Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

regione piemonte

Inserisci quello che vuoi cercare
regione piemonte - nei post
Progetto di Storia contemporanea. 130 gli studenti del VCO - 15 Novembre 2018 - 15:03
Sono 890, suddivisi il 178 gruppi di cinque, le studentesse e gli studenti iscrittisi alla 38° edizione del Progetto di Storia contemporanea, promosso dal 1981 dal Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale piemontese in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale.
Interpellanza su reparto di di rianimazione - 12 Novembre 2018 - 11:04
Riceviamo e pubblichiamo, il testo di una Interpellanza di Sinistra Unita, sul mancato avvio dell'attività del Reparto di di rianimazione e terapia intensiva dell'Ospedale Castelli di Verbania Pallanza inaugurato il 19 aprile 2018 e mai aperto al pubblico.
Maltempo ancora per la prima parte della settimana - 4 Novembre 2018 - 19:46
Una circolazione depressionaria con il minimo sulla Sardegna tenderà a risalire verso nord in direzione dell'alto Tirreno tra oggi pomeriggio e domani mattina, causando un'intensificazione delle piogge sul piemonte.
Maltempo in attenuazione - 1 Novembre 2018 - 11:04
La vasta saccatura atlantica, che nella notte si è estesa fino alle coste nordafricane, si sta lentamente ritraendo verso nord, favorendo una attenuazione delle correnti umide e perturbate convogliate sulla nostra regione e permettendo una debole risalita dei valori di pressione.
Maltempo: solo una tregua - 30 Ottobre 2018 - 15:07
Nella notte in piemonte non si sono verificate particolari criticità. Il fiume Sesia, che stava per rompere l’argine a Carpignano non ha tracimato e non è stato necessario effettuare l’evacuazione degli abitanti della zona. I livelli idrometrici dei corsi d’acqua piemontesi, nelle aree in cui le precipitazioni sono state più intense (Verbano, Biellese e Vercellese) sono genericamente in calo o stazionari.
Maltempo in piemonte: permane l’allerta arancione - 29 Ottobre 2018 - 14:09
Il bollettino emesso alle ore 13 da Arpa piemonte conferma per tutta la giornata del 29 ottobre e la mattina del 30 l’allerta arancione per piogge, vento e deflusso dei corsi d’acqua nelle zone a nord (Toce, Chiusella, Cervo, Valsesia) e sud-est del piemonte (Belbo, Bormida, Scrivia). Per il resto del piemonte rimane l’allerta gialla per piogge diffuse.
Disegno di legge sulla Zona Economica Speciale - 28 Ottobre 2018 - 09:33
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Forza Italia - Verbania, riguardante la presentazione di un disegno di legge per una Zona Economica Speciale nel territorio del Verbano Cusio Ossola.
Incontro con Ammnistratori del Nord Ovest - 26 Ottobre 2018 - 15:03
Sabato 27 ottobre 2018, presso il foyer del centro eventi Il Maggiore a Verbania, la Lista Civica "Con Silvia per Verbania" ha organizzato, assieme al neonato "Gruppo di Verbania - Coordinamento delle liste civiche di centrosinistra di Liguria, Lombardia e del piemonte", una giornata di approfondimento sui temi che ogni giorno riguardano direttamente i cittadini.
“Antiquarium: memorie dal passato” - 26 Ottobre 2018 - 13:01
Nell’ambito della rassegna “Ottobre culturale gravellonese”, il 27 ottobre 2018 alle ore 21:00 presso la Biblioteca civica F. Camona in corso Roma 15 a Gravellona Toce verrà proiettata la prima visione del film documentario “Antiquarium: memorie dal passato”, regia di Giovanni Giordano, soggetto Giovanni Giordano e Giorgio Megna.
8000 per piemonte Fabbriche Aperte - 25 Ottobre 2018 - 10:23
Ci sono oltre 3 mila visitatori in più rispetto allo scorso anno per la nuova edizione di piemonte Fabbriche Aperte, che venerdì 26 e sabato 27 ottobre darà la possibilità di visitare 145 stabilimenti piemontesi.
ASL VCO: nuovi ambulatori di Neurologia - 24 Ottobre 2018 - 13:01
Presso l’Azienda Sanitaria Locale VCO sono stati attivati, in accordo con il Direttore della SOC Neurologia D.ssa Patrizia Julita e grazie alla disponibilità dei Medici Neurologi Dott. Roberto Conti e D.ssa Veronica Crugnola, due Ambulatori di Neurologia per esami ecodoppler tronchi sovraortici con l’obiettivo della riduzione dei tempi di attesa per le prestazioni ambulatoriali.
Movie Tellers a Domodossola - 23 Ottobre 2018 - 19:06
Per tutto il mese di ottobre la rassegna di cinema MOVIE TELLERS coinvolgerà 25 città in tutto il piemonte con 130 proiezioni di film ‘a km zero’ - 4 lungometraggi, 4 documentari, 4 cortometraggi - accompagnati in sala dagli autori, i protagonisti e i professionisti dell’industria del cinema che li presentano al pubblico.
Avetta, ANCI piemonte su esito Referendum - 23 Ottobre 2018 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Alberto Avetta, presidente dell'Associazione dei Comuni piemontesi, sull'esito del referendum per il passaggio a regione Lombardia.
Il VCO è piemonte su esito Referendum - 23 Ottobre 2018 - 14:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di "il vco è piemonte!", gruppo di cittadini auto-organizzatisi, riguardante l'esito del referendum sul passaggio a regione Lombardia.
Montani su esito Referendum - 23 Ottobre 2018 - 11:28
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del senatore Enrico Montani, a commento del risultato del referendum per il passaggio a regione Lombardia.
"piemonte fabbriche aperte" - 22 Ottobre 2018 - 17:04
Saranno ben più dello scorso anno, quasi la metà sono new entry e rappresentano tutti i settori produttivi del piemonte in ogni angolo della regione.
Grande Nord su esito Referendum Lombardia - 22 Ottobre 2018 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Grande Nord, riguardante il risultato del referendum per il passaggio a regione Lombardia.
Cristina su esito Referendum Lombardia - 22 Ottobre 2018 - 12:34
Riceviamo e pubblichiamo, una nota dell'On. Mirella Cristina, a margine del Rferendum per il passaggio alla regione Lombardia.
Verbania: No ad innalzamento livelli lago Maggiore - 22 Ottobre 2018 - 08:01
La deliberazione del Comune di Verbania, capofila della Gestione Associata dei comuni, contro l’innalzamento del livello del Lago, è stata consegnata all'Ing. Tabellini rappresentante dell’Autorità al tavolo tecnico presso regione Lombardia lo scorso 16 ottobre 2018.
Fase conclusiva di CROSS Residence e CROSS Award 2018 - 20 Ottobre 2018 - 09:16
E' giunta alla fase conclusiva CROSS Residence e CROSS Award 2018 organizzati da LIS Lab con la curatela di Tommaso Sacchi e la direzione artistica di Antonella Cirigliano.
regione piemonte - nei commenti
Referendum Lombardia: fallisce il quorum - 26 Ottobre 2018 - 17:58
Referendum Magna Dolum
La grande truffa si è consumata attraverso la volontà di non far votare assieme alle elezioni europee. E' troppo chiaro che il quorum ci sarebbe stato ma i professionisti della politica che conoscono molto bene le regole hanno architettato il tempismo perfetto per evitare secessioni non gradite. E' evidente che chi avrebbe messo piede ai seggi per le europee avrebbe posto volentieri il suo SI sulla scheda apposita, la ribellione alla regione piemonte avrebbe preso corpo in attesa di modificare il territorio Italiano in tre macro regioni. Detto questo lecchiamoci le ferite e consigliamo a tutti di introdursi nella politica perdendo un po' di tempo per conoscere gli strumenti che consentono di fare le cose evitando di conquistare posizioni di consenso e vedere poi l'impossibilità di cambiare a causa dell' establishment che non cambia mai le sue persone alla faccia di qualche politico che in effetti cambia davvero.
Il VCO è Piemonte su esito Referendum - 24 Ottobre 2018 - 21:01
Re: Re: Re: Re: Va beh ma oramai è andato
Ciao SINISTRO È un onore. Comunque potresti rispondere con un solo messaggio e non con quattro. Io chiudo qui la discussione sul referendum. Ho detto tutto quello che pensavo. Per il futuro penso andrà malissimo e ci mangeremo le ginocchia per non avere fatto questo passo. Senza coraggio non si fa niente. Ripeto. Rimarremo uno scaracchio nel lago. Il piemonte è Torino, Cuneo, Asti. Mica il vco che già dal nome pare una marca di sanitari intesi come bidet e water. Inutile provincia in una inutile regione. Buonanotte.
Il VCO è Piemonte su esito Referendum - 24 Ottobre 2018 - 10:16
Re: Re: Va beh ma oramai è andato
Ciao paolino No. Non sono abbastanza degni. Devono solo avere la decenza di fare quello che hanno promesso. Altrimenti vedrai uno che si incatena davanti alla regione piemonte. Tu non mi conosci. Sono capace di farlo. Devono capire che le prese per il.c...devono finire. Tu hai votato o non votato per questi personaggini e per rimanere piemontese. Non hai pensato che a te stesso in quanto anti leghista. Non ti disprezzo ma hai agito pilatamente. Un po da vigliacchetto. Non te le mando a dire perché so che sei capace di ragionare e sei intellettualmente onesto. Ma è così.
Il VCO è Piemonte su esito Referendum - 23 Ottobre 2018 - 18:13
Re: Mah..
Ciao Alberto punti di vista, visto che l'82% è su una base del 33%, ma si sa che oggi anche la matematica è un'opinione. Indubbiamente sarebbe interessante sapere quanti astenuti avrebbero votato Sì e quanti NO, fatto sta che il fallimento del referendum è stato causato proprio da una estrema quanto inopportuna e dannosa politicizzazione tra i 2 fronti, visto che i fautori e promotori del Sì hanno detto che votare NO o astenersi è di sinistra.... Tattica poco accorta, che ha avuto un effetto boomerang. Eh già, è sempre bello salire sul carro dei vincitori, visto che a molti non importava nulla di traslocare in Lombardia. A proposito, tanto per festeggiare, piemonte eletta regione più bella d'Europa per il 2019!
Referendum Lombardia: fallisce il quorum - 23 Ottobre 2018 - 15:35
conti senza l'oste
I canoni idrici non pagati per deficit pregressi della regione piemonte non ce li avrebbe di sicuro pagati un altra regione. Si sarebbe dovuto fare un bilancio onesto tra dare ed avere nelle due alternative. Questo non e' stato fatto ne dai pro referendum ne dai contro. Il dato di fatto e' che i 400K€ sono andati per niente
Referendum Lombardia: fallisce il quorum - 23 Ottobre 2018 - 13:21
Re: risorse gettate
Ciao Vincenzo Colombo Ciao Vincenzo Colombo magari la provincia li sconta dai 45 milioni di euro che ha chiesto alla regione piemonte per i canoni idrici non versati dal 2012. Fonte: http://www.verbanianotizie.it/n1254243-provincia-vco-una-nota-sui-canoni-idrici.htm
FdI: Interrogazione in Regione Lombardia sul VCO - 22 Ottobre 2018 - 16:26
Re: conferma,dilettanti allo sbaraglio
Ciao paolino Ora possiamo chiedere di conto a Chiamparino e Reschigna delle promesse fatte per tenersi il vco. Ma credo non possano mantenerle. Non credo fosse una proposta sgangherata. Credo sia stata affossata in primis dal pd per motivi politici e dalla destra per divisioni tra verbania Omegna e domo. E i mezzi di informazione la hanno praticamente ignorata. Detto questo accetto il voto democratico ma il mio ribrezzo per la giunta piemontese è totale. Ora vediamo cosa succede. Restiamo in piemonte con tutte le conseguenze del caso e rimarremo uno sputo in una pozzanghera. Le tue argomentazioni sono come una forchetta nel brodo. Non servono a nulla. La realtà è che abbiamo perso l'occasione della vita di entrare in una regione tra le più ricche ed efficienti d'Europa per motivazioni che non hanno nulla di serio. Bene. Contenti voi contenti tutti. Ma se il vco rimarrà una pezza da sedere sarà anche per merito tuo. Complimenti.
Piemonte: imprese segnali negativi - 18 Ottobre 2018 - 06:24
Ecco...
Motivo in più per scaricare il piemonte e passare in una regione efficiente...
Forza Italia: referendum, meglio la ZES - 15 Ottobre 2018 - 13:25
autonomia?
Non capisco; le due cose non mi sembrano in contraddizione.. Si può benissimo cercare di ottenere qualcosa a livello Zes, ma intanto entrare a fa parte di una regione che sicurante funziona meglio in tutto e per tutto. E poi la Lombardia (insieme a Veneto ed Emilia Romagna) ha avviato un percorso di autonomia trattando la cosa a livello ufficiale con Roma, il piemonte no. Quindi secondo questi signori si ha più possibilità di ottenete la Zes restando in una regione che non ha neanche chiesto per se stessa l'autonomia, invece di entrare a far parte di una che la sta già facendo?. boh... mistero
Con Silvia per Verbania su referendum Lombardia - 14 Ottobre 2018 - 10:01
Re: Ciance
Ciao robi, come tanti anche io accuso i promotori del SI di non reso agli elettori uno scenario chiaro sui vantaggi del passaggio in Lombardia. Nello stesso tempo rimango veramente disgustato dalla "ciance" di regione piemonte, PD e sindacati a sostegno del NO. P.S. voterò SI, consapevole che è un salto nell'ignoto. Come ho già detto non so dove vado ma la vecchia via non mi piace.
Idea Socialista su referendum Lombardia - 2 Ottobre 2018 - 17:24
tempi difficili
"Aree metropolitane che non decollano mai, Provincie traballanti e non più elettive, Comunità montane estinte," Trovo queste preoccupazioni molto sensate. Credo anche che non interessino ne ai politici dei piemonte ne a quelli della Lombardia proprio perche' sono una strada senza uscita. Dovremmo semplificare, puntare a Comuni molto piu' grandi, costituiti in base a criteri oggettivi e non a referendum, integrare e rafforzare le loro competenze e le loro risorse eliminando gli altri enti inutili. Dopo potremmo pensare a quale regione appartenere, se avra' ancora senso.
Preioni torna su visita Chiamparino - 28 Settembre 2018 - 00:32
Re: Temi verbali
Ciao Rocco Pier Luigi Conosco i verbi. In piemonte la lega governa da moltissimi anni dice. Non è vero. Tutto qui. La regione è governata da molto tempo dalla sinistra. Ripeto. L'orribile stagione Bresso e la catastrofe Chiamparino con la discreta di Cota che poi la solita magistratura ha affossato. A proposito. Ora anche i cinque stelle si sono accorti di qualcosa dopo l'elezione del piddino al CSM?
Preioni torna su visita Chiamparino - 27 Settembre 2018 - 07:09
Canoni idrici ?
Perché ho la sensazione di presa in giro ,anche da questo comunicato ? Perché lo trovo così falso ! Caro Preioni , i cittadini è vero sono stanchi ma di tutti voi ! La Lega in piemonte governa da tantissimi anni , perciò credo che scheletri nell'armadio ne abbia tanti e dovreste tutti stare in rispettoso silenzio . Avete governato così bene da essere arrivati al punto di voler cambiar regione ! Se non sono contenta del vco me ne vado io, senza portarmi dietro una provincia , e se potessi manderei tutti voi : PD,lega ,FI,fdi e altri a quel paese .........pur di farvela uno con l'altro vi giocate anche una provincia ! E noi come fessi dovremmo seguirvi ! Andate a lavorare, andate a Torino , fatevi valere, lottate perchè tutte le province abbiano rappresentanti , invece di voler cambiar casacca !
Fronte Nazionale: favorevoli all'annessione alla Lombardia - 21 Settembre 2018 - 10:26
...?
Ciao Robi , assolutamente non mi faccio mai influenzare dai politici ,che stimo molto poco ! Anzi rimango per questo stupita ,nel vedere che la sinistra è per il no è la destra per il sì ! Ci sono le idee e solo quelle mi fanno decidere se condividerle o no ! Il decidere di dire no ( come ho già detto ) è per mia personale decisione e così dovrebbe essere per tutti . Anche perchè seguire il partito , in questo caso ,è ridicolo ! In piemonte ora governa la sinistra , la prossima volta sarà la destra e che ridere se andiamo in Lombardia e in regione governerà la sinistra ! Anche i vari scandali , vedasi Formigoni, batteri , polmoniti , treni deragliati e tanto altro mi fà pensare che in Lombardia ci sono persone né più né meno di noi , con pregi e difetti . Io se ho un problema cerco di risolverlo e non lo dò da risolvere agli altri o cambio il mio nome ! Questo referendum è la rappresentazione del fallimento dei nostri amministratori , che si inventano diversivi, invece di andare a Torino a fare i nostri interessi e risolvere i problemi ,che sperano di far risolvere invece alla Lombardia . Non mi interessa chi ha promosso questo referendum , chiunque lo avrebbe fatto ,avrei detto no !!!!
Fronte Nazionale: favorevoli all'annessione alla Lombardia - 19 Settembre 2018 - 16:17
Re: ???
Ciao Graziellaburgoni51 Non è che la lombarda attrae la destra. È che la Lombardia attrae chi desidera una regione più efficiente e generosa verso le periferie. Sia di destra che di sinistra o di niente. Il vco per il piemonte è uno sputo in una pozzanghera. Tanto basta. E poi anche esponenti leghisti hanno espresso perplessità come il sindaco di Omegna. Non è un voto politico. O forse lo è per Lei Graziellaburgoni51?
Montani risponde a Chiamparino sul referendum - 19 Settembre 2018 - 13:37
ma lui dove era?
Qualcuno può ricordare al senatore Montani , per favore, che dal 95 a oggi la regione piemonte ha avuto per 14 anni giunte di centro destra (10 anni Ghigo di FI con lega e 4 anni Cota della Lega con FI) ..
Triathlon Internazionale di Mergozzo - 17 Settembre 2018 - 23:11
Caro Anonimo
Caro Anonimo io voglio solo portare il punto di vista del lago che non può parlare ,non può opporsi, non può protestare. Ora ti racconto una storia sul lago è vigente un regolamento di navigazione e di prescrizioni che da anni non viene fatto rispettare , la regione piemonte inviò però in ogni caso una bacheca al comune di Mergozzo perché la usasse per i vari avvisi ai fruitori del lago e delle spiagge, l'attuale sindaco pensò che fosse troppo e quindi la modificò togliendo il logo regione piemonte zona portuale e la utilizzo come bacheca comunale ,la si può vedere a "prato michelaccio" all'entrata praticamente dell'ex inceneritore. Questo è il rispetto che hanno gli amministratori per il mio lago , Aspetto naturalmente smentite.
PCI del VCO: no al passaggio alla Lombardia - 7 Settembre 2018 - 16:27
Re: posso votare nì?
Ciao paolino Fidati di me. So che abbiamo idee molto diverse e che ci scontriamo aspramente. Almeno in passato. Io ho per lavoro rapporti con la regione lombardia e ti assicuro che in Italia è la meglio organizzata. Finanzia progetti ovviamente validi e diciamolo..ha soldi da investire. Noi siamo il lago maggiore e siamo una risorsa. Il piemonte ha un tipo di turismo diverso. Montagne e Torino. Siamo fuori dalle loro logiche. Io non voglio convincere nessuno ma credo di avere espresso motivazioni almeno decenti. Poi ovviamente a ciascuno la decisione.
Zacchera su referendum Lombardia - 24 Agosto 2018 - 00:39
Finalmente un analisi decente
 Direttore responsabile:  Riccardo Marchina OdG.103353 / 2004 HOME PAGE STAMPA CHIUDI  Isola dei Pescatori, Stresa Verbano-Cusio-Ossola: pro, contro ed effetti del passaggio in Lombardia di NICOLA DECORATO pubblicato il 18/08/2018 Quanto guadagnerebbe la provincia del VCO se i cittadini decidessero, il 21 ottobre, di trasferirsi in Lombardia? La doppia analisi, quella dei costi-benefici e quella (più importante) del paragone tra le due regioni coinvolte, dei pro e dei contro del trasferimento del VCO in Lombardia passa in larga parte dalla comparazione degli stanziamenti indirizzati da un lato dal piemonte al VCO, e dall’altro dalla Lombardia alla provincia di Sondrio, esclusivamente montana e di confine, come quella di Verbania.  Tra le principali motivazioni addotte dal comitato Diamoci un taglio, promotore del referendum per il passaggio oltreticino della provincia, vi è l’apparente negazione dei 18 milioni di canoni idrici da parte della regione piemonte. Fondi che, invece, i cugini lombardi riconoscono alla provincia di Sondrio. In realtà la situazione che verrebbe a delinearsi è parecchio più complessa di quanto si voglia far credere. A partire proprio dalla questione relativa ai canoni idrici. I CANONI IDRICI – Nel 2018, per la prima volta, è stata inserita tra le voci spese del bilancio regionale l’attribuzione dei canoni idrici al VCO. Non nella loro totalità (circa 3 milioni sul totale richiesto), ma il caso rappresenta comunque un unicum nella storia della politica economica regionale. Scelta resa possibile dal pareggio di bilancio ottenuto dalla giunta nel 2017. Il mancato versamento dei canoni fino ad oggi è da attribuire ai debiti accumulati dalle precedenti amministrazioni, Bresso e Cota in primo luogo, cha hanno reso necessaria una difficile politica di ripianamento del debito, comunque portata a termine, nell’ottica del rispetto dei vincoli di bilancio richiesto alle regioni. FONDI COMPLESSIVI E SPESA PUBBLICA– Ma, a dispetto di dati parziali e circostanziali, occorre tenere a mente la portata complessiva degli investimenti pubblici dirottati, dalle regioni piemonte e Lombardia, alle rispettive province montane.Fondi che, nel caso piemontese, superano i corrispettivi lombardi. A partire da quelli dedicati alle infrastrutture stradali: per la ristrutturazione della statale 34, il piemonte ha investito circa 25 milioni di euro, a fronte dei 4,2 destinati da Milano alla statale 38 passante per Sondrio. Mentre, per quanto concerne l'assistenza ai trasporti, i disabili piemontesi godono di accesso completamente gratuito su treni e pullman regionali, agevolazioni non presenti in Lombardia. Per quanto riguarda il trasporto su rotaia, in Lombardi, differentemente che in piemonte, le tratte locali vedono la compartecipazione al servizio di Trenitalia e Trenord: purtroppo, però, rilevamenti di giugno 2018 indicano come inaffidabile ben il 76% delle linee ferroviarie lombarde, sulla base proprio degli standard stabiliti nelle condizioni generali di trasporto di Trenord. Su38 linee, ben 29 sono state bocciate.  Anche per quanto concerne l’ambito culturale, Torino destina alla "provincia azzurra" somme più ingenti di quanto fatto da Milano verso Sondrio. E un caso interessante è rappresentato dal Teatro Maggiore. L’obiettivo dichiarato è quello di fare della struttura un polo culturale di rilevanza regionale, capace di attrarre visitatori (e investimenti) non solo dal VCO, ma anche dalle vicine province piemontesi (Novara e Vercelli), Lombarde (Varese), e lo svizzero Canton Ticino. In quest’ottica rientra il protocollo d’intesa firmato dalla regione con il Comune di Novara a dicembre 2016. Per le sole attività in cartello nel 2018, il piemonte ha investito 250.000 euro nellaFondazione Centro Eventi Il Maggiore. Politica differente, quella seguita dalla Lombardia, che destina ai centri culturali periferici della regione meno del piemonte, impegnandosi a concentrare sforzi e risorse ai poli culturali milanesi.  Altro caso
Con Silvia per Verbania: critica alcuni consiglieri di minoranza - 30 Luglio 2018 - 13:16
Non ho mai detto
Non ho mai detto che chi governava prima la regione piemonte i canoni idrici li lasciava tutti alla provincia, ma ho semplicemente sottolineato che chi governa oggi ha una visione politica diversa da chi ha proposto il referendum; del resto sono e resto convinto che se i canoni idrici fossero lasciati alla provincia che così potrebbe assolvere pienamente ai suoi compiti/doveri, non ci sarebbe stata questa voglia di abbandonare il piemonte e passare alla Lombardia. Ho altresì letto che in un incontro tra i promotori del referendum ed i vertici regionali, questi ultimi avrebbero offerto ai referendari di passare 1 milione di euro alla provincia pur di stoppare la consultazione, a fronte dei 18 milioni di canoni versati: una bella faccia tosta! In una trattativa simile ( ma anche in qualsiasi altro caso) si sarebbe potuto iniziare a discutere su una base di 50 e 50, altrimenti si tratta di elemosina che non risolverebbero comunque il problema.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti