Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Baveno : Eventi

Letture filosofiche: La stanza del Vescovo

La società filosofica Italiana sez VCO propone martedì 5 giugno alle ore 21.00, presso la Biblioteca Comunale di Baveno per il ciclo Letture filosofiche propone La stanza del Vescovo di Piero Chiara.
Baveno
Letture filosofiche: La stanza del Vescovo
Estate 1946. La guerra è appena terminata e sulle rive del Lago Maggiore si torna faticosamente a vivere. Il protagonista di questo maturo e sapido romanzo di Piero Chiara è un giovane sui trent'anni che solca le acque del lago per diporto; gettata l'ancora nel porticciolo di Oggebbio, viene invitato a Villa Cleofe dall'enigmatico dottor Orimbelli, che lì vive con la moglie, acida e molto più anziana di lui, e la bella cognata Matilde, vedova. Il giovane si sente nel contempo attratto e respinto dal mistero che si respira nelle stanze di quella villa, ma finisce con l'accettare l'ospitalità di Orimbelli. Giorno dopo giorno l'amicizia tra i due si consolida, anche perché entrambi non tardano a riconoscersi come accaniti dongiovanni.

Un tragico avvenimento viene però a turbare il clima tranquillo della villa, e quello che fino a quel momento è stato un fine ritratto della vita di provincia assume all'improvviso i contorni del "giallo". Cos'è avvenuto veramente nella darsena? Chi era l'uomo in bicicletta intravisto sulla strada del lungolago?

Piero Chiara (Luino, 23 marzo 1913 – Varese, 31 dicembre 1986) è stato uno scrittore italiano, tra i più noti della seconda metà del XX secolo.

Saggista e critico letterario, esordì come narratore nel 1962 con "Il piatto piange", cui fece seguito una serie ininterrotta di successi tra i quali "I giovedì della signora Giulia" (1970), "La stanza del Vescovo" (1976), "Il cappotto di astrakan" (1978), "Una spina nel cuore" (1979), "Con la faccia per terra", "Le corna del diavolo", "Saluti notturni dal Passo della Cisa", "Vedrò Singapore?".

Immagine 1



1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di x 1e l"ombra"
x
4 Giugno 2018 - 12:12
 
Il film tratto dal romanzo è stato girato in parte a villa Castelli, Stresa (qualche ripresa anche a Pallanza); anche lo sceneggiato "Ho incontrato un'ombra". Quest'ultimo a mio parere ha alcuni limiti, diverse ingenuità, eppure, sempre secondo me, conserva ancora oggi un grande fascino, dovuto anche alla colonna sonora.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Baveno
13/07/2018 - Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 13 al 22 luglio
07/07/2018 - Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 7 al 15 luglio
06/07/2018 - Lakescapes: Una notte in Blues
05/07/2018 - Rassegna di escursioni "La pietra racconta"
05/07/2018 - Guardia Costiera soccorre natante con falla
Baveno - Eventi
03/07/2018 - Mercatino del mercoledi sera a Baveno
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti