Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Immovilli su bilancio fine mandato

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del consigliere comunale Michael Immovilli, riguardante il bilancio del quinquennio, recentemente pubblicato dall'Amministrazione Comunale.
Verbania
Immovilli su bilancio fine mandato
Il Sindaco ha presentato nel suo volantino “pagato dai cittadini”, ha illustrato la composizione dell’attuale Giunta di Verbania. Marchionini ci deve spiegare perché degli Assessori validi sono usciti in maniera critica nei suoi confronti per il metodo dittatoriale con qui ha gestito il Comune in questi cinque anni, senza minimamente relazionarsi con il Consiglio Comunale.

L’ex Assessore Tradigo (PD) con una lettera pubblica ha criticato l’operato del Sindaco ben motivando le sue decisioni di dimissioni dall’incarico, nel silenzio completo del PD. Il Sindaco ha tolto la delega al CEM all’Assessore Vallone chiedendo addirittura le sue dimissioni, al PD e Maggioranza, solo perché giustamente come di è dimostrato aveva chiesto di posticipare il collaudo e quindi l’apertura del teatro a fine del 2016.

E’ uscito l’Assessore Felice Iracà diventato popi Comandante dei VV.FF della Provincia del VCO perché si era più volte scontrato con i metodi decisionali del Sindaco, vedi la questione canile municipale, trattata da Sindaco in modo personalistico.

L’Assessore alla Cultura Dott.ssa Abbiati si è dimessa perché non è mai stata interpellata per le manifestazioni del Teatro Maggiore al CEM, nominando un direttore artistico senza regolare concorso pubblico. Si ricorda inoltre la discutibile fuoriuscita dell’ex Assessore ai Lavori Pubblici Forni.

E infine ha completamente ignorato il PD che pur aveva contribuito ad eleggerla e per questo non ci si rende contro del succube appoggio dello stesso PD.

Sugli organi d’informazione Marchionini ha più volte dichiarato che non gli interessava confrontarsi con la propria maggioranza e con il Consiglio Comunale, fidandosi solo dei suoi amici, alcuni dei quali poi, hanno costituito un associazione.

Anche i Presidenti del Consiglio come Diego Brignoli e altri del PD si sono dimessi. Come fa Silvia Marchionini ha parlare sul “suo volantino” in modo positivo della sua Giunta attuale, dimenticando tutte le vicissitudini vissute con i suoi ex Assessori, e Consiglieri Comunali di Maggioranza, Brezza, e Lo Duca anche ex Capogruppo del Partito Democratico.



3 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Giovanni% 1Loro invece....
Giovanni%
24 Marzo 2019 - 15:50
 
Loro invece, per i loro litigi, non sono neanche riusciti a formare un unico partito di adoratori di Silvio chiamato Forza Italia.
Hanno il coraggio di mettere il becco negli altri partiti.
Vedi il profilo di robi 1Mah...
robi
24 Marzo 2019 - 18:20
 
Più che dittatura è sano decisionismo. Il Sindaco deve fare il Sindaco e non il pupazzetto dei partiti. Direi che per quanto riguarda questo aspetto il nostro Sindaco ha superato a destra molta gente. Forse per questo verrà rieletta. Il non essere d'accordo con i partiti e nemmeno con il suo è un punto a favore.
Vedi il profilo di SINISTRO 1STRAFALCIONI...
SINISTRO
25 Marzo 2019 - 11:25
 
comprendo la fretta e l'emozione della prossima avventura da solista, ma almeno rileggere, no? <<Con "qui" ha gestito, come fa "ha" parlare>>....



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti