Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Si dimette Presidente Comitato Gemellaggio

Riceviamo e pubblichiamo, la lettera con la quale, Attalla Farah, ha presentato le dimissioni da presidente del Comitato per il Gemellaggio di Verbania.
Verbania
Si dimette Presidente Comitato Gemellaggio
Nell’ultimo anno, da quando ho assunto l’incarico di presidente del Comitato per il Gemellaggio, ho atteso che – come garantito dall’assessore Abbiati nell’occasione della mia elezione – l’Amministrazione riorganizzasse l’attività e riallacciasse i rapporti con le città gemellate.

Oggi, a distanza di parecchi mesi, di quanto s’era parlato sono rimaste solo promesse e, peggio, di recente è stato annullato senza ragioni dall’assessore il bando già concordato per selezionare la delegazione che avrebbe rappresentato Verbania all’evento “Giovani senza frontiere” che si terrà a Saint Feliu de Guixols con tema l’ambiente.

Sono consapevole che le iniziative del Gemellaggio sono marginali e tutt’altro che prioritarie all’interno dell’Amministrazione verbanese. Esse, però, rappresentano l’eredità di una tradizione ultradecennale in cui Verbania, insieme a Bourg de Peage, Mindelheim, East Grinstead, Schwaz, Saint Feliu de Guixols, Crikvenica ma anche Spinazzola, ha intessuto rapporti di amicizia e di collaborazione il cui valore sociale e culturale è innegabile.

L’impegno e la dedizione di numerose persone, e cito in particolare i compianti Guido Origgi e il cavalier Giovanni Bianchi che hanno anche garantito apporto economico al Gemellaggio, ha permesso di creare una rete di relazioni e di rapporti che negli ultimi anni è venuta meno, come rilevo dai contatti con gli amici delle città gemellate che intrattengo ancora a titolo personale.

Di ciò mi rammarico e me ne dispiaccio.

Il senso di questa mia lettera, tuttavia, non è il rimpianto o la protesta, ma l’invito a ritornare sull’argomento. Se al Comune di Verbania interessa mantenere le attività del Comitato per il Gemellaggio, sarebbe bene che riprendesse i contatti, riassumesse gli impegni presi con i patti di Gemellaggio e stanziasse quel minimo di risorse che necessitano.
Se, invece, si ritiene che siano venute meno nel tempo le premesse di questi scambi culturali, che si agisca di conseguenza interrompendo i rapporti e comunicandolo formalmente alle città interessate.

Nei mesi della mia presidenza mi sono confrontato con due diversi assessori e ho cercato di ribadire questi concetti. Non ho francamente ricevuto molta collaborazione e per questo, con la presente, rassegno formalmente le dimissioni da presidente e da membro del Comitato per il Gemellaggio, nella speranza che l’Amministrazione esprima la volontà di rinnovare l’attività o che, con coerenza, la cessi del tutto.

Cordialmente,
Attalla Farah



0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
14/12/2017 - Festa del CAI Verbano-Intra
14/12/2017 - Network informativo per disabili: progetto pilota nel VCO
14/12/2017 - Lettera del Comitato difesa torrente San Bernardino
14/12/2017 - "70 anni di Costituzione Repubblicana"
14/12/2017 - Santa Marta, concerto di Natale
Verbania - Politica
13/12/2017 - Consiglio di Quartiere Verbania - Nord
11/12/2017 - Comunicazioni Istituzionali: l'Amministrazione risponde
10/12/2017 - Incontro su legge regionale gioco d’azzardo patologico
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti