Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

mani

Inserisci quello che vuoi cercare
mani - nei post
Santa Barbara 2016 – Inaugurazione monumento - 3 Dicembre 2016 - 10:23
Alle ore 11:00 di domenica 4 dicembre, i Vigili del Fuoco del Verbano Cusio Ossola celebreranno la ricorrenza della loro Protettrice, Santa Barbara Martire, con una funzione religiosa che si terrà presso la Chiesa di San Leonardo a Verbania Pallanza.
Fratelli d'Italia: qualità della vita e prospettive - 27 Novembre 2016 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Fratelli d'Italia Verbania, riguardante la notizia dell'ottima posizione della città nella classifica per la qualità della vita in Italia, e le prospettive furture.
Vega Occhiali Rosaltiora bel 3-0 casalingo - 21 Novembre 2016 - 11:27
Una bella vittoria casalinga, ancora una bella vittoria casalinga, si potrebbe dire, perché ad oggi il ruolino di marcia tra le mura del PalaManzini della prima squadra di Vega Occhiali Rosaltiora è ad ora netto con tre vittorie su tre partite.
Simone Cristicchi al Teatro di Locarno - 18 Novembre 2016 - 13:01
Conosciuto dal grande pubblico nelle veci di cantautore; premiato nel 2007 al festival di San Remo; capelli scuri, riccioli folti, occhiali da vista, Simone Cristicchi è da anni anche un affermato attore e narratore teatrale.
VerbaniaBau: Comunicazione e Stati Interni - 8 Novembre 2016 - 08:01
Per la quarta puntata di VerbaniaBau: "Dialoghi: Comunicazione e Stati Interni. Diario di una passeggiata mattutina".
Vega Occhiali Rosaltiora netta vittoria - 7 Novembre 2016 - 10:23
Una bella vittoria, davvero una gran bella vittoria quella di Vega Occhiali Rosaltiora che nel più classico del derby contro Cusio Sud Ovest Sport San Maurizio vince con un netto 3-0, mette in mostra un gioco davvero di ottimo livello, un carattere mentale importante, soprattutto nel finale di primo set e dei fondamentali importanti, in ricezione e soprattutto in attacco, un settore nell’occasione davvero incontenibile.
Paffoni corsara a Moncalieri - 6 Novembre 2016 - 19:04
La Paffoni fa sul serio: a Moncalieri la squadra di Ghizzinardi svela le sue carte al campionato. Vittoria meritata, di capitale importanza, arrivata nonostante tante difficoltà: l'assenza di Simoncelli, l'espulsione di Arrigoni al 31'.
Vaccinazione antinfluenzale al via in Piemonte - 6 Novembre 2016 - 11:27
Parte la campagna stagionale di vaccinazione contro l’influenza. Obiettivo dell’Assessorato: aumentare ancora di più la copertura vaccinale, raggiungendo il 75% dei soggetti interessati. Di seguito il comunicato di Regione Piemonte.
Buste sospette anche a Verbania - 26 Ottobre 2016 - 23:40
Nella giornata di oggi tutti i media locali e nazionali, si sono occupati del recapito di buste contenenti una polvere sospetta in diversi uffici di Equitalia di Piemonte e Valle d’Aosta, tra cui anche Verbania.
Vega Occhiali Rosaltiora vittoria al tie-break - 24 Ottobre 2016 - 07:01
Si sapeva che non sarebbe stata la partita della Coppa Piemonte che aveva visto Vega Occhiali Rosaltiora vincere 3-0. La seconda partita di campionato per le lacuali è stata una insidiosissima maratona di volley, contro una squadra assolutamente diversa da quella della scorsa stagione, più esperta e competitiva con le carte in regola per fare un bel campionato.
VerbaniaArte: la fisicità barocca espressionista di Javier Marín - 11 Ottobre 2016 - 08:01
Sono un po’ di anni che - dopo un’impeccabile ristrutturazione - Casa Rusca, ovvero la Pinacoteca Comunale di Locarno (CH), propone al pubblico (ticinese, italiano e straniero) bellissime mostre dedicate a maestri dell’arte contemporanea, sotto la guida sapiente di Rudy Chiappini.
Festa Oratorio San Vittore il clou con The Van Houtens - 22 Settembre 2016 - 19:11
È particolarmente ricco il programma dell’annuale festa che l’Oratorio San Vittore di Verbania organizza in coincidenza con la ripresa delle sue normali attività.
Museo del Paesaggio a Editoria & Giardini - 19 Settembre 2016 - 19:22
In occasione dell’edizione 2016 di “Editoria e Giardini” dal tema PIETRA E FIORI, il Museo del Paesaggio organizza due eventi, martedì 20 e giovedì 22 settembre 2016
Streetfood village a Intra - 7 Settembre 2016 - 13:01
Arriva a Intra in piazza San Vittore lo Streetfood village: il 9,10 e 11 settembre protagonista sarà il cibo di strada con tantissime prelibatezze da assaggiare passeggiando per il centro della città.
Baveno: Eventi e manifestazioni 3 - 11 settembre - 2 Settembre 2016 - 18:22
Eventi, e manifestazioni in programma a baveno e dintorni dal 3 al 11 settembre 2016.
mani - nei commenti
Interpellanza deliberazioni di Consiglio Comunale - 10 Dicembre 2016 - 11:01
ssssssst
certo è meglio tacere piuttosto che dire castronerie o palesarsi di fronte alle solite arroganze e soprusi. Quel che mi spiace di più è vedere i consiglieri, eletti dalla gente, fungere da burattini nelle mani di sua maestà e non avere il coraggio o la dignità di intervenire per far rispettare le leggi e le sentenze. Accettare interferenze nefaste da parte di sua maestà costituisce anche favoreggiamento per tutte le illegalità evidenziate. Forza un minimo di dignità consiglieri e abbiate coraggio per far prevalere la legalità.
Lega Nord sulla rivolta migranti - 6 Dicembre 2016 - 19:10
Re: per privatemail
Ciao lupusinfabula Rispetto il tuo pensiero in questo commento, e fa piacere scambiare pareri in modo pacato e costruttivo, di solito sui social si sbraita troppo. E vero credo nel progetto 5stelle ma non ciecamante,a mio avviso ha un limite temporale in cui può essere attuato,dopodichè sarebbe un occasione storica persa, e sono convinto sia un buon tentativo per cambiare la società,la mentalità, e far partecipare sempre più persone alla vita politica, che non vuol dire poltrone ed incarichi politici, ma una partecipazione attiva e consapevole alle problematiche della propria città e Paese. Potrei e dovrei aggiungere molto di più per esternare il mio pensiero, ma sarebbe noioso per troppi di voi. Mi limito a ribadire concetti già espressi in altri commenti riguardo all'immigrazione, la quale è l'effetto e non la causa, non mi stancherò mai di dirlo, e con il tuo commento mi dai un assist per il reddito di cittadinanza. Il migrante a mio avviso non ha queste grandi differenze tra economico e profugo, si parla di persone ridotte alla fame e senza prospettive,proprio dal profitto esasperato del capitale e del consumismo, si forse il migrante economico non è cosi patito, ma se resta ancora in patria lo diventerebbe. Questo mi fà pensare ad un parallelo con i nostri giovani, che vanno in cerca di un futuro all'estero. Il nostro paese non ha futuro se continua a perdere diritti meravigliosi invidiatoci da quasi tutto il mondo,nonostante siano in declino e sempre più inefficienti, quali la sanità pubblica, l'acqua pubblica, la previdenza, l'istruzione,case popolari (ormai una chimera l'epoca delle Fanfani),tutele per chi lavora (i lazzaroni vanno sempre condannati ed in qualche modo penalizzati nonchè educati) l'energia con fasce di tutela, il walfare in generale ecc ecc Questo declino che ha subito pesantemente la Grecia (non si parla più di Grecia?)Quì http://contropiano.org/news/internazionale-news/2016/09/29/tsipras-svende-la-grecia-084111 e Quì http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/07/11/grecia-cosi-giornale-di-strada-shedia-sta-salvando-centinaia-di-persone-dallindigenza/393409/?pl_id=396590&pl_type=playlist Potrebbe essere il nostro futuro a breve, e dopo toccare con mano le difficoltà dei migranti che oggi accogliamo, ed essere noi l'uomo nero da cacciare. In questo contesto il reddito di cittadinanza "potrebbe"essere una soluzione ed un atto di giustizia sociale, a fronte di una ricchezza globale sempre in crescita e sempre più nelle mani di pochi, di una produttività del lavoro sempre più alta, e milioni di persone che non troveranno mai il lavoro, se non inventandosi ruoli burocratici che assillano tutti noi, un reddito di cittadinanza pagato dal profitto spregiudicato della finanza malata, ed improduttiva, e dal capitale che sfrutta le risorse che non gli appartengono arricchendosi in modo vergognoso per poi nascondere ed eludere i profitti, da società che con pochi dipendenti muovono miliardi di dollari per poi pagare le tasse in Irlanda come ad esempio Apple paga in tasse solo lo 0,005% del suo utile un metalmeccanico il 16%. http://agensir.it/europa/2016/09/07/multinazionali-fatturati-giganteschi-e-contributi-fiscali-ridotti-a-briciole-non-solo-apple/ Potremmo vivere dividendo la giornata di lavoro, tra più persone, diciamo si lavora solo 3 ore ciascuno, e lo stipendio,magari sommato ad un reddito di cittadinanza, dovrebbe essere sufficiente a mantenere una famiglia come accadeva negli anni del benessere, il padre di famiglia con la sua busta paga manteneva decentemente moglie e 2/3 figli. Forse dovremmo imparare anche ad accontentarci di più, e consumare meno rispettando il pianeta che abbiamo ricevuto in prestito. Ricordiamoci che possiamo cambiare la costituzione, come la legge elettorale, i partiti o movimenti,i politici, ma se le persone non cambiano, è inutile !!!!
Fratelli d'Italia: qualità della vita e prospettive - 28 Novembre 2016 - 12:12
...due domande!
Cara Clelia, ho due domande da sottoporti La prima domanda è quale classifica fa riferimento il comunicato? Di recente sono state rese pubbliche due classifiche, quella di Lega ambiente (Ecosistema Urbano 2016), dove Verbania si è classificata seconda e quella di Italia Oggi, con Verbania classificata 17.a, ma comunque nella fascia dove il risultato della qualità della vita risulta eccellente (si veda questo link: http://tg24.sky.it/tg24/cronaca/infografica/2016/11/27/qualita-della-vita-italia-2016-classifica-province.html?social=facebook_skytg24) Nella prima si valuta, sostanzialmente la qualità del sistema ambientale, nella seconda si misurano diversi parametri, tra cui criminalità e disagio sociale. Scusa, ma dire " non sporcavano solo le loro mani e i loro volti, ma furono anche inquinanti, ahimè." la trovo una frase terribile!! Io mi ricordo perfettamente i cromatismi che le acque dei nostri torrenti sapevano regalare (verde, ramato, ciano da non confondere con l'azzurro,..), dei rifiuti industriali lasciati a cielo aperto (prova a dareun'occhiata a pag 142, 143 e 148 del libro di Enzo Azzoni "Verbania in Fotografie '70-'80-'90!), dei malati di tumore (fanno fede gli atti giudiziari e gli indennizzi dati a molti lavoratori ex Montedison) prima di lanciarti in certe affermazioni poetiche sull'inquinamento! In quanto a criminalità, basta ricordare certi quartieri cittadini negli anni '70, primi 80 (Renco, San Anna,...), e di colpo, ci sembra di vivere in un mondo idilliaco! La seconda è in quale città o paese europeo ci si puo permettersi di "potersi dimenticare di chiudere a chiave la porta, le finestre nelle afose notti estive, l’auto sotto casa."? Saluti Maurilio
Agenti feriti nella rivolta dei migranti - 20 Novembre 2016 - 15:48
Re: razzisti
Ciao Danilo Quaranta,fossi al governo,i soldati li ridurrei drasticamente,e manderei i ''buonisti'' a far servizio d'ordine,in zone ad alto rischio,tipo via/corso Padova......altro che chiacchere..........o piu' semplicemente,a pulire il canale,con le nutrie a morsicargli i piedini....tipo girone dantesco.................o al Prussian,a prendere le ratere con le mani.....eh eh eh ....ciao Danilo!!!!
Agenti feriti nella rivolta dei migranti - 19 Novembre 2016 - 17:57
Rivolta..."IMBOSCATI PROFUGHI"(???)...FINORA
Caro Lupusinfabula... c siamo capiti... Vuoi che... colorocheli"sponsorizzano" vengano a dir QUALCOSA (???!!!???)... ... e... PROPRIO (!!!) contro se stessi e contro il loro VERGOGNOSO "operato"??? MAPPERCARITA'delBUONBAMBINGESU'!!! Non hanno nemmeno la dignità di VERGOGNARSI (anzi!:ancora si VANTANO di dire di...GOVERNARE un PAESE,che GRAZIE A LORO..., "FALLA" -...owero fa acqua da tutte le parti!...-...)..., e ora, addirittura, ti vanno a INDIRE un Referendum dove, pur di salvarsi il deretano..., ti vengono a chiedere se..."saremmo d'accordo" con LORO..., per ELIMINARE (alcuni dei) tanti PARASSITI SUCCHIASOLDI INETTI e INCAPACI (ma purtoppo...ELETTI!)..., che,KOMUNQUE , al posto di DEFENESTRARE PUBBLICAMENTE,e mettere a "LAVORARE dawero" (semmai ne fossero CAPACI!),in qualche "posticino" (!!!), e stipendiati, come quasi tutti noi comuni mortali, a meno di 1000€/mese..., sposteranno senz'altro,da qualche altra parte...ugualmente ottimamente remunerati??? Daaaiii... Scendiamo dagli alberelli! Non siamo..."SCIMMIETTE" o poveri animaletti ammaestrati...,da circo!,come invece "LORO" vogliono farci "passare"... Ora... attendiamo il FANTASMAGORICO Referendum... Andiamo tutti a contribuire a quest'ennesima presa per il..., e a questo SPRECO di tempo (...e di soldoni!)..., per risvegliarci, il Lunedì successivo,incazzati come prima (se non di più),econ la certezza che,KMNQ! siamo nuovamente nelle mani di "GENTAGLIA" che, al posto di tutelarci...,non fa altro che fare soldi sulle nostre spalle... ... ACCOGLIENDO "PROFUGHI" (???)...
#IOVOTONO, A VERBANIA: INFORMARSI E INFORMARE! - 10 Novembre 2016 - 17:54
Re: Velocità delle leggi
Ciao Rocco Pier Luigi Forse continuare a legiferare non è positivo, forse sarebbe meglio se dopo aver approvato le leggi, non passassero anni prima dei decreti attuativi, forse gran parte delle leggi sono inutili ed ingolfano la vita quotidiana, forse basterebbe attuare e fare rispettare le leggi esistenti, d'altronde se vi fossero poche leggi chiare ed equilibrate come farebbero a vessarci continuamente, come potrebbero aggirare diritti basilari dei cittadini,come farebbero a favorire gli amici degli amici. L'ultima chicca è l'abolizione degli studi di settore a parole, perchè nei fatti cambia solo il nome INDICATORI DI COMPLIANCE solita parola inglese per confondere le acque, i commercialisti al solito non sapranno come fare ad applicarla fino all'ultimo momento utile, gli errori saranno molti, scatterà la solita moratoria per i ritardi e gli errori formali, due o tre anni prima di capirci qualcosa,poi faranno ulteriori modifiche ed altri problemi di applicazione, fino a quando arriverà il nuovo esecutivo e cambierà di nuovo tutto per non cambiare nulla, i piccoli imprenditori perseguiti per errori di ogni sorta, spesso dovuti ad interpretazioni errate della legge, produzione di dati, percentuali e liste varie da inoltrare al fisco facendo il loro lavoro, con livelli di burocrazia insostenibili per i piccoli imprenditori,una produzione cartacea di documenti immane da quando tutto e digitalizzato,il risultato è che sempre più artigiani ed imprenditori chiudono, dopo una vita di attività imprenditoriale. Siamo il Paese dove chi gestisce la burocrazia e le autorità di vari livelli e controlli occupano un numero impressionante di addetti, il problema è che a mantenerli sono i sempre meno imprenditori ed artigiani che si sporcano le mani, e questi devono far lavorare per un tozzo di pane i loro operai, ma sostenere costi assurdi per il cuneo fiscale oltre ai corsi, visite,registri,permessi,patentini,crediti formativi,abilitazioni ecc..ecc. Forse invece di legiferare continuamente e velocemente ci sarebbe bisogno di eliminare molte leggi ed una stabilità normativa negli anni
La lapide del battello "Genova" - 9 Novembre 2016 - 10:34
Re: lapidi
Ciao Max Lavecchia alla persona che aveva in mano un estintore gli hanno sparato in faccia .. perchè in quei giorni in cui venne sospesa la Costituzione e la democrazia si cercò a tutti i costi il morto .. io c'ero e so cosa è successo .. non come molti che commentano qui erano a casa a tifare per chi manganellava e prendeva a calci con gli anfibi , ragazzi, ragazze vecchi e donne inermi e con mani alzate durante le cariche
M5S su riqualificazione via Madonna di Campagna. - 2 Novembre 2016 - 19:38
Re: Il valore dei Grillini
Ciao Claudio Ramoni Vogliamo scendere al livello di chi l'ha fatta più grossa? Ricordiamoci sempre che i parlamentari 5 stelle non sono professionisti della politica,e di sicuro non hanno responsabilità sulle condizioni in cui versa il paese,e non pagano per avere uno scranno come il PD 35mila euro http://www.ilfattoquotidiano.it/.../elezioni.../481632/ Detto questo la Senatrice ha sicuramente sbagliato, ma non dimentichiamoci che troppo spesso ciò che sembrava complottismo si è rivelata realtà, e che il M5S è arrivato ad essere il primo partito in Italia, anche perchè cerca di smascherare tutte le trame che danneggiano il popolo sovrano, e ce ne sono troppe. Giudicate Voi se questo è un atto di maggiore gravità La senatrice del Partito Democratico Maria S. su Twitter ha postato una foto parlando della piazza di Renzi per il Sì al referendum costituzionale dell’altro giorno. Peccato però che l’immagine sia sbagliata e si riferisca al 3 ottobre 2009, manifestazione per la libertà di stampa e contro il governo Berlusconi. Da notare l'ironia della sorte, il suo commento nel tweet è stato "Qualcuno ha detto che eravamo pochi..ora diranno che è un fotomontaggio..tanto bugia più...bugia meno" https://twitter.com/.../status/793071571212599297/photo/1... Parliamo di valori? magari del Vostro Leader e del suo Aereo da 40 mila euro al giorno? http://www.ilfattoquotidiano.it/.../air-force.../2503723/ Oppure della sua parola di uomo d'onore? - Non farò mai il segretario del PD, sono il meno adatto. (Renzi 6 novembre 2012). - Se vinco mai più larghe intese. (Renzi 20 ottobre 2013). - "Quando un leader politico viene condannato con sentenza DEFINITIVA passata in giudicato, la partita è FINITA: game over." (Renzi, 11 settembre 2013 - Per tutto il 2014 il premier è e sarà Enrico Letta. (Renzi 22 dicembre 2013). - Nessuna intesa tra Letta, Alfano e me, non voglio essere assolutamente accomunato a loro (Renzi 29 dicembre 2013). - Enrico non si fida di me ma sbaglia io sono leale. (Renzi 12 gennaio 2014). - Il governo Letta deve lavorare per tutto il 2014. (Renzi 13 gennaio 2014). - Enrico stai sereno nessuno ti vuole prendere il posto vai avanti. (Renzi 18 gennaio 2014). - La staffetta Letta renzi non è all'ordine del giorno, io, sia chiaro sto fuori da tutto (Renzi 5 febbraio 2014). - Al governo senza elezioni chi ce l'ho fa fare? Io non diventerò mai presidente del consiglio senza il voto. (Renzi 10 febbraio 2014). - Accetto tre ministri di NCD ma devono essere facce nuove, Alfano quindi non può esserci. (Renzi 21 febbraio 2014). - Io non sono aggrappato alla seggiola. (Renzi 21 maggio 2014). - Nessuna intesa tra Letta, Alfano e me, non voglio essere assolutamente accomunato a loro. - "Immunità, reintrodurla, un errore clamoroso." (Renzi giugno 2014). - "Non sono nelle mani di Berlusconi. (Renzi 10 agosto 2014). Se Renzi inganna i suoi, quanto ingannerà gli altri e gli italiani? Potremmo aggiungere il Vostro emerito Presidente bieletto, che faceva la cresta ai voli https ://www.youtube.com/watch?v=f6rD-FRHTx4  E se mai il M5S avrà una lista superiore a questa, http://www.ilfattoquotidiano.it/.../pd-la-nuova.../2691955/ solo allora potrete permettervi da dare lezioni di valori. Un piccolo appunto Sig.Ramoni si vada a leggere in particolare l'articolo 3 del Vostro manifesto dei VALORI (tralatro scritto da Mattarella) e mi spieghi come fà a coniugarlo con la Vostra riforma costituzionale
Referendum: incontro per il SI - 27 Ottobre 2016 - 17:39
O forse è per il NO
Voto no perché per cambiare l’Italia dobbiamo attuare la Costituzione, non modificarla. Voto no perché la modifica della Costituzione non è una priorità del popolo italiano. Voto no perché non voglio che ci governi un partito di minoranza, come accadrebbe se andassero in porto riforma elettorale e modifica della Costituzione. Voto no perché la nuova Costituzione rafforza la cessione di sovranità all'Unione Europea. Voto no perché un parlamento eletto con una legge elettorale incostituzionale non può riformare la Costituzione. Voto no perché attraverso un senato eletto dai partiti attraverso i consigli regionali passeranno le ratifiche delle decisioni imposte dalla Ue. Voto no perché un Senato non eletto dal popolo potrà modificare la Costituzione. Voto no perché legge elettorale e deforma costituzionale sono da respingere in blocco. Il no fa fuori anche l'Italicum, pensato solo per la Camera. Voto no perché il loro progetto complessivo prevede che tutti i senatori e la maggioranza dei deputati siano nominati dai partiti. Voto no perché questa riforma non affronta i nostri veri problemi. Voto no perché per risparmiare potevano prima di tutto ridursi lo stipendio. Voto no perché non deve essere il governo a cambiare la Costituzione. Voto no perché la deforma mi toglie il diritto di eleggere direttamente il Senato. Voto no perché il governo Renzi è sostenuto da una maggioranza non eletta dai cittadini e da partiti che si sono presentati alle elezioni come avversari. Voto no perché è una deforma che divide il popolo. Voto no perché niente genera più instabilità che abituare il popolo a una Costituzione di parte, nelle mani di chi ha un numero in più in parlamento. Voto no perché se vinceranno loro, temo che poi daranno una nuova aggiustata alla Costituzione con i numeri della sola maggioranza. Voto no perché nessuno alle elezioni ha dato il mandato a Napolitano e Renzi di cambiare la Costituzione. Voto no perché un solo partito potrà condizionare la nomina dei giudici della corte costituzionale e dei membri del csm, allungando le mani sulle autorità di garanzia. Voto no perché la sovranità appartiene al popolo e questa deforma ce ne toglie un altro pezzo. Voto no perché nel programma del Pd non c'era questa modifica della Costituzione. Voto no perché il referendum costituzionale non prevede il quorum. Chi non sta al loro gioco deve andare a votare e votare no. Voto no perché in questo parlamento siedono 260 voltagabbana, molti dei quali hanno cambiato prima il loro partito e poi la nostra Costituzione. Voto no perché il risultato di Italicum e deforma sarà soltanto la concentrazione del potere nelle mani del governo. Voto no perché il risultato di Italicum e deforma sarà la concentrazione del potere di governo nelle mani del capo del partito di minoranza vincente. Il partito che potrà avere il 54 per cento dei seggi alla camera anche solo con il 25 per cento dei voti del corpo elettorale. Voto no perché legge elettorale e deforma costituzionale sono due parti di un unico disegno di potere che prevede la gestione di modiche quantità di popolo. Voto no perché è una tragica illusione pensare di governare il paese in un contesto di grave crisi economica con il consenso di una minoranza del popolo. Voto no perché non riesco a dire sì a uno come Verdini! Voto no perché a suggerirmi il si sono le banche di affari e le agenzie di rating. Voto no perché non è tecnicamente vero, come dicono, che il nuovo senato sarà rappresentativo delle autonomie locali sul modello tedesco. Voto no perché un senato rappresentativo delle autonomie locali non dovrebbe eleggere due giudici della corte costituzionale. Voto no perché aumentano da 50 mila 150 mila le firme necessarie per le proposte di legge di iniziativa popolare. Voto no perché non è vero che questa è l’ultima occasione per cambiare l’Italia. Voto no perché la riforma è piena di errori e contraddizioni. Che c''entrano cinque senatori di nomina presidenziale in
ApriBottega: bando comunale per aiutare ad aprire una attività - 19 Ottobre 2016 - 20:07
3500 euro
il contributo e' un'inezia....chi ha attivita' commerciali,ben sa quanto rischio d'impresa ci sia,ed a quanto ammonti lo start up di una qualsiasi attivita' di tipo ''negozio''......................3500 euro sono veramente un'inezia,qualsiasi amico/parente te li presterebbe/darebbe brevi mani,senza farla tanto lunga....in bocca al lupo a chi si cementa......
"Aumento stipendi direttori Asl Piemonte" - 19 Ottobre 2016 - 16:11
Re: Re: E' stanco, accompagnatelo all'uscita
Alla domanda rispondo affermativamente, ho letto l'articolo. Non ho necessità di rileggere con attenzione, ti rassicuro, per il momento ho una discreta lucidità. Traduco l'ironia. "E' stanco, accompagnatelo all'uscita" si riferisce al signore che da numero 31 anni - lo dico terra terra - ha le mani in pasta; accompagnarlo sta ha significare che è cosa buona e giusta che gli si faccia capire che è giunta l'ora del pensionamento politico.
Marchionini risponde a Zacchera su Il Maggiore - 9 Ottobre 2016 - 18:36
non fa una piega
L ex sindaco doveva fare quando ha avuto il potere di fare, e non piantare li un progetto 'pieno di potenzialità' lasciandoci, tra l altro, nelle mani di un commissario... ora e' l ultimo che deve parlare. Secondo me.
"Il Falso Testamento" - 9 Ottobre 2016 - 10:27
...e i falsi profeti
Mi scuso per la punteggiatura approssimativa del precedente post. Aggiungo, parafrasando una canzone, che viviamo strani giorni; abbiamo oggi ha disposizione uno sterminato pascolo per reperire informazioni di qualsiasi tipo, eppure spesso si sente la necessità di appoggiarsi a quelli che una volta venivano chiamati falsi profeti. Ci sono persone che astutamente utilizzano internet per fare del male al prossimo. Ultimamente ho visto in facebook un tizio, ex investigatore privato, che si atteggia ad illuminato. Le cose che dice e gli atteggiamenti, le pose, li ho individuati in un attimo, ha miscelato provenienze new age e riprodotto (piuttosto male ma abbastanza chiaramente) la psiche di una persona discretamente nota, Eckhart Tolle, che ritengo sincera (ho letto alcune cose, ho visto alcuni video, mi pare interessante ma personalmente non seguo). Dichiara inoltre che la sua “illuminazione” è scaturita ad un passo dal suicidio, come per Tolle che naturalmente non nomina. È seguito da uno stuolo di persone, quasi tutte donne, con amarezza dico deliranti. Credo che aneli oltrechè al denaro anche a favori sessuali, questo signore se non in questa vita pagherà per il male che stà loro facendo, ciò non toglie che è scoraggiante vedere la facilità con cui ci si consegna mani e piedi al prima balordo che passa. Basterebbe avere un minimo di sensibilità psicosomatica per percepire quel che pare fascino solo come equivocità, doppiezza, il disagio che procura osservando il suo modo di porsi è immediato.
Episodio razzista a Baveno - 6 Ottobre 2016 - 08:53
Visioni
E c'è chi ha le visione piene di comunisti che sfasciano teste e città a piene mani. Ci mancava solo questa! Brutta cosa le ossessioni.
Episodio razzista a Baveno - 5 Ottobre 2016 - 20:50
Poca onestà intellettuale
Mah. Il Signore è certamente una brava persona, ma onestamente abbiamo visto di tutto da parte dei kompagni, che sfasciano teste e città a piene mani. La violenza e la prepotenza oggi sono tutte di stampo comunista o comunque di sinistra radicale. Non è bello mettere le mani nei cimiteri e nelle tombe che sono sacre, e su questo non ci piove. Ma ne abbiamo viste di falci e martello o di simboli simili su tombe o altro. Il razzismo della sinistra estrema nei confronti di ebrei e anche di italiani è talmente violenta che fa specie sentire certe parole. Chiamrsi comunisti oggi, dopo i milioni di morti nei campi siberiani, comprendenti ebrei, rom, dissidenti che ha provocato lo stalinismo, e dirsi antifascista e antirazzista è a dire poco imbarazzante..... Una brutta figura, mi permetta.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti