Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Canile: sulle cifre di Sau, Loredana Brizio puntualizza

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dell'avv. Loredana Brizio, Presidente dell’Associazione Amici degli Animali, in risposta alle cifre sul canile evidenziate ieri da Laura Sau, presidente della Commissione Consigliare Ambiente.
Verbania
Canile: sulle cifre di Sau, Loredana Brizio puntualizza
Sulle falsità contenute dalle dichiarazioni di Laura Sau, l’Associazione Amici degli Animali deve nuovamente prenderne atto che c’è solo intento propagandistico di fumo elettorale mistificando al solito la realtà.

Alla lettera cercherò di ribattere tali affermazioni iniziando proprio dal fatto che molte persone cominciano a essere stufe di quest’argomento. Figuriamoci noi e spieghiamo perché cominciando dall’inizio.

A dire della Sau, “avrebbe” ricavato una montagna di dati e relazioni che “avrebbe” letto con attenzione perciò “vorrebbe” fare informazione. Bene, di rivelazioni roboanti non ne esce una che sia una, da questa montagna magica ma se vuole gliene diamo noi, a cominciare dall’ASL, in persona del dottor Bardelli, il 22 settembre scorso che ha rilasciato una dichiarazione attestante la perfetta idoneità manutentiva ordinaria del canile e della relativa gestione dei cani curata dall’Associazione, mentre ha trovato carenze nella manutenzione straordinaria che è e resta a cura del Comune di Verbania.

Altra “rivelazione” questa volta sulla propria pacatezza ed equilibrio, si dice vittima di attacchi personali per aver diffuso dati ma che da “eroina” qual è non si farebbe intimidire da chi alza la voce. Bene, signora, lei insieme al nostro sindaco è l’unica ad aver intimidito e alzato la voce, togliendo la parola ai consiglieri di minoranza durante il consiglio comunale del 29 settembre, esprimendo così l’arroganza tipica dei nostri politici oltre che delle fandonie espresse.

Quello che preoccupa la “nostra signora” è la continua polemica tesa a bloccare ogni iniziativa a favore della città. Forse, voleva dire che quest’amministrazione cerca di soffocare la voce di chi reclama chiarezza, legalità e rispetto nei confronti dei cittadini che devono avere la possibilità di esprimere il loro dissenso o semplicemente di chiedere informazioni sincere. Se la “signora” permette, siamo noi a essere preoccupati per la piega politica che sta prendendo spazio a quello che voleva essere rispetto per la legalità di cui i Verbanesi hanno bisogno. Naturalmente, come solito, in spregio al programma elettorale sbandierato dal sindaco e dai suoi sostenitori.

Dice ancora che ci si occupa del canile pensandola come priorità, ignorando il disagio sociale e i poveri. Bene, ancora precisiamo che a farne una priorità è stata proprio l’amministrazione Marchionini perché il 18.6.2014 cioè dopo 10 giorni dalla sua elezione è stata proprio il canile la sua prima mossa famigerata, come?

Volendo, a tutti i costi e in barba alla legge che regola i rapporti della prelazione e delle assegnazioni e ignorando la legge n° 281/91 e 244/2007, ha avallato la determina dirigenziale che prevedeva l’affidamento a trattativa privata favorendo la srl Adigest, violando l’art. 57 del Decreto Legislativo 163/06 che prevede nel caso di gare deserte l’assegnazione a un operatore con almeno la presenza di tre enti con cui negoziare l’affidamento.

Ovviamente tutto questo a scapito dell’Associazione Amici degli Animali che aveva nel frattempo ricevuto la classificazione di Canile a 3 stelle dalla Regione Piemonte. Sempre ovviamente senza specifico motivo e a questo punto ci si chiede se non politico ed economico a sfavore del Comune di Verbania e a favore di chi? E perché? Nessuna risposta.
La nostra Sau si fa un’altra “decisiva” domanda. Perché non è stato fatto ricorso a tale decisione e perché non rivolgersi ai giudici dei tribunali?

S’informi, signora Sau, il ricorso gerarchico è stato tempestivamente presentato al suo sindaco, la quale l’ha bellamente ignorato; poi il 12 agosto è stata presentata un’istanza in autotutela al fine di ottenere l’annullamento immediato della determina dirigenziale, poiché illegittima, al fine di evitare il consolidamento del grave danno erariale (per chi non conosce questi astrusi termini, significa danno economico ai cittadini), connesso all’affidamento del canile alla srl Adigest. Questi ricorsi, a oggi, sono sconosciuti alla Sau (ricordiamo che questa signora è la presidente della commissione ambiente, vedete in che mani siamo…) ma la cosa sempre più grave è che sono rimasti lettera morta.

Quello che potevamo fare nell’interesse dei verbanesi, l’abbiamo fatto e cioè la segnalazione alla Corte dei Conti e alla Procura della Repubblica per evidenziare il danno erariale, procedimenti in fase istruttoria. Perciò, signora Sau, come vede abbiamo già fatto da tempo ciò che lei ignora scientemente, sia il ricorso sia la richiesta ai giudici.

Dove dobbiamo dare ragione, la diamo, infatti, Verbania (chiede la Sau) ha bisogno di un’impronta positiva di sviluppo e di occasioni di lavoro. Pensiamo si rivolga a occasioni per i Verbanesi, invece, sono affidati, lavoro ed occasioni di sviluppo alla srl Adigest che ha la sede a Chioggia, ergo a 450 km di distanza da Verbania. Tale affermazione è puramente demagogica, falsa sapendo di esserlo. O no? Non solo sono affidate occasioni e lavoro a dei poveri chioggiani ma, pure (come abbiamo visto e appurato pienamente in questi periodi) pure sprovveduti dilettanti (vedi automezzi inidonei, assenze, mancato cibo ai cani, mancata manutenzione, mancati stipendi regolari ecc.).

Non commentiamo le parole della Sau riferite al fatto che qualcuno ha perso il contatto con la realtà, poiché, parla di sé.
Finalmente parliamo di soldi. Allora la Sau sbandiera cifre tipo, 450.000 € dati dal comune all’associazione dal 2010 al 2014, niente di diverso da quello pattuito cioè l’onere per pagare i 3 dipendenti del canile che costano circa 100.000 € l’anno, oneri compresi (33000 a testa l’anno, stipendio 14 mensilità, contributi e oneri fiscali vari, esattamente come da bilancio depositato in comune).

Chiarito questo, cara signora Sau, cosa centrano i disoccupati ? vuole disoccupare anche questi 3 dipendenti? Francamente non si capisce di cosa si stia parlando se non di propaganda vuota, inutile e becera. Così come degli sbandierati compensi veterinari e altri menzionati non capiamo di cosa incolpi l’associazione o da scandalizzare i poveri della città di Verbania. Pura propaganda.

Quello che invece la signora Sau dovrà chiarire al giudice è l’affermazione che su 53 animali solo 17 sono riconducibili ai Comuni mentre gli altri sarebbero “abusivi”.
La nostra beneinformata Sau, tace del fatto che esiste una convenzione tra il Comune di Verbania e i comuni convenzionati (delibera consiglio comunale 2010 e tuttora vigente) con cui questi ultimi versano 1 € pro-abitante (e non 10 come dichiarato in consiglio). Basta verificare le carte!

Nel canile, sulla base delle delibere di giunta RESCHIGNA E ZANOTTI (Delibere del 21.12.2006 e 8.7.2003) erano previste espressamente 250 € quale tariffa una tantum per conferimenti definitivi di animali da parte di privati e da quel momento tali cani diventano di proprietà del comune di Verbania. Di conseguenza, poiché il canile, oltre che essere un presidio sanitario, è anche “RIFUGIO DEL CANE”, l’Associazione non poteva fare diversamente e accogliere i cani, previa autorizzazione comunale.

Poi, la signora Sau, risponderà alla nostra querela per diffamazione quando afferma che i cittadini di Verbania pagano magliette, calendari e banchetti, multe e consulenze. Qui, dichiariamo ai cittadini di Verbania che di tutto questo i volontari raccolgono queste somme direttamente dai cittadini che fanno offerta volontaria, senza gravare sul bilancio comunale.

Infatti, l’ultimo bilancio dell’Associazione, depositato in Comune, parla chiaro e dice che a fronte di un versamento del Comune di 98.000 € annui, l’Associazione ha sostenuto spese per 154.925 € comprese le 104.574 € solo per costo del personale dipendente.
Nuovamente la Sau rivela una montagna di informazioni superficiali e crea un danno, a se stessa e agli altri, ad ogni esternazione manipolatoria.

L’Associazione unitamente ai consiglieri di minoranza, ha richiesto un Consiglio, aperto alla cittadinanza per discutere sulla questione dell’assegnazione alla srl Adigest contro l’Associazione stessa, tale richiesta è stata sempre delusa e ora la signora, esperta in comunicazione, ci informa che non è stata accolta perché costerebbe 2/3000 € quindi uno spreco di denaro pubblico (2 o 3000 ? non è un caffè in più o meno…tanto per buttare cifre all’aria).

Francamente per ora lo spreco pubblico è dovuto solo per questa maggioranza, infatti, tale Consiglio costa solo di luce elettrica, poiché se il consiglio fosse aperto al pubblico, non costa assolutamente niente perché i consiglieri, in questo caso, non percepiscono gettone di presenza. Detto questo, cari verbanesi, reclamiamo consigli aperti per risparmiare….è d’accordo in questo, signora Sau? Poiché tiene così tanto alle tasche dei Verbanesi.

Prima di terminare, vogliamo spiegare perché è stata fatta la denuncia per danno erariale.
Il bando del 30.9.2013 fa riferimento a una base d’asta di 60.000€, l’Associazione Amici degli Animali aveva presentato i quesiti entro il termine fissato, chiedendo tra l’altro, come fosse possibile gestire il canile con 60.000 € a fronte di un costo solo per il personale di circa 100.000 €.

Il Dirigente, signor Brignardello, rispondeva che questa era la somma messa a disposizione dal Comune e che l’Associazione avrebbe potuto svolgere un’attività d’impresa per ricavarne la differenza, cosa rifiutata per non far diventare un lucro la gestione dei cani, per evidenti conflitti di etica.

Nello stesso tempo, lo stesso Brignardello trattava con la srl Adigest proponendo non quanto proposto all’Associazione, ma con tutt’altri contorni che sono: sempre i 60.000 € ma “il fare impresa” era proposta in altri termini (sospetti anzi certi…).
Oltre ai 60.000 € è riconosciuta dal Brignardello la somma di € 15 giornalieri, a carico comunale, per ogni cane catturato da ospitare nel canile e ovvio, senza proprietario, mentre la srl Adigest si accontenta di 7,5 €. Mentre all’Associazione era richiesto di arrangiarsi e fare impresa.

Le considerazioni sospette sono quindi:
media presenze cani nel canile n°60 (medie riconosciute dal Comune) x7,5 € = 450 € al giorno x 365 giorni = 164.250 € (solo di costo variabile) + i 60.000 € di costo fisso = 224.250 € (poi aggiungiamo IVA 22% perché Adigest è srl non onlus come Associazione), 224250 x 22% = per un totale, dalle tasche dei Verbanesi di 273.585 €.

Penso che ogni cittadino di Verbania ora capisca perché Loredana Brizio per conto dell’Associazione Amici degli Animali non stia facendo di tutto questo una questione politica ma meramente di giustizia sociale e di economicità, valori per i quali ritengo valga la pena battersi contro i demagoghi politici di questa maggioranza comunale che calpesta verità ogni giorno con affermazioni false.

Non finiremo mai di stupirci poiché mentre sto per terminare, mi viene alla memoria ancora la signora Sau mentre getta un ultimo discredito quando afferma che all’insaputa dei Verbanesi il canile ospitava anche cani importati dalla Sicilia e dall’Emilia Romagna.

Questa signora che esordisce colma d’informazioni, pronta a rivelare chissà quali segreti perversi vivono nel canile e che ci rappresenta come Presidente di qualcosa che ci sfugge, non sa o finge di non sapere, e non so cosa sia peggiore per una Presidente di qualcosa, che quei cani di cui parla provenienti dalla Sicilia erano proprio stati autorizzati dal Comune di Verbania che quelli dell’Emilia Romagna non erano altro che i “beagle” salvati dall’allevamento vivisezione di Morini e distribuiti a soli canili affidabili del nord-Italia, cani poi tutti regolarmente dati in affido a richiedenti vari, ecco, signora Sau che fine fanno le bugie, o hanno le gambe corte o il naso lungo…
Con riconoscenza, condividiamo la sua ultima frase… “i cittadini sono sicura sapranno giudicare distinguendo tra chi urla e chi fa”.

La Presidente dell’Associazione Amici degli Animali
Loredana Avv. Brizio



50 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di paolino serve altro?
paolino
5 Ottobre 2014 - 10:36
 
chissà se i vari Bobi e co.,scatenati fans dell'ultima ora della nuova giunta decisionista,avranno ancora da eccepire.. basta saper leggere,lettere e numeri (e seppur con fatica ma dovrebbero farcela) e spogliarsi di ogni becero pregiudizio ideologico per capire che il nuovo che avanza è totalmente indifendibile su questa vicenda.
Vedi il profilo di Batman Querela e dimissioni
Batman
5 Ottobre 2014 - 10:37
 
"I cittadini di Verbania hanno anche pagato 5.175 euro di magliette e calendari, 1757 di banchetti pubblicitari e altro. Abbiamo pagato persino le multe 1421 euro e 4735 euro di consulenze."
Queste affermazioni meritano querela per diffamazione e mi auguro che chiedano le sue dimissioni dalla commissione ambiente. Trovo altresì assurdo che sia presidente di una commissione ambiente, e non sappia che i cani provenienti da altre regioni siano stati salvati dalla vivisezione ed era anche scritto su tutti i giornali. Dimissioni ! Dimissioni! !!!
Vedi il profilo di Luciano Querela
Luciano
5 Ottobre 2014 - 11:39
 
Ho letto che domattina verrà presentata querela x diffamazione! È ora che a questo punto parli la magistratura, perché non è possibile tollerare oltre diffamazioni mirate a sviare il vero problema. La determina illegittima di Brignardello che voleva fare un bel regalo ad Adigest, alla faccia dei "poveri verbanesi" tanto amati dalla Sau... Se veramente pensasse ai poveri ed al degrado della città, certamente si sarebbe schierata contro Brignardello e contro il sindaco che lo "promuove". È facile fare demagogia, pensare ai disoccupati e buttare in pasto ai creduloni cifre da paura, ma se avesse letto bene i documenti avrebbe visto che le somme versate dal comune NON sono state nemmeno sufficienti x pagare i tre dipendenti. I cani sono sempre stati mantenuti dai volontari, così come i volontari hanno pagato le utenze, pagato il commercialista, pagate le manutenzioni etc. Se solo la cara signora si fosse degnata di andare in canile e rendersi conto non avrebbe certo pubblicato fesserie e non si sarebbe ora esposta ad un procedimento penale x diffamazione a mezzo stampa!
Vedi il profilo di Stefania Minore dati oggettivi
Stefania Minore
5 Ottobre 2014 - 12:02
 
Lettera ASL ( Sanità pubblica veterinaria) prot. n.57799/14 " i cani presenti all'inizio del 2010 erano 65, attualmente sono 57", e ancora " alla luce dei sopralluoghi effettuati si sono rilevate condizioni di manutenzione ed igieniche idonee, mentre per quelle strutturali si richiamano le precedenti comunicazioni inviate al comune di Verbania quale ente proprietario".
Mi pare estremamente anomalo che in consiglio comunale la Sig.ra Sau, pur avendo ricevuto queste risposte, poichè la lettera era in risposta alla Sua Prot. n. 54544/14 ASL VCO, abbia letto i dati forniti dal Dirigente Brignardello, ossia il Dirigente contestato per questo affidamento illegittimo. (potete setire la registrazione consiglio comunale u.s. dichiara che sono del Dirigente Brignardello)
Io, sapendo di questa richiesta inoltrata dal Presidente Sau, ho chiesto una copia all'ASL, per capire l'effettivo numero di cani che in media sono presenti nel canile e fare il conto di quanto ci costerà con la gestione di Adigest.
Quindi in effetti come espone sopra il Presidente Brizio, circa 273.000 € l'anno: cifre ben più incisive di quelle che ci ha voluto propinare Sau e Sindaco in consiglio comunale, con il giochino di moltiplicare 94.000 per quattro anni e mezzo.
Può essere vero quello che dice il consigliere Di Gregorio circa il fatto che il contratto non è stato ancora redatto e siglato e che Adigest, stando ai dati di bando potrà ricevere solo 58.800 + iva, ma è anche vero che l'Adigest SRL è in possesso di una lettera del Dirigente che assicura € 7,50 + iva al giorno per cane senza padrone ( documento mostrato a tutti in commissione), e come SRL faranno valere quel documento per ottenere quanto promesso in trattativa. ( insomma se fanno causa , questi la vincono).
Altra anomalia, perchè il PD si rende corresponsabile di qualcosa di cui è responsabile solo il Dirigente, perchè non bloccano tutto, visto che il contratto non è stato ancora firmato?
Il Sindaco può annullare in autotutela la Determina Dirigenziale (Diritto Amministrativo), il Presidente Brizio, presentando il ricorso in autotutela, ha dato la possibilità all'amministrazione di uscire da questa situazione sconveniente per tutti.
Se invece dovesse avverarsi l'ipotesi prospettata dal consigliere Digregorio, ossia una gestione a fronte di soli € 58800+ iva, allora non essendo una somma succiciente nemmeno per pagare gli stipendi ai tre dipendenti, dovremo aspettarci che qualcuno perda il posto di lavoro ed un canile gestito male.
Infatti non è possibile che si prospetti la costruzione di un area adiacente, come ci vuol far credere il Dirigente, per creare una pensione per cani, che potrebbe far derivare ulteriori guadagni per Adigest, poichè quell'area è sotto vincolo idrogeologico, e quindi non si può ottenere permesso a costruire. ( per altro, come mi hanno riferito c/o Als, non si possono ospitare cani di privati, in un canile dove si opitano cani randagi, bisogna creare una zona separata)
Se poi il Dirigente riuscirà a bypassare anche il vincolo idrogeologico, allora questa sarà un'altra storia......
Vedi il profilo di robi Fumo elettorale?? Batosta elettorale, voleva dire!
robi
5 Ottobre 2014 - 12:14
 
Bella chiacchierata.

Suvvia, fumo elettorale dopo che al primo turno è stato 49 a 17 e al ballottaggio il 77% ha votato la Marchionini....

Proprio un bel fumo......
Vedi il profilo di Alberto Batosta x Verbania
Alberto
5 Ottobre 2014 - 12:50
 
Forse si dimentica sig. Robi che nel ballottaggio hanno votato circa 8000 persone, circa il 25% degli elettori... Quindi non mi pare che si possa dire che si sia trattato di plebiscito.... Ed alle prossime elezioni, spero molto prossime, magari a primavera, la vedo dura per "voglio, posso e comando".... Visto che il suo rapporto con la gente non può certo definirsi amicale!
Vedi il profilo di ester 25%???????
ester
5 Ottobre 2014 - 13:13
 
Vediamo se 8000 elettori fossero il 25% degli elettori vuol dire che avrebbero diritto al voto 32.000 persone ... che sarebbero donne uomini bambini e tutti i cani e i gatti che vivono a Verbania... se questi sono quelli che sanno fare i conti il sindaco può dormire sonni tranquilli
Vedi il profilo di Lochness Assolutamente d'accordo!!
Lochness
5 Ottobre 2014 - 13:45
 
Querela e dimissioni immediate della Sau in attesa di quelle del sindaco!!! DIMISSIONI, DIMISSIONI........ Peggio per tutti!!
Vedi il profilo di robi x Alberto
robi
5 Ottobre 2014 - 14:15
 
Dato che le elezioni, al contrario di quello che si pensa in Italia, sono un diritto e non un dovere, e dato che la maggioranza governa, non vedo problemi sul numero dei votanti. Nella patria della democrazia moderna, gli USA, per votare devi volontariamente iscriverti alle liste elettorali, dichiarando per che partito voti. E alla fine il più potente presidente del mondo viene votato sicuramente da meno della metà degli aventi diritto. Eppure tutti accettano il verdetto. L'idea che un voto è legittimo solo se tutti vanno a votare è pura utopia, tipica di una cultura italiana profondamente antidemocratica. Se uno decide di non votare, come il sottoscritto, accetta implicitamente il verdetto delle urne. Questo è spitrito democratico. Il resto sono residui filosovietici di una parte di opinione pubblica, fortunatamante in minoranza, che pensa che la ragione stia sempre da una parte sola, la propria, e che non accetta le regole democratiche, pensando che la democrazia sia imporre le proprie convinzioni che di democratico non hanno niente.
in pratica: 100 hanno il diritto di voto, di questi 100, 40 vanno a votare. Di questi 40, 21 votano per Marchionini, 19 per Alberto. Governa Marchionini, legittimamente, con 21 voti su 100 disponibili. Anche questa è democrazia.
Vedi il profilo di Simona76 stima
Simona76
5 Ottobre 2014 - 16:26
 
Profonda stima per l'avvocato Brizio, per la sua dedizione verso l'associazione e la volontà di battersi sempre e comunque.
Vedi il profilo di paolino ormai ha deciso
paolino
5 Ottobre 2014 - 16:53
 
gli ultras sono così,decidono a prescindere. tu metti dati nero su bianco,incontestabili,e loro non li leggono neppure,perchè ormai hanno deciso che il sindaco ha ragione e gli altri torto,sempre.
Bobi sa benissimo che la posizione della giunta è sempre più indifendibile,e una persona intelligente farebbe retromarcia ammettendo che qualcosa non quadra.
Bobi no,lui non ha dubbi. come dice un proverbio cinese,il dubbio è del saggio,la certezza dello stolto.
Vedi il profilo di robi Sono d'accordo con Bobi-Bobo
robi
5 Ottobre 2014 - 18:24
 
Sono d'accordo con la posizione di Bobi-Bobo.
Come diceva Yogananda :Rimani calmo, sereno, sempre padrone di te. Allora scoprirai quanto è facile andare d'accordo.
Vedi il profilo di Simona76 Sig roby
Simona76
5 Ottobre 2014 - 21:04
 
Mi perdoni ma lei è semplicemente bastian contrario :D
Vedi il profilo di Micol 2Che pasticcio...
Micol
5 Ottobre 2014 - 21:05
 
Non voglio entrare nel merito della questione "Ha ragione la Sau/Ha ragione la Brizio", ma, dalla lettura delle dichiarazioni di entrambe, si evince un tentativo, peraltro molto maldestro, di un tentativo d'infinocchiamento dell'opinione pubblica da parte della Sau con la pubblicazione di dati fuorvianti e parziali. Quel che invece mi preme dire è che non credo proprio che i cittadini di Verbania siano stanchi di questo problema e trovo oltremodo demagogico da parte della Sau, agitare lo spettro della povertà di una parte dei cittadini verbanesi. La povertà di tante persone va aiutata, ma questo non esclude il benessere degli animali del canile. Delle sane dimissioni da parte della Sau no???
Vedi il profilo di Lucio Dimissioni inevitabili!
Lucio
5 Ottobre 2014 - 21:56
 
Non posso che condividere l'opinione di chi auspica le immediate dimissioni della Sau. Questa, quale presidente della commissione ambiente,dovrebbe essere imparziale, garantire correttezza e legalità se volesse svolgere il suo ruolo come si deve. Invece dimostra tutta la sua parzialità ed il suo rancore nei confronti dei volontari, tanto da sparare cifre false a vanvera x impressionare la gente, al punto di diffamare l'associazione. A questo punto mi chiedo come può rivestire ancora quel ruolo e che aspettano i consiglieri TUTTI a chiederne le immediate dimissioni, non essendo degna di rappresentare l'ambiente!
Vedi il profilo di Sara Bignardi 1Super partes
Sara Bignardi
5 Ottobre 2014 - 22:24
 
Credo che la Dott.sa Sau non abbia ancora ben compreso il proprio ruolo. Il Presidente di Commissione deve essere super partes, imparziale, aspetto che la Dott.sa Sau evidentemente non conosce. Se vuole apportare contenuti ed esternare le proprie elucubrazioni (tra le altre cose completamente errate) non può ricoprire il ruolo di Presidente, lasci spazio all'Assessore di riferimento. La Sau è insensibile alla questione della tutela dei dipendenti, è insensibile agli animali, continua a favorire un'impresa di fuori città e non vuole autotutelare il Comune. Brignardello non necessita di certo della sua difesa d'Ufficio. Perche la Dott.sa Sau vuole fare a tutti i costi la paladina delle cause perse?
Vedi il profilo di Sara Bignardi Super partes
Sara Bignardi
5 Ottobre 2014 - 22:45
 
Credo che la Dott.sa Sau non abbia ancora capito quale debba essere il suo ruolo: il Presidente di Commissione deve essere super partes, imparziale. Se la Presidente Sau vuole continuare ad apportare contenuti, ad esternare le proprie elucubrazioni (tra le altre cose completamente errate) e a strumentalizzare, non sta espletando il suo ruolo di Presidente. Sarebbe molto più apprezzabile che la Dott.sa Sau lasciasse spazio e parola all'Assessore di riferimento, così eviterebbe di esplicitare il suo completo disinteresse nei confronti dei dipendenti, degli animali e dell'autotutela del Comune. Il Dirigente Brignardello non ha certo bisogno della sua Difesa d'Ufficio. Perchè la Dott.sa Sau continua a voler fare la paladina delle cause perse?
Vedi il profilo di robi Bastian favorevole
robi
5 Ottobre 2014 - 22:53
 
Certo che ci vuole un bel coraggio Simona, a dare del bastian contrario a chi approva l'operato della giunta. Semmai saranno altri bastian contari che si attaccano a tutto per sputta.nare chi sta legittimamente governando, non con i voti del blog Verbanianotizie, ma con i voti della stragrande maggioranza dei verbanesi (non di me).
Mi permetto un appunto alla dott.ssa Bignardi. Avrei potuto votare Lega, ma a Verbania siete totalmente nulli. Di quello che porta avanti Salvini non avete fatto praticamente nulla. Mi permetto di dire che continuare a puntare sull'animalismo becero tipico della sinistra radical chic e di persone che considerano gli animali superiori alle persone non Le fa onore. Credo che portare avanti i punti del referendum che anch'io ho votato, stringendo la mano a De Magistris in piazza a Intra, sia molto più corretto. Credo che a Verbania la Lega abbia perso anche per questo motivo, ovvero totale mancanza di spirito leghista. E lei, Dottoressa, dimostra che mai sconfitta fu più giusta.
Vedi il profilo di renato brignone 2Il solito mitico
renato brignone
5 Ottobre 2014 - 22:57
 
robi, Grazie di esistere :-)
Vedi il profilo di robi proprio così.....
robi
5 Ottobre 2014 - 23:14
 
non c'è di che.....
Vedi il profilo di Simona76 coraggio...
Simona76
5 Ottobre 2014 - 23:17
 
Sì... sono una ragazza impavida :-)
Le ho dato 'ironicamente', ma forse non ha colto l'ironia, del bastian contrario per il semplice fatto che deve sempre ma sempre cercare di zittire gli altri, e mi creda, a volte traspare un pò di saccenza dalle sue parole.... ma non la prenda come un offesa personale.... è solo una mia impressione personale. Buona serata a lei :-D
Vedi il profilo di Sara Bignardi Super partes
Sara Bignardi
5 Ottobre 2014 - 23:21
 
Sig. Robi, evidentemente Le piace interpretare a Suo piacimento i miei commenti. Converrà che la tutela dei dipendenti sia un tema estremamente importante e che la questione canile debba essere risolta. Il tutto non prescinde dal fatto di portare avanti tematiche prettamente leghiste
Vedi il profilo di robi nessuna offesa
robi
5 Ottobre 2014 - 23:25
 
L'importante è dire quello che si pensa in modo onesto. Poi delle opinioni degli altri ne facciamo tesoro, ma non più di tanto.....
L'unica cosa che non condivido è quella che zittirei gli altri. Mai permesso. Ribattere si, zittire mai. Sono di cultura liberale, non comunista.
Vedi il profilo di robi Dott.ssa Bignardi
robi
5 Ottobre 2014 - 23:36
 
Gentile Dottoressa Bignardi, come avrà intuito, ho idee che si possono classificare di destra e molte compatibili con la Lega. Ma ritengo che a Verbania semplicemente non ci sia una Lega che faccia la Lega. Sta facendo una opposizione preconcetta inseguendo tematiche di sinistra estrema e animaliste. Non sento nulla sul fatto di proporre magari una provincia inserita nel contesto lombardo, di affrontare il problema del frontalierato del sesso in Ticino, dato che è stato proposto un referendum a riguardo. Non potreste organizzare a riguardo una consultazione a livelllo locale, ad esempio? Sento solo parlare di cani e adesso di dipendenti pubblici. Io sono dipendente pubblico comunale e, mi creda, non c'è molto da difendere. Ripeto, faccia la leghista e non la radical chic, altrimenti alle prossime elezioni di rappresentanti in consiglio da uno passate a zero. Saluti e buon lavoro.
Vedi il profilo di robi errore
robi
5 Ottobre 2014 - 23:40
 
Mi scuso, non si parlava di dipendenti pubblici ma di quelli del canile. Chiedo scusa.
Vedi il profilo di aurelio tedesco robi
aurelio tedesco
6 Ottobre 2014 - 00:45
 
lasci stare la sinistra estrema.. io ho letto commenti di Brignone, Sara Bignardi, Stefania Minore e di Loredana Brizio che tutto sono meno che di sinistra.. anzi sono molto di destra come persone o appartengono a formazioni politiche di destra
Vedi il profilo di Virgilio Il ridicolo uccide!
Virgilio
6 Ottobre 2014 - 06:14
 
Sig. Robi vedo che è l'unico che difende questa giunta e del sindaco, il cui operato è indifendibile. Il sindaco è stato eletto con voto di 8000 persone, tra cui il mio purtroppo, sulla base di promesse, ahimè solo promesse. Ora tanta gente è pentita, non ti chiedi il perché? Tanta gente auspica le sue dimissioni ed ritorno alle elezioni. Perché? E non è solo x il canile, tutt'altro, ma per mancanza di trasparenza, di legalità, di confronto con tanta arroganza, presunzione, insomma una somma di negatività mai viste. Gli assessori non hanno spazio e non possono profferire parola. Ma ti sembra accettabile? Mai vista una situazione così infima a Verbania. La mia città ha bisogno di aria pulita e spero che il PD abbia un briciolo di orgoglio e riscatti la dignità di Verbania. Altrimenti si faranno travolgere, oltre che ridicolo, anche dal fango !
Vedi il profilo di Giovanni APPELLO alle persone sensate!
Giovanni
6 Ottobre 2014 - 06:51
 
Basta, basta, basta. Gente che non ha nulla da fare e che si scalda e attiva solo per i cani.
Appello alle persone sensate e intelligenti.
A chi del canile non interessa nulla alzi la mano!
Vedi il profilo di renato brignone appello alle persone sensate 2
renato brignone
6 Ottobre 2014 - 08:23
 
A chi interessa come vengono spesi i soldi pubblici e la trasparenza negli affidamenti, alzi la mano! Caro Giovanni, anche Lei come la presidente della commissione finge di non capire? il tema non è il canile ma il fatto che questo affidamento oltre ad essere illegittimo (fonte è parte della stessa maggioranza) costerà di più!
Vedi il profilo di paolino il captcha variabile
paolino
6 Ottobre 2014 - 08:34
 
vallo a capire,il sig. captcha. non scrivo mai epiteti,nessuna volgarità,nessun riferimento esplicito a persone (salvo a chi si vuole riconoscere,ma il problema è loro),solo commenti brevissimi. eppure ogni volta,sempre,parte la sospensione del giudizio,e spesso il taglio.
curioso notare come al contempo ci siano commentatori che imperversano con noiosissime paginate interminabili infarcite di volgarità,magari mascherate con stratagemmi puerili (gli insulti col puntino),liberi di evocare persino regimi autoritari e ogni altra sorta di nefandezza,per i quali il sig.captcha non trova mai nulla da eccepire. strano.
una situazione captchiana.
Vedi il profilo di paolino onestà intellettuale
paolino
6 Ottobre 2014 - 08:45
 
ovviamente la questione canile,se ci fosse un minimo di onestà intellettuale (per la quale ahimè occorre averlo,un intelletto) non si porrebbe nemmeno. la posizione della giunta è palesemente indifendibile,e i numeri non si piegano alle esigenze politiche. ma in questo clima da stadio succede che chi prima faceva il tifo per la destra,persa la prima partita per manifesta inferiorità,ha cambiato squadra e ora si straccia le vesti in difesa del turbo sindaco,e buona parte di chi il sindaco lo ha eletto,usando il succitato intelletto,ne contesta fatti alla mano l'operato.

Vedi il profilo di luciano onestà intellettuale
luciano
6 Ottobre 2014 - 10:34
 
Vedo che la Sau è parzialmente riuscita nel suo intento mistificatorio.
Riuscire a sviare l'attenzione dalle illegittimità del super dirigente, dalle evidenti anomalie dell'assegnazione, e cercare di far credere che si tratti unicamente di tutelare i cani.
Complimenti! ma per fortuna esistono persone dotate di intelletto e che non si fanno turlupinare da ciò.
Finalmente emergerà la verità e chi ha sbagliato, speriamo, pagherà. I cittadini di Verbania non intendono pagare anche per gli errori altrui e credetemi - i cani - non c'entrano assolutamente NULLA.
Vedi il profilo di VerbaniaNotizie CAPTCHA
VerbaniaNotizie
6 Ottobre 2014 - 11:21
 
Come abbiamo già spiegato in passato, il CAPTCHA è un processo completamente automatico.
Il suo compito è quello di distinguere fra post automatici, fatti tramite programmi, e quelli fatti tramite l'intervento umano.
Grazie a questo meccanismo, la maggior parte dei post "automatici" vengono correttamente filtrati.

Oltre a questo c'e' un filtro su eventuali parole palesemente volgari, ne abbiamo inserite circa una cinquantina, e le aggiungiamo quando un post "automatico", riesce a superare il filtro.

Chiaramente, entrambi i filtri sono facilmente aggirabili, come sottolinea Paolino.

Non è però nostra intenzione fare un filtro contro le persone.

Per questa ragione, una volta al giorno, controlliamo i post bloccati e normalmente riabilitiamo quelli erroneamente bloccati.

Come sempre diciamo, i commenti nascono per il confronto e se sono espressi in questa direzione, arricchiscono tutti.

Se scadono nel volgare, offendono qualcuno, o se sono scritti solo per provocare, sono commenti che non arricchiscono, indipendentemente da chi ne sia l'autore e come scriviamo "La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy. "
Vedi il profilo di Sara Bignardi Invito per Sig. Robi
Sara Bignardi
6 Ottobre 2014 - 16:31
 
Sig. Robi, La invito stasera alla sede della Lega Nord a Intra così potrò stringerLe la mano pure io, oltre a De Magistris
Vedi il profilo di robi Grazie, declino l'invito
robi
6 Ottobre 2014 - 19:35
 
La ringrazio Dott.ssa Bignardi, ma torno tardi dal lavoro e sono stanco. Faccia conto che lo abbia fatto. Niente di personale, ovviamente, ma una critica che ritengo comunque giusta. Spero sinceramente che la Lega torni a fare la Lega con i fatti.
In bocca al lupo
Vedi il profilo di Deus ex machina ma per favore!!!
Deus ex machina
7 Ottobre 2014 - 12:32
 
Incolpare la nuova consigliera Bignardi della Lega di non portare avanti i discorsi leghisti?!! La Bignardi si è trovata una sezione inesistente, vuota! Ma vogliamo lasciarle il tempo di lavorare?? il nuovo Segretario della Lega di Verbania cosa sta facendo, esiste? Che indirizzo sta dando alla sezione? Vogliamo poi parlare della vecchia segretaria cittadina, capace solo di fare comunicati stampa? Ma per favore!! E il grande politico della Lega di Verbania, di calibro nazionale, cosa ha lasciato alla Lega di Verbania e del VCO? Dove è andato a finire? Per fortuna che per la Lega di Verbania è stata eletta una persona nuova, sicuramente senza grande esperienza ma estremamente seria, motivata e con una gran voglia di fare e di impegnarsi!!! Bignardi avanti tutta!
Vedi il profilo di Chiara Sempre per onestà intellettuale....
Chiara
7 Ottobre 2014 - 16:39
 
Bravo Luciano, hai colto nel segno! Se la Signora Sau avesse avuto un briciolo di buon senso, dopo le sue paradossali affermazioni sulle "cifre del canile" in Consiglio Comunale avrebbe letto i documenti (cercando di capire quello che c'era scritto) e avrebbe fatto un rapido "dietro front", magari con tante scuse; avrebbe così evitato una figuraccia, ma proprio magra, magra e una querela sparandole ancora più grosse con la stampa. Forse che la signora non ha letto i documenti, ma le sono stati raccontati da qualche comare nullafacente che pare si aggiri nel Palazzo di Città e ha in odio l'Associazione per motivi suoi molto personali? No, no, così non va; la signora Sau è un personaggio pubblico e la città non è il salotto di casa sua! Cercare poi di offuscare operazioni a dir poco "discutibili" del dirigente propinando ai cittadini dati falsi ai danni di un'Associazione non è degno di un amministratore nè tantomeno del presidente di una commissione, SI DIMETTA, SI DIMETTA !!!!!!!!
Vedi il profilo di Lucio Canile
Lucio
7 Ottobre 2014 - 22:01
 
Anch'io sono d'accordo con le conclusioni di Chiara. La Sau non è degna di ricoprire il ruolo di presidente di una commissione importante come quella dell'ambiente. Ha fatto una figura barbina di fronte alla gente e mi pare che la soluzione migliore x lei sia quella di dimettersi, con tante scuse ai volontari!
Vedi il profilo di Chiara Appello alle persone sensate 3
Chiara
7 Ottobre 2014 - 22:48
 
Se Giovanni sta lì ancora con la mano alzata ad aspettare improbabili seguaci , si metta il cuore in pace, fortunatamente ai Verbanesi, che sono intelligenti, del canile e dei cani importa molto, prova ne sono le tremila firme raccolte in tre settimane per chiedere la revoca di un'assurda determina. Mi spiace per Giovanni se la civiltà non gli interessa, ma non è più tempo di clave e di caverne...In ogni caso, come cittadino gli dovrebbe interessare che gli atti comunali vengano espletati nel rispetto della correttezza e della legalità.
Vedi il profilo di lady oscar ecco.
lady oscar
8 Ottobre 2014 - 14:34
 
Giusto l ultima parte del commento di Chiara. Se non per gli animali, per la trasparenza degli atti... Ti ricordi la beata Giovannina, Giovanni??? E' la stessa cosa.
Vedi il profilo di Giovanni Appello alle persone sensate 4
Giovanni
8 Ottobre 2014 - 15:43
 
Non ho tanto speranza di trovare persone sensate comunque do ragione a Brignone sulla pretesa di trasparenza per gli atti e solo per questo.
Vedi il profilo di Chiara L'ultima della Sindaca..
Chiara
8 Ottobre 2014 - 19:29
 
Bene, la Sindaca non finisce mai di stupire! Oltre a palesare un'indubbia calorosa simpatia per la Adigest srl (boh, la simpatia è simpatia,ma in questo caso .....) e un'indubbia antipatia per l'Associazione Amici degli Animali va ben oltre.
Ora, dopo aver dichiarato legittima una determina che assegnava ad Adigest la gestione del canile per 58.000 Euro più una parte nascosta con la quale si sfondavano 200.000 Euro. Visto che le cose non sono andate come sperato,
pubblica su Eco Risveglio" un'intervista con la quale dichiara di voler elargire ad Adigest quanto il Comune riceverà dai comuni consorziati che hanno deliberato per 1,50 Euro per ogni residente. Signori miei, fate i conti del numero di residenti nei trenta comuni consorziati, sarà un bella sorpresa! Questo così, per simpatia... Le leggi? Le normative? Non ce n'è bisogno, la sindaca, novella figlia degli dei, spuntando da una nube dell'Olimpo così ha deciso. Forse però nè i sindaci nè i cittadini (poco devoti agli dei) concorderanno, siamo terra di confine e siamo poco avvezzi alle simpatie così calorose e sospettosi di natura.
Vedi il profilo di robi Tuttti a casa!
robi
8 Ottobre 2014 - 20:48
 
Mi ripeto. Si faccia mozione di sfiducia per il Sindaco e se passa tutti, ma proprio tutti, casa. Vediamo un po'......
Vedi il profilo di renato brignone La faremo
renato brignone
8 Ottobre 2014 - 22:19
 
Tranqui Robi , aspettiamo solo che alcuni nel PD si ricordino di avere un etica, poi la faremo! Non penserai che fare il consigliere sia la stessa cosa che sedere in parlamento? :-) be happy , stai sereno :-)
Vedi il profilo di Lucio Inaudito!
Lucio
8 Ottobre 2014 - 23:54
 
Certo le dichiarazioni del sindaco hanno dell'incredibile! Per lei non esistono leggi da rispettare, si vede che valgono solo quelle di cossogno. Negare anche l'evidenza! Dopo aver appurato, e non poteva fare diversamente, che la determina famigerata è illegittima, inconsistente ed iniqua, comunica che verrà corrisposto ad Adigest 1.50 euro pro.abitante che verrà versato dai comuni. Ignora forse che l'assegnazione è stata fatta x €58.800 e non può versare neppure un centesimo in più in favore del privato? È evidente che il bando deve essere rifatto perché non si possono cambiare le regole e le somme ad assegnazione, sia pure illegittima, avvenuta. Se lo fa, ecco che spunta il danno erariale segnalato ripetutamente dall'avv.brizio. Mi chiedo da chi è consigliata??? Il danno erariale è provocato alle nostre tasche e spero che i consiglieri PD escano dal letargo e si rendano conto che si trovano in consiglio non x volontà divina, ma perché sono stati eletti dalla gente e la gente dovrebbero tutelare. Mi chiedo poi perché il comune ora ritenga valida la somma di €1.50 pro abitante, a suo tempo proposta ed accettata dai volontari, e mai perfezionata?? Come mai si privilegia un privato veneto, a danno di volontari locali? Il sindaco non rappresenta la gente verbanese, pensateci!
Vedi il profilo di Fausto Più che inaudito!
Fausto
9 Ottobre 2014 - 15:56
 
SE non fosse un dramma per la città, sarebbe una comica! La sindachessa che le parla di soldi pubblici come se fossero quelli del suo portafogli; ...ma sì, i comuni mi daranno x e io lo darò ad Adigest per pagare i dipendenti, tutto normale...MA STIAMO SCHERZANDO????? La sindachessa si rende conto di quello che ha affermato? Dopo le ultime della Signora Sau che ha parlato di cifre sognate di notte, la prima cittadina vuol fare di più e ne spara una ancora più grossa, FERMATELA!!!!! Come dicevo, purtroppo per la città è un dramma, ma se non lo fosse ci sarebbe solo da ridere...
Vedi il profilo di lucio inaudio 3
lucio
9 Ottobre 2014 - 17:03
 
forse la sindaca ignora la determina famigerata che parla di € 58.800? come potrebbe modificare ora, a giochi fatti? ignora ogni e qualsiasi legge e regola amministrativa. il consiglio comunale, la giunta e le commissioni che cosa serve? per lei assolutamente a nulla, tanto decide lei... Non vi sono parole... è davvero pazzesco ed ancor più pazzesco è come i consiglieri tollerino questo modo di gestire la cosa pubblica! help help...
Vedi il profilo di lady oscar ed ecco a voi
lady oscar
13 Ottobre 2014 - 18:49
 
Il nuovo assessore signori. Ho guardato i nomi due volte x esserne certa.
Vedi il profilo di gabriele INCREDIBILE!
gabriele
13 Ottobre 2014 - 19:31
 
Devo dire che il Sindaco con una mossa a sorpresa ha nominato come assessore all'ambiente proprio quella persona che ha divulgato fatti e cifre non vere, che ha dimostrato di amare i consiglieri di minoranza e soprattutto l'associazione amici degli animali e che si è pure presa una querela per diffamazione a mezzo stampa! Non posso che farle i complimenti per la scelta... lineare con le sue posizioni di alta politica! Certo che se si vogliono risolvere i problemi, la strada è tutt'altra...



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
26/05/2017 - Presentazione biografia "Arturo Martini, la vita in figure"
26/05/2017 - Un drone per il Soccorso
26/05/2017 - Giochi antichi e musica a Suna
26/05/2017 - Torna il Sentiero Chiovini
26/05/2017 - "Gimkana in bici" alla Ludoteca
Verbania - Cronaca
24/05/2017 - Le Salite del VCO 2017
24/05/2017 - Comitato Amici Pendolari: maggio "tragico"
24/05/2017 - Amici dell’Oncologia a Villa Taranto con “Insieme si vola”
24/05/2017 - Rubano anello da 1000€
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti