Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Fuori Provincia : Cronaca

Coppia verbanese seconda agli Italiani di Danze Argentine

Domenica 25 gennaio 2015, a Rimini, si sono svolti i Campionati Italiani Assoluti di Danze Argentine, dove la coppia verbanese Alessandro Rizzà ed Michela Elicio, dello Sporting Ballo Bavenese si è classificata al secondo posto.
Fuori Provincia
Coppia verbanese seconda agli Italiani di Danze Argentine
La coppia, diretta dal Maestro Michele Calandriello, si è aggiudicata la medaglia d'argento, risultato di grande prestigio, che conferma l'ottimo risultato ottenuto a novembre 2014 a Graz (Austria), dove ha ottenuto il terzo posto agli Europei sempre nelle danze argentine.
Immagine 1
Immagine 2



1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di lady oscar 1waw
lady oscar
28 Gennaio 2015 - 14:13
 
Complimenti alla coppia. E che fisico.. Quasi quasi mi iscrivo anch io a tango. Hai visto mai... Ma il partner me lo troveranno loro?



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Fuori Provincia
28/07/2017 - Night Safari la Notte Bianca di Lakescapes
27/07/2017 - Lakescapes: celebra la musica di De Andrè
27/07/2017 - MilanoInside: Un selfie sul Pirellone
25/07/2017 - Da Verbania alla Camera di Commercio USA
20/07/2017 - MilanoInside: Holi Summer Festival + 1 Hour
Fuori Provincia - Cronaca
16/07/2017 - Piattaforma per la cultura e il turismo in Piemonte
05/07/2017 - "Prodotto di montagna" sull'etichetta
04/07/2017 - CNA Piemonte Nord conferma Telesca
26/06/2017 - Soccorso Alpino Piemonte: calano richieste ingiustificate
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti