Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Stresa : Cronaca

Mottarone: in 5.000 per l'inaugurazione di Vette d'artificio

Successo di pubblico sulla montagna dei sette laghi per l'inaugurazione di Vette d'artificio. Il 5 agosto tappa ai piedi del Monte Rosa. Non si è forse mai visto un Mottarone così affollato e – nonostante questo – con una fruibilità perfetta. È dunque iniziato nel migliore dei modi l'unico festival italiano che porta in alta quota spettacoli piromusicali attenti all'ambiente.
Stresa
Mottarone: in 5.000 per l'inaugurazione di Vette d'artificio
Cielo terso e condizioni meteo ideali hanno portato migliaia di persone in quota, senza particolari disagi. Gli organizzatori hanno infatti lavorato molto nei giorni precedenti per ottimizzare gli arrivi e il pubblico ha seguito i consigli, giungendo in quota già diverse ore prima dell'inizio dello show. Sulla vetta, distesi sui pianori più bassi, lungo le strade che circondano il Mottarone: 5.000 persone con il naso all'insù per ammirare i giochi di luce e suoni creati dalla GFG Pyro per questa serata inaugurale.

E tantissimi erano gli obiettivi delle fotocamere pronti a immortalare i momenti più suggestivi, anche grazie alla nuova iniziativa pensata per coinvolgere e premiare i migliori scatti amatoriali. Sono già decine, in poche ore, gli scatti pubblicati sulla pagina Facebook di Vette e tra tutti si sceglierà lo scatto migliore. Un'iniziativa nata per premiare gli appassionati fotoamatori che fin dalla prima edizione hanno seguito la rassegna. In palio vacanze nelle località di spettacolo e un super premio finale. Una serata magica quella di venerdì 28 luglio, che anche grazie al prezioso lavoro delle forze dell'ordine e dei tanti volontari impegnati prima e dopo lo spettacolo, si è rivelata un grande successo.

Vette d'artificio torna sabato 5 agosto a Macugnaga (Valle Anzasca): dall'area del centro sportivo a due passi dall’antico borgo walser a quota 1.327 metri, il pubblico potrà assistere ad un emozionante show di fuochi, luci e musica letteralmente ai piedi dell’imponente parete est del Monte Rosa. Macugnaga è stata la culla delle popolazioni walser e una giornata in questo borgo, rimasto intatto nella sua struttura architettonica originaria, non può che lasciare senza fiato: arte, tradizioni, sapori autentici e una natura incontaminata proprio ai piedi della parete himalayana del Monte Rosa.

Saranno molti gli appuntamenti collaterali previsti durante tutto l'arco della giornata: imperdibile l'aperitivo a 3000 metri di fronte al Monte Rosa, ma anche mercatini, laboratori per i più piccoli, musica, degustazioni...

La terza serata, sabato 12 agosto, è programmata anche quest'anno all'Alpe Ciamporino di San Domenico di Varzo (Valle Divedro), mentre il gran finale si terrà a Santa Maria Maggiore in Val Vigezzo il 14 agosto. Tutti gli spettacoli piromusicali realizzati dalla GFG Pyro saranno accompagnati da un ricco programma di eventi collaterali a cura dei comitati promotori, per vivere in quota un'intera giornata o un fine settimana alla scoperta delle mille sfaccettature di queste località di montagna.

Online su www.vettedartificio.it oppure su https://www.facebook.com/vettedartificio tutti i dettagli.



9 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di lady oscar 1delusione
lady oscar
30 Luglio 2017 - 11:19
 
Sono andata a vedere i fuochi. Naturalmente i fuochi sono stati belli ma vederli li o altrove sarebbe stato lo stesso: Non e' stata valorizzata la peculiarità del luogo. Sono stati fatti in un avvallamento del prato accanto al posteggio. Mi auguro almeno a Ciamporino (data la conformità del luogo) si riesca a valorizzare (a Formazza i fuochi illuminano le cascate) far vedere la struttura del posto se no e' inutile farli in vetta.
Vedi il profilo di Paperinik Inutilita
Paperinik
30 Luglio 2017 - 12:33
 
Di farli in posti dove ne risente la fauna ... ma come sempre ci crediamo i padroni della terra ... a parte che se nessuno ci andasse non lo farebbero nemmeno in certi luoghi ...
Vedi il profilo di marco 1Re: Inutilita
marco
30 Luglio 2017 - 13:46
 
Ciao Paperinik non ci crediamo i padroni della terra, ma siamo i padroni della terra e possiamo farne ciò che vogliano, visto che siamo gli essere più intelligenti degli altri abitanti di questo pianeta, che devono sottostare e noi .....
Vedi il profilo di Paperinik Re: Re: Inutilita
Paperinik
30 Luglio 2017 - 14:15
 
Ciao marco

Spero che la sua sia solo ironia .. perché se non lo fosse non vedo molta intelligenza nella sua frase
Vedi il profilo di marco 1Re: Re: Re: Inutilita
marco
31 Luglio 2017 - 10:38
 
Ciao Paperinik non è ironia, ma quello che penso, meglio esser ignoranti che furbi come tanti radical chic da strapazzo
Vedi il profilo di Kiryienka 1Re: Re: Re: Re: Inutilita
Kiryienka
1 Agosto 2017 - 00:18
 
Ciao marco...pero',a dire il vero,senza scendere o salire in deiscorsi metofisici o cose simili,ti diro' che mi da fastidio che si facciano i fuochi in posti immersi nella natura,spaventando a morte gli animali che ci vivono.........oltretutto,5000 persone in vetta.....venduti 3 caffe'....se va bene.......mah....credo che farli negli spazi d'acqua antistanti le nostre belle citta' lacuali,sia piu' che sufficiente......anche perche'....cacchio...''i fuochi d'artificio''!!!....terzo millennio e divertimenti dell'imperatore cinese prima dinastia....Marco polo era piu' moderno.....ci manca solo ''il palo della cuccagna'',il ''tiro alla fune''....e la ''cortsa nei sacchi''.......siamo proprio un popolo di beoti!!!(con tutto il rispetto della Lady che e' andata fin su li')....
Vedi il profilo di info Mah..
info
1 Agosto 2017 - 08:42
 
Concordo ovviamente con Marco! Lancio un'idea ai fintissimi ed inutilissimi radical chic, dato che per qualcuno di voi i fuochi d'artificio sono inutili poiché obsoleti...perché non radunare le persone in rigoroso silenzio e con un paio di auricolari per vedere e ascoltare i fuochi sul proprio amato smartphone? In questo modo ci sentirebbe moderni e si rispetterebbe la fauna...a proposito, scommetto che quasi nessuno conosce la fauna del Mottarone...o siete già andati su google a fare la ricerca e poi venite qui a fare i saputelli. Concludo nell'affermare che, anche semplicemente utilizzando la statistica, 3 caffè venduti per 5.000 persone..è un'analisi e relativa conclusione un bel po' insensata e non merita nessuna ulteriore riflessione
Vedi il profilo di Giovanni% Re: Re: Re: Re: Re: Inutilita
Giovanni%
1 Agosto 2017 - 09:03
 
Ciao Kiryienka,
concordo con il tuo commento denso di buon senso.
Vedi il profilo di info Eh sì..
info
2 Agosto 2017 - 07:42
 
Certo...soprattutto denso di buon senso!



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Stresa
10/08/2018 - Un paese a sei corde e il premio Pulitzer
08/08/2018 - Ballo Debuttanti Stresa in Tour
26/07/2018 - Lakescapes: Hotel Supramonte
25/07/2018 - Stresa Festival: concerto all'Isola Madre
24/07/2018 - Stresa Festival: incontro con Carofiglio e Petrella
Stresa - Cronaca
05/07/2018 - Guardia Costiera soccorre giovane all'Isola Pescatori
05/07/2018 - Motonautica, XCAT a Stresa: cè chi dice no
26/06/2018 - Kiwanis Club Verbania e Borgomanero: Service “autismo”
14/05/2018 - Carabinieri ritrovano 6000€ rubati
07/03/2018 - Elisa Silvestro debuttante 2018
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti