Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

mottarone

Inserisci quello che vuoi cercare
mottarone - nei post
The pic of the week - Antenne - 1 Novembre 2016 - 13:01
Parte oggi una nuova rubrica in collaborazione con il fotografo Yuri Minghini, che ci proporrà una fotografia alla settimana.
Tuor Operator internazionali anche nel VCO - 5 Ottobre 2016 - 19:07
Dieci tour operator internazionali sono in arrivo da Germania, Belgio, Olanda, Irlanda e Lituania nei prossimi giorni fra Piemonte, Liguria e Lombardia alla scoperta del Nordovest ciclabile.
Riapre la Funivia del mottarone - 13 Agosto 2016 - 09:16
Riapre oggi, sabato 13 agosto 2016, la Funivia del mottarone, dopo una chiusura di quasi due anni, dopo la sopraggiunta fine della vita tecnica e le conseguenti problematiche economiche.
Vette d'artificio inizia col botto: in 3.000 al mottarone - 2 Agosto 2016 - 15:03
Inaugurazione penalizzata dal maltempo: ma nonostante nebbia fitta e meteo incerto, sono stati oltre 3.000 gli spettatori che hanno raggiunto la montagna dei sette laghi.
Vette d'artificio, dal 1 al 15 agosto 2016 - 31 Luglio 2016 - 09:16
Seconda, attesissima edizione dell’unica rassegna piromusicale in alta quota d’Italia: tappe a mottarone, Macugnaga e San Domenico.
Musica in quota fa tappa al mottarone - 30 Luglio 2016 - 09:16
Musica in quota prosegue la sua estate itinerante con la prossima sede, spettacolare, la montagna dei sette laghi. Sarà infatti il mottarone ad ospitare il prossimo concerto e la prossima escursione.
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 3 al 12 giugno - 15 Giugno 2016 - 09:16
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno dal 15 al 23 giugno 2016.
Solstizio d'estate sancisce la collaborazione tra ACP e Musica in Quota - 14 Giugno 2016 - 17:04
Domenica 19 giugno si terrà il primo appuntamento con la rassegna "Percorsi Popolari tra Sacro e Profano", organizzata dall'Associazione Cori Piemontesi: "Solstizio d'Estate", una passeggiata - concerto tra Aurano e Pian d'Arla, nello splendido scenario dell'Alto Verbano.
Musica in Quota 2016: la magia delle note sulle cime - 5 Giugno 2016 - 15:01
Escursioni e concerti live gratuiti nella suggestiva cornice alpina dell’Alto Piemonte: 13 appuntamenti dal 4 giugno al 18 settembre. Si è tenuta sabato mattina presso il Monastero dei SS. Pietro e Paolo di Germagno, sulle alture del Lago d'Orta, la conferenza stampa di presentazione della decima edizione di Musica in quota.
Zappelli Presidente Panathlon International - 23 Maggio 2016 - 13:01
Domenica 22 maggio 2016, ad Anversa, presso la sede dell'Università, è stato eletto Presidente del Panathlon International Pierre Zappelli.
Presentazione antologia "Nuovi Delitti di Lago" - 20 Maggio 2016 - 11:27
Sabato 21 maggio 2016 alle 16.30 presentazione alla Biblioteca G. Carcano di Lesa di NUOVI DELITTI DI LAGO (Morellini Editore), antologia di racconti gialli a cura di Ambretta Sampietro, che contiene venti racconti ambientati sui laghi Maggiore, d’Orta, Mergozzo, Ceresio e Ghirla di autori che hanno partecipato al premio Gialli sui Laghi 2015 e a Giallostresa.
Baveno: Eventi e Manifestazioni - 6 - 16 maggio 2016 - 5 Maggio 2016 - 09:16
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno dal 6 al 16 maggio 2016.
Grave l'alpinista precipitato sul mottarone - 4 Maggio 2016 - 20:03
Un istruttore del C.A.I. è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Maggiore di Novara dopo essere precipitato durante un'arrampicata, nel pomeriggio, sulle pendici del mottarone.
In attesa di Un Paese a Sei Corde - 3 Maggio 2016 - 08:01
Un mese dedicato alla solidarietà, alla cultura e alla convivialità in attesa degli appuntamenti musicali di Un Paese a Sei Corde.
Funivia del mottarone: lavori in corso - Foto - 2 Maggio 2016 - 19:06
A Stresa sono iniziati lavori per la revisione generale della funivia che porta al mottarone. I lavori saranno realizzati da una società di imprese che comprende il noto costruttore funiviario Leitner Spa e la locale Ferrovie del mottarone unite nella "Funivie del mottarone", società che gestirà l'impianto fino al 2019.
mottarone - nei commenti
Giro del Lago Maggiore - 17 Marzo 2016 - 12:09
Pedalata intorno al lago Maggiore
Bella inizativa che procede un mimo di allenamento.Se penso a quella di BICI POAVCE detta dall'Ass. Gnemm anni fa mi metto le mani nei capelli.V partecipai anche io con la mia KTM VIAGGIO ma come esterno:Cioe' allegato ai gruppi e spostandomi di gruppo in gruppo per effettuare riprese foto e video.Piacevole soprattutto,dato il titolo Bici Pace ,per le tante bestemmie e parrucca degli organizzatori che non riuscivano a mettersi daccordo su percorsi e sul come tener a bada ll gregge.Trenta pu' bicicletta con gente in pantofole di 70 anni e madri con prole al seguito sulla tre corsie a Grav ellona che mise n pericolo tutto ko staff e i relativi automobilisti che sopraggiungevano.C'erano anche ciclisti professio nisti che alla fine della bicipasseggata tornarono a Milano passando dal mottarone.Insomma questa di oggi sarà' sicuramente una bella esperienza che io feci nel e dal 2004 da solo e quando piovve forte presi il battello e tornai via lago con la ma fedele KTM carica di borse e attrezzature fotografiche.Non in pantofole e non pedalando con tutta la pianta del piede ma solo come regola,con le punte,un minimo di allenamnto,un minimo di dotazione sulla bici,magari uno specchetto retrovisore e una pompa per gonfiare le gomme e magari 2 bombolette di gonfia e ripara,potrebbero essere utili.Purtroppo in Italia non esiste una regolamentazione per le biciciette come per tante altre cose più serie.Ma magari anche il classico giubbetto catarifrangente che serve anche di giorno,sarebbe una schedata intelligente.potrei aggiungere che io pagai sensore una assicurano annuale per la bicicletta ma non vorrei spaventare tutti coloro che usano la bicicletta come quando portano i loro adorati cagnolini a fare la cacca sulle aiuole e non la raccolgono.Per chi non è molto allenato s lasso;a soli 20-25 Km/h riesce a fare il giro dei 110 Km in circa 6-8 ore..A parte le mie ironie che purtroppo sono pura realtà( ogni 4 ore in Italia(è un dato Istat) uccidono sempre qualche ciclista,il pub delle volte per colpa sua,è indubbiamente una bella idea che se' fatta con delle regole,come in tutte le cose,dara'' grande soddisfazio ne a tutti..Attenzione perche' nella sponda magra c'è meno rispetto da parte dei camionisti nei confronti dei ciclisti o cicloturismo..anche sul lago D'Orta ma non fa' parte dell'itineario.A Verbania suonano e si spostano loro.La' suonano ma ti devi spostare tu.Attenzione anche a quei gasati di ciclisti professionisti che sono gli unici che passano col rosso a Mergozzo,che sono i padani della strada e fanno tanto di quelle cazzate,pericolose per se stessi e per gli altri.Buona Pedalata
Offerta di lavoro o ricerca di nuovi schiavi? - 18 Novembre 2015 - 15:16
Risposta da Repossi
Gentilissimi tutti, Riguardo l'offerta fattomi al mottarone, nemmeno un pakistano si è offerto, ma è intervenuto il centro per l'impiego, praticamente girando l'offerta che alla fine hanno capito assurda. All'estero ho provato: in svizzera vogliono il tedesco e purtroppo lo so a livello scolastico. All'estero ho provato ad offrirmi con varie mansioni fino la bielorussia. Da Dubai un amico di amici mi ha contattato chiedendomi cosa volessi di stipendio, alla fine mi chiede l'età, e alla risposta: 55 anni, mi dice che ci saremmo risentiti. Un'altra offerta come O.S.S. presso privati per curare un anziano allettato e l'altra su sedia a rotelle, vitto e alloggio Totale 1 euro l'ora. A Mattarella cui ho scritto in mio soccorso, mi ha fatto rispondere da un suo ufficio che avrebbe contattato il Prefetto del VCo il quale si nega ad un incontro, scrivendomi che nel 2013 ho già avuto dal comune di Stresa 350 euro di sovvenzione, E solo per spazzatura e casa ne ho restituite 400 e oltre) Il bello che la costituzione italiana dice: all'Art 38. Ogni cittadino inabile al lavoro e sprovvisto dei mezzi necessari per vivere ha diritto al mantenimento e all'assistenza sociale. I lavoratori hanno diritto che siano preveduti ed assicurati mezzi adeguati alle loro esigenze di vita in caso di infortunio, malattia, invalidità e vecchiaia, disoccupazione involontaria. Vedete voi
Lavori di restauro all'Isola Bella - 8 Settembre 2015 - 13:39
sono completamente d'accordo a metà con Massimo
La prima parte hai pienamente ragione, sulla seconda invece no. La strada che porta al mottarone è stata costruita ed è manutenuta da loro. Quindi hanno creato un'infrastruttura "per la comunità". Chi la usa, paga come paga quando prende l'autostrada, il traghetto, i tunnel, quando parcheggia nei parcheggi privati ecc
Lavori di restauro all'Isola Bella - 8 Settembre 2015 - 13:29
poveri martiri Borromeo
Poveri Borromeo, hanno speso dei soldi per sistemare l'estetica dell'isola Bella ovvero casa loro, e il comune di Stresa zerbino ringrazia. Vorrei ricordare che l'ingresso ai vari palazzi rendono a questa famiglia un patrimonio durante l'anno turistico, quindi i ringraziamenti del comune risultano fastidiosi. Nel frattempo la famigliola continua a spillare come un balzello medievale 7 euro a biglietto per chi sale in auto al mottarone da Stresa, e siamo nel 2015 non nel 1500.
Bando da 14,7milioni per il turismo - 5 Giugno 2015 - 19:16
funivia mottarone
chissa se andrà utilizzato anche per messa a norma della funivia... o per altre opere da cui si potrebbero creare altri posti di lavoro...quello sarebbe un buon investimento poi non so se figurano sempre i "soliti noti " che si dividono la torta... però è assurdo non ripristinare ciò che può essere un richiamo turistico per tutta la zona
Mottarone: dalla Regione nessuna risposta - 4 Marzo 2015 - 10:58
eterna piaga
Dopo 40 (quaranta) anni di esercizio e 80.000 (ottantamila) biglietti annui, occorrono ancora soldi pubblici per pagare una piu' che giusta revisione dell'impianto. Al mottarone anche la pista piu' bella, quella dell'alpe Corti, è stata chiusa. giustamente e dopo alcune proroghe, per termine anni di servizio in sicurezza. Anche in questo caso i privati incassano e non re-investono, perchè tanto poi si spera che paghi la Regione-Pantalone coi soldi pubblici.
Cannero: frana, SS34 interrotta - 19 Novembre 2014 - 15:23
ACHTUNG !!!
Achtung, please, Simona. Perchè ricordo di essere stato parecchio tempo per lavoro in alcuni paesi che giacevano sopra le gallerie scavate sul mottarone negli anni della loro costruzione, e gli abitanti di quei paesi erano poi stati danneggiati gravemente da quei lavori, a causa di cedimenti geiologici della montagna sotto le abitazioni, e diverse strade erano solcate da grosse crepe che le attraversavano. Anch'io sarei per l'alternativa di gallerie che sfoltiscano il traffico ormai congestionato sul tratto Verbania - Cannobio, ma non hai considerato che quella scelta porterebbe all'esproprio di molti terreni ed abitazioni di privati. La soluzione andrebbe attentamente studiata a tavolino, coinvolgendo gli eventuali abitanti interssati al percorso di una strada con gallerie. Ma credo che la questione sia molto molto più complessa di ciò che sembra.......
Sondaggio: Quali priorità a Verbania? - 11 Settembre 2014 - 08:51
priorità?
Forse Verbania dovrebbe decidere cosa fare da grande. La riconversione da territorio devastato da aziende ed interessi ora paga i ritardi della politica e dell'incapacità di guardare avanti al proprio naso e, peggio ancora, programmare a medio lungo termine. Verbania ed i suoi amministratori hanno sempre agito nell'emergenza (o quasi). Ora si parla di turismo ma niente si fa per quello...perché anche per quello bisogna decidere che tipo di turismo e programmare, investire e ragionare. Con tutto quanto abbiamo a disposizione forse l'unica possibilità che abbiamo è chiedere agli svizzeri di governarci per un decina di anni.....forse allora avremo una vera pista ciclabile....più sicurezza sulle strade e PM che funziona....un treno per Premeno e uno per il mottarone ( al posto di quel rottame ingoia soldi della funivia)....più pulizia nelle strade....poce norme ma severe e applicabili: civili, penali e amministrative. Ho poche speranze perche si tratta di cambiare la testa alle persone.....inculcare una cultura differente da quella italiota dove è importante solamente avere il proprio giardino ben curato , mentre fuori casa può succedere qualsiasi cosa....compreso regalare una spiaggia pubblica, costruire un teatro che il territorio non chiede, sciupare soldi pubblici costruendo manufatti che poi non vengono manutesi.
Funivia di Stresa: Russia anni 70? - 18 Agosto 2014 - 19:42
Al di là della chiusura
E mi vuole dire che per tenere pulito e imbiancare una volta all'anno ci sarebbe questo collasso finanziario. La chiusura (che si paventa da anni) è solo il risultato di cattiva gestione e poca lungimiranza politico/amministrativa. Un punto panoramico come il mottarone, se fosse in Corea del Sud (per non citare sempre Svizzera, Germania, Austria e Francia), sarebbe la meta di milioni di persone ogni anno e porterebbe un sacco di soldi. Da noi.....no.....colpa nostra? Si......colpa nostra.....
Cristina su Villa San Remigio: "Zone d'ombra" - 22 Giugno 2014 - 09:25
CONCORDO
sono pienamente d' accordo con lei lady oscar...nel nostro territorio abbiamo ricchezza da valorizzare e da redere maggiormente fruibile...anche per i residenti; le cito come esempio l' articolo di verbania notizie su giardino Alpinia : Giardino Botanico Alpinia compie 80 anni Festa di Compleanno sabato 21 Giugno 2014 del Giardino Botanico Alpinia - Stresa - Lago Maggiore. Le Istituzioni locali, il Consorzio Gestore di Alpinia con gli “Amici” Sostenitori del Giardino e tutto il pubblico presente, festeggeranno questo prezioso gioiello della natura con una cerimonia ufficiale. di Redazione 19 Giugno 2014 - 18:04 Commenta Stresa Giardino Botanico Alpinia compie 80 anni Dal sito: stresaduepuntozero.blogspot.it Uno stralcio dei documenti d’archivio relativi alla nascita del Giardino recita così: 1934: “Il terreno era comunale ma vi furono dei privati che pensarono che lassù potesse sorgere una bella villa, con una visione da sogno. Appena si seppe scattò l’allarme e un ristretto gruppo di “innamorati della montagna”, chiese all’allora Podestà di Stresa di non vendere la località ai privati per conservarla al godimento pubblico. In breve la proposta fu formalizzata e nell’aula di segreteria del Municipio di Stresa, dall’iniziativa di Igino Ambrosini e Giuseppe Rossi, nacque Alpinia (che inizialmente si chiamò Duxia, e fu poi ribattezzato Alpinia nel 1944). Avviatosi come iniziativa turistica, il progetto divenne anche botanico-forestale”. Il Giardino Alpinia è stato uno dei primi esempi di Giardino botanico alpino presenti in Italia. Piante provenienti dal piano alpino e subalpino delle Alpi italiane, ma anche esemplari provenienti dal Caucaso, dalla Cina, dal Giappone. Situato alle pendici del mottarone, il Giardino Alpinia si estende su una superficie di circa 40.000 mq. sopra il Golfo Borromeo di Stresa , con vista che spazia dal Lago Maggiore e le sue Isole, alla Svizzera, la Pianura Padana, i laghi circostanti (Orta, Mergozzo, Varese, Comabbio, Biandronno, Monate) ed il semicerchio di oltre 150 km di Montagne (le vette della Val Grande, il Monte Zeda, il Gruppo dell’Adula, il Disgrazia, le Grigne...). “Ho visto molti bei luoghi d’Europa e d’America..dichiaro che il Belvedere di questo Giardino è il più bello del mondo!” Così si espresse ottant’anni orsono – ma la meraviglia è tuttora valida – Henry Louis Correvon, grande naturalista e botanico svizzero, specialista della flora alpina. Alpinia si raggiunge dalla Strada Provinciale Stresa-Gignese, oppure in Funivia partendo dal Lido di Stresa-Carciano.
Mottarone: polemiche per lo stop allo sci dopo la vittoria dei Borromeo - 10 Marzo 2014 - 16:05
sexy mottarone
Von Ludendorff ha per il mottarone un interesse "pubico": guarda in basso, insomma.... (il tutto detto con simpatia)
Mottarone: polemiche per lo stop allo sci dopo la vittoria dei Borromeo - 10 Marzo 2014 - 10:29
interesse pubico
certo.. l'interesse pubblico di un impianto sciistico del livello del mottarone o sulle Isole è lo stesso che grava sulla costruzione di un autostrada o della TAV, per cui l'esproprio è necessario, anzi auspicabile. Qui l'unico torto è dei gestori che si sono buttati in un'attività imprenditoriale o con premeditazione (quindi: se va male non pago) oppure senza la benchè minima idea di come si gestisce un'attività e i rischi ad essa connessi. Certamente la pubblica amministrazione ha il dovere di tutelare la pratica dello sci al mottarone ma non ha il diritto di ledere il diritto alla proprietà privata, da quella degli orti a quella delle montagne.
Mottarone: polemiche per lo stop allo sci dopo la vittoria dei Borromeo - 8 Marzo 2014 - 14:57
la colpa del cognome
diciamo la verità; ai difensori d'ufficio dei debitori, del mottarone frega poco,qualcuno forse manco c'è mai andato. quello che ha scatenato tutte queste reazioni prive di senso e di buon senso è il fatto che a dover prendere i soldi siano i Borromeo. fosse stato qualcun'altro,tutti questi paladini dell'esproprio (non si sa bene in nome di cosa) avrebbero continuato a dormicchiare davanti al pc.
Mottarone: polemiche per lo stop allo sci dopo la vittoria dei Borromeo - 8 Marzo 2014 - 11:42
Gestori
Ma perché diamo per scontato che sia un problema pagare 10000 euro Aumentiamo di 20 centesimi il costo dello skipass e tutto si risolve. Oppure cerchiamo un gestore più capace. 10000 euro e' il costo annuale di una impiegata partime a 3 ore al giorno. Non è un costo a sorpresa, ma concordato mesi prima. Se poi si deciderà di far gestire alla "comunità" il mottarone allora ne riparleremo, ma non possiamo parlare del se, dobbiamo parlare dell'attuale e l'attuale dice che siamo di fronte alla morosità di un affittuario
Mottarone: polemiche per lo stop allo sci dopo la vittoria dei Borromeo - 8 Marzo 2014 - 10:54
togliere i paraocchi
Cerchiamo di essere lungimiranti, abbiamo capito che il sistema dello sci al mottarone si regge a malapena senza pagare l'affitto. Quindi i casi sono 2 o si dice stop allo sci al mottarone e si azzera il turismo invernale, o gli si da un comodato ai gestori, "rischiando" così di incassare un po' di soldi con la strada a pedaggio da stresa.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti