Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

DDL regionale per il riconoscimento specificità montana

Cinque Comuni ossolani chiedono il riconoscimento della specificità montana per la provincia del VCO, come già avvenuto per Sondio e Belluno
Verbania
DDL regionale per il riconoscimento specificità montana
“L’iniziativa assunta da cinque Comuni ossolani è solo l’avvio di una partecipazione che deve coinvolgere tutto il territorio, se vogliamo avere la forza per far valere le nostre ragioni a Torino.

Il disegno di legge regionale, di iniziativa popolare, aveva bisogno di una partenza tempestiva in un momento in cui purtroppo il Verbano Cusio Ossola assiste all’acuirsi della frattura tra le sue componenti territoriali: una divaricazione che è comprensibile sia prepotentemente tornata in superficie sotto la spinta delle necessità di razionalizzazione imposta dal piano regionale di riordino della rete ospedaliera.

La Provincia - va comunque rimarcato - non può assistere ‘con le mani in tasca’ al rischio di disgregazione di una comunità provinciale e di regressione dei suoi livelli di qualità della vita.

E’ sotto gli occhi di tutti come il principale fattore di debolezza del VCO sia l’incapacità, anche nell’emergenza, di ragionare condividendo preoccupazioni e obiettivi.

In questo senso, la Provincia - sebbene snervata da una riforma incoerente (magari buona in teoria ma pessima nella sua applicazione pratica) - non può in nessun modo rinunciare al suo compito di coordinamento territoriale, di ‘facilitatore’ del dialogo tra le sue varie parti, di collante tra una realtà che, presentandosi disunita davanti agli occhi degli interlocutori istituzionali, non ha che da perderci”.

Il Presidente della Provincia Stefano Costa s’inserisce così nel dibattito locale sulla necessità del territorio di serrare le fila in vista di una non più rinviabile rivendicazione della sua specificità montana.

“E’ il modo più immediato per poter dar corso a una rivendicazione istituzionale che ha come fine quello di veder attribuire al VCO semplicemente quello che gli spetta: quella specificità montana, prevista ormai da dieci anni dallo Statuto Regionale e ribadita a chiare lettere dalla Legge Delrio.

Parliamo della possibilità di avvalerci di forme di autonomia amministrativa (già concesse da Veneto e Lombardia a province del tutto simili al VCO come Sondrio e Belluno, che nel concreto si tradurrebbero nella possibilità per questo territorio alpino di mantenere adeguati standard di servizi, innanzitutto sanitari, e poi imboccare nuovamente – dopo le pesanti battute d’arresto – la via dello sviluppo” ricorda Costa.

“La Provincia assume dunque su di sé il compito di ‘ricompattare’ il Verbano Cusio Ossola, lanciando l’invito a tutte le amministrazioni comunali del territorio a fare proprio e sostenere il disegno di legge per l’effettivo riconoscimento della nostra specificità montana.

Con questo proposito come Provincia – fa sapere il Presidente Costa – partiamo da subito per estendere questa adesione, invitando i Sindaci di Verbania, Domodossola e Omegna – insieme ai Presidenti di tutte le Unioni dei Comuni, costituite e costituende – a un primo incontro che avrà luogo in sala consigliare a Fondotoce il prossimo venerdì 28 novembre alle 11,00.

Il mio auspicio è che intervengano tutti per dimostrare come vi sia la disponibilità e l’interesse per questa nostra Provincia di lavorare insieme per ottenere un risultato a vantaggio della sua intera comunità, senza distinzioni, prevaricazioni e privilegi”.



8 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di cesare Ridicoli
cesare
24 Novembre 2014 - 20:17
 
Ma ragionate ? La provincia per "ricompattare il VCO" legittima l'iniziativa naif di 5 comuni ossolani ,anzichè condannarla?
E' stata l'ennesima cavolata dell'illuminato Borghi . Perchè non hanno riunito tutti i comuni x prendere di comune accordo questa iniziativa? Povero PD , che desolazione. Avete Governo,Regione, Provincia,Comuni e non siete in grado di costruire nulla ,anzi ..
Vedi il profilo di lady oscar della serie..
lady oscar
25 Novembre 2014 - 11:46
 
Ognuno x se. Sarebbe interessante sapere quali sono i cinque comuni....
Vedi il profilo di Lochness Beh ....
Lochness
25 Novembre 2014 - 12:07
 
Uno sarà sicuramente Vogogna !!
Vedi il profilo di Ing. Cane D.d.L.R
Ing. Cane
25 Novembre 2014 - 18:02
 
I Comuni sono: Crevoladossola, Domodossola, Ornavasso, Villadossola e Ornavasso.
Il perché sia stata portata avanti "solo" da 5 Comuni è chiaro: è più facile da scrivere. Comunque se avete letto il disegno di legge regionale capirete che gli altri Comuni si debbano attaccare a questo treno in corsa. Naturalmente è un prendere o lasciare, senza possibilità di modifiche (a mio avviso non necessarie).
Vedi il profilo di cesare I 5 solisti stonati ..
cesare
25 Novembre 2014 - 18:37
 
Certo , non potevano attendere 6 ore , dopo il Consiglio Comunale di Verbania .!
Bella iniziativa ossolana del solista Borghi . L'importante è apparire.
Perfetto , per gli altri comuni PRENDERE O LASCIARE , tanto per evitare campanilismi .
Questo è il metodo democratico del PD . Bravi
Vedi il profilo di lady oscar soliti campanili
lady oscar
25 Novembre 2014 - 20:05
 
Buono a sapersi...non che un'idea non ce la fossimo già fatta. Di Domodossola, poi, sono veramente stupita.
Vedi il profilo di lupusinfabula Ing. Cane
lupusinfabula
26 Novembre 2014 - 13:32
 
Ornavasso è citato da Lei ben 2 volte: conta per due o manca un comune?
Vedi il profilo di Ing. Cane pardon
Ing. Cane
26 Novembre 2014 - 14:00
 
Si ho fatto un errore, il quinto comune è Vogogna!



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
24/01/2017 - Giornata della Memoria - ANPI Verbania
24/01/2017 - Turismo, il Lago d’Orta conquista San Gallo
24/01/2017 - "Avviso Pubblico" risponde alla Lega Nord
24/01/2017 - Corso “Tecnico dell’accoglienza Turistica”
24/01/2017 - “Le stanze delle meraviglie- Wunderkammern”
Verbania - Cronaca
24/01/2017 - "Lo racconto in Rosa" quarta edizione
23/01/2017 - Latte: arriva ettichettatura obligatoria d'origine
23/01/2017 - PD su Beata Giovannina
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti