Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Macugnaga : Cronaca

Macugnaga: crollata una parte del Vecchio Tiglio

Il Vecchio Tiglio, “albero monumentale” del Piemonte, ha subito un parziale crollo. Il simbolo della comunità Walser macugnaghese ha bisogno di urgente aiuto. Parte del vetusto tronco si è staccata ed è caduta a terra.
Macugnaga
Macugnaga: crollata una parte del Vecchio Tiglio
L’età e forse la pochezza delle cure necessarie hanno favorito l’accaduto. Penzolano nel vuoto i cavi che erano stati posizionati per la sua salvaguardia e dall’ampio squarcio che si è prodotto si intravvede il tronco che sorregge la parte viva dello storico albero.

Già nello scorso febbraio l’Amministrazione comunale aveva chiesto l’intervento dei tecnici della Regione Piemonte che erano venuti ma il loro intervento non è stato tale da salvaguardare quella parte di albero. Ricordiamo che il “Vecchio Tiglio” ha un’età stimata in oltre 500 anni ed è “albero monumentale” del Piemonte. Le sue dimensioni sono ragguardevoli: dodici metri di altezza per una circonferenza di oltre otto metri.

Il “Vecchio Tiglio” sorge accanto al cimitero di Macugnaga, attiguo al Dorf. Sotto alle sue fronde i walser tenevano le assemblee dei capifamiglia, le riunioni pubbliche, qui si registravano pubblici atti notarili.

Una leggenda walser narra che sul “Vecchio Tiglio” abitavano i Götwiarchjini, «buoni lavoratori», gnomi dai piedi girati al contrario che, derisi da un bambino, si sono dileguati nel cielo sopra al “Vecchio Tiglio” privando gli abitanti dei loro preziosi consigli di vita».
Weber
Immagine 1
Immagine 2
(Foto: Davide Rabbogliatti)



1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Gloria Sironi Vecchio Tiglio
Gloria Sironi
19 Maggio 2017 - 10:17
 
Non ho motivo di dubitare della competenza dei tecnici regionali, penso tuttavia che contattare i botanici di Villa Taranto o la ditta Fitoconsult di Varese non sarebbe una cattiva idea. Parlo per esperienza personale e per il grande amore che mi lega al " grande albero".
Grazie



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Macugnaga
17/11/2017 - Macugnaga "La Regina dei Ghiacci"
31/10/2017 - Lumini sul Ghiacciaio Belvedere, per i caduti del Monte Rosa
27/10/2017 - Proseguono le castagnate nei diversi paesi anzaschini.
27/10/2017 - Abbonamenti stagionali per sciare a Macugnaga
22/10/2017 - Caldo niente piogge e crolli sul Monte Rosa
Macugnaga - Cronaca
16/10/2017 - Monte Rosa: zero gradi oltre i 4500 metri
12/10/2017 - Splendido autunno ai piedi del Rosa e seggiovie aperte
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti