Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

referendum

Inserisci quello che vuoi cercare
referendum - nei post
Incontro fusione Cossogno-Verbania - 22 Aprile 2018 - 08:01
referendum fusione Cossogno/Verbania: lunedì 23 aprile, alle ore 21 a palazzo Flaim, incontro pubblico promosso dall’Amministrazione e dai Quartieri.
Comitato Si Fusione Cossogno-Verbania: replica - 21 Aprile 2018 - 11:05
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato Comitato per il Sì - Fusione Cossogno-Verbania, che torna sulle dichiarazioni di alcuni esponenti politici locali.
Con Silvia per Verbania su fusione Cossogno-Verbania - 18 Aprile 2018 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Lista civica Con Silvia per Verbania, riguardante la questione fusione tra Verbania e Cossogno.
Albertella su fusione Comuni - 17 Aprile 2018 - 16:34
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del sindaco di Cannobio, Giandomenico Albertella, in risposta a quello del Comitato per il SI alla fusione Cossogno Verbania.
Forza Italia Verbania su fusione Comuni - 17 Aprile 2018 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Forza Italia Verbania, riguardante il referendum sulla Fusione dei Comuni di Cossogno e Verbania.
Zacchera: no alla fusione - 15 Aprile 2018 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Marco Zacchera in cui si dichiara contrario alla fusione tra i comuni di Verbania e Cossogno.
Comitato Salute VCO su ospedale unico - 3 Aprile 2018 - 12:05
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato Salute VCO, critico nei confronti dei sindaci contrari al progetto ospedale unico.
Forza Italia su referendum Fusione - 30 Marzo 2018 - 09:34
referendum sulla fusione, il Coordinamento cittadino verbanese di Forza Italia: "I garanti stranamente solleciti nell’approvare il quesito, e poi uno di loro va a guidare il Comitato per il sì". Di seguito il comunicato completo.
Fusione Cossogno Verbania: referendum il 13 maggio - 29 Marzo 2018 - 09:34
Varato il decreto ufficiale di indizione del referendum consultivo sulla proposta di fusione tra Verbania e Cossogno. Potranno votare tutti i residenti domenica 13 maggio 2018, dalle ore 8.00 alle 22.00. A Verbania negli stessi luoghi delle ultime elezioni politiche (a Cossogno in municipio).
FdI su fusione Verbania Cossogno - 26 Marzo 2018 - 11:04
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del gruppo Fratelli d'Italia Verbania che torna sulla questione della fusone tra i Comuni di Verbania e Cossogno.
Incontro su fusione Cossogno-Verbania - 15 Febbraio 2018 - 11:04
Proseguono gli incontri pubblici per discutere delle prospettive di fusione tra Verbania e Cossogno, con un'assemblea per venerdì 16 febbraio 2018, alle ore 20.45 presso il centro Acquamondo a Cossogno.
"Fusione Cossogno-Verbania, poca chiarezza" - 29 Gennaio 2018 - 14:33
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del comitato cittadino di Cossogno per il no alla fusione, in cui si chiede maggiore chiarezza su ciò che comporterà la fusione.
Relazione in merito al bilancio di previsione 2018 - 19 Gennaio 2018 - 11:04
Riportiamo la relazione presentata dal sindaco Silvia Marchionini, in merito al bilancio di previsione 2018, approvato dal Consiglio Comunale di Verbania nella serata di ieri, 18 gennaio 2018.
Piemonte: 1 miliardo da oggi al 2020 - 29 Dicembre 2017 - 08:01
“Superati gli ostacoli più impegnativi per la messa in sicurezza del bilancio e tornati ad essere credibili nei confronti del Governo e del sistema imprenditoriale, abbiamo avviato una politica di investimenti che porterà in Piemonte, di qui al 2020, oltre un miliardo di euro". Questo l'inizio della nota che riportiamo del Presidente Regione Piemonte.
FDI AN: Istituzioni, turismo, calcio e Renzi - 4 Dicembre 2017 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Direttivo Cittadino FDI AN Verbania, riguardante la partecipazione del sindaco al Gran Galà del Calcio, la politica turistica e la visita di Renzi.
La storia raccontata dagli studenti - 27 Novembre 2017 - 15:03
In 820 gli iscritti alla 37° edizione del Progetto di Storia contemporanea, bandito dal Consiglio regionale piemontese. Il 12,8% sono studenti del VCO.
Tavolo tecnico comunale fusione tra Verbania e Cossogno - 25 Novembre 2017 - 11:27
Come illustrato nell’ultimo Consiglio Comunale (dell'8.11.2017) che ha visto la discussione e l’approvazione dell’iter che porterà al referendum sulla scelta legata alla proposta di fusione per incorporazione tra i comuni di Verbania Cossogno, il Presidente del Consiglio Comunale Pier Giorgio Varini ha provveduto a convocare una riunione di un tavolo tecnico in materia.
Forza Italia: "Zona economica speciale" - 23 Novembre 2017 - 17:04
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Coordinamento provinciale di Forza Italia del Verbano Cusio Ossola, riguardante l'istituzione di una Zona Economica Speciale del VCO
M5S torna su fusione Verbania - Cossogno - 15 Novembre 2017 - 17:34
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque Stelle Verbania, riguardante la fusione tra i comuni di Verbania e Cossogno.
Candidatura Riserva MAB, Ticino, Lago Maggiore, Val Garnde - 1 Novembre 2017 - 18:06
Ieri al Centro Parco ex Dogana Austroungarica di Lonate Pozzolo è stata presentata una candidatura. Quella mediante la quale si chiede di estendere il riconoscimento MAB Man & Biosphere dell’Unesco oltre il limite settentrionale della riserva attuale, fino al confine svizzero.
referendum - nei commenti
Zacchera: no alla fusione - 16 Aprile 2018 - 13:54
Poco informati
Per quanto vedo e sento in giro e da disinformato, non mi pare che ci sia da entrambe le parti tutta questa voglia di unione, almeno tra i semplici cittadini, Il sentimento più diffuso mi pare il disinteresse per l'argomento che, e lo sottolineo, nel caso specifico è stato calato dall'alto dai due sindaci entrambi targati PD, affiancati dal solito codazzo di reggicoda. Ne riparliamo dopo la data del referendum, ma continuo a sostenere che piccolo è bello e che sarebbe controproducente per un comune di piccole dimensioni essere fagocitato da un altro molto più grande. Io la penso così e non mi smuoveno certo gli interventi di reschigna, Borghi, Costa ed altri.
Zacchera: no alla fusione - 16 Aprile 2018 - 12:07
lupus e robi poco informati
La fusione non e' calata dall alto, tutt'altro: 1) ci sarà un referendum popolare 2) e' stato inserito un quorum di cui si sarebbe potuto fare a meno 3) i due comuni potrebbero fregarsene del risultato negativo e procedere d ufficio ma non lo faranno. Se i cittadini voteranno no, no sarà. Se non andranno a votare c e un quorum che intende che la fusione non interessa. Più dal basso di cosi....
Zacchera: no alla fusione - 16 Aprile 2018 - 08:51
fusione Verbania/Cossogno
Non sono abitante nè di Verbania, nè di Cossogno, ma leggendo quanto scrive Zacchera mi stupisce molto la contraddizione tra il dire che si ritiengono necessarie le funsioni dei Comuni e poi sostenere che questa non si debba fare. Sorge immediata l'evidenza che questa non va bene perchè ad averla proposta è un'altra forza politica. Poco importa se è utile ai cittadini del piccolo paese, o no. Pretestuosi infatti sono le motivazione che Zacchera adduce. O tutti i piccoli Comuni o niente. In quanto ai commenti sulle scelte che devono partire da basso, concordo, nel momento in cui ai dibattiti che da tempo ruotano intorno alle fusioni, i cittadini si facciano carico di partecipare per ascoltare e discutere i pro e i contro alla fusione. Con il referendum comunque è il cittadino che prende la decisione. Ed incitare i cittadini a non partecipare al voto lo trovo proprio politicamente diseducativo. Dovremmo capire che bisogna dare il giusto rilievo alle fusioni, per le quali non c'è un'unica soluzione, ma tante e prima che davvero ci vengano calate dall'alto.
Comitato Salute VCO su ospedale unico - 6 Aprile 2018 - 10:55
varie
Letto tutto l'articolo e tutti i commenti e ritorno ad esprimere il mio pensiero. Invece di costruire un nuovo ospedale a Ornavasso con tutti i rischi del caso, si potrebbe semplicemente ampliare di 1 o 2 piani l'ospedale di Pallanza che da Ornavasso dista 15 km. Se non ricordo male i posti letti previsti nel nuovo ospedale sarebbe molto meno della somma di quelli attuali di Domo e Pallanza e quindi un ampliamento sarebbe sufficiente a eguagliare la nuova struttura prevista Con questa soluzione avremmo un risparmio mostruoso di soldi Tempi più veloci e meno intoppi legati rispetto ad una costruzione nuova. Facciamo un referendum e vediamo cosa ne pensano i cittadini.
"Sanità piemontese ai primi posti in Italia" - 31 Marzo 2018 - 21:17
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Va così bene....
Ciao robi certamente, una rivoluzione ancora incerta nel suo evolversi.... Sperando che il referendum provinciale di secessione/annessione non rischi di fare la stessa fine di quello prossimo comunale sulla fusione! Pareri personali, ci mancherebbe.
"Sanità piemontese ai primi posti in Italia" - 31 Marzo 2018 - 11:04
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Va così bene....
Ciao SINISTRO A parte l'abbonamento del treno. Vedremo il referendum cosa dirà. E vedremo se con la situazione a dir poco rivoluzionaria che si sta prospettando in Italia il vco non riuscirà a staccarsi dal Piemonte. Non sono solo io come vedi. Piemuntes!
Fusione Cossogno Verbania: referendum il 13 maggio - 30 Marzo 2018 - 09:09
quorum?
questo referendum contempla un quorum? lo dico perchè mi sa tanto che sarà un enorme flop ,non ne sento parlare se non fra gli "addetti ai lavori" mah!
FdI su fusione Verbania Cossogno - 27 Marzo 2018 - 11:57
spiegazione
qualcuno mi spieghi perché Cossogno e non San Bernardino Verbano; se c'è una spiegazione plausibile prenderò in considerazione la partecipazione al referendum
FdI su fusione Verbania Cossogno - 27 Marzo 2018 - 08:59
informare!!!
ho l'impressione che la "ggente" non si sia tanto informata per il semplice motivo che la succitata fusione non "scalda i cuori",perchè se fosse il contrario, sicuramente ci sarebbe dibattito nei luoghi comuni, e da questo deduco che il referendum non dia i risultati sperati che tradotto sta per un flop Mi auguro che i proponenti si diano da fare per informare sottolineando i vantaggi a lungo termine distribuendo depliants
Riso: il pericolo viene da oriente - 21 Febbraio 2018 - 18:35
Vero!
Vero, la scelta non è molto variegata: ma c'è comunque una possibilità di scelta un po' fuori dagli schemi ( ed in controtendenza al "volemose bene, al voto urile, alla continuità che rassicura la UE ed i mercati", e via cantando la solita canzone, sia a destra che a sinistra. Sta a noi scegliere.Anche quando si è trattao del referendum, a sentire i soliti noti, se avesse vinto il NO ci sarebbe stato il diluvio universale: è successo qualcosa di travolgente, al dilà di chi aveva detto che se avese vinto il NO si sarebbe ritirato a vita privata ed invece ancor oggi calca le scena di un'indecente farsa teatrale?
Verbania: 48% di perdite idriche - 29 Dicembre 2017 - 02:45
Re: Re: Re: Si raccolgono i frutti del referendum
Ciao Aston penso che la correlazione "referendum - qualità del servizio" non possa essere trasformata in un binomio causa - effetto. Gestione pubblica vs privata non delinea di per se la qualità del servizio. Io penso che sull'acqua si debba investire di piu', il fatto che il servizio sia pubblico ci da' maggiore possibilita' di fare pressione e indirizzare la gestione, se fosse totalmente privata sarebbe molto piu' difficile.
Verbania: 48% di perdite idriche - 28 Dicembre 2017 - 10:33
Re: Re: Si raccolgono i frutti del referendum
Ciao Marta Caretti io mi limito a prendere atto che a 6 anni dal referendum abbiamo ancora il 48% di perdite della rete idrica. Non mi sembra un risultato di cui andare fieri; tutto qui. Evidentemente non ci sono "eccedenze" per mettere mano alla manutenzione della rete.
Per Sgarbi "Il Maggiore" tra le brutture d'Italia - 27 Dicembre 2017 - 17:38
Forma di brutta cosa
Come scrissi poco fa, ma non venne pubblicato, lo riscrivo in modo più garbato : Il teatro Maggiore è orrendo, sia per forma che per colore. Visto dalle alture del verbano, assomiglia a ciò che lasciano nei campi i bovini al pascolo. Ed ha anche lo stesso colore. Mi domando perchè non sia stato indetti un referendum pubblico prima di accettare il suo progetto. Se così fosse stato, sono certo che sarebbe stato bocciato dai verbanesi.
Verbania: 48% di perdite idriche - 27 Dicembre 2017 - 07:43
Re: Si raccolgono i frutti del referendum
Caro Aston mi sa che fai un attimo di confusione. Gestione privata non e' sinonimo di gestione efficiente cosi' come quella pubblica non e' sinonimo di inefficiente. Gestione pubblica significa che senza profitto, gli introiti pagano il servizio e le eccedenze vengono reinvestite nell'infrastruttura. Gestione privata significa che oltre le spese della gestione pubblica devi aggiungerci un margine di profitto per il privato. L'efficienza del servizio pubblico deriva dalla qualità della gestione ovvero dall'attività dei dirigenti e dagli indirizzi politici di spesa. Quelli li decide la collettività ovvero noi. Sveglia!
Verbania: 48% di perdite idriche - 26 Dicembre 2017 - 22:31
Re: Re: Re: Re: Re: quindi paghiamo il doppio
Ciao paolino Non ho capito se al centro sud la gestione dell'acqua è dei privati. Sarebbe una news. La gestione pubblica fa pena. Questo è il risultato oggettivo. Poi si faccia quello che si vuole ma se l'avrete perde si deve fare un enorme investimento. E a questo punto direi misto pubblico privato. Basta che la storiella rifilata ai referendum dell'acqua gratis finisca....
Verbania: 48% di perdite idriche - 26 Dicembre 2017 - 18:45
Si raccolgono i frutti del referendum
Forse in troppi dimenticano che al recente referendum "sull'acqua pubblica" la maggioranza degli italiani ha determinato questa situazione. Al grido che sull'acqua non si specula ci teniamo infrastrutture da terzo mondo. Mi sembra francamente ridicolo dare la colpa alla "sceriffa" o a qualsiasi altro politico. Il popolo sovrano ha votato e questo è il risultato.
Verbania: 48% di perdite idriche - 26 Dicembre 2017 - 08:35
Re: Re: Re: quindi paghiamo il doppio
Ciao paolino Credo in bolletta non ci siano voci di perdite di rete o cose simili da quanto mi ricordi. Ma solo i m3. Non mi ricordo. Comunque credo che non paghiamo i guasti ma solo il consumo. Ovvio che se la rete perde i costi aumentano per la collettività. Ma questo è un altro problema. Purtroppo il referendum ingannatore dell'acqua "pubblica" che avrebbe permesso la privatizzazione solo della gestione e non della proprietà ha ottenuto come risultato che i costi non su sono abbassati e le perdite di rete sono rimaste. ...occhio quando si vota per queste cose!
Il treno di Renzi a Verbania - 30 Novembre 2017 - 09:03
Benvenuto
Avrei preferito un'altra formula. Avrei preferito una conferenza o un incontro in piazza. Benvenuto comunque l "meno peggio" e a colui che ha tentato coraggiosamente una buona riforma costituzione ed elettorale (quella ante referendum). Ora grillini, forzisti, Anpi, D'elema e altri ci hanno regalato un Paese ingovernabile e diviso.
Forza Italia: "Zona economica speciale" - 29 Novembre 2017 - 10:22
Re: Re: Re: Infatti
Ciao robi solo perché vanno di moda i referendum (moda rilanciata ultimamente dai demo-renziani) dovrebbe esser cosa buona e giusta, a prescindere dall'argomento? Oppure perché, avendo le libere elezioni perso oramai consistenza, ci si aggrappa a qualche facile forma di democrazia diretta, pur di far sentire la propria voce? nel primo caso dico no, nel secondo invece sì.
Forza Italia: "Zona economica speciale" - 27 Novembre 2017 - 11:18
Re: Re: Re: Se...
Ciao robi in effetti Zaia, avendo constatato che il referendum veneto ha avuto più successo di quello lombardo, ha alzato la posta in palio, chiedendo non solo l'autonomia dal punto di vista fiscale, bensì in toto. La Catalogna ha commesso l'errore della tentata (ed insensata, a mio parere) secessione, e non poteva certo sperare nell'appoggio dei socialisti visto che, già ai tempi di Zapatero, aveva ricevuto molte concessioni, analogamente ai Paesi Baschi. Questa vicenda mi ricorda un po' quando la Lega voleva le secessione lombarda e contestuale annessione alla Svizzera. A proposito, un plauso ai quei capitani coraggiosi catalani che, inseme al loro capo, sono scappati in Belgio, ricordando quel manipolo di eroi che fecero irruzione in piazza San marco a Venezia col carrarmato fai da te.... Infine, per quanto concerne il VCO, piuttosto che per l'annessione lombarda, avrei proposto un referendum per la costituzione di una provincia autonoma, come Trento e Bolzano. Sempre che qualcuno decida in modo definitivo sulla sorte delle province!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti