Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Stresa : Eventi

Cihat Askin e Roberto Issoglio in concerto

Venerdì 16 novembre 2018, alle ore 21.00, presso la Parrocchia dei Santi Ambrogio e Theodulo di Stresa, si terrà il concerto per violino e pianoforte dei Maestri Cihat Askin e Roberto Issoglio.
Stresa
Cihat Askin e Roberto Issoglio in concerto
Il Duo di fama internazionale delizierà gli ospiti con un programma musicale di altissimo livello:

W.A.Mozart
Sonata in Si Bemolle Maggiore KV 378

La Sonata KV 378 fu composta da Mozart a Salisburgo nel 1779 e fa parte di un gruppo di quattro dedicate a Josepha Von Auernhammer, una pianista e compositrice contemporanea all'Artista. Le sonate sono brillanti e ricche di elementi innovativi per l’epoca che fanno risaltare il genio del Compositore; la musica di pianoforte e violino si intrecciano abilmente dando vita ad un’emozione che rapisce l’ascoltatore e difficilmente gli permette di distrarsi.

F.Schubert
Sonatina in Sol Minore D. 408

Questa Sonata fa parte di un trio di “Sonate per violino e pianoforte (in Re maggiore, in La minore e in Sol minore)”, conosciuto anche come le “Sonatine”, probabilmente per la loro brevità. Dal punto di vista musicale esse denotano grande maestria nel saper sfruttare le caratteristiche musicali espressive di pianoforte e violino. A caratterizzare la Sonata in Sol minore è la melodia, che suona spontanea e fresca, segno distintivo del genio dell’Autore.

Nietsche diceva che Schubert era un artista di grande ricchezza musicale, che il Compositore elargiva generosamente nelle sue opere, e che i musicisti, venuti dopo di lui, avrebbero avuto molto su cui lavorare e molto a cui ispirarsi per le loro opere.

L.V: Beethoven
Sonata per violino e pianoforte op. 24 in Fa Maggiore “La Primavera”

Fu scritta da Beethoven nel 1800 e pubblicata l’anno successivo insieme alla Sonata in La minore op. 23. Non si sa chi l’abbia nominata Sonata “della Primavera”, nome che fa pensare ad un’opera dal sapore fresco, ispirato alla gioia di vivere, ma che in realtà è caratterizzato da un intenso dialogo fra gli strumenti, come se fossero in competizione, variante stilistica tipica dell’Artista.

Cihat Askin, nato a Istanbul, ha iniziato lo studio del violino presso il Conservatorio Statale di Musica di Istanbul, laureandosi nel 1989. Ha completato i suoi studi a Londra al Royal College of Music (dove ha ottenuto tutti i principali premi come solista e in musica da camera) e presso la City University. Ha iniziato la carriera concertistica all’età di 12 anni ed ha eseguito tutti i Capricci di Paganini prima di compierne 15. In seguito a un suo recital è invitato dalla Istanbul State Symphony Orchestra a suonare il Concerto per violino e orchestra di Čajkovskij. Da alloraè diventato una figura di spicco nella vita musicale: suona regolarmente come solista con le più importanti orchestre dellaTurchia e ha tenuto concerti in tutta Europa, Asia, Africa e Stati Uniti.

Roberto Issoglio è nato a Torino e ha studiato in Italia (Maria Gachet, Bruno Canino) e in Germania (Roland Pröll, Pavel Gililov). Ha frequentato corsi di perfezionamento all’ Universität Mozarteum Salzburg con Peter Lang. Si è diplomato in pianoforte ed ha conseguito la laurea specialistica ad indirizzo concertistico con il massimo dei voti e la lode. Ha inoltre conseguito il Diploma Accademico in Didattica del pianoforte con una tesi bilingue sulla formazione musicale in Germania e in Italia. Svolge attività concertistica sia come solista sia in varie formazioni cameristiche internazionali. Ha ottenuto grande consenso da parte della critica che lo ha indicato come un talento per la sua sensibilità interpretativa mozartiana e come eccellente strumentista di solida preparazione. Lo scorso 30 ottobre ha debuttato alla Philharmonie di Berlino con il Quintetto dei Berliner Philharmoniker con cui collabora da anni.

E’ richiesto un contributo di 25 euro che l’Associazione Hospes destinerà a interventi di sostegno all’Istituto Erminio Maggia di Stresa.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti