Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

seconda

Inserisci quello che vuoi cercare
seconda - nei post
Giovani del VCO diplomati Somemelier - 22 Febbraio 2017 - 11:27
All'ALMA - La Scuola Internazionale di Cucina Italiana, di cui è Rettore Gualtiero Marchesi, due ragazzi di Domodossola, Elena Maffioli, di 25 anni, e Luca Lombardo, di 34 anni, si sono diplomati al Master Sommelier promosso da ALMA in collaborazione con AIS - Associazione Italiana Sommelier. I diplomati sono in tutto 21.
Altea Altiora bivio Moncalieri - 17 Febbraio 2017 - 19:37
Altea Altiora, l’obiettivo playoff passa dalla partita con Moncalieri con un orecchio a Romagnano Sesia. Giovanili: in campo a Montanaro l’Under 14 e a Vercelli l’Under 12 Rossa. Composizione squadre delle fasi Low U 16 e U 18.
In tanti al Junior Boulder Climb Contest - 16 Febbraio 2017 - 17:35
Si è tenuta domenica presso la palestra Sport Più di Villadossola la prima tappa dello Junior Boulder Climb Contest, una competizione giovanile amatoriale di bouldering appoggiata dal Csi.
Nel VCO donati 2800 farmaci - 14 Febbraio 2017 - 17:35
Durante la GRF – Giornata di Raccolta del Farmaco di sabato 11 febbraio 2017 sono state raccolte oltre 370.000 confezioni di farmaci, contro le 353.801 dell’edizione 2016 (+4,6%), in tutta Italia.
Altea Altiora bella vittoria - 13 Febbraio 2017 - 23:06
Altea Altiora, in serie C sbancata la “Bollini”, Scurato lascia il passo ai verbanesi 3-0. Giovanili: bene le formazioni dei più piccoli, Under 16 e Under 18 accedono entrambe alla fase Low regionale .
“Gyula Una piccola storia d'amore” - 13 Febbraio 2017 - 11:27
Al Teatro di Locarno la storia di “Gyula” racconta della gente che ha sempre una seconda opportunità nella vita “Gyula Una piccola storia d'amore”, in scena al Teatro di Locarno le sere di martedì 14 e mercoledì 15 febbraio, è uno spettacolo che funziona, ha gli ingredienti giusti per divertire e commuovere, sa tenersi in delicato equilibrio fra malinconia e comicità, sentimentalismo e realismo magico.
Book & Wine - 13 Febbraio 2017 - 09:00
Il CirCool di Baveno e i ragazzi di Librarsi Spalavera sono lieti di presentare la seconda edizione del fantastico aperitivo letterario BOOK & WINE.
Vega Occhiali Rosaltiora sconfitta con Arona - 13 Febbraio 2017 - 07:02
seconda sconfitta stagionale tra le mura amiche per Vega Occhiali Rosaltiora in Serie D. La seconda in classifica Pallavolo Arona ha vinto 3-1 in un PalaManzini gremito di tifosi, con un grande tifo per la squadra di casa, corretto e rumoroso; qualcosa che va denotato positivamente.
Vega Occhiali Rosaltiora arriva Arona - 11 Febbraio 2017 - 19:56
Gran bella partita quella che si attende domenica alle 18.00 al PalaManzini di Verbania per il campionato di Serie D, contro Pallavolo Arona; un avversario giunto in questa stagione in categoria regionale, dopo alcuni anni di torneo interprovinciale, grazie all’acquisto di un diritto sportivo (cosa peraltro successa anche a Vega Occhiali Rosaltiora).
Altea Altiora: trasferta a Novara - 10 Febbraio 2017 - 20:33
Serie C, Altea Altiora: a Novara per mantenere il quinto posto. Giovanili: in campo tra sabato e domenica tutte le Giovanili Altiora.
"Incipit Offresi" tappa a Verbania - 10 Febbraio 2017 - 13:01
Sabato 11 febbraio, alle ore 17.30, presso la Biblioteca di Verbania, si terrà la quarta tappa di INCIPIT OFFRESI, il format ideato e promosso dalla Biblioteca Archimede di Settimo Torinese, e in sinergia con Regione Piemonte e Fondazione ECM, che dà agli aspiranti scrittori l’occasione di presentare la propria idea di libro ad un gruppo selezionato di esperti.
Verbania for Women fervono i preparativi - 10 Febbraio 2017 - 09:16
Premio letterario Verbania for Women: molte le opere ricevute. Annunciate le iniziative collegate al premio con la manifestazione “Verbania si tinge di Rosa”: si parte l'11 febbraio.
“Le stanze delle meraviglie- Wunderkammern” - 3^ settimana - 7 Febbraio 2017 - 09:16
Terminata con successo anche la seconda settimana dell’evento “LE STANZE DELLE MERAVIGIE” , curato da Marisa Cortese per l’Associazione Siviera con il patrocinio dal Comune di Verbania, Villa Giulia si appresta ad accogliere, in occasione della terza delle cinque settimane programmate, i nuovi artisti che esporranno le loro opere in tutti e tre i piani della villa.
Bianconi Finstral VCO vince il derby - 6 Febbraio 2017 - 15:03
La Bianconi Finstral VCO si aggiudica il derby con Cameri anche tra le mura amiche, dopo una partita combattuta dal primo all’ultimo secondo.
Vega Occhiali Rosaltiora vittoriosa a Novara - 5 Febbraio 2017 - 10:23
Ancora una vittoria esterna per la prima squadra di Vega Occhiali Rosaltiora che ha vinto 3-2 sul campo del Team Volley Novara dimostratasi una formazione esperta e quadrata come del resto era attesa, capace soprattutto di sfruttare le sbavature delle verbanesi che in due attimi ben precisi della partita si sono disunite permettendo alle padrone di casa di arrivare ad un tie break che poi ha avuto poca storia.
seconda - nei commenti
Casa della Resistenza: 10 febbraio Giorno del Ricordo - 13 Febbraio 2017 - 19:46
Re: Bombardamenti atti terroristici???
Ciao lupusinfabula fino alla prima guerra mondiale, si combatteva esercito contro esercito, anche con lunghe attese in trincea,... Dalla seconda guerra mondiale, si è iniziato a bombardare anche le città, su entrambi i fronti! Bombardare città, senza nessun interesse strategico, non parliamo di danni collaterali, per me è un atto di terrorismo, anche se la storiografia ufficiale ce li ha fatti passare come "normali" fatti d'arme. Esattamente 72 anni fa, nella notte tra 13 febbraio e 14 febbraio 1945, ci fu il bombardamento di Desdra, mentre negli Stati Uniti stressi c'è un rilettura degli stessi bombardamenti nucleari di Hiroshima e Nagasaki. Saluti Maurilio
Casa della Resistenza: 10 febbraio Giorno del Ricordo - 13 Febbraio 2017 - 18:19
Basta guerre !
Non sarebbe ora che si finisca con simpatizzare , per uno o per l'altro ? Anche se non si deve confondere la medicina con la malattia ! È ora che si impari che non c'è cosa più assurda è inutile della guerra . Se pensate quanti morti , quanto dolore nella prima e poi nella seconda guerra mondiale, per poi ora trovarci alleati e non comprendere ora che dono abbiamo nel vivere noi in pace ! Neanche lo apprezziamo , stiamo qui ad avere simpatie per ideologie sanguinarie , che dovremmo condannare, per non commettere più gli stessi errori . Il fatto è , che le guerre portano odii, a altre guerre , poi non importa che nome gli dai , dietro a ogni colore c'è sempre l'atrocità dell'uomo , la sua incapacità di vivere in pace e anche di un popolo incapace a ragionare con la sua mente ,ma come una pecora segue il dittatore di turno , come i gerarchi tedeschi che non pensavano , non dovevano farlo , ma solo seguire gli ordini di un pazzo sanguinario !
Nuovo Porto Turistico: il progetto - 12 Febbraio 2017 - 11:59
Tutto molto bello
Tutto molto bello, ma ce sempre un ma di certo i 13 milioni non sono di chi vuol fare l'operazione ma saranno prestati dalle solite banche ,e sappiamo come vanno a finire quindi vediamo cosa combineranno , in seconda battuta vorrei sapere la collettività cosa guadagna dato che penso che molta parte dell'operazione è sul suolo demaniale quindi di tutti noi cittadini. Non rispondetemi posti di lavoro perché saranno tutti posti stagionali pagati due lire ma vedremo. Per Giovanni% allora capisci che devi commentare la notizia e non dire che io sono sempre contro tutto, prova ad esprimere un tuo pensiero.
Casa della Resistenza: 10 febbraio Giorno del Ricordo - 12 Febbraio 2017 - 09:42
BASTA!
Ci sono ancora personaggi infervorati su vicende e posizione completamente inattuali. I fascisti ormai sono rappresentati da gruppuscoli pseudopolitici di pochi decine di persone poco considerate e ipervigilate dalle forze dell'ordine e dal tipo che sbraita al bar che dopo un paio di bianchetti inneggia al ventennio. I comunisti ormai sono veri reperti fossili viventi che divisi i vari partitini che raccattano insieme lo 0,001% dei voti. Poi ci sono quelli dei "centri sociali" che non sanno neanche loro cosa sono. Il loro fine ultimo è quello di essere antagonisti e fare in qualche modo casino. Chi li ha mai considerati? Il tutto assume un valore esclusivamente di natura storica. Ci si ferma davanti ai fantasmi del passato mentre ci si ritrova davanti a problemi di portata immensa come la globalizzazione, immigrazione di massa, potere bancario, neoliberismo selvaggio, tracollo nazionale ecc. P Problemi verso i quali si può avere una diversa prospettiva e risposta e seconda della propria visione politica.
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 11 Febbraio 2017 - 15:32
Re: Migranti
Ciao Graziellaburgoni51 Sono in buona parte d'accordo con te, purtroppo non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire, qualcuno scambia la sensibilità verso questa tragedia, con buonismo spiccio. Ma questa tragedia è provocata dall'egoismo, la bramosia di potere e di denaro, di questo sistema rivelatosi errato. Io voglio ricordare tutti coloro che inneggiano al protezionismo delle proprie frontiere, quanto avvenne dopo la grande depressione del 29 negli Stati Uniti (molto simile ad oggi), prima in USA e poi in Europa, si cominciò a proteggere ad ogni costo il proprio orticello ed ognuno si chiuse a Riccio, il risultato fu la seconda guerra mondiale. Mi auguro che ognuno di voi non debba mai trovarsi in ristrettezze economiche, o subire conflitti a fuoco e bombardamenti, da dover rischiare la propria vita e quella dei propri cari pur di sopravvivere. Credo che solo in quel caso invochereste il cielo, la buona sorte o magari un dio che mai avete venerato, chiedendogli di farvi incontrare i buonisti anziché soldati spagnoli che sparano a vista. "Prima di tutto vennero a prendere gli zingari, e fui contento, perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, e io non dissi niente, perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me, e non c'era rimasto nessuno a protestare". Prima vennero… è in origine un sermone del pastore Martin Niemöller sull'inattività degli intellettuali tedeschi in seguito all'ascesa al potere dei nazisti e delle purghe dei loro obiettivi scelti, gruppo dopo gruppo. La poesia è ben conosciuta e frequentemente citata, ed è un modello popolare per descrivere i pericoli dell'apatia politica, e come essa alle volte inizi con un odio teso ad impaurire obiettivi e di come alle volte esca fuori controllo.
Casa della Resistenza: 10 febbraio Giorno del Ricordo - 10 Febbraio 2017 - 18:39
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Robi commette il solito er
Caro robi a parte che hai iniziato tu scrivendo:"...voi si, guardate la storia in modo parziale e demagogico...", continuando poi a parlare di comunismo... Il mio pensiero è esattamente l'opposto! Basta guardare al 25 aprile come una "festa di sinistra" e alle foibe come un "ricordo di destra"! Così come è assolutamente sbagliato pensare alla resistenza come ad un fenomeno solamene di sinistra, fu trasversale, a cui vi hanno partecipato persone di diverse estrazioni e pensieri! Lo dimostra la biografia di Raffaele Cadorna. Inoltre, basta con la contabilità dei morti di "destra" e di "sinistra", la seconda guerra mondiale è stato un conflitto pieno di orrori, perpetrati da ambo le parti! E molti di questi orrori, nascono da visoni "ottocentesche" degli anni l'hanno preceduta. Un esempio è l'effetto sulla crescita del nazismo in Germania che hanno avuto i trattati "di pace" post prima guerra mondiale! La mia speranza è che negli anni dieci (abbondanti) del secondo millennio, la si smetta di ragionare come nel novecento! Soprattutto non si guardi alla storia con l'occhio della scheda elettorale! Saluti Maurilio
Casa della Resistenza: 10 febbraio Giorno del Ricordo - 9 Febbraio 2017 - 14:44
Robi commette il solito errore...
Robi commette il solito errore, quello di guardare la storia con gli occhi, e le partigianerie, di oggi. La Jugoslavia fu attaccata e invasa dalle forze dell'asse, cioè fascisti e nazisti. Quel fronte provocò un milione di morti. Gli unici che riuscirono a resistere erano le formazioni partigiane, comuniste, di Tito. Le foibe furono anche una vendetta nei confronti delle popolazioni di origine, o etnia, italiana, e furono la conclusione di più di trent'anni di odi e guerre e guerriglie tra Italia e Jugoslavia, basti ricordare la cosiddetta "impresa di Fiume". Nonostante siano passati 72 anni da quegli avvenimenti, 25 aprile incluso, qualcuno prova ancora a "portare" da una parte o dall'altra la storia, a seconda dell'appartenenza attuale! E' un grande peccato! Saluti Maurilio
5° "Cimento Invernale" a Mergozzo - 5 Febbraio 2017 - 13:23
Re: Non è vero Maurilio
Ciao Giovanni Peccato, sarebbe stata un'occasione per fare due chiacchiere davanti ad un bicchiere (Prosecco, the o cioccolata a seconda dei gusti)! Saluti Maurilio
"Cittadini con Voi" e "Sinistra & Ambiente" fanno il punto - 18 Gennaio 2017 - 18:34
manco la prima
altrochè seconda domanda,qui nessuno degli ultras pone manco la prima! lei ha vinto,lei decide,lei ha sempre ragione. gli altri si mettano il cuore in pace e attendano le prossime elezioni,pazienza se hanno idee e contributi da dare,chissenefrega. questa butta dalla finestra una barca di soldi in iniziative fallimentari,cause legali (perse),e i fans tutti zitti,nemmeno una piccola perplessità. non dico tanto,ma almeno la prima domanda,fatela...
M5S: "2017: Non solo proteste ma proposte" - 14 Gennaio 2017 - 17:28
Rettifica per Robi
Scusa ma il link era sbagliato volevo postare questo, da guardare in particolare nella seconda parte,da notare il parlamentare belga e di lingua madre francese https://m.youtube.com/watch?v=IQtFkdKnbSA oppure parliamo di tangenti nella meravigliosa Lombardia verde? http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/02/16/tangenti-sanita-lombardia-la-lega-scarica-rizzi-il-fedelissimo-di-maroni-vince-salvini-ma-il-colpo-e-forte/2471263/ magari della coerenza di Maroni che non ricordo in che anno, ma aveva pubblicamente dichiarato di lasciare la politica. Ne approfitto per farti vedere ulteriori fantasie, dove però straniamento diventano realtà http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamentoeuropeo/2016/06/il-trasporto-pubblic.html
Bando Periferie: un comunicato delle minoranza di sinistra - 13 Gennaio 2017 - 18:48
Ciò che penso
Premetto che ciò di cui parlano alcuni si chiama "dittatura" e non "democrazia", mentre dalla prima non ci si aspetta nulla più del decisionismo nella seconda si "dovrebbe" dare valore e spazio a posizioni legittimamente differenti rispetto a chi amministra. Se si crede che un'opposizione non possa chiedere di partecipare per tempo all'elaborazione di progetti mi chiedo cosa ci facciate ancora in Italia. Tornando al bando mi stupisce che alcuni continuino a mescolare le carte in tavola, qui nessuno auspica che i soldi non arriveranno o era contrario alla partecipazione al bando per le periferie da parte di Verbania, semplicemente si vuole sottolineare l'arroganza di un sindaco che afferma ad ogni costo che va tutto bene ( senza fornire alcun dato concreto a suo sostegno). Il punto è che io credo che altri fondi saranno reperiti per finanziare i progetti ma, essendo arrivati 117°, per poter ricevere i soldi dovrà essere reperito circa un altro miliardo e mezzo ( il totale dei progetti è 2,1 miliardi mentre la somma degli ultimi tre è di 42 milioni) il che non mi fa essere tanto sicuro che arriveranno. Mi fa piacere che alcuni abbiano trovato l'articolo di edilportale, sottolineo solo che i miei riferimenti erano alla Gazzetta ufficiale ( per capirci, ciò che è scritto lì è ufficiale). Per quanto riguarda ciò che si sarebbe potuto fare, beh sicuramente coinvolgere i comuni limitrofi ( Verbania ha scelto di non farlo ma i primi in graduatoria hanno pensato anche ai comuni limitrofi), attraverso le commissioni spunti di riflessione arrivano sempre ( sul progetto Lidl sono arrivate una marea di idee poi il tempo era poco e sono cadute nel vuoto ma idee c'erano), certo ci vuole la volontà ( direi anche un briciolo di umiltà) di aprire la discussione poi nulla vieta all'amministrazione di andare avanti per conto suo se non arrivano proposte. Ultima cosa, era stato chiesto all'amministrazione un piano di "salvaguardia" e cioè non mettere a bando il primo lotto del movicentro finché non si fosse sicuri ( in presenza quindi di un accordo) di ricevere i fondi per le periferie poiché con il primo lotto esauriamo tutto il capitale che abbiamo a disposizione per l'opera. In alternativa si chiedeva di ridimensionare il primo lotto in modo da avere fondi per "buttare giù" i pali e fare un parcheggio ( nel caso in cui non fossero arrivati i fondi per le periferie). Sembrano idee tanto campate in aria?
Bando Periferie: un comunicato delle minoranza di sinistra - 12 Gennaio 2017 - 09:59
Re: Re: Re: Re: prime donne e assurdità
Ciao Maurilio qualcosa c'è nel link che avevo postato prima, lo metto di nuovo: http://www.edilportale.com/news/2017/01/lavori-pubblici/bando-periferie-assegnati-ai-comuni-21-miliardi-di-euro_55714_11.html @gerardo marconi: l'articolo 8 dice che, in caso di gravi inadempienze, il contributo verrà sospeso oppure revocato (a seconda della gravità dell'inadempienza, immagino) e riassegnato scorrendo la graduatoria. per l'appunto, la posizione in graduatoria ha un'importanza relativa, visto che comunque tutti i progetti sono finanziati
Interpellanza situazione azionisti Veneto Banca - 21 Dicembre 2016 - 20:32
Richieste utili?
Il Consigliere Di Gregorio chiede al Sindaco "quali iniziative intende mettere in campo a sostegno di tanti cittadini privati dei loro risparmi"; c'è da chiedersi, al di la di dell'esprimere vicinanza, morale e politica, ai concittadini coinvolti e domandare ai vertici della banca quali azioni intenda porre in essere per tutelare i risparmiatori (come peraltro ha fatto in occasione dell'assemblea degli azionisti a Montebelluna), cosa possa fare il Sindaco, metter mano alle casse comunali??? Ricercare finanziamenti privati??? Chiede anche se sia il caso che il Comune si costituisca parte civile; potrebbe farlo se avesse un interesse ad agire e per far ciò servirebbe una legittimazione attiva, una motivazione plausibile per procedere. C'è danno per l'amministrazione? Non certo economico. D'immagine? Nemmeno, in quanto non è più BPI - la banca del territorio - ma Veneto Banca, per cui nemmeno in tal caso l'amministrazione verbanese patirebbe danno. Per quanto concerne la class action essa risulterebbe di difficile attuazione poiché non è possibile (o perlomeno sarebbe molto difficile) dimostrare lo stesso danno patito da tutti i risparmiatori in quanto le condotte tenute dall'istituto sono state diverse a seconda del singolo risparmiatore per cui andrebbero valutate caso per caso. In ogni modo, qualora queste azioni fossero praticabili, prima di procedere si dovrebbe attendere che la Procura concluda le indagini e individui i soggetti offesi e/o danneggiati.
Lega Nord sulla rivolta migranti - 5 Dicembre 2016 - 14:01
maurilio
conosco benissimo il significato della parola, ma a seconda di chi me la proferisce, ne tengo conto o meno, in questo caso e' " meno "! tra l'altro questa notte, anche Renzi ha dovuto abbandonare la sua solita impertinenza. gli riconosco un merito quello di aver riportato tanti italiani a votare, certo, perche' non se ne puo' piu'! e, pensi che gli immigrati non entrino al primo posto per lo schiaffone che ha ricevuto?! a buon intenditor, sperando che tu capisca!
Scioglimento del Consiglio Comunale di Verbania - 2 Dicembre 2016 - 10:47
Coerenza
Personalmente sono da sempre di idee politiche di sinistra, solo dal 2013 oggi ho deciso di impegnarmi attivamente sostenendo prima la.candjdaturandi Marchionini alle primarie, poi candidandomi nella lista civica a sostegno della sua elezione a Sindaco. Quindi queste le considerazioni: Marchionini è arrivata e in pochi mesi ha vinto primarie ed elezioni contro ogni previsione, perché? Semplice, perchè votata dalla gente di Verbania, indistintamente e trasversalmente: questo è forse indecente ed esecrabile? Credo che i cittadini di Verbania siano stati consapevoli nell'esprimere il loro voto scegliendo chi hanno ritenuto più adatto a salvaguardare gli interessi della città e di tutti i cittadini. seconda considerazione, personalmente non sono stato eletto ma, come altri, sono rimasto in lista a lavorare per sostenere quest'amministrazione che ho contribuito a far eleggere... la.prossima volta non cambierò bandiera per cercare di sedermi in Consiglio Comunale, questa si chiama coerenza di ideali.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti