Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Acqua Novara VCO su Verbania più vivibile d'Italia

Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Acqua Novara VCO, correlata con l’assegnazione a Verbania del titolo nazionale di Città capoluogo più vivibile.
Verbania
Acqua Novara VCO su Verbania più vivibile d'Italia
Recentemente la XXI edizione di "Ecosistema Urbano", il rapporto di Legambiente sulla vivibilità ambientale dei 104 capoluoghi italiani, realizzato in collaborazione con Ambiente Italia e Il Sole 24 Ore, ha assegnato il primo posto alla Città di Verbania.

L’autorevole ricerca ha puntato l’attenzione su quegli indicatori che meglio di altri descrivono le qualità delle politiche ambientali delle città, andando ad osservare in modo più approfondito l’operato delle amministrazioni locali per migliorare la qualità della vita nel proprio territorio.

Diciotto sono gli indicatori che concorrono al punteggio, di questi i più ‘pesanti’ sono sei: raccolta differenziata, qualità dell’aria, depurazione delle acque, trasporto pubblico, energie rinnovabili. Questi valgono complessivamente il 54% del totale dei punteggi assegnati.

La Missione di Acqua Novara VCO è quella di garantire alle Comunità ove opera nella gestione del ciclo idrico, elevati standard di qualità e di sicurezza a beneficio degli utenti e dell’ambiente. Verbania è una delle principali Comunità tra le 137 che ricevono i servizi (la quasi totalità dei Comuni delle Provincie di Novara e VCO). Naturale quindi per l’Azienda e soprattutto per le 262 persone che quotidianamente operano nelle 10 sedi, sentirsi parte del successo riconosciuto alla Città di Verbania.

Esplicito il Presidente Emanuele Terzoli: «Nel Rapporto Ecosistema Urbano si apprezza che la capacità di depurazione delle acque di Verbania segna una percentuale di quasi totale soddisfazione: il 99%. E’ pur vero che 11 dei 104 capoluoghi presi in esame raggiungono il 100% e questa è la ragione che ci spinge a migliorare ulteriormente la nostra performance.

Comunque l’elevato punteggio per Verbania è certo conseguenza degli investimenti realizzati nell’ultimo triennio che ammontano, per quanto riguarda i lavori di ampliamento del depuratore di Verbania e il collegamento liquami delle aree urbane limitrofe, a 3,5 milioni di euro».

Piuttosto tristi i dati nazionali del Rapporto circa la ‘Dispersione della rete’, ovvero, il differenziale tra l’acqua immessa e l’acqua consumata per usi civili, industriali e agricoli, che vedono un sistema nazionale che arriva a disperdere fino al 77% (Cosenza) dell’acqua immessa verso i consumi.

Verbania, relativamente a questo indicatore, meno ‘pesante’ dei sei principali, purtuttavia importante perché riguarda una risorsa preziosa come l’acqua potabile, si posiziona a circa metà della classifica con una valore pari a 33%, in compagnia di Belluno, seconda classificata nello stesso Rapporto di Legambiente.

Conclude su questa criticità il Presidente Terzoli: «Qui il nostro impegno è ancora più stringente data la pesante eredità ricevuta dal passato. Urge un profondo riordino del sistema di approvvigionamento e distribuzione del sistema idrico del Verbano, per il quale abbiamo programmato 1 milione di euro nel piano degli investimenti 2014-2017.

A Verbania in particolare stiamo lavorando per integrare le fonti di approvvigionamento tramite la riconversione del pozzo industriale ‘ex Acetati’ e la ristrutturazione del sistema di approvvigionamento ed adduzione delle sorgenti di Miazzina al Comune di Verbania.

Altri interventi sono rivolti a migliorare la disponibilità idrica nella frazione di Fondotoce tramite il potenziamenti dei collegamenti con il resto della città. Non solo, il piano degli investimenti 2014-2017 prevede 1,6 milioni di euro per il rilievo e la modellazione idraulica degli acquedotti e delle fognature gestite, nonché oltre 2 milioni di euro per l’implementazione di sistemi di telecontrollo degli impianti e regolazione delle pressioni al fine della riduzione delle perdite. L’obiettivo è recuperare circa il 15% dei volumi prodotti entro i prossimi tre anni».

Rilievo, modellazione idraulica e ricerca perdite delle reti di Verbania saranno eseguite con il supporto di società di ingegneria specializzate.

Le procedure di selezione sono in fase di avviamento ed i lavori inizieranno al più tardi entro marzo 2015.



2 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Giovanni + Vivibile???
Giovanni
11 Novembre 2014 - 17:41
 
Più vivibile certo la metà della popolazione lavora in Svizzera e così gli sfigati che rimangono hanno più spazio,e respirano meglio,non è forse così?????
Queste classifiche ormai non incantano più nessuno per avere un buon tenore di vita bisogna che vi siano posti di lavoro.
Vedi il profilo di lady oscar + vivibile?? 2
lady oscar
11 Novembre 2014 - 18:51
 
Mi risulta a tre /quattro anni fa, Verbania prima in Piemonte per tumori... Si parlava di un progetto (solo progetto perché mancavano fondi) di un registro . Io non ho più saputo niente. Qualcuno può aggiornarmi?



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
30/03/2017 - Delitti di lago vol.3
30/03/2017 - SS34: Video dei lavori alla frana
30/03/2017 - Sciopero mense scolastiche
30/03/2017 - Quarta edizione della "Pica da Legn”
30/03/2017 - I Quattrogatti con "Taxi a due piazze"
Verbania - Cronaca
29/03/2017 - Senso Unico per lavori pista ciclo-pedonale Suna-Fondotoce
28/03/2017 - Uova di Pasqua Solidali
28/03/2017 - Messa delle Forza dell'Ordine
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti