Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

rispetto

Inserisci quello che vuoi cercare
rispetto - nei post
Camere di Commercio: deroga per le province montane - 4 Dicembre 2016 - 18:06
"E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 25 novembre il Decreto Legislativo n.219 con cui il Consiglio dei Ministri ha dato attuazione alla delega per il riordino delle funzioni e del finanziamento delle camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura". Di seguito il comunicato completo
Spazio Bimbi: Il Circle-time: che cos’è e perché è utile a scuola - 4 Dicembre 2016 - 08:00
Letteralmente potrebbe essere tradotto con “il tempo del cerchio”. Si tratta di uno strumento utile per potenziare lo sviluppo personale e sociale all’interno della classe
Dati 2016 Attività Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco VCO - 2 Dicembre 2016 - 18:47
I dati riassuntivi sull'attività VVF nel 2016, che di solito venivano forniti a S.Barbara, sono stati trasmessi ieri dal Comandante, in occasione dell'inaugurazione del monumento presso la sede Centrale del Comando del VCO.
Minoranza e convocazione Consiglio Comunale - 2 Dicembre 2016 - 17:44
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dei gruppi Sinistra e Ambiente, sinistra unita, cittadini con voi e gruppo misto, riguardante la mancata convocazione di un Consiglio Comunale senza punti di Giunta nel mese di Dicembre.
Colletta Alimentare: nel VCO raccolte 36 tonnellate - 29 Novembre 2016 - 14:33
Nel VCO la 20a Giornata Nazionale della Colletta Alimentare ha fruttato poco più di 36 tonnellate di cibarie; rispetto all’anno scorso anche nella Provincia Azzurra, come nel resto d’Italia, si è registrato un calo di 4 tonnellate.
VerbaniaBau: Il cane in casa: esperienze condivise in famiglia - 29 Novembre 2016 - 08:01
Sono tanti anni che viviamo insieme, che insieme abbiamo intrecciato piaceri e sostenuto difficoltà, conoscendoci sempre un po’ di più in una relazione in continua crescita.
Altea Altiora altra vittoria - 28 Novembre 2016 - 19:12
Serie C Regionale: Altea Altiora ingrana la “quarta”, al Pala Manzini contro lo Scurato Novara non ci sono regali di Natale anticipati, 3-1 per i verbanesi. Giovanili: weekend molto positivo per l’intero movimento giovanile Altiora: 6 vittorie su 7 gare. Scuola di Pallavolo “Città di Verbania”: domenica 4 dicembre il debutto per i pallavolisti in erba del consorzio promozionale Under 12 Altiora-Rosaltiora.
"Multe a Verbania in diminuzione" - 28 Novembre 2016 - 17:04
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dell'Amministrazione Comunale dal titolo: "Multe a Verbania: ecco i numeri. In diminuzione! Altro che un Comune che fa cassa."
Baveno: Don Alfredo Fomia cittadino onorario - 28 Novembre 2016 - 11:27
L’Amministrazione Comunale di Baveno, con deliberazione di consiglio comunale n. 42  del 24/11/2016 conferisce la cittadinanza onoraria a Don Alfredo Fomia, Prevosto della parrocchia di Baveno SS. Gervaso e Protaso  dal 1975 al 2014. Di seguito la nota del Comune.
ASLVCO: parere positivo dei sindaci - 28 Novembre 2016 - 10:23
"Nella giornata del 24 novembre si è riunita la Rappresentanza dei Sindaci dell’ASL VCO che ha espresso parere positivo in merito all’attività svolta dal Direttore Generale dal primo maggio 2015 a tutt’oggi per il raggiungimento degli obiettivi di nomina assegnati dalla Regione Piemonte." All'interno il comunicato.
LegalNews: Cessione del ramo d’azienda e trasferimento dei relativi contratti - 28 Novembre 2016 - 08:00
La Corte di Cassazione con la sentenza n. 20417/2016 ha affrontato il tema del trasferimento automatico dei contratti relativi al ramo d’azienda oggetto di cessione ad altra impresa.
Servizi integrativi per le famiglie vacanze scolastiche natalizie - 27 Novembre 2016 - 10:23
La Giunta comunale di Verbania per rispondere alle necessità delle famiglie e dei genitori che lavorano durante il periodo natalizio (da martedì 27 dicembre a venerdì 6 gennaio 2017), ha deciso di offrire dei servizi integrativi rispetto all'attività scolastica, attraverso le strutture comunali in concessione (Ludoteca e Ostello della Gioventù) che si occupano di servizi ludici per bambini e adolescenti mediante personale specializzato.
Spazio Bimbi: Inclusione scolastica: da “La Classe degli Asini” a oggi - 27 Novembre 2016 - 08:00
Il 14 novembre è andata in onda su Rai Uno “La classe degli asini”, che racconta la storia della fine delle scuole speciali per i disabili.
Violenza contro le donne: palazzi comunali illuminati - 25 Novembre 2016 - 17:07
"Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne: illuminato di color rosso il municipio a Pallanza e palazzo Pretorio a Intra. Segnaliamo il numero verde 1522". Di seguito la nota dell'Amministrazione Comunale.
Informatizzazione Centrale Acquisti - 25 Novembre 2016 - 09:16
Completa informatizzazione delle procedure di gara della Centrale Acquisti dei comuni convenzionati con Verbania. Lo annuncia in una nota l'Amministrazione Comunale.
rispetto - nei commenti
Marchionini su Rete 4 a Verbania - VIDEO - 26 Novembre 2016 - 20:04
Re: gazebo
Ciao Danilo Quaranta con tutto rispetto e senza far polemica, mi sorgono due osservazioni: 1. i gazebo servono ancora? io intorno ai gazebo, di ogni colore, vedo sempre e solo persone vicine a quell'area. Ormai sono diventati come le telefonate delle compagnie telefoniche :) 2. questa tua affermazione vale come la mia che mi hanno chiamato decine di conoscenti per chiedermi cosa è successo a Verbania! Non vale nulla, ammetto che non mi ha chiamato nessuno! Un po' perchè la trasmissione su rete 4 l'avranno vista 4 gatti, un po' perchè non mi sembra che sia stata un grande argomento di discussione... Se volete portare avanti il vostro programma economico, alzate un po' il livello, così fate solo il gioco di pochi, che stanno a Roma e a Strasburgo! saluti Maurilio
Marchionini su Rete 4 a Verbania - VIDEO - 24 Novembre 2016 - 21:52
Fine
potrà aiutarmi meglio in ogni circostanza. Vedi, figlio mio, se capisci che ci sono due grandi forze dentro di te e le consideri con uguale rispetto, saranno entrambi vincenti e convivranno in pace; e la pace, figlio mio, è la missione dei cherokee, il fine ultimo della vita. Un uomo che ottiene la pace interiore ha tutto; un uomo che è lacerato dalla guerra che si combatte dentro di lui, è niente.”
Marchionini su Rete 4 a Verbania - VIDEO - 24 Novembre 2016 - 21:48
Aspettando di risolvere le cause e non gli effetti
In questa apparizione tv non si riflette sulle cause ma solo sugli effetti, ed in particolare si continua a dare da mangiare solo al lupo nero La leggenda cherokee racconta che un giorno il capo di un grande villaggio decise che era arrivato il momento di insegnare al nipote preferito cosa fosse la vita. Lo porta nella foresta, lo fa sedere ai piedi di un grande albero e gli spiega: “Figlio mio, si combatte una lotta incessante nella mente e nel cuore di ogni essere umano. Anche se io sono un saggio e vecchio capo, guida della nostra gente, quella stessa lotta avviene dentro di me. Se non ne conosci l’esistenza, ti spaventerai e non saprai mai quale direzione prendere; magari, qualche volta nella vita vincerai, ma poi, senza capire perché, all’improvviso ti ritroverai perso, confuso e in preda alla paura, e rischierai di perdere tutto quello che hai fatica tanto a conquistare. Crederai di fare le scelte giuste per poi scoprire che erano sbagliate. Se non capisci le forze del bene e del male, la vita individuale e quella collettiva, il vero sé e il falso sé, vivrai sempre in grande tumulto. È come se ci fossero due grandi lupi che vivono dentro di me: uno bianco, l’altro nero. Il lupo bianco è buono, gentile e innocuo; vive in armonia con tutto ciò che lo circonda e non arreca offesa quando non lo si offende. Il lupo buono, ben ancorato e forte nella comprensione di chi è e di cosa è capace, combatte solo quando è necessario e quando deve proteggere se stesso e la sua famiglia, e anche in questo caso lo fa nel modo giusto; sta molto attento a tutti gli altri lupi del suo branco e non devia mai dalla propria natura. Ma c’è anche un lupo nero che vive in me, ed è molto diverso: è rumoroso, arrabbiato, scontento, geloso e pauroso. Le più piccole cose gli provocano accessi di rabbia; litiga con chiunque, continuamente, senza ragione. Non riesce a pensare con chiarezza poiché avidità, rabbia e odio in lui sono troppo grandi. Ma è rabbia impotente, figlio mio, poiché non riesce a cambiare niente. Quel lupo cerca guai ovunque vada, perciò li trova facilmente; non si fida di nessuno quindi non ha veri amici. A volte è difficile vivere con questi due dentro di me, perché entrambi lottano strenuamente per dominare la mia anima.” Al che, il ragazzo chiede ansiosamente: “Quale dei due lupi vince, nonno?” Con voce ferma, il capo risponde: “Tutti e due, figlio mio. Vedi, se scelgo di nutrire solo il lupo bianco quello nero mi aspetta al varco per approfittare di qualche momento di squilibrio, o in cui sono troppo impegnato e non riesco ad avere il controllo di tutte le mie responsabilità, e attaccherà il lupo bianco, provocando così molti problemi a me e alla nostra tribù; sarà sempre arrabbiato e in lotta per ottenere l’attenzione che pretende. Ma se gli presto un po’ di attenzione perché capisco la sua natura, se ne riconosco la potente forza e gli faccio sapere che lo rispetto per il suo carattere e gli chiederò aiuto se la nostra tribù si trovasse mai in gravi problemi, lui sarà felice e anche il lupo bianco sarà felice ed entrambi vincono. E tutti noi vinciamo.” Confuso, il ragazzo chiede: “Non capisco, nonno, come possono vincere entrambi?” Il capo continua: “Vedi, figlio mio, il lupo nero ha molte importanti qualità di cui posso aver bisogno in certe circostanze: è temerario, determinato e non cede mai; è intelligente, astuto e capace dei pensieri e delle strategie più tortuose, caratteristiche importanti in tempo di guerra. Ha sensi molto acuti e affinati che soltanto chi guarda con gli occhi delle tenebre può valorizzare. Nel caso di un attacco, può essere il nostro miglior alleato.” Poi il capo tira fuori due pezzi di carne dalla sacca e li getta a terra, uno a sinistra e uno a destra. Li indica e dice: “Qui alla mia sinistra c’è il cibo per il lupo bianco, e alla mia destra il cibo per il lupo nero. Se scelgo di nutrirli entrambi, non lotteranno mai per attirare la mia attenzione e potrò usare ognuno nel modo che mi è necessario. E,
PD sui fatti di Arizzano - 24 Novembre 2016 - 06:58
"PAROLE...PAROLE...PAROLE"...
Parole!...e nemmeno tanto "BELLE",visto che,son senz'altro RIPORTATE,"paro paro" da qlk bel comunicato stampa "PRECONFEZIONATO" a mò di "Curriculum europeo"... Parole con cui, intanto...e UGUALMENTE!,la cittadinanza,in primis e,IL POPOLO ITALIANO,in secundis...,KONTINUANO A BECCARSELO NELLO STOPPINO!,e dal punto di vista del lavoro (che PER NOI...NON C'É!.ma,STRANAMENTE X LORO SÌ!e che ci viene IMPUNEMENTE SOTTRATTO!),e dal punto di vista della DIGNITÀ e rispetto di TUTTA una NAZIONE!...,che di TUTTO questo SCHIFO...NE HA LE BALLE PIENE! VIVETECI voi,cari sinistrorsi benpensanti e malrazzolanti,con le VOSTRE FANTASIE "UTOPICHE"!Gli Italiani (VERI!),non han più bisogno di CAZZATE!...,sparate a "trasia"...Andatele a raccontare ai bambini,le vostre favolette demagogiche! Non é con le BARZELLETTE che si GOVERNA un paese!...,e,con le VOSTRE,di tutto fate...,fuorché far RIDERE! PIETOSI!
Lega Nord sulla rivolta migranti - 21 Novembre 2016 - 21:45
Re: per favore
Ciao Danilo Quaranta e infatti, l'Italia, che in quegli anni era governata da Berlusconi e Lega, si è fatta infinocchiare alla grande! La guerra non era a Gheddafi, che era un'invenzione italiana (http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2015/12/27/la-storia-corre-sulla-rotta-fra-la-libia-e-abano-terme56.html, solo per citare il primo che ho trovato), ma all'Italia stessa, in modo da favorire le industrie petrolifere francesi rispetto a quelle italiane. Infatti, abbiamo perso! Di guerre "non combattute" e poco raccontate, il Mediterraneo è teatro da sempre, fin da quando la flotta inglese favorì lo sbarco dei mille di Garibaldi, l'idea era che uno stato unito potesse contrastare la potenza francese... ...quindi, una bella fetta di responsabilità in quello che sta succedendo oggi con i migranti è, anche sottolineo anche, di quelle forze politiche che si stanno scagliando contro i migranti stessi, che altro non sono che il frutto di una scarsa lungimiranza di chi governava allora! Saluti Maurilio
Lega Nord sulla rivolta migranti - 20 Novembre 2016 - 20:44
basterebbe...
basterebbe che la nostra Marina Militare non arrivasse fino in Libia per trasportarli e, se ci vanno e' perche' " qualcuno " li manda! spero non sia colpa di Berlusconi anche questo! e, condivido l'Italia in quel periodo era amica di Gheddafi e di clandestini ne arrivavano in numero " ridicolo " rispetto ad oggi anche se io penso fossero gia' troppi anche allora
Agenti feriti nella rivolta dei migranti - 19 Novembre 2016 - 09:38
rispetto delle regole..
non sono razzista, anzi in qualità di volontario della Protezione Civile mi/ci siamo prodigati per servire pranzi e colazioni, ma quando non si rispettano le regole occorre intervenire duramente
Nasce la costituente cittadina di Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale - 18 Novembre 2016 - 10:44
sottozero%
Sempliciotto è l'elettore-lavoratore che vota Lega in quanto spera in un proprio miglioramento. Tu invece fai parte delle elite?La tua mancanza di rispetto è vergognosa La tua supponenza ti porta a scrivere cose di cui ti dovresti vergognare dimostrando di avere il cervello scollegato.Quei lavoratori sempliciotti sono gli stessi che ti permettono adesso di vivere bene molti di loro pagando con la vita mamma mia che squallore da gente che non ha il coraggio di mettere il proprio nome non c'è altro da aspettarsi.............. ho sbagliato io a provare a discutere addio
Verbania Protagonista: 2 anni di Marchionini - 17 Novembre 2016 - 11:06
non ne sia così certo
Gentile Sig. Tedesco il dubbio rimane, lei probabilmente ha una idea di quanti soldi l'amministrazione abbia dato a questa o quella realtà associativa in termini di contributi e/o servizi... non sapendo chi ci sia in "verbania protagonista" , chi può assicurarmi che parte di quei contributi non abbiano pagato il manifesto in questione? Detto questo, visto che lei è così bravo e democratico , la invito a fare chiarezza anzichè lamentarsi di legittime insinuazioni, e magari ad essere così coerente da procedere verso la costituzione di un gruppo consiliare , visto che non avete nemmeno rispetto per la segreteria del partito in cui militate . stia sereno
"Sì" al casellario d'obbligo per lavorare in Svizzera - 16 Novembre 2016 - 20:46
Ma cosa pensano gli svizzeri?
Amici svizzeri si lamentano di questo aspetto: che a causa dei frontalieri loro devo accontentarsi di paghe più basse rispetto alla Svizzera interna (dove tra l'altro la vita costa meno), che se non ci fossero i frontalieri anche loro potrebbero pretendere paghe da svizzeri. Aggiungo anche che ho un amico che abita a 200km da VB e un giorno m'ha detto: "La sai che voi siete odiati dai ticinesi?" Per lavoro aveva incontrato una persona di Locarno che evidentemente aveva voglia di sfogarsi.
"Sì" al casellario d'obbligo per lavorare in Svizzera - 16 Novembre 2016 - 06:44
malessere generale
Forse il problema è più generale. Il frontaliere è un lavoratore specializzato e non un pregiudicato. In Svizzera come in tutti i paesi occidentali l'immigrazione ha portato molti problemi di ordine pubblico e la delinquenza straniera dilaga. Purtroppo in momenti del genere e data l'incapacità dei governi di far fronte al fenomeno i problemi si confondono. Servirebbe un sano pragmatismo che distingua lavoratori specializzati da manovalanza generica, delinquenti da gente perbene. Ma per far questo occorrono leggi ferree e controlli. E certamente non il lassismo e il permissivismo che finalmente stanno crollando sotto i colpi della vita reale. La colpa è solo degli imbelli governi occidentali che sono riusciti a far marcire una società sana in nome di multiculturalismo e assistenzialismo, abbandonando sicurezza e rispetto per le leggi. E il risultato è anche che i frontalieri da lavoratori specializzati sono diventati ratti. ..
"Sì" al casellario d'obbligo per lavorare in Svizzera - 15 Novembre 2016 - 17:47
Non mi pare
Non mi pare che riguardi solo i frontalieri, ma TUTTI coloro che intendono lavorare od avere un domicilio in Svizzera: e basta con sto vittimismo dei frontalieri!!! Ma se non vi vanno bene le norme elvetiche abbandonate quel paese ed i loro opifici!! Le tasse le pagano tutti i lavoratori, anche quelli che non lavorano in Svizzera! Perchè sputare nel piatto in cui si è mangiato e si mangia?? Sono i lamentosi con mania di persecuzione come Grazia che rendono invisi i frontalieri. Conosco gente che ha lavorato un'intera vita in Svizzera ed ancora oggi, ormai in pensione, sono in ottimi rapporti con i loro ex datori di lavoro elvetici, con i loro ex colleghi svizzeri e con essi intrattengono rapporti di amicizia: certo si sono guadagnati stima e rispetto sul campo come solo gli italiani all'estero sanno fare.Vedo mio figlio che pur essendo ancora giovane è entrato in una ditta svizzera ai livelli più bassi ma in pochi anni ora ricopre un posto di rilievo con uno stipendio che un suo pari età ed esperienza in Italia si sogna; certo ha accettato di andare anche in America ed in altri stati esteri per conto della sua ditta, ma come dovunque, anche in Svizzera, chi merita e sa farsi valere fa carriera: gli altri è giusto che restino al palo.
Nasce la costituente cittadina di Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale - 14 Novembre 2016 - 16:40
Re: rispetto per le idee di tutti
Ciao robi; è semplicemente un giudizio su una proposta. E' il solito equivoco. Io rispetto la libertà di espressione e divugalzione delle idee e non queste ultime che, in nome di tale libertà, giudico in tutti i modi che posso. Se una proposta la giudico rozza scrivo che è rozza. L'educazione non c'entra una mazza e non c'è nessuna persecuzione da parte del comunista cattivo. Questa è la democrazia!
Nasce la costituente cittadina di Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale - 14 Novembre 2016 - 16:14
rispetto per le idee di tutti
Valutare le proposte dando del rozzo ridicolo e Cazzaro a chi non la pensa come voi non mi pare un comportamento educato. Forse comprendere che la metà o forse più delle persone la pensa diversamente sarebbe un bell'esercizio di democrazia.
"Sì" al casellario d'obbligo per lavorare in Svizzera - 14 Novembre 2016 - 07:03
richiesta ragionevole
La proposta della CH mi pare ragionevole. A parte gli italiani chi vorrebbe vedere pregiudicati varcare i propri confini liberamente. Lo Stato moderno inteso come quello nato dopo il medioevo ha ragione di esistere per la difesa dei propri confini e per il rispetto delle leggi. La difesa dei confini c'e sempre stata. Dai villaggi alle prime metropoli alle mura medioevali alle trincee. Nulla di nuovo. Semplice tutela e autodifesa.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti