Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Sport

Brutta sconfitta per Altea Altiora

Dopo la bellissima prova in rimonta con la quotatissima Aosta, ci si aspettava tutt’altra gara dai ragazzi dell’Altea Altiora, che soccombono con l’Arti&Mestieri.
Verbania
Brutta  sconfitta per Altea Altiora
Chiamati in trasferta ad affrontare l’Arti&Mestieri in uno scontro diretto che sapeva molto di sfida salvezza, Traversi e compagni non sono neanche lontani parenti di quei ragazzi che con il cuore hanno strappato un punto agli aostani, e con una prestazione tecnicamente poco precisa e caratterialmente non all’altezza del valore della gara escono dal campo torinese con un sonoro 3/0 che pesa parecchio sul morale e sulla classifica.

22, 16, 20 i parziali rimediati dai verbanesi che la dicono lunga sulla tenuta tecnico-mentale della squadra guidata da Franzini, che si è presentata sul parquet ospite con la formazione al completo (con il solo Matteo De Micheli a referto ma ancora indisponibile per influenza).

Si torna alle origini nel primo set, torna Fantacone nello starting six a dar man forte in seconda linea alla squadra, in diagonale a lui Castanò. Martinelli e Traversi al centro, Miani in regia con Frattini opposto. Il libero è Stefanetta.

La gara è equilibrata all’inizio, con i torinesi che cercano di allungare ma Verbania è attenta e brava a restare attaccata al punteggio. Purtroppo, come succede spesso negli scontri diretti, l’Altea è estremamente contratta e nervosa e non riesce a trasformare azioni favorevoli in punti e i padroni di casa ne approfittano e chiudono 25-22.

Il secondo parziale inizia male per Traversi&C che subiscono i turni in battuta in salto dei padroni di casa e non hanno la forza (e il carattere) di rialzarsi e rimettere il set sulla via giusta. Arti&Mestieri dilaga facilmente, inutile la girandola di cambi provata dal giovane tecnico verbanese: 25-16 Torino.

Sotto 2/0 in una sfida salvezza ci voleva un miracolo per ribaltare il risultato, questo miracolo purtroppo non arriva e nel terzo set l’Altea, dopo un buon inizio, vede scappar via i padroni di casa che sono più agguerriti e più precisi.
Per Verbania non c’è nulla da fare, gli sguardi “bassi” già da metà set la dicono lunga: 25-20

LE PAROLE DEL COACH
Quando vedo certe partite rimango davvero senza parole, dopo 6 mesi che lavoro insieme a questi ragazzi non ho ancora capito se non siamo quelli di sabato scorso con l’Aosta (cuore, grinta, …) oppure siamo quelli di questa sera (paura, sguardi bassi, …).
Non capisco com’è possibili giocare in questo modo ogni scontro diretto. Ne abbiamo fatti per ora 4 e in 3 situazioni siamo stati presi a pallate. Poi riusciamo a vincere un punto con squadre di ben altro calibro.
Speravo che il punto guadagnato 7 giorni fa portasse quell’entusiasmo necessario per affrontare 15 giorni di lavoro fondamentali ai fini della classifica.
Sabato abbiamo il derby, un altro scontro diretto che per noi suona molto di “ultima spiaggia”.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
20/07/2017 - Forza Italia: Distretto turistico, ultima chiamata
20/07/2017 - I Concerti Ciani: quinto appuntamento
20/07/2017 - "La febbre del sabato sera"
20/07/2017 - "Banche in liquidazione …e ora?"
19/07/2017 - Verbania Street ART: aggiunta una data
Verbania - Sport
18/07/2017 - Raccolti 1105€ per il Progetto Parco Giochi
18/07/2017 - SSD Insubrika Nuoto: finale scoppiettante
18/07/2017 - Fenice dei Laghi e Team Insubrika
03/07/2017 - Pallavolo Altiora: la serie C ancora a Franzini
03/07/2017 - Gli ultimi impegni del Team Insubrika
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti