruggere - 24 Gennaio 2019 - 14:59
Re: E il comunismo dov'è finito?
Ciao robi Ma uno sarà libero di scrivere un libro su ciò che vuole? Non capisco questa ossessione di voler sempre parlare a tutti i costi del comunismo per bilanciare gli orrori del nazifascismo. Ma che c'entra? Questo ha scritto un libro su quei regimi, perché dovrebbe per forza parlare anche di quegli altri? Se uno scrivesse un libro sul calcio diresti " e sì però la pallavolo " ??
Gruppo di Lettura - Controllare e distruggere - 24 Gennaio 2019 - 09:10
Re: E il comunismo dov'è finito?
Ciao robi il riferimento non è presente nel titolo del libro, ma al suo interno ci sono paragrafi dedicati anche a questo argomento. Bisognerebbe leggerlo.
Gruppo di Lettura - Controllare e distruggere - 24 Gennaio 2019 - 09:08
Re: E il comunismo dov'è finito?
Ciao robi in questo articolo manca, ma nel libro citato (a parte il titolo) ci sono paragrafi dedicati anche a questo argomento.
Gruppo di Lettura - Controllare e distruggere - 23 Gennaio 2019 - 15:58
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Banfi e Celent
Ciao Giovanni% in un certo senso, anche la RAI è a pagamento...... Per il resto, i canali mono-tematici non suscitano in me particolare interesse, preferisco leggere un buon libro, per esempio questo di cui all'articolo, seduto sul mio divano, come si faceva ai vecchi tempi.... Credo che ogni tanto dovremmo fermarci a recuperare un po' di semplicità.
“Referendum, amministrazioni locali, i lavori che servono” - 17 Ottobre 2018 - 10:56
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Al limite della decenza...
Ciao SINISTRO Ernesto "Che" Guevara era un argentino che ha combattuto a Cuba, Algeria, Congo e Bolivia dove viene ucciso(si potrebbe chiamare marcenario o come si dice adesso foreign fighter) e non un pacifista come cercano di farci credere o come sono convinti i giovani che nelle marce per la pace sfoggiano la sua immagine. Esiste un bel libro che ne enumera le doti(ideatore di campi di lavoro forzato nel 1960 ecc) e si chiama il libro nero del comunismo. Diciamo che era più affine al fascismo che non al socialismo.
Utilizzo di droni all'interno del Parco - 3 Agosto 2018 - 09:50
avviso al Pulitzer
tutti tuttologi col web,come dice Gabbani. con qualche differenza,c'è chi discetta di tutto non sapendo niente,e chi quando non sa tace invece di affannarsi a racimolare due confuse informazioni per poi spacciarsi grande esperto. mi pregio di appartenere alla seconda categoria,in buona compagnia (Renato in primis,Lady e altri),mentre tra i compulsivi scopro esserci addirittura un prossimo Pulitzer! bene,in attesa del capolavoro pieno di "cose che nessuno sa"....va beh...sarebbe bene imparare un po' di grammatica (si dice "ce li vedi" e non "c'è li vedi") altrimenti manco il titolo del libro ti fanno pubblicare!
Temporali improvvisi: interventi della Guardia Costiera - 2 Agosto 2018 - 21:38
Re: Leggere e reati commessi da stranieri
Ciao lupusinfabula Assolutamente si. Io leggo tutto. Dal secolo d'Italia al fatto quotidiano. Ma anche e soprattutto i locali. Gazzetta del mezzogiorno etc etc etc...e non è un bel vedere. Davvero senza nessun intento propagandistico ma in ogni dove ci sono di mezzo stranieri. Faccio questo esercizio dall'epoca del delitto Reggiani a Roma da parte di un rom. Qui non si parla di uova ma di stupri, omicidi, violenze d'ogni tipo. Io posso documentare centinaia di questI casi. E forse un domani ci scrivo un libro. Ma l'editore non sarà italiano. ..c'è li vedi i radical chic della Feltrinelli a distribuire un libro che descrive i reati degli stranieri? Se la gente sapesse davvero....
Carlo Cottarelli a Verbania - 18 Luglio 2018 - 07:41
Pericolo scampato?
Ho letto il suo libro. pericolo scampato. Spero non ci governi mai! Solita ricetta. Riduzione della spesa, riduzione del costo del lavoro, aumento della produttività.
Montani: Province, si torni al sistema elettivo - 25 Maggio 2018 - 08:23
Re: Sentire
Ciao lupusinfabula insolito che chi ha votato per il centro destra parli di "tintinnar di manette"! Ah già, dimenticavo, non siamo più nel 1994, quando un loro ex alleato, per la seconda volta vittima di defezione da parte di ex "giovani comunisti padani", parlava di toghe rosse, 1 milione di posti di lavoro..... D'altronde sognar non costa nulla. Anzi no! Il libro dei sogni, scritto a 2, dovrebbe costare circa 110 miliardi di euro in 5 anni, vale a dire una manovra finanziaria annua di 22 miliardi. Beh, non male come cambiamento, anche se mi rendo conto che è fin troppo facile, soprattutto per i sognatori, salire sul carro dei vincitori. Per fortuna che non esiste più il reato di abuso della credulità popolare del codice Rocco.
Montani su chiusura sportelli bancari nel Vco - 24 Maggio 2018 - 15:47
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Quando?
Ciao paolino 20 anni fa a Natale per tradizione c'era la mitica agenda della banca, a volte accompagnata da un bel libro o una bottiglia di vino, 10 anni fa se andavi in banca dopo il 20 dicembre ti dicevano che le agende erano finite perché ne avevano mandate poche, qualche anno fa l'ho chiesta in cassa e mi è stato detto che dovevo richiederla al direttore (nota che il costo tipografico di un'agenda sarà intorno ai 3 euro) e da allora ho smesso di chiederla per evitare una triste figura a me e a loro. Ecco se fanno risparmi di 200 euro per le agende all'anno a filiale, risparmiare anche solo 10.000 euro l'anno grazie alla chiusura di una filiale improduttiva sono soldi importanti. Fossero solo 100 euro l'anno, li metti tu?
25 aprile con l'ANPI - 24 Aprile 2018 - 21:46
monotoni e noiosi
puntuali come ogni anno,il 24 aprile rispuntano quelli che hanno letto il libro di Pansa (azz...Pansa,mica pizza e fichi) e credono sia la Bibbia. poi il 26 lo ripongono fino all'anno seguente,contenti di aver fatto la solita sparata trita e ritrita contro la resistenza. bravi,ora tornate pure a dormire.
Tronchi pericolanti sulla SS34 - 17 Marzo 2018 - 15:44
Citofonare Delrio
Citofonare Delrio che ha promesso interventi messa in sicurezza della SS34, interventi che fino ad ora sono rimasti nel sulfureo libro delle promesse.
27 alberi Monumento tra Novara e VCO - 27 Febbraio 2018 - 09:08
Re: Il libro ritrovato
Ciao lupusinfabula se avessero funzionato a dovere, sicuramente no, come le Regioni....
27 alberi Monumento tra Novara e VCO - 26 Febbraio 2018 - 17:25
Il libro ritrovato
Leggendo quanto sopra mi è tornato alla mente un bellissimo volume forografico e descrittivo che ho nella mia biblioteca nel quale sono riportati gli alberi monumentali delle nostre terre; il titolo è "Alberi di tutti", è del 1989 ed è stato editato dall' allora Provincia di Novara Assessorato all'ambiente. Già, ma secondo i nuovi cervellonrottamatori le provincie sono enti inutili, da rottamare, appunto! Foto di sovracopertina: il tasso di Cavandone.
Nodo Territoriale contro le discriminazioni - 7 Dicembre 2017 - 22:12
Re: Che bella iniziativa!
Ciao info che ci vuoi fare, discriminazione all'incontrario.... Ma a scuola, le pagine della storia sulle dittature sono a fine libro, spesso manco ci si arriva a studiarle! Pazienza, vuol dire che rimarranno come assegnino per le vacanze.
Giornata dialogo cristiano-islamico - 27 Ottobre 2017 - 20:42
Re: Re: Re: Re: Sarà...
Ciao paolino, sei talmente preparato che sei pronto per andare alla merenda del dialogo, dove ci saranno i cristiani che tu rinneghi (non ti conosco ma scommetto che sei battezzato e vivi assecondando i precetti del Cattolicesimo, sicuramente non quelli dell'Islam) e i tuoi amici islamici (ecco svelato chi sono i tuoi amici). Ovviamente sei stato bravino, ci hai messo qualche ora ed hai riportato quello che ti faceva più comodo (lo so, ora dirai che io ho fatto lo stesso). Dunque, in quelle poche righe che hai scritto stai mettendo sullo stesso piano la religione cristiana con quella islamica, anzi sostieni che la Bibbia è più violenta del Corano (tua interpretazione) ... il problema, non da poco, è che probabilmente lo 0,000000000000001% di fede cristiana segue quanto scritto nel libro sacro mentre, per il Corano, ci sono decine di milioni di persone che seguono alla lettera quanto espresso nei famosi versetti, e sempre più spesso lo mettono in pratica (i sunniti sono maestri in questo). E' chiara la differenza? Ora, con la merendina del dialogo, si cerca di far incontrare le due religioni, ma perché si fa questo? Per tenere le acque calme? Per evitare scontri di civiltà? Ma tanto è inevitabile, stiamo rimandando un problema perché si ha paura, questi non scherzano, non sono come noi che tolleriamo tutto. Loro, in nome di Dio, sono disposti a perdere la vita pur di far valere la loro religione: sia chiaro, non tutti i musulmani sono così ma (per me) tutti ci vedono come nemici, il famoso ed odiato Occidente, tanto odiato che vengono a viverci per succhiare quanto di buono abbiamo creato. Sei libero di pensarla come vuoi, ma la soluzione non la troverai mai... perché non c'è!
"Le molteplici forme dell'amore" - 15 Ottobre 2017 - 15:54
Un pò confusi
Ripropongo il commento, al momento non pubblicato, in quanto pare non sia giunto oppure perchè non ho indicato il link (uno dei 7 che si possono trovare in youtube: cap 1 - cap 2 - ecc) con autore Vincenzo Altieri a cui facevo riferimento, qui https://www.youtube.com/watch?v=87vH2_NHiYc A sensazione Galimberti mi è simpatico, ma proprio per questo motivo in tali casi raddrizzo le orecchie, nella categoria c'è almeno un 50% di persone che preferisco evitare ma c'è bisogno un pò di tempo per capire ciò che le muove. Ero tentato nell'andare a vedere l'incontro, un pochino meno quando ho visto da chi era organizzato (si, dovrei motivare, chiedo venia ma si uscirebbe dall'argomento), poi rileggendo la locandina ancora meno, ho capito che poco o nulla sanno di quel che vorrebbero trattare: "tradimento possesso prevaricazione solitudine" non c'entrano assolutamente niente con l'amore, hanno le idee piuttosto confuse, ma tanto; mi immagino cosa possano combinare coi loro pazienti... Galimberti avrà corretto questi signori? E' la mia curiosità. Vedo oggi su La Stampa on line che l'affluenza è stata piuttosto alta, delle persone, non si dice quante, hanno dovuto rimanere all'esterno anche perchè 200 posti erano riservati agli organizzatori, magari col solo ascolto (hanno messo altoparlanti) sono riuscite a mettere a fuoco meglio di chi era all'interno. Comunque, ieri e oggi ho provato ha verificare se è stato messo in rete qualche video a riguardo per verificare se le mie poco rosee aspettative possano avere riscontro, per il momento non ho trovato nulla, ci sono però una serie di 7 video messi in youtube casualmente un paio di giorni fa che non descrivono granché bene Galimberti, lo tratteggiano come plagiatore, ho poca pazienza e il modo di esporre della persona che muove le accuse non aiuta a ascoltare, ad ogni modo dal poco che ho ascoltato ci sono discrete basi, lo segnalo per chi è interessato a farsi una opinione, il tizio ha anche scritto un libro dedicato.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti