Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Sport

Altea Altiora, sfiora l’impresa

E’ proprio cosi, la Pallavolo Altiora sfiora l’impresa ad Acqui Terme, perde 15-13 al quinto set contro una squadra ben attrezzata e che in classifica naviga nelle parti medio alte del girone.
Verbania
Altea Altiora, sfiora l’impresa
Traversi&C dai due volti, spreconi e poco aggressivi nei primi 2 set, attenti nella seconda parte.
Mister Franzini decide di affidare il ruolo di titolare come libero a Michele Stefanetta e conferma lo starting six delle ultime uscite.

I padroni di casa di Acqui non si aspettano forse una partenza così forte dell’Altea e si trovano addirittura sotto 17-8! Purtroppo i verbanesi non sono in grado di gestire un vantaggio di +9 e lentamente si fanno prima raggiungere e poi superare.

Al cambio di campo Verbania continua a giocare alternando buone cose ad errori banali ma riesce comunque a restare vicina ai padroni di casa. Mister Franzini decide di togliere il duo Miani-Castanò ed inserisce Faraci e De Monti. E’ proprio lo schiacciatore ghiffese che entra e tiene a galla le speranze verbanesi, procurando 4 set point per la Pallavolo Altiora ma purtroppo tutti annullati dai padroni di casa che chiudono poi 31-29!

Confermati i due neo entrati, la Pallavolo Altiora torna in campo con più entusiasmo, Stefanetta si diverte in difesa sulle bordate di Della Torre&C, gli attaccanti verbanesi concludono e riaprono la gara (25-20).

Sulle ali dell’entusiasmo l’Altea sfrutta al meglio un vistoso calo dei padroni che, probabilmente sfiniti dall’intensità difensiva verbanese, commettono qualche imprecisione e Verbania chiude incredibilmente il quarto set 25-22 e porta una gara al tie break che sembrava già chiusa.

Il quinto set inizia con un paio di errori in casa Altea e si arriva al cambio campo sul punteggio di 8-6 Acqui. Martinelli e Traversi si fanno sentire a muro. Sul punteggio di 13-13 sono due cannonate da posto 4 dei padroni di casa che chiudono set e match.
Tra sette giorni, al Pala Manzini ore 18.30 arriva la prima della classe Plastipol Ovada


LE PAROLE DELL’ALLENATORE
E’ arrivato finalmente quel punticino che tanto aspettavo, muoviamo la classifica e spero che questo renda un pò di entusiasmo nell’ambiente.
Io personalmente non riesce a gioire molto per il punto preso considerando l’andamento della gara.
Io credo che una squadra che si trova nelle nostre condizioni di classifica e morale non può permettersi di “allentare la presa” e sprecare un vantaggio di +9 nel primo set e deve imparare ad essere un cinica nelle fasi calde dei set (sprecati 4 set point nel secondo set).

Di contro sono particolarmente felice per le prove di Alessio e Fabio (Faraci e De Monti) che inseriti in una fase disperata della gara hanno fatto il meglio che potevano e hanno portato grosso entusiasmo all’interno del campo.
Questo conferma che talvolta l’entusiasmo e la voglia di fare e di arrivare vale più della tecnica.
Da lunedi torniamo in palestra con mezzo sorriso in più utile per preparare una Mission Impossible con Ovada prima in classifica ma con la mente già a Chieri del 12 gennaio, una gara da non sbagliare.

U15, FACILE VITTORIA CON PALLAVOLO SANTHIA’
Dopo il turno di pausa per le Elezioni Federali la Pallavolo Altiora era chiamata ad un impegno non proibitivo sulla carta con la Pallavolo Santhià e così è stato, Pavesi&C nella fredda mattina di domenica hanno la meglio sulla compagine di Gianluca Manavella per 3/0 (11,14,12).
Franzini può far ruotare tutti gli atleti a referto senza preoccuparsi del risultato sempre ben saldamente nelle mani dei verbanesi.
Con i 3 punti la Pallavolo Altiora rimane in scia della battistrada Novara e si prepara al derby prenatalizio a Domodossola di domenica 23 ore 16.30

U17, VITTORIOSA CON OVADA 3/0
Torna in campo anche la compagine Under17, sempre tra le mura amiche del Pala Ranzoni, ospite della giornata la Pallavolo Ovada reduce da qualche risultato importante.
Di contro i verbanesi erano chiamati a riscattarsi dalla prova poco brillante (seppur vinta) offerta ad Ovada nel girone d’andata.
Sempre indisponibile capitan Mattia Betteo, Franzini si affida al solito sestetto con Pavesi, Errico, Liera, Piccinno, BetteoA., Archetti, Grandolini.
Una partenza shock (8-2 Ovada!) fa scaldare subito l’animo dell’allenatore verbanese che nel primo timeout richiama all’attenzione i propri giocatori che hanno iniziato la gara decisamente sotto tono.
Il turno al servizio di Errico è positivo e la Pallavolo Altiora prima aggancia e poi supera gli ospiti, Ovada è spesso preda della difesa verbanese e ci pensano Betteo e Liera a chiudere a punto.
La Pallavolo Altiora chiude 3/0 una gara “senza infamia e sena lode” e si prepara alla lunga e difficile trasferta di Novi Ligure di domenica 23.
 Fonte di questo post



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
26/03/2017 - Il Verbania perde in casa
26/03/2017 - Paffoni vittoria su Gessi
26/03/2017 - Una Verbania Possibile: segnalazioni e determine
26/03/2017 - Spazio Bimbi: Quando è il corpo a parlare
25/03/2017 - Forza Italia Vco: rivalutare le gallerie sulla SS34
Verbania - Sport
25/03/2017 - Entra nel vivo il calcio CSI
20/03/2017 - Vega Occhiali Rosaltiora match rinviato
20/03/2017 - Altea Altiora parte forte nei play off
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti