Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Fuori Provincia : Sport

Vega Occhiali Rosaltiora bene in Coppa

Buon inizio in Coppa Piemonte per la prima squadra di Vega Occhiali Rosaltiora. Doppia vittoria contro Rivarolo Volpianese e Gilber Gaglianico. Andrea cova: “Visto cose buone ed altre su cui lavorarci”.
Fuori Provincia
Vega Occhiali Rosaltiora bene in Coppa
Pur senza dare troppa importanza al risultato, anche se vincere aiuta e fa morale, l’inizio di Vega Occhiali Rosaltiora in Coppa Piemonte, è stato positivo.

Due vittorie in due partite infatti per le ragazze di Andrea Cova nel triangolare della prima giornata disputatosi a Gaglianico. Una prova interessante del collettivo verbanese che già ha messo in mostra un discreto livello di gioco con tutte le convocate dal tecnico lacuale che hanno giocato tenendo bene il campo.

Dapprima Vega Occhiali batte 3-0 Valentino Rivarolo Volpianese, formazione che partecipa al campionato di Serie C e successivamente sotto 1-0 ribalta la situazione e vince 2-1 sulle padrone di casa della Gilber Gaglianico di Stefano Toniolo che in precedenza avevano battuto le rivarolesi 2-1. Un segnale però questa prima uscita lo ha mostrato: che il gruppo verbanese è alquanto unito e che sta lavorando seriamente. Sabato la seconda uscita di Coppa ad Arona.

I RISULTATI
Gilber Gaglianico – Valentino Rivarolo Volpianese 2-1 (25-20, 25-22, 14-25)
Valentino Rivarolo Volpianese – Vega Occhiali Rosaltiora 0-3 (17-25, 21-25, 18-25)
Vega Occhiali Rosaltiora – Gilber Gaglianico 2-1 (22-25, 25-23, 25-17)

Nel primo dei due match Andrea Cova schiera Valentina Boschi in regia, Annalisa Cottini opposta, Sonia Cottini e Francesca Magliocco sono le bande, al centro Alessia Belardinelli ed Emily Velsanto con Beatrice Folghera libero. Dopo un inizio brutto delle Verbanesi che vanno sotto 2-7 la formazione in casacca blue comincia a giocare bene e prima impatta sul 11-11 e poi vola via mostrando un gioco a tratti migliore della formazione di categoria superiore. Il set si chiude sul 25-17. Nel secondo parziale l’inizio è abbastanza in equilibrio ma Rivarolo va poi avanti sul 11-13. Un fuoco di paglia perché Vega Occhiali Rosaltiora riscappa via e va sul 2-0 grazie al 25-21 conclusivo. Si gioca anche il terzo set obbligatorio e il 5-0 iniziale che diventa poi 13-8 è prologo del 3-0 finale con il 25-18 del parziale.
Valentino Rivarolo Volpianese – Vega Occhiali Rosaltiora 0-3 (17-25, 21-25, 18-25)
Vega Occhiali Rosaltiora: Boschi - Cottini A. - Cottini S., Magliocco - Belardinelli, Velsanto – Folghera (L). Gallucci, Ossola, Saglio-Trombone, Alessi, Maggetto (L2). All:Andrea Cova.

Il secondo match ha invece visto contro una Gilber Gaglianico che si è dimostrata squadra che nel medesimo girone delle verbanesi potrà recitare un ruolo di alta classifica. Verbania parte con Boschi a palleggiare, Marta Ossola opposta, Sonia Cottini e Francesca Magliocco ai lati, al centro Alessia Belardinelli ed Emily Velsanto con Federica Maggetto libero. Verbania parte bene e coach Toniolo sul 9-4 chiama time put. La gara è bella, scambi lunghi e situazione che si impatta sul 13 pari. Qui Gaglianico sbaglia meno e vince il primo set 25-22. Entrano durante la partita tutte le effettive: Emma Saglio di banda, Elisa Alessi al centro e Cecilia Gallucci in regia. Il secondo set vede le due squadre rincorrersi ed i punti di vantaggio di una sono ripresi dall’altra sino al 22-22 quando Vega Occhiali trova punti buoni per impattare: 25-23 e 1-1. Nel terzo set il muro di Verbania sale in cattedra. Il fondamentale legge gli attacchi di Gaglianico e tra muri punto e tocchi passivi diventa alquanto positivo: Vince Vega Occhiali 25-17.
Vega Occhiali Rosaltiora – Gilber Gaglianico 2-1 (22-25, 25-23, 25-17)
Vega Occhiali Rosaltiora: Boschi – Ossola – Cottini S., Magliocco – Belardinelli, Velsanto – Maggetto (L). Gallucci, Cottini A., Saglio Trombone, Alessi, Folghera (L2). All: Andrea Cova.

Il tecnico delle lacuali la vede così: “Intanto vincere è comunque importante per il morale ma come abbiamo detto in sede di presentazione la Coppa per noi è soprattutto una fase di preparazione ed una occasione di crescita di squadra e del nostro gioco quindi il risultato non era la cosa primaria che cercavamp. Oggi si sono viste delle cose che abbiamo preparato in allenamento ben rispecchiate e ben fatte su campo di gioco mentre altre cose un po’ meno buone che invece ritengo siano ancora da rivedere e sulle quali dovremo lavorarci. Cose buone e cose da migliorare ma è normale. Abbiamo appena iniziato e continuiamo a lavorare come abbiamo fatto fino adesso. Ovvio che poi i risultati positivi fanno piacere a tutti”.

Immagine 1
Immagine 2



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Fuori Provincia
15/12/2017 - Lakescapes ospita l'orchestra Camerata Ducale
14/12/2017 - MilanoInside: Panettone che passione
13/12/2017 - Regione: ospedale unico VCO trovati i fondi
12/12/2017 - Paffoni Fulgor Basket continua la cavalcata
12/12/2017 - Verbania Rugby vince ed è in vetta
Fuori Provincia - Sport
10/12/2017 - Vega Occhiali Rosaltiora continua a volare
08/12/2017 - Vega Occhiali Rosaltiora a Chieri
08/12/2017 - Paffoni Fulgor Basket soffre ma vince
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti