Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Bannio Anzino : Cronaca

Anzino: festeggiamenti Sant'Antonio

Si sono conclusi domenica 17 giugno i Solenni festeggiamenti in onore si Sant’Antonio da Padova e San Bernardo da Mentone. Le celebrazioni, che hanno scandito il tempo delle giornate festive, hanno visto la devota partecipazione numerosissimi pellegrini, provenienti dalle valli limitrofe e dal Val Sesia.
Bannio Anzino
Anzino: festeggiamenti Sant'Antonio
Nel pomeriggio di domenica 17 per i Vespri e la processione, con la statua del Santo lungo il percorso della Via Crucis, erano presenti, oltre alle donne col costume tradizionale della Valle Anzasca, anche le rappresentanze dei gruppi folk di Antronapiana, Domodossola, delle Donne del Parco, Le Mimose e il Premiato Corpo Musicale di Bannio.

Sabato 16 giugno 2018 ha ufficialmente preso il via l’Estate Anzinese 2018! Ad aprire la rassegna è stata la Cappella Musicale del Sacro Monte Calvario di Domodossola con il concerto “Da Venezia a Vienna, un secolo di musica sacra”, diretta dal maestro Anselmo Quartagno e accompagnata dalla Camerata Strumentale di S. Quirico. Il programma ha previsto l’esecuzione di brani di Vivaldi, Stabat Mater, Mozart, Ave Verum, Laudate Dominum e Caudate Pueri. Il concerto si è chiuso con una graditissima sorpresa per il pubblico: gli artisti hanno, infatti, eseguito la canzone, nota come “canzone di Sant’Antonio”, Si quaeris miracula, che accompagna tutte le feste in onore del Santo. Come prevedibile, gli anzinesi presenti in sala, diretti dal maestro Quartagno, hanno affiancato il coro.

Martedì 12 giugno, nella cornice delle feste patronali in onore di Sant’Antonio da Padova, al termine dei Vespri solenni, si è svolta, alla presenza delle autorità e della popolazione, la cerimonia di conferimento del premio “Anzinese Benemerito” a Don Giuseppe Vanzan, parrocco di Cervato, Cravagliana, Fobello e Rimella. Il riconoscimento è stato ideato dall’Istituto Pubblico di Anzino per
sottolineare i meriti e ringraziare le persone che si sono distinte in maniera speciale con la loro opera in favore di Anzino. La scelta di Don Giuseppe Vanzan è particolarmente significativa, visto il suo legame con il paese e soprattutto con Sant’Antonio. Da trentasette anni, infatti, il parroco valsesiano percorre a piedi, accompagnato da un nutrito gruppo di pellegrini, i sentieri che collegano la Val Sesia con il paese di Anzino per pregare il Santo. Il presidente dell’Istituto Pubblico di Anzino Mattia Frisane ha sottolineato come l'onorificenza sia un ringraziamento per la costante attività di promozione del Santuario di Sant'Antonio e per la testimonianza devozionale. Con una pergamena l’istituto Pubblico ha voluto ringraziare anche tutti i pellegrini che accompagnano ogni anno il loro parroco.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Bannio Anzino
27/08/2018 - Storie e memorie di Valle Anzasca
07/08/2018 - Anzino - Conferenza 'alla ricerca dell'oro'
02/08/2018 - 396esima Festa della Milizia di Bannio
30/07/2018 - Anzino: conferenza "Alla ricerca dell'oro"
25/07/2018 - Cena nei Cortili: successo ad Anzino
Bannio Anzino - Cronaca
22/06/2018 - Bannio Anzino, ricostruita la Cappella degli Alpini
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti