Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

FdI sul Palio Remiro

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Fratelli d’Italia - Verbania, riguardante il trasferimento del Palio Remiero.
Verbania
FdI sul Palio Remiro
La brutta vicenda riguardante la perdita di Verbania della storica manifestazione del Palio Remiero a favore della città di Omegna, approda in Consiglio Comunale grazie ad una interpellanza presentata dal nostro Consigliere Damiano Colombo.

Nel frattempo prendiamo atto del goffo ed inutile tentativo del Sindaco Silvia Marchionini di scaricare la responsabilità di quanto accaduto sulla Associazione Piazza e Vila e sul suo presidente. Invece del doveroso mea culpa con relative scuse per aver privato Verbania di una manifestazione che richiamava sul lungolago di Pallanza migliaia di persone, abbiamo assistito all’ennesimo atto di arroganza da parte del Sindaco che, invece di tentare di ricucire lo strappo per il bene della città, rilancia la provocazione nei confronti di una Associazione di volontari, tentando di organizzare in proprio un evento simile al Palio Remiero.

Come al solito, e nel più classico stile marchioniniano, accadrà che la toppa sarà peggiore del buco e dopo aver assistito alla parodia galleggiante della Grotta di Babbo Natale, assisteremo alla pallida imitazione del Palio Remiero. Visto il carattere sfacciatamente politico della scelta del Sindaco, avremmo apprezzato un bel comunicato dove veniva chiaramente spiegato alla città il perché quest’anno il Palio Remiero a Verbania non si fa.

Nel presentare il testo della sua interpellanza il Consigliere Colombo ha commentato:” A distanza di 5 giorni da quando la vicenda del Palio Remiero è esplosa abbiamo assistito ad una serie di dribbling di Marchionini, nei quali il sindaco ha cercato di scaricare la responsabilità dello spostamento ad Omegna della manifestazione ora sull’Associazione Piazza e Vila, ora sul suo presidente, per la verità con scarso successo.

Poi ancora l’arroganza di chi vuole recuperare a tutti i costi senza fare un mea culpa e pretende, dopo averla fatta scappare, di esautorare l’Associazione organizzando l’evento in proprio. In tutta questa bagarre non abbiamo ancora assistito ad alcuna presa di posizione da parte del partito di maggioranza della giunta Marchionini, il PD.

Su una vicenda così grave e destabilizzante per la città pensiamo che si debba andare oltre le proprie posizioni di maggioranza e minoranza e che si debba convergere su un semplice valore: il buon senso. Con questo documento vogliamo tenere accesi i riflettori su una vicenda che sta a cuore alla città (lo testimoniano le centinaia di cittadini che si sono espressi, pubblicamente e privatamente, ad esempio, sulla nostra pagina FB in questi giorni, registrando un numero di letture enorme al nostro primo comunicato, cifra che supera le 8000 visualizzazioni).

Chiediamo al PD di non sottrarsi, in nome di un’alleanza politica, alle proprie responsabilità, dentro e fuori Palazzo Flaim, e di prendere posizione affinché la città non venga ulteriormente spogliata, privandola dell’evento centrale dell’estate.”

Fratelli d’Italia - Verbania



3 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di AleB 2Tra il patetico ed il tragicomico
AleB
4 Maggio 2018 - 11:32
 
La querelle è diventata ormai patetica ma è figlia di un contesto politico nel quale il "piove governo ladro" (come accaduto in occasione dell'ultimo capodanno) è l'ultima spiaggia delle fazioni politiche antagoniste a prescindere. Quindi via alla gara dei comunicati dai toni melodrammatici; medaglia d'oro a coloro che raggiungeranno il più elevato pathos emozionale con speciale menzione a quelli con il maggior numero di comunicati stampa. Dite che mi sbaglio se colloco i "Fratellidenoaltri" nei primi posti della classifica? perchè qui siamo al secondo comunicato; la concitazione, l'incredulità, la tragedia greca già enunciata nel primo; il tentativo di fare "quadrato" cercando l'affondo defintivo nella sponda politica che sostiene il sindaco. Direi di sì, io la palma del Palio Tragicomico la darei a l0ro indubbiamente. Anche perchè la loro propensione alle figure di palta muove tenerezza: dopo aver sponsorizzato la circonvallazione di VB presso i propri onorevoli ricevendo il rimbrotto da parte di uno di loro (ndr, Cristina) cercano la sponda del PD cittadino convinti anche del loro sconcerto per 4 simpatiche caravelle e, per contro, ricevono il due di picche dal segretario che stigmatizza la vicenda a discapito dell'organizzatore storico e del Comune rivale. Tra l'altro simpatico leggere che, lo stesso PD in quel del lago d'Orta, si lamenta del fatto che quei 15k€ avrebbero dovuto prendere strade diverse:
http://www.verbanonews.it/cusio/il-pd-di-omegna-critica-marchioni-sulla-questione-palio-remiero-5067.html

Un vero disastro...comunicativo!

Saluti
AleB
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Tra il patetico ed il tragicomico
SINISTRO
4 Maggio 2018 - 13:51
 
Ciao AleB

con un pizzico di grottesco, aggiungerei....
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Tra il patetico ed il tragicomico
SINISTRO
4 Maggio 2018 - 14:07
 
Ciao AleB

situazione kafkiana....



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti