Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Fuori Provincia : Cronaca

La Provincia del VCO al Geo-Summit UK, in Inghilterra

Dal 11 al 15 giugno 2018 si svolgerà ad Exeter, in Inghilterra, un summit internazionale inerente alle applicazioni in materia di stabilità dei versanti per la protezione idrogeologica e agli impatti ambientali correlati, evento globale di grande importanza promosso e organizzato dall’Università di Portsmouth e da varie società operanti sul tema a livello internazionale.
Fuori Provincia
La Provincia del VCO al Geo-Summit UK, in Inghilterra
Tra le quali CIRIA, Organizzazione indipendente e no-profit del Regno Unito che si occupa di ricerca e informazione nell’industria delle costruzioni.

Al Geo-summit vari esperti di numerosi paesi,provenienti da tutto il mondo,lavoreranno e si confronteranno sui temi riguardanti la difesa sostenibile delle infrastrutture, degli abitati e dei beni culturali dai rischi idrogeologici e i relativi fattori di influenza ecologici e economici, fino alle sfide geoingegneristiche e tecnologiche in corso per interventi in ambienti altamente erosivi/corrosivi.
Vi saranno focus di approfondimento e discussione in vari siti pilota della Cornovaglia e del Dorset.

Quest’anno, dice il Presidente della Provincia Stefano Costa, abbiamo il piacere di comunicare che per l’Italia è stato invitato a far parte della delegazione di esperti, composta da soli 5 tecnici selezionati, il nostro funzionario geologo dott. Maurilio Coluccino, che da anni svolge ,per Provincia e Regione, rilevanti attività tecniche e gestionali proprio sul tema trattato, con impegno, competenza e professionalità.

In un momento di particolare importanza, continua il Presidente, per la prevenzione e il contrasto dei rischi naturali in scenari di cambiamento climatico, testimoniato dai drammatici effetti che i recenti fenomeni franosi hanno causato anche sul nostro territorio, la possibilità, per il nostro geologo, di prendere parte a un tavolo internazionale di rilievo sul tema della lotta al dissesto idrogeologico, rappresenta certamente una significativa opportunità, nonché il riconoscimento indiretto del buon lavoro tecnico che, pur tra diversi limiti e difficoltà, cerchiamo di svolgere da anni per il nostro territorio e che, spesso, è servito da riferimento metodologico per analisi e interventi nel settore.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti