Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Cannero Riviera : Cronaca

Frana a Cannero: video della frana in movimento

Direttamente da Facebook, dal profilo di Oreste Garatti, il video che mostra la frana di Cannero in azione
Cannero Riviera
Frana a Cannero: video della frana in movimento
Dal profilo Facebook di Oreste Garatti, il video della frana di Cannero, nell'esatto momento in cui roccia, terra e alberi si staccavano dalla montagna.

Per fortuna senza nessuna conseguenza a persone.

Buona visione

Foto dal lago




12 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Giovanni Chi è causa del suo mal...
Giovanni
17 Novembre 2014 - 23:13
 
Questo evento capita proprio a fagiolo per dare una lezione a tutti i frontalieri che non hanno colto la comodità e la necessità del servizio "Frontalieri con le ali".
Mi rivolgo SOLO a loro e non a tutti gli altri commentatori che qui hanno criticato, con tesi lunari e bislacche, solo per attaccare persone che le sono sulle scatole.
Cari frontalieri chi è causa del suo mal pianga sé stesso.
Vedi il profilo di Stefano beata ignoranza
Stefano
17 Novembre 2014 - 23:24
 
non si coglie mai l'occasione per tacere....
Vedi il profilo di Verbanese imbruttito PORTI RISPETTO
Verbanese imbruttito
17 Novembre 2014 - 23:35
 
Il signor Giovanni dovrebbe portare rispetto e fare meno campagna elettorale per la Marchionini sui frontalieri che considero vittime dello stato.
L'aliscafo già da tempo è stato un fallimento sia di partecipazione sia per quanto riguarda la questione economica.
Penso che le persone che ogni giorno si fanno 3/4 ore di viaggio per avere l'opportunità di lavorare siano abbastanza intelligenti per sapere se un aliscafo sia conveniente o meno.
E hanno pure ragione visto che le persone non vanno a lavorare solo a Locarno...
Concordo col signor Stefano che ha perso l'occasione per tacere, io aggiungo dando questo consiglio: non scriva cose solo per muovere le dita. ( con questo le dico pure di non aprire la bocca solo per prendere aria.
Vedi il profilo di Simona76 colpe..?
Simona76
17 Novembre 2014 - 23:37
 
Cioè tipo 'dio vi ha castigato?' :) mi sembra un attimo estremo il colpevolizzare della frana (evento naturale) persone che non hanno usufruito del servizio.... cmq per fortuna nessun ferito e meno male che mio marito sta in svizzera surante la settimana... da questo punto di vista un pensiero in meno...
Vedi il profilo di DavideS risposta a sig Giovanni
DavideS
18 Novembre 2014 - 06:58
 
sig Giovanni vedo che l'ignoranza non ha mai limite..ignoranza intesa come non conoscenza della situazione...se il comune avesse ascoltato la voce dei frontalieri e non quella di personaggi come lei si sarebbe evitata la buffonata di far partire l'aliscafo alle 6.30 con arrivo a locarno 7.30 circa. Mio caro sig G a differenza sua che ha l'opportunità di dormire la mattina,la maggioranza di chi PIANGE SE STESSO raggiunge il posto di lavoro prima ancora della partenza del suddetto alischifo.. Ora prima di scrivere inutili attacchi a coloro che del sacrificio ne fanno bandiera si cerchi di informare un po meglio
Vedi il profilo di Emanuele Pedretti intelligenza al quadrato
Emanuele Pedretti
18 Novembre 2014 - 08:04
 
Persone e auto a pochi metri dal fronte della frana e vigili che bloccano la via di fuga.
Vedi il profilo di Emanuele Pedretti cari frontalieri...
Emanuele Pedretti
18 Novembre 2014 - 08:12
 
Invece di criticare ora, il sempre criticato Giovanni, perché non avete criticato l'amministrazione comunale quando ha lanciato il servizio?
Vedi il profilo di Loredana ????
Loredana
18 Novembre 2014 - 09:05
 
Caro Giovanni, parlo da Ex frontaliera.... ma che cavolo c'entrano le critiche da parte dei frontalieri all'aliscafo con la frana ????? Dico io, personalmente ritenevo l'idea non malvagia ma poco pratica perchè nel mio caso, arrivare fino a Locarno, non mi avrebbe coperto l'intero tragitto fino al posto di lavoro ! Gli altri 10 Km come li avrei percorsi senza mezzi che arrivassero al mio posto di lavoro ???? Collegare il cervello magari prima di parlare ???? Ci ha mai pensato ????
Vedi il profilo di robydello aliscafo con le ali
robydello
18 Novembre 2014 - 09:16
 
Buongiorno, leggendo i vari commenti desidero esporre una mia opinione personale sul mancato successo dell'aliscafo. Innanzitutto chi ha organizzato il servizio poco conosce il mondo del frontalierato; molti frontalieri che lavorano nel terziario e nell'artigianato si recano direttamente nel " cantiere assegnato senza passare dalla ditta". mi spiegate perché loro dovrebbero prendere l'aliscafo? non ha assolutamente senso. Il vero problema di questa strada è stato il continuo abbandono e lo stato di trascuratezza nel corso degli ultimi 30 anni. Come mai La strada che va da Luino al valico di Zenna ( sponda opposta di fronte a Cannero ) non è cosi' messa male? anzi, sono state fatte diverse gallerie a suo tempo e non mi sembra che il turismo non arrivi in città..... Forse la regione Lombardia è un po' piu' lungimirante rispetto al Piemonte e conosce piu' da vicino il frontalierato? O forse l'imposta alla fonte riversata ai comuni dalla svizzera è stata utilizzata per altri scopi ( l'accordo italia svizzera del 1974 sui frontalieri prevedeva proprio la promozione della viabilità tra italia e svizzera) Allora prima di costruire asili e scuole con i soldi dei frontalieri bisognava dare priorita' al collegamento Verbania- Locarno, successivamente ben vengano le altre opere di pubblica utilita'
Vedi il profilo di evaristo seee... con le ali.
evaristo
18 Novembre 2014 - 10:09
 
Mia moglie ha finito di lavorare ieri sera alle 11.30... è ancora a Locarno che aspetta l'aliscafo, o almeno le ali...
Io inizio a lavorare alle 7 del mattino a Bellinzona, sono ancora qui che aspetto l'aliscafo, o ameno le ali...
Quando esco dalla notte idem...
Caro Giovanni, avrei sognato di poter aderire ad un progetto del genere, ma non posso, sono un cittadino di serie B...
Sà che i comuni di frontiera, il suo compreso, senza frontalieri, ove per frontalieri intendo persone che si sparano 3 ore di viaggio, magari 5 se qualcuno sbattendosene altamente della vita altrui pianta 4 semafori tra cannero e cannobio, sarebbero gravemente in crisi?
E riguarda anch lei signor Giovanni, perchè coi nostri ristorni ci pagano asili, scuole, servizi a disabili...
Lavoro in Svizzera perchè pur avendo una laurea nel suo paese non ho trovato lavoro, preferisco andare tutti i giorni in un paese che mi dà del topo di fogna er procacciare il cibo per mia figlia.
Rischiando magari un incidente, come capita quasi quotidianamente su questa stra da dimenticata da dio, o da chi doveva provvedere per 40 anni a messa in sicurezza.
Oppure magari aspettando invano una moglie precipitata nel lago saltando un muretto di 20 centimetri in sasso, o finendo schiacciata da un masso, o perchè nò, magari sotto una frana... Giovanni magari commenterebbe la notizia come... Frontaliera avvisata mezza salvata...
No, Giovanni, non me la prendo con lei, le sue paole già parlano della sua piccolezza.
Me la prendo con chi queste strade dovrebbe, il deve in Italia non esiste evidentemente, provvedere da 50 anni alla messa in sicurezza e ammodernamento di questa via internazionale con i nostri soldi.
Chi? Non si sà... magari ANAS spa... ripeto per essere compreso SPA.
Aspettiamo il morto, i raccomando, per poi piangere alla fatale disgrazia.
Sono arrabbiato, molto, anzi, lo siamo... venite a batter cassa mi raccomando... che li beccate sui denti i soldi!
Vergogna!
Vedi il profilo di lady oscar 1traghetto no?
lady oscar
18 Novembre 2014 - 11:57
 
Forse sarebbe più utile organizzare i traghetti intra-Locarno. I frontalieri potrebbero arrivare con le macchine e da li muoversi. Ora l attracco a Locarno non c'e ma magari con un po' di collaborazione e buona voglia .. In un attimo li le cose le fanno, mica come qui tra appalti, burocrazia e ditte che falliscono prim a di iniziare. Certo che gli svizzeri, intelligentemente, si assumono l onere della spesa se c'è un ritorno..
Vedi il profilo di gianni r. aliscafo o non aliscafo
gianni r.
18 Novembre 2014 - 18:14
 
va beh a parte se questo servizio aliscafo sia utile o meno(non sono frontaliere e non mi impiccio),comunque qualcosa bisogna fare per quell'obrobrio di tratta verbania-cannobio.
siamo nel 2014 nel nord italia,non in africa equatoriale nel 1800.
almeno mettete il divieto assoluto per moto e bici che ogni anno ci scappano diversi morti.



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Cannero Riviera
09/07/2017 - Camminando nel Blues 2017
20/06/2017 - 3° Momento culturale
13/06/2017 - Donazione del NRDC-Italy alla Fondazione Robert Hollman
02/06/2017 - 2° Momento culturale 2017
21/05/2017 - Carabinieri intervengono per accoltellamento
Cannero Riviera - Cronaca
18/03/2017 - Morto il motociclista travolto dalla frana
18/03/2017 - Frana sulla SS34 strada bloccata
27/09/2016 - Corso per la Croce Rossa Cannobio
29/08/2016 - Bucatini all'amatriciana pro terremotati
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti