Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

rosso

Inserisci quello che vuoi cercare
rosso - nei post
BellaZia: La Sangria - 19 Agosto 2017 - 08:00
Approfittiamo degli ultimi weekend estivi per rinfrescarci con la tipica e famosissima bevanda Spagnola.
Sentieri e Pensieri: da Corona a Farinetti, da Vitali a Mercalli e Quirico - 18 Agosto 2017 - 11:29
Dal 19 al 25 agosto torna in Val Vigezzo Sentieri e Pensieri, il festival letterario diretto da Bruno Gambarotta. I protagonisti della quinta edizione sul palco di Santa Maria Maggiore: Mauro Corona e Luigi Maieron, Oscar Farinetti, Giuseppe Culicchia, Benito Mazzi, Domenico Quirico, Luca Mercalli, Cristina Caboni, Andrea Vitali, Darwin Pastorin, Paolo Viberti, Alessandro Barbaglia e Raimondo Caliari.
MilanoInside: La Pinacoteca di Brera vi aspetta il 17 agosto - 17 Agosto 2017 - 08:01
Giovedì 17 agosto la Pinacoteca di Brera sarà aperta dalle 18 alle 22.15, permettendo la visita delle sue sale e l'ascolto di un ottimo concerto.
“Da Cima in Forno” - 28 Luglio 2017 - 19:08
Fervono gli ultimi preparativi per “Da Cima in Forno”, giunta alla terza edizione. Ricco e variegato il programma assemblato dagli organizzatori, Gruppo Giovani Piedimulera e Le Faine di Villadossola.
PsicoNews: Famiglia e regole - 28 Giugno 2017 - 08:00
Le regole all’interno delle relazioni familiari, la loro funzione e la funzione del trasgredirle.
“Opere d’arte in menu” - 21 Giugno 2017 - 23:29
Le Nature Morte di Agostino Verrocchi, pittore del tardo 500, sono tra i ‘pezzi forti’ di un evento unico, che dopodomani porterà a Verbania una serata dedicata all’arte e all’alta cucina: succederà, come detto, il 23 giugno, venerdi, a partire dalle ore 20, nella prestigiosa cornice del Ristorante Milano a Pallanza.
Presentata la stagione di Santa Maria Maggiore - 11 Giugno 2017 - 15:03
Tra gli appuntamenti più attesi spiccano la mostra d'arte dedicata al ritratto femminile, l'inaugurazione della Casa del Profumo, la nuova De.Co. per il prosciutto tipico vigezzino, il Campionato Europeo di Canicross, la ricchissima quinta edizione di Sentieri e Pensieri e i grandi eventi fino a Natale.
Tutto pronto per il 53° Rally Valli Ossolane - 9 Giugno 2017 - 10:23
La gara organizzata dalla P.S.A di Paolo Fortunati, col patrocinio della Unione Montana della Valle Vigezzo, valida per il Campionato Regionale Piemonte e Valle d’Aosta e per il Rally Piston Cup, si correrà il 10 e 11 giugno 2017.
MilanoInside: The Color Run 2017 - 8 Giugno 2017 - 08:01
Si terrà sabato 10 giugno l'edizione 2017 di "The Color Run", la festa più colorata dell'anno.
Riqualificati 4,7 kilometri di sentieri attorno Cannobio - 30 Maggio 2017 - 10:23
Si sono conclusi i lavori di sistemazione dei sentieri attorno a Cannobio. Un investimento di 148 mila euro, sostenuto dal Comune di Cannobio per riqualificare il reticolo di percorsi pedestri. Rimessi a nuovo 4,7 km di sentieri (Traffiume-Sant’Agata (Crosascia) per km 1,6 / Campagna-Sant’Agata per km 2,1/ Lignago-Campeglio per km. 1)
Convenzione delle Alpi e la green economy - 22 Maggio 2017 - 09:16
La Convenzione delle Alpi e la green economy: martedì 23 maggio sarà presentata la sesta relazione sullo Stato delle Alpi presso gli Istituti superiori di Domodossola ed il Centro visite del Parco a Crodo (VB).
Incontro con Padre Alejandro Solandine - 21 Maggio 2017 - 13:01
Incontro con Padre Alejandro Solandine, candidato al premio Nobel per la Pace 2017. Lunedì 22 maggio alle ore 21 al teatro Il Maggiore a Verbania. Presenta il suo libro “I narcos mi vogliono morto”.
Sentieri e sapori. Camminata enogastronomica - 13 Maggio 2017 - 11:27
Il CAI Verbano, nell'ambito della 5^ edizione di "In cammino nei Parchi" e delle manifestazioni di "Aspettando la Maratona della Valle Intrasca" e con la collaborazione della Proloco di Miazzina, del Parco Nazionale Val Grande e del gruppo culturale "Le Donne del Parco", organizza il 14 maggio "Sentieri e sapori", camminata enogastronomica da Cappella Fina al Pian Cavallone.
Movie Tellers a Omegna - 10 Maggio 2017 - 15:03
Giovedì 11 maggio al Teatro Sociale di Omegna (via Carducci 2) arriva Movie Tellers - Narrazioni Cinematografiche: rassegna dedicata al cinema piemontese,
Alpinismo Giovanile, il CAI con le scuole - 9 Maggio 2017 - 19:26
Il CAI Verbano avvicina i bambini ed i ragazzi delle scuole per l’infanzia, primarie e secondarie alla montagna.
rosso - nei commenti
Niente sussidio da in escandescenze - 15 Agosto 2017 - 23:04
Re: CAF e miracolo italiano del 1994
Ciao lupusinfabula purtroppo, come ebbe a dire il buon Maurizio Crozza, l'ex Presidente si era inchiodato sulle riforme, al punto tale che non ci ha capito più nulla nemmeno lui. A proposito di Monti: l'ex Cav. sostenne che, per senso di responsabilità verso il Paese, l'ha sostenuto anche lui nelle sue "manovre".... E non può che esser andata così, visto che, sempre come ebbe a dire lui, ad un certo punto il Governo dei Professori s'è monatto la testa! Allora mi chiedo: non è che, per non esser accusato di ulteriori responsabilità, anche l'ex cav. ha preferito farsi da parte, visto che non aveva più i numeri (De gregorio, Razzi & Scilipoti a parte....), lasciando che si sporcasse le mani uno non eletto? Infine, dopo le elezioni del 2013, non dimentichiamoci che l'ex cav., vista l'impossibilità (o l'incapacità) di Bersani (premier congelato) di formare un esecutivo, lasciò il testimone a Letta, anch'egli sostenuto, pure questa volta, coi voti dell'ex Cav. Forse perché Enrico è nipote di Gianni? Strano, visto che il primo dovrebbe esser rosso ed il secondo azzurro! Cosa alquanto complicata la politica.....
Per lo stadio Pedroli nessun rischio - 26 Luglio 2017 - 21:33
Re: Re: Re: La memoria di un pesciolino rosso...
Ciao Maurilio Il mio intervento era per sottolineare che la ricostruzione della sindaco è fuorviante
Per lo stadio Pedroli nessun rischio - 26 Luglio 2017 - 14:23
Re: Re: La memoria di un pesciolino rosso...
Ciao Hans Axel Von Fersen Non ho capito il senso del tuo intervento...il mancato pagamento è stato l'ultimo capitolo di un intervento del 2012, mal progettato e che ci ha portato ad avere ancora oggi un campo omologabile... ...le colpe sono da distribuire tra la committenza dei lavori e chi non ha vigilato. Io non ho letto la convenzione in atto in quegli anni, ma altre convenzioni che ho visto tra comune e società, prevedono, lo esplicito in strema sintesi, che non si possa modificare, senza consenso, l'omologazione della struttura, cosa che non è successo in questo caso... Saluti Maurilio
Per lo stadio Pedroli nessun rischio - 26 Luglio 2017 - 02:07
Re: La memoria di un pesciolino rosso...
Ciao Donald Truck A dire il vero la sindaco non cita la querelle tra società e ditta come hai ricostruito tu ma solamente che la ditta non è stata pagata senza però precisare che i lavori sono stati contestati e tale ricostruzione, a mio modo di vedere, è molto fuorviante. Un terzo: "Maurilio non paga l'affitto" Maurilio: "Non pago l'affitto perché vivo in albergo perché l'appartamento non è agibile" Mezza verità = grande bugia
Per lo stadio Pedroli nessun rischio - 25 Luglio 2017 - 09:08
Re: La memoria di un pesciolino rosso...
Ciao Donald Truck ma sei un multi-nick? Maurilio...
Per lo stadio Pedroli nessun rischio - 24 Luglio 2017 - 20:13
Re: La memoria di un pesciolino rosso...
Ciao Donald Truck. Ricordo perfettamente che la tecnologia era all avanguardia, con ho detto venivano a vederlo da fuori. Ricordo perfettamente che non fosse omologabile. E' evidente anche ai senza memoria che il misto sintetico si e' rivelato, alla lunga, visto l condizioni dell erba, non una buona scelta. Ai tempi andavo allo stadio tutte le domeniche. Ricordo molto bene tutta la querelle. Saluto.
Per lo stadio Pedroli nessun rischio - 24 Luglio 2017 - 18:05
La memoria di un pesciolino rosso...
Mi sembra che molti commentatori di questo blog abbiano la memoria di un pesciolino rosso e non sappiano ben leggere i comunicati. Durante la passata amministrazione, appunto nel 2012, la società che gestiva il campo, decise di rifare uno dei più bei manti in erba della provincia, con un campo in sintetico, si disse allora di nuova generazione. Si seppe poi, che la tecnologia con cui era realizzato il manto non era stata omologata dalla federazione, quindi il campo non era omologabile e ci furono tutta una serie di deroghe e proroghe che permisero di utilizzare il campo in questi anni Da qui nacque la querelle tra la società e il costruttore che il sindaco cita nel comunicato. Con l'aggravarsi della situazione economica della società, furono chiuse per morosità diverse utenze, così scrissero gli organi di stampa, il comune, nel 2015, decise di gestire direttamente la struttura e si attivò per il ripristino del manto. Quindo, il comune non ha pagato i creditori della società, come si dice nel comunicato la questione è aperta o comunque riguarda chi gestiva il campo in precedenza, ma ha fatto interventi di manutenzione straordinaria per permettere l'utilizzo della struttura. Ha fatto bene? Ha fatto male? Ognuno ha e si tenga la sua idea. solo che l'alternativa era l'inutilizzo della struttura (con tutto quello che avrebbe comportato! Certo, sarebbe stato meglio risparmiare questi 100.000€, ma vista la situazione, non credo che ci fosse molto altro da fare... Struttura, che è bene ricordarlo, in questi anni è stata utilizzata dalle prime squadre ma anche dai settori giovanili che militavano nel torneo regionale, insomma l'eccellenza calcistica giovanile della città! Ora, spero che torni la piena omologabilità del campo, e che si ritorni a parlare di esso solo per quello che vi succede nel week end sul prato e non per altre questioni che con lo sport hanno poco a che fare! Saluti e assumete un po' di fosforo, dicono che aiuta la memoria! Maurilio
Soccorso Nautico: VVF VCO chiedono attenzione - 11 Luglio 2017 - 11:52
paolino
Caro Paolino, per non entrare sempre nella polemica mi sono astenuto da fare ulteriori commenti un po più forti e pesanti, che per qualcuno potrebbero diventare indigesti. Detto questo, desidero solo aggiungere al comunicato dei sindacati dei VVF; quando alla fine degli anni 80 ho fondato la prima organizzazione ufficiale di soccorso in acqua formata da soli volontari, unica su tutto il Lago Maggiore (sia parte piemontese che parte lombarda), questa era in grado di effettuare operazioni di salvataggio h24, con qualunque tipologia di tempo e utilizzando imbarcazioni donateci solo da privati (tanto per far capire, dal maggio del 1987 al dicembre 1999, la realtà di cui parlo ha tratto in salvo e ha soccorso oltre 900 persone); mi chiedo, dov'erano quei VVF che tanto invocano una legge fascista per il coordinamento e la competenza del Soccorso nelle acque interne come fiumi, laghi e bacini artificiali? Solo qualche volta, di notte, mi era capitato di trovarli sul lago a cercare qualcuno che era dato per disperso, a bordo di un barchino rosso chiamato manta, senza luci e tutti rigorosamente vestiti con gli stessi abiti e stivali con i quali andavano a spegnere gli incendi, e per giunta, quando ci incrociavano, si incavolavano ancora per la paga con noi perchè dicevano che non eravamo titolati a fare quello che stavamo facendo, perchè loro erano lo Stato; ah, nonostante fossero tutti stipendiati statali, nessuno di loro aveva brevetto di salvataggio. D'altronde, visto chi li dirigeva e li dirige non è ci si può aspettare risposte e atteggiamenti diversi. Con questo, voglio chiarire di non aver nulla contro il Corpo dei Vigile del Fuoco anzi, grande apprezzamento per come svolgono il loro lavoro; solo che dovrebbero pensare più a curare i loro principali compiti istituzionali: incendi, catastrofi e quant'altro faccia parte della grande emergenza, dove sono pagati per svolgerli, non andare a creare dello scompiglio e malcontenti in altri campi (come ad esempio il soccorso alpino e il "soccorso in acqua"), dove la loro presenza, a volte, è solo un semplice apparire.
Zacchera su Veneto Banca - 3 Luglio 2017 - 09:35
Re: Re: Re: Buon senso
Ciao robi ad onor del vero, non ricordo che qualcuno di destra o non rosso, politico o no, abbia fatto chissà quale trambusto. Ricordi quando nel 2004 l'ex cavaliere rifiuto l'offerta di Air France per Alitalia, facendo esattamente la stessa cosa? Cioè, ripulirla dai debiti, scaricandoli sulla collettività? Nel caso specifico, poi, il dissesto di BPI è iniziato nel lontano 2003, quando ci fu la corsa all'Eldorado dei fondi sud-americani, operazioni speculative ad altissimo rischio, salvo poi scoprire che una banca rurale ha bisogno di un jet privato... Io applicherei la normativa del secolo scorso, che prevedeva la liquidazione coatta amministrativa!
Veneto Banca: futuro nelle mani del Governo - 26 Giugno 2017 - 17:56
sig. Maurilio - buonasera!
- le aziende del VCO che hanno lasciato i conti correnti nelle due banche, potevano anche cambiarle..E' nota da tempo la sofferenza di questi Istituti. Se non l'hanno fatto è forse a causa dei conti in rosso? Ogni banca è felice di ricevere clienti con i conti con segno positivo. - non è bello che lo Stato, quindi noi tutti, paghiamo i debiti delle banche ma se non lo avesse fatto si sarebbe aperto un buco maggiore. Illustre, lei pensa che si impedisca l'affondamento della nave chiudendo la grossa falla ma aprendone altre, che sommate hanno la stessa superficie della falla chiusa? Con l'aggravante che così facendo si è attinto al patrimonio sano di quelle formichine italiane, sagge, laboriose, coraggiose per consegnarlo nelle mani di cicale scialacquatrici, pavide, omertose ed inette. Se permette, la cosa mi dà molto fastidio. - perchè queste operazioni non si sono fatte prima? Sig. Maurilio, se lei volesse acquistare qualcosa all'asta, lo fa alla prima battuta o lascia che l'asta vada deserta in modo di acquistare lo stesso bene a minor prezzo? Questo ha fatto Intesa, ha lasciato sminuire il valore del bene sapendo o sperando che lo Stato (purtroppo noi) avrebbe foraggiato! - Madoff: fosse stato in Italia, circolerebbe libero ed impunito con addosso una liquidazione milionaria! - c'è stato qualcuno che ha cercato di contrastare lo strapotere della finanza e delle banche, dirottando i danari, da loro alle tasche degli italiani. Sappiamo che fine ha fatto! - a proposito di organi di controllo: il sig. Messina nella sua carriera è stato alla BNL, al Banco Ambrosiano Veneto, ed è membro del Comitato Esecutivo dell'ABI (come ha controllato vero?) (desunto dal sito ufficiale della Banca Intesa) Chiudo affermando che non è stata mia intenzione attaccare Carlo Messina o Banca Intesa. Ho solo invitato gli interessati ad informarsi sul web In quanto all'isteria..........sono certamente seconda a lei!
Veneto Banca: futuro nelle mani del Governo - 25 Giugno 2017 - 22:30
Qualcuno diceva....
La Rivoluzione” si fa nelle piazze con il popolo, ma il cambiamento si fa dentro la cabina elettorale con la matita in mano. Quella matita, più forte di qualsiasi arma, più pericolosa di una lupara e più affilata di un coltello. (Paolo Borsellino) Ricordatevi i loro nomi. Ricordate i loro volti. Sono quelli che per 4 anni hanno detto che non ci sono soldi per dare un reddito di cittadinanza a chi vive sotto la soglia di povertà. Sono quelli che hanno detto che non ci sono soldi per aumentare le pensioni minime. Sono quelli che hanno detto che non ci sono soldi per abbassare le tasse alle imprese. Oggi sono quelli che trovano miliardi su miliardi (quattrini nostri) per salvare quelle banche che loro stessi hanno spolpato. Sono i servi del capitalismo finanziario, gli schiavi di quella “bancocrazia” che ha sostituito la democrazia! Intesa San Paolo compra la parte sana ad 1 euro ed in più gli regaliamo altri 4,5 miliardi, ma non vi sentite presi per il Culto? Pagate 2 euro alle primarie, donate il 2xmille, non pagano la tari delle loro feste dell'unità, risaniamo i debiti del loro giornale di partito con soldi pubblici,dopo aver preso contributi pubblici per stare in piedi, gli paghiamo debiti contratti con le banche e loro nascondono nelle fondazioni i loro immobili a garanzia, cambiano continuamente nome al partito per eludere ed imbrogliare tutti, e questi sono pure in rosso per 9 milioni. Cosa deve accadere ancora per aprire gli occhi? Ci sarebbe da raccontarne all'infinito anche per la dx e la lega. Di che si parla in tv e giornali? della Raggi e dell' Appendino. Ma non capite che hanno il terrore del M5S per quanto inesperti per quanto impreparati, credete veramente facciano di peggio? Continuate a non vedere ed un giorno sarà troppo tardi
Tutto pronto per il 53° Rally Valli Ossolane - 10 Giugno 2017 - 09:21
Re: cambiamenti
Ciao paolino Non mi piace la droga. Quella la lascio ad altri magari amici tuoi. Solo vino rosso!
Addio alle serate “Intra by night” - 26 Aprile 2017 - 23:45
Re: Semplicemente....
Troppo semplice per come siamo fatti noi italiani. ".........senza una riduzione della burocrazia e tasse azione ed un aumento del benessere diffuso.....". La teoria secondo la.quale il liberismo è la soluzione è mi trova in disaccordo nel momento in cui la società che lo applica è come quella italiana. La teoria funziona bene laddove il tuo vicino di casa ti segnala agli ispettori del fisco perché non fai gli scontrini e dopo averti giudicato in breve tempo di danno 5 anni senza condizionale. Dove, se passi con il rosso, c'è una telecamera che ti becca e dopo due giorni hai la.multa nella cassetta delle lettere. Dove la certezza della pena è un rischio che non vale la pena correre.......Ovvero, non in Italia. Quando combieranno queste condizioni, forse saremo pronti al liberismo.
Lavori all’impianto di skateboard - 20 Marzo 2017 - 10:24
Re: "Allergia...al rosso"...
Ciao Massimiliano Gabriele quindi tutto l'emisfero australe?
Lavori all’impianto di skateboard - 20 Marzo 2017 - 10:13
"Allergia...al rosso"...
Non é "QUESTIONE DI ALLERGIA"!É...SCIENTIFICAMENTE PROVATO che...,tutto ciò che "gira" in "senso antiorario"...,a qualsiasi "organismo "NORMALE"...,PROVOCA SCOMPENSO!....Perciò...VA ELIMINATO! Ah ah ah!!!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti