Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Per lo stadio Pedroli nessun rischio

Lo afferma in una nota il sindaco di Verbania, Silvia Marchionini, che assicura che il campo ha la deroga per giocare la stagione 2017/2018.
Verbania
Per lo stadio Pedroli nessun rischio
<7em>L''eredità è pesante. Lo ricordiamo: un campo rifatto nel 2012 senza seguire le procedure della Lega Calcio e in pieno contrasto ad essa da parte della società Verbania calcio 1959 - allora concessionaria del campo - e con un'autorizzazione dell'amministrazione Zacchera; una vicenda che ha ancora uno strascico poichè la ditta che svolse i lavori non fu pagata!

Insomma un guaio che la mia Amministrazione ha fronteggiato riportando la gestione diretta al Comune e svolgendo opere di manutenzione per oltre 100 mila euro (a partire dal campo erboso affidato alla seria ed esperta ditta Bianchi di Verbania).

La deroga a giocare nella stagione 2017/2018 sarà concessa: ieri il dirigente della Lega ing. Armeni, incontrato a Milano, ha ricostruito la grave vicenda e dato assicurazioni. Verra' a fare un sopralluogo nei prossimi giorni. Ho rassicurato le squadre interessate e iscritte e abbiamo tempo un anno per capire quali saranno gli interventi risolutivi da realizzare nel 2018/2019, per concludere anche questo pasticcio di megalomania fra politica e calcio con grave danno per la città.

Silvia Marchionini
Sindaco Verbania



39 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di lady oscar 1chi ha fatto il danno lo ripari
lady oscar
23 Luglio 2017 - 07:54
 
Ci ha fatto il campo misto sintetico che mai e' stato omologato? Ora e' citta di Verbania ( non la nuova squadra ma i cittadini) che devono pagare il rifacimento del manto? Eh no....
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen ma al sindaco cosa...
Hans Axel Von Fersen
23 Luglio 2017 - 09:12
 
... interessa se una ditta privata non è stata pagata da altri privati?
Vuole il sindaco interessarsi anche dei miei crediti?
Vedi il profilo di marco vergognoso
marco
23 Luglio 2017 - 09:55
 
con tuti i problemi che ci sono in città, l'amministrazione spreca denaro pubblico per simili oscenità: davvero senza limite di indecenza
Vedi il profilo di paolino 5 anni per accorgersi?
paolino
23 Luglio 2017 - 14:38
 
ci sono voluti solo 5 anni per accorgersi che c'era un danno a cui andava posto rimedio? e hanno speso ben 100mila euro per non renderlo nemmeno omologabile? e che ci hanno fatto,piantato le rose? sempre peggio!
Vedi il profilo di lucrezia borgia povera Verbania.....
lucrezia borgia
23 Luglio 2017 - 18:48
 
poveri verbanesi.......
Vedi il profilo di SINISTRO 1SIAMO ALLE SOLITE....
SINISTRO
24 Luglio 2017 - 09:25
 
Chi fa i danni scarica sugli eredi!
Vedi il profilo di SINISTRO 1SIAMO ALLE SOLITE....
SINISTRO
24 Luglio 2017 - 09:25
 
Chi fa i danni scarica sugli eredi!
Vedi il profilo di lucrezia borgia se non sono male informata...
lucrezia borgia
24 Luglio 2017 - 09:43
 
e se sì, aspetto cortese correzioni, dai documenti rintracciabili sul web, mi pare che il Verbania avesse avuto l'autorizzazione a fare i lavori di rifacimento del terreno di gioco. Al Verbania spettava questo compito in base alla convenzione d'uso.
Se il Verbania ha fatto mal eseguire i lavori, se non ha pagato la ditta che li ha eseguiti, si tratta di questione fra privati che deve essere risolta fra le parti in causa. Cosa c'entra Zacchera se il privato non ha onorato il suo debito? Questa sottolineatura da parte della Sindaca è quanto mai fuori luogo.
L'Amministrazione dovrebbe guardarsi bene dall'usare soldi pubblici per sistemare contenziosi privati. Spero che abbiano agito così per assicurare la praticabilità e l'omologazione della struttura in tempi rapidi.
Spero anche che l'Amministrazione si faccia rimborsare, da chi ha titolo, la somma spesa.
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: se non sono male informata...
SINISTRO
24 Luglio 2017 - 10:05
 
Ciao lucrezia borgia

Forse l'autorità politica, in quanto concedente l'autorizzazione, avrebbe dovuto controllare che i lavori fossero stati eseguiti a regola d'arte? Altra questione, del tutto privata, credo anch'io, sia il mancato pagamento anche se, probabilmente, un controllo preventivo sull'affidabilità della ditta aggiudicataria andava fatto....
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: se non sono male informata...
SINISTRO
24 Luglio 2017 - 10:05
 
Ciao lucrezia borgia

Forse l'autorità politica, in quanto concedente l'autorizzazione, avrebbe dovuto controllare che i lavori fossero stati eseguiti a regola d'arte? Altra questione, del tutto privata, credo anch'io, sia il mancato pagamento anche se, probabilmente, un controllo preventivo sull'affidabilità della ditta aggiudicataria andava fatto....
Vedi il profilo di lady oscar 2Re: se non sono male informata...
lady oscar
24 Luglio 2017 - 10:52
 
Ciao lucrezia borgia. Beh, e' stata la giunta Zacchera a dare in concessione lo stadio. Doveva vigilare sui lavori fatti su un bene della città. I miei inquilini hanno fatto dei lavori col mio permesso ma io ero lì a controllare tutti i giorni!!!!
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Re: se non sono male informata...
SINISTRO
24 Luglio 2017 - 11:49
 
Ciao lady oscar

in effetti bisognerebbe sapere se il Comune abbia prestato una qualche garanzia in merito a tali lavori. Come dire: se la ditta aggiudicataria viola le norme contrattuali, allora interviene il Comune in seconda battuta. In fondo stiamo sempre parlando di uno stadio comunale, anche se dato in concessione ad una società privata.
Vedi il profilo di lady oscar 1Re: Re: Re: se non sono male informata...
lady oscar
24 Luglio 2017 - 17:50
 
Ciao SINISTRO. E' indubbio che il misto sintetico ai tempi fosse una novità. Erano pochissimi in italia ad averlo posato. Venivano a vederlo .. Di chi e' la colpa se si e' rivelato in investimento sbagliato?
Vedi il profilo di Donald Truck 1La memoria di un pesciolino rosso...
Donald Truck
24 Luglio 2017 - 18:05
 
Mi sembra che molti commentatori di questo blog abbiano la memoria di un pesciolino rosso e non sappiano ben leggere i comunicati.

Durante la passata amministrazione, appunto nel 2012, la società che gestiva il campo, decise di rifare uno dei più bei manti in erba della provincia, con un campo in sintetico, si disse allora di nuova generazione. Si seppe poi, che la tecnologia con cui era realizzato il manto non era stata omologata dalla federazione, quindi il campo non era omologabile e ci furono tutta una serie di deroghe e proroghe che permisero di utilizzare il campo in questi anni

Da qui nacque la querelle tra la società e il costruttore che il sindaco cita nel comunicato.

Con l'aggravarsi della situazione economica della società, furono chiuse per morosità diverse utenze, così scrissero gli organi di stampa, il comune, nel 2015, decise di gestire direttamente la struttura e si attivò per il ripristino del manto.

Quindo, il comune non ha pagato i creditori della società, come si dice nel comunicato la questione è aperta o comunque riguarda chi gestiva il campo in precedenza, ma ha fatto interventi di manutenzione straordinaria per permettere l'utilizzo della struttura.

Ha fatto bene? Ha fatto male? Ognuno ha e si tenga la sua idea. solo che l'alternativa era l'inutilizzo della struttura (con tutto quello che avrebbe comportato! Certo, sarebbe stato meglio risparmiare questi 100.000€, ma vista la situazione, non credo che ci fosse molto altro da fare...

Struttura, che è bene ricordarlo, in questi anni è stata utilizzata dalle prime squadre ma anche dai settori giovanili che militavano nel torneo regionale, insomma l'eccellenza calcistica giovanile della città!

Ora, spero che torni la piena omologabilità del campo, e che si ritorni a parlare di esso solo per quello che vi succede nel week end sul prato e non per altre questioni che con lo sport hanno poco a che fare!

Saluti e assumete un po' di fosforo, dicono che aiuta la memoria!

Maurilio
Vedi il profilo di lady oscar 1Re: La memoria di un pesciolino rosso...
lady oscar
24 Luglio 2017 - 20:13
 
Ciao Donald Truck. Ricordo perfettamente che la tecnologia era all avanguardia, con ho detto venivano a vederlo da fuori. Ricordo perfettamente che non fosse omologabile. E' evidente anche ai senza memoria che il misto sintetico si e' rivelato, alla lunga, visto l condizioni dell erba, non una buona scelta. Ai tempi andavo allo stadio tutte le domeniche. Ricordo molto bene tutta la querelle. Saluto.
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: La memoria di un pesciolino rosso...
SINISTRO
25 Luglio 2017 - 09:08
 
Ciao Donald Truck

ma sei un multi-nick? Maurilio...
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Memoria di un pesce pagliaccio
Hans Axel Von Fersen
26 Luglio 2017 - 01:49
 
A me era stata venduta così: la ditta esecutrice (greca?) faceva il campo semisintetico gratuitamente perché gli serviva un campo pilota sperimentale per poter ottenere l'omologazione, per quel tipo di tecnologia, da parte della FIGC. Dopo l'omologazione provvisoria e dopo aver acquisito una serie di dati dall'uso, doveva seguire l'omologazione definitiva che non è mai arrivata perché la società Mondo (leader neila costruzione di campi sintetici) ha fatto valere la sua influenza nelle alte sfere della federazione.
Se la ricostruzione degli eventi sia fedele o meno non saprei.
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Re: 5 anni per accorgersi?
Hans Axel Von Fersen
26 Luglio 2017 - 01:53
 
Ciao paolino

I 100 cucuzzi si riferiscono a operazioni di manutenzione generale tra cui anche il campo. L'entità della spesa al solo campo non è stata dichiarata
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Re: La memoria di un pesciolino rosso...
Hans Axel Von Fersen
26 Luglio 2017 - 02:07
 
Ciao Donald Truck

A dire il vero la sindaco non cita la querelle tra società e ditta come hai ricostruito tu ma solamente che la ditta non è stata pagata senza però precisare che i lavori sono stati contestati e tale ricostruzione, a mio modo di vedere, è molto fuorviante.
Un terzo: "Maurilio non paga l'affitto"
Maurilio: "Non pago l'affitto perché vivo in albergo perché l'appartamento non è agibile"
Mezza verità = grande bugia
Vedi il profilo di Maurilio 2Re: Re: La memoria di un pesciolino rosso...
Maurilio
26 Luglio 2017 - 14:23
 
Ciao Hans Axel Von Fersen

Non ho capito il senso del tuo intervento...il mancato pagamento è stato l'ultimo capitolo di un intervento del 2012, mal progettato e che ci ha portato ad avere ancora oggi un campo omologabile...

...le colpe sono da distribuire tra la committenza dei lavori e chi non ha vigilato. Io non ho letto la convenzione in atto in quegli anni, ma altre convenzioni che ho visto tra comune e società, prevedono, lo esplicito in strema sintesi, che non si possa modificare, senza consenso, l'omologazione della struttura, cosa che non è successo in questo caso...

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di Maurilio 1Re: Memoria di un pesce pagliaccio
Maurilio
26 Luglio 2017 - 16:48
 
Ciao Hans Axel Von Fersen

se anche questa storiella, che ricordo anch'io, fosse vera, dimostra la pochezza della passata amministrazione e di chi gestiva il campo. Un "pilota" (o prototipo), di qualsiasi genere, non lo si fa mai su una struttura primaria, ma periferica, proprio perchè è un "pilota"...

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di lady oscar Re: Re: Memoria di un pesce pagliaccio
lady oscar
26 Luglio 2017 - 17:38
 
Ciao Maurilio. Confermo la versione. Era un prototipo fatto piu o meno gratis. A uso campione per futuri acquirenti. Bella scoperta!!!!
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Re: Re: Re: La memoria di un pesciolino rosso...
Hans Axel Von Fersen
26 Luglio 2017 - 21:33
 
Ciao Maurilio

Il mio intervento era per sottolineare che la ricostruzione della sindaco è fuorviante
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Re: Re: Memoria di un pesce pagliaccio
Hans Axel Von Fersen
26 Luglio 2017 - 21:38
 
Ciao Maurilio

potrebbe essere che per essere omologato serviva un campo in uso da parte di una squadra di una certa categoria e non in uso ai pulcini.
Ho un prototipo di robot per l'industria automobilista, per poterlo vendere alla Fiat non basta che questo prototipo lo stia testando la bburago ma almeno che sia in uso alla Tata
Vedi il profilo di Maurilio 1Re: Re: Re: Memoria di un pesce pagliaccio
Maurilio
26 Luglio 2017 - 22:31
 
Ciao lady oscar

quindi non andava fatto lì!

Il cerchio si chiude...

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di lady oscar 1Re: Re: Re: Re: Memoria di un pesce pagliaccio
lady oscar
27 Luglio 2017 - 08:00
 
Ciao Maurilio. Eh no. Manca un pezzo:
Se ci fossero quattrini da mettere per rifare il manto, chi paga? Chi ha autorizzato e forse mal vigilato (la giunta di allora, ergo il comune ergo noi ora) o il 59??????
Vedi il profilo di Maurilio 2Re: Re: Re: Re: Re: Memoria di un pesce pagliaccio
Maurilio
27 Luglio 2017 - 12:10
 
Ciao lady oscar

non solo, ma le giovanili delle diverse squadre continuano a giocare su campi assurdi, vedi Suna, Possaccio, Renco,...

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di Aurelio Tedesco 2Non ho capito
Aurelio Tedesco
27 Luglio 2017 - 12:41
 
Ma chi si straccia le vesti ora dove era allora ... ?quando protestammo in consiglio comunale per il rifacimento del campo .. quando protestammo per l aumento del contributo del Comune da 50.000 a 70.000 euro ..quelli non erano soldi dei cittadini ? O allora vi andava bene per motivi ...diciamo politici ?
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Re: Non ho capito
Hans Axel Von Fersen
27 Luglio 2017 - 16:21
 
Ciao Aurelio Tedesco

Quelli che allora protestarono per il rifacimento del campo (serviva?) e i 20k euro in più al calcio ora però stanno zitti per i quasi 70k euro per la direzione artistica al maggiore
Vedi il profilo di Maurilio 1Re: Re: Non ho capito
Maurilio
27 Luglio 2017 - 18:17
 
Dai Hans Axel Von Fersen

non buttarla in caciara!

Sono due temi fondamentalmente diversi! Purtroppo si sa che il maggiore sarà un idrovora di fondi pubblici, guarda caso voluto dagli stessi che hanno creato la situazione del campo.

Purtroppo, per lanciare e permettere l'auto sostentamento del maggiore bisogna investire, i risultati si vedranno tra qualche anno, ma non vedo altre strade, oltre che minare la struttura ma temo che non si possa più fare!

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Re: Re: Re: Non ho capito
Hans Axel Von Fersen
28 Luglio 2017 - 10:35
 
Ciao Maurilio

Hai ragione. Non sono riuscito a trattenermi davanti ad una lezione di buona amministrazione da parte di chi non ha nulla da insegnare
Vedi il profilo di lucrezia borgia minare la struttura?
lucrezia borgia
28 Luglio 2017 - 10:52
 
Ma mi "facci" il piacere....novello ...Alvar Aalto.........
Vedi il profilo di Maurilio 2Re: minare la struttura?
Maurilio
28 Luglio 2017 - 12:48
 
Ciao lucrezia borgia

se hai qualche idea migliore è bene accetta, oppure, evitiamo di frantumare "ciò che non si può dire" sulla gestione del maggiore, è partito male (progetto, costruzione,...) e andrà sempre peggio...speriamo in una botta di c**o, magari qualcuno riuscirà veramente a farne un gioiello di gestione e volano per il turismo e l'economia della città!

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di Maurilio 2Re: Re: Re: Re: Non ho capito
Maurilio
28 Luglio 2017 - 12:50
 
Ciao Hans Axel Von Fersen

nessuno ha la formula magica per far funzionare tutto, nessuno è perfetto, ma se si discute di una cosa è inutile tirare fuori altri argomenti, solo per mescolare le acque!

Perdi credibilità e fai perdere interesse alle discussioni di questo blog!

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di lucrezia borgia minare la struttura....
lucrezia borgia
28 Luglio 2017 - 19:51
 
(?) evitiamo di frantumare "ciò che non si può dire".........oltre ad Alvar Aalto....anche Eugenio Montale.....
per botta di *c.......o* intende i servizi di qualcuno che usa la parte dove finisce la schiena e cambia nome oppure nell'affidamento a qualcuno che abbia finalmente nel *c..........o.* una quantità adeguata di neuroni sani?
Vedi il profilo di Maurilio 1Re: minare la struttura....
Maurilio
29 Luglio 2017 - 20:44
 
Ciao lucrezia borgia

Ccomplimenti per lo sfoggio culturale, ho dovuto andare a vedere su wikipedia chi fosse Alvar Aalto, Montale su chi è...ma giusto per farti capire perchè vorrei minarlo, facciamo due conti, lo scorso anno il maggiore ha perso 700.000€ per 6 mesi, diciamo che così com'è, su un anno perde 1.000.000€...

Se distruggessimo tutto e buttassimo nel cesso 20.000.000 (arrotondiamo per eccesso) spesi fino ad ora, tra vent'anni saremmo a pari, così, invece. spenderemo 40.000.000€ (20 di investimento e 20 di gestione)!!! Altro che minarlo!!!!

Ovviamente, visto che ormai non si può più far niente, il mio augurio è che si riesca a farlo funzionare al meglio, non mi interessa se il comune spende 1.000.000€/anno se veramente si riuscirà a farlo diventare il motore del turismo e dell'economia di Verbania, e del VCO, ma dubito...

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di Giovanni% 1Re: Re: minare la struttura....
Giovanni%
29 Luglio 2017 - 23:13
 
Ciao Maurilio,
Prevedo che tra meno di 10 (forse neanche 5) anni tutta la baracca sarà abbandonata.
Sarà visitato dal Gabibbo di turno.
Non ci sono le condizioni per farlo funzionare in termini di pubblico potenziale.
Rappresenta una pesante palla al piede all'economia e alle finanze del nostro comune e per favore qualcuno abbia almeno la DECENZA per non indicare quello spreco come strumento di sviluppo.
Vedi il profilo di lucrezia borgia Maurilio e Giovanni
lucrezia borgia
30 Luglio 2017 - 06:57
 
Maurilio le cifre che lei ha esposto meritano accurata verifica. Dove trovo le pezze contabili per leggere le cifre che lei ha menzionato? In mancanza, le considero non attendibili.
Sfoggio culturale: Alvar Aalto ed Eugenio Montale sono un architetto finlandese ed un poeta della corrente letteraria detta "ermetismo" che tutti coloro che hanno frequentato almeno il triennio delle scuole superiori, applicandosi minimamente, conoscono.
Giovanni %, a Stradella esiste un teatro , capienza 300 posti, che funziona benissimo, proposte culturali con artisti veri e non artistucoli che fanno quello che possono ma sempre artistucoli rimangono,salvo poche e lodevoli eccezioni.
Per inciso, mai annullato qualche evento in programma.
In quanto al Gabibbo avrebbe già potuto intervenire: canile, porto, Beata Giovannina.....
Non ci sarà replica da parte mia.
Saluti e buona domenica.
Vedi il profilo di Maurilio 1Re: Maurilio e Giovanni
Maurilio
30 Luglio 2017 - 21:12
 
Ciao lucrezia borgia

meno male che non ci sarà replica da parte tua, ti mancano tutti i fondamenti per replicare!

1. Non conosco la realtà di Stradella, ma il problema non sono il numero di posti, ma il contesto complessivo. Quando, fino ai primi anni novanta, a Verbania, si tenevano splendide stagioni teatrali e concertuali, bastavano il VIP, il sociale e il palazzetto dello sport e anche da noi non si è mai annullato nessun evento, ma il contesto era diverso!

Il maggiore, per sopravvivere e giustificare la sua esistenza, deve fare manifestazioni tutte le settimane, più volte alla settimana, ma a Verbania, e nel VCO, non ci sono le condizioni per farlo!

Ripeto, spero che qualcuno, non mi interessa l'appartenenza politica, riesca a fare la magia, ma dubito

2. "Pezze giustificative"?!?! Ma come parli? Basta leggere i giornali per farsi un'idea di massima (qui puoi fartela anche tu http://www.vcoazzurratv.it/eventi/6760-teatro-maggiore-ecco-la-nuova-stagione, "1 milione e 70 mila euro di costi correnti, a fronte di 395 mila euro complessivi di entrate"!!!!!!), per quella che è una provocazione, ben strutturata ma sempre una provocazione è!!!

Saluti

Maurilio

P.S. Qualche libro in vita mia l'ho letto e ne dubbio, so usare bene anch'io wikipedia per sapere chi fossero Alvar Aalto ed Eugenio Montale.



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
20/10/2017 - Pallavolo Altiora esordio casalingo
20/10/2017 - Paffoni Fulgor Omegna in cerca del poker
20/10/2017 - Vega Occhiali Rosaltiora prima trasferta
20/10/2017 - La poesia di Ranaudo da Milano a Venezia
20/10/2017 - La Settimana del Pianeta Terra
Verbania - Politica
16/10/2017 - Bando Periferie: Il Governo firma il Cipe
15/10/2017 - "Sul Teatro Il Maggiore la deroga della deroga"
11/10/2017 - Casa della Salute a Verbania
11/10/2017 - Lega Nord: De Magistris confermato segretario
07/10/2017 - Impianti Devero - San Domenico: una nota del Presidente Costa
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti