Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

SS34: botta e risposta Reschigna Albertella

Riportiamo i comunicati di Aldo Reschigna e Giandomenico Albertella, in un botta e risposta dopo il recente comunicato del sindaco di Cannobio in cui lamentava le non risposte dal Ministero sui lavori alla SS34.
Verbania
SS34: botta e risposta Reschigna Albertella
Comunicato di Aldo Reschigna:
Nel suo comunicato sulla messa in sicurezza della SS34. il sindaco di Cannobio ricorda la riunione dell’aprile scorso con il ministro del Rio, che diede il via all’istruttoria con il governo per gli interventi sulla strada, e gli impegni presi allora dal ministro. Da allora, sostiene Giandomenico Albertella, più niente, le promesse sono rimaste tali.

Il sindaco di Cannobio sembra dimenticare - ma alla vigilia di elezioni politiche succede più spesso del solito - gli altri incontri, l’ultimo dei quali solo qualche mese fa al ministero delle infrastrutture, cui lui stesso ha partecipato. Dimentica la riunione del Cipe del 22 dicembre scorso, poco più di due mesi fa, che ha deliberato una tranche di 25 milioni di euro, che concorrono alla realizzazione dei prime due gallerie paramassi. Si tratta di soldi stanziati e garantiti dal bilancio dello stato, non di promesse “in assenza di atti ufficiali”, come egli scrive.

Sono convinto che, dopo questo atto ufficiale, l’accordo di programma e l’apertura del cantiere si avvicinino di molto. Non si tratta di promesse, per tranquillizzare Albertella, ma di evidenti conseguenze di atti formali che hanno messo a disposizione i primi fondi. Certo più in generale i tempi degli interventi sono troppo lenti, per le complessità burocratiche e le tempistiche tecniche. Non mi pare sia un problema di oggi, è questione che risale nel nostro paese alla notte dei tempi, e come tale difficile da risolvere da chiunque in quattro e quattro otto.

Posso garantire che come Regione Piemonte abbiamo le stesse ansie del sindaco di Cannobio e avvertiamo in modo molto forte la necessità di fare presto e bene. Capisco l’insofferenza dei cittadini e dei pendolari che devono condividere le difficoltà su un collegamento importante per la SS34, ma ormai siamo in dirittura d’arrivo per avviare i lavori e cominciare a risolvere una situazione problematica da molto tempo, e mai prima affrontata alla radice.

_____________________________________________________________________

Comunicato :
I FATTI E I DATI FANNO SEMPRE CHIAREZZA

Leggo la dichiarazione del Vice Presidente Reschigna con cui comunica che , nonostante non ci siano atti ufficiali pubblicati , “siamo ormai in dirittura d’arrivo per avviare i lavori“; probabilmente alla vigilia delle elezioni politiche l’unità di misura del tempo tende ad accorciarsi in maniera esponenziale rispetto ai tempi reali di avvio dei lavori ricavati anche da recenti esperienze che cerco di rappresentare con dati e fatti .

Questi è la tempistica dei due ultimi interventi in ordine cronologico che interessano la SS 34 , uno ultimato di recente (aprile 17) e l’altro, finanziato dal 2014, e alla data odierna marzo 2018 , ancora in corso di progettazione, la cui documentazione è a disposizione dei cittadini :

LAVORI DI ADEGUAMENTO DELLA SEDE STRADALE , DELLE OPERE DI SOSTEGNO, DELLE PROTEZIONI MARGINALI TRA I KM. 29 + 000 E 39 + 000 (tratto tra Cannero e Cannobio) IL CUI IMPORTO DEI LAVORI E’ PARI A 5,05 MILIONI DI EURO , FINANZIATO CON IL CDP 2008. RISORSE STANZIATE NELL’ANNO 2008 – AVVIO DEI LAVORI 2013

QUATTRO/CINQUE ANNI PER AVVIARE I LAVORI

LAVORI DI RICOSTRUZIONE DELLA STRUTTURA AMMALORATA DAL KM. 28 + 400 AL KM. 39+000 , IN COMUNE DI CANNOBIO, IL CUI IMPORTO E’ PARI A 3,04 MILIONI DI EURO, FINANZIATO CON IL DECRETO LEGGE 133/2014, CONVERTITO NELLA LEGGE 164/2014. DOPO NUMEROSI MIEI SOLLECITI, IERI (01.03.18), HO RICEVUTO DA ANAS LA COMUNICAZIONE CHE IL COMPLETAMENTO DELLE ATTIVITA’ DI PROGETTAZIONE E’ PREVISTO PER IL PROSSIMO MESE DI GIUGNO 2018 , SEGUIRA’ L’ITER AMMINISTRATIVO PER LA PUBBLICAZIONE DELLA GARA D’APPALTO DEI LAVORI.

RISORSE STANZIATE NEL CORSO DEL 2014

TRE/QUATTRO ANNI PER LA PROGETTAZIONE.

Per analogia di interventi e per fare un raffronto, invito Reschigna ad illustrare anche i tempi impiegati per l’espletamento delle procedure amministrative, per la progettazione delle opere e se è in grado , di indicare una data per avvio dei lavori che riguardano la SS 337 della Valle Vigezzo, le cui risorse economiche sono state stanziate da tempo.

Mi limito a far presente che solo quando avremo gli atti ufficiali relativi agli stanziamenti, anche parziali, per la messa in sicurezza della SS 34, quindi almeno la delibera del CIPE del 22.12 u.s. , potranno avviarsi le procedure per la progettazione, per la successiva acquisizione di pareri, autorizzazioni ed approvazione del progetto in conferenza dei servizi, per l’espletamento delle procedure per la gara di appalto dei lavori , e quindi , finalmente l’avvio dei lavori.

Ecco perchè continuo a chiedere con forza la sottoscrizione dell’accordo di programma, promesso e mai sottoscritto, che definisca con chiarezza le risorse disponibili, le competenze dei singoli Enti ed in cui ci sia scritto con chiarezza i tempi per le singole fasi lavorative , dalla progettazione fino al collaudo delle opere; e chi non rispetterà la tempistica se ne assumerà, nei confronti delle nostre comunità, le responsabilità.

Infine oltre alla delibera del CIPE del 22.12 u.s. citata a più riprese, che nessuno ha mai messo in discussione, ma penso sia legittimo chiederne copia ufficiale, perché solo dopo la formalizzazione degli atti può avviarsi la procedura amministrativa (progettazione, acquisizione pareri vari, conferenza dei servizi, procedura di gara per l’affidamento dei lavori), mi preoccupa “l’assordante” silenzio di Reschigna relativamente ai 20,0 milioni di euro che i dirigenti del MIT , nella riunione del 07.12 u.s. , a cui sia io che lui abbiamo partecipato , avevano verbalmente messo a disposizione di ANAS, invitando la stessa ad utilizzare anticipatamente le annualità dell’accordo di programma MIT/ANAS per il periodo 2016/20. Nei mesi scorsi ho sempre sentito parlare di 45,0 milioni a diposizione per gli interventi di messa in sicurezza della SS 34 , ora sento parlare Reschigna dei soli 25,0 milioni di euro della delibera CIPE del 22.12.17.



4 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di robi Infatti
robi
2 Marzo 2018 - 18:18
 
Facevo bene a fidarmi del Sindaco. ...
Vedi il profilo di lupusinfabula Tempi
lupusinfabula
2 Marzo 2018 - 21:41
 
Se i tempi di progettazione e di realizzazione sono davvero quelli indicati dal Sindaco ( e non ne dubito) molto "romani"....mi sembra non ci sia molto da aggiungere!!!
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Tempi
SINISTRO
5 Marzo 2018 - 09:10
 
Ciao lupusinfabula

tranquillo, ora cambia tutto....
Vedi il profilo di lupusinfabula 1Speriamo
lupusinfabula
5 Marzo 2018 - 12:00
 
Speriamo che cambi tutto: appunto, spero, perchè certezze non ne ho. NOn vorrei che, tanto per dire, rispuintasse da qualche part il ponte sulo stretto.



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
27/04/2018 - Concerto a San Leonardo
27/04/2018 - Segni D'Arte
26/04/2018 - 5° meeting della liberazione - 120 atleti
26/04/2018 - Racconti del Cammino di Santiago
26/04/2018 - Comitato Salute VCO: ospedale unico "gioco dell'oca"
Verbania - Politica
25/04/2018 - Forza Italia candida Albertella alle Comunali
21/04/2018 - Comitato Si Fusione Cossogno-Verbania: replica
18/04/2018 - Con Silvia per Verbania su fusione Cossogno-Verbania
17/04/2018 - Albertella su fusione Comuni
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti