Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Fronte Nazionale su Palio Remiero

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del gruppo consiliare Fronte Nazionale, riguardante lo spostamento annunciato del Palio Remiero.
Verbania
Fronte Nazionale su Palio Remiero
L’amministrazione Verbanese è riuscita a farsi rubare il Palio. La 46' edizione della manifestazione storica Verbanese avrà luogo a Omegna, sul lago d'Orta.

Il Fronte Nazionale evidenzia la scarsa sensibilità da parte dell’amministrazione che non ha saputo nè gestire la questione nè raggiungere un accordo con il gruppo Piazza e Vila. Com'è possibile che il Comune di Verbania non sia stato in grado di stanziare i fondi necessari per organizzare, come tutti gli anni passati, l'evento simbolo dell'estate Verbanese, quando spesso i fondi vengono destinati per attività alquanto discutibili?

Riteniamo ora tardivo intervento da parte del sindaco per discutere con l’associazione. Inutile rincorrere solo ora la questione. Verbania perde il Palio Remiero, evento emblematico del turismo estivo, almeno per quest’anno.
Forse il Sindaco Marchionini pensava che Piazza e Vila decidesse di rinunciare all'evento solo perchè non è stato trovato un accordo con il Comune di Verbania?

Verbania non ha il monopolio del Palio Remiero. Questa è dimostrabile dal fatto che la 46esima edizione avrà luogo a Omegna. L'associazione Piazza e Vila ha ovviamente trovato un offerente pronto ad accogliere una proposta così importante. Verbania dopo il Corso Fiorito, perde anche il Palio Remiero.

IL Fronte Nazionale denuncia dunque il fallimento della politica turistica dell'attuale Amministrazione di Sinistra. Errori inanellati con molte scelte discutibili sia per quanto riguarda le manifestazioni sia per quanto concerne gli investimenti sulle opere pubbliche che avrebbero dovuto rendere accogliente la città.

Chiunque esso sia, il prossimo Sindaco dovrà obbligatoriamente farsi carico di cambiare radicalmente rotta.
Il Fronte ritiene indispensabile rimettere mano e migliorare opere pubbliche nate male quali il Lungolago di Pallanza, di Suna, Villa Giulia, Piazza Pedroni, Piazza Giovanni XXXIII, ridando alla città quello scenario indispensabile ad accogliere turisti e manifestazioni di rilievo.

Sara Bignardi, Giorgio Tigano



1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Giovanni% 2Evento irrilevante
Giovanni%
30 Aprile 2018 - 10:45
 
Mi sembra opportuno dividere con Omegna questo evento minore e non sentito dalla gente.
Era solo un riempitivo in attesa de fuochi.
Certo poi non mi sento di difendere questa Amministrazione comunale che poi spreca 50 mila euro per le Frecce Tricolori.



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti