Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Fondo incentivi per smaltimento amianto

Riceviamo e pubblichiamo, una nota in merito alla proposta di istituire un fondo incentivi per lo smaltimento amianto, del Club Forza Silvio di Verbania, che si augura che il Comune di Verbania ripristini risorse per affrontare il problema amianto.
Verbania
Fondo incentivi per smaltimento amianto
Accetta Francesca, Responsabile Sicurezza, Giustizia, Pari Opportunità del Club Forza Silvio - Forza Italia, porta insieme con la squadra in auge il cuore ed apre gli occhi al problema amianto affinché la memoria dei lavoratori e delle morti da amianto resti viva e spinga a scongiurare ai nostri figli un dolore simile.

E’ fatto noto che si tratta di un materiale altamente cancerogeno, presente nelle coperture in lastre in fibrocemento o cemento-amianto conosciuto soprattutto come “eternit”.

Questo materiale è stato utilizzato fino al 1992 ossia fino a quando con la l.257/92, ne è stato vietato l’uso.

Il primo passo consiste nella“Valutazione dello stato di conservazione delle coperture contenenti amianto”, a seguire con la bonifica, per la quale esistono 3 metodi riconosciuti dalla legge (DM 06/09/94), ossia la rimozione (preferibile ma più onerosa), l’incapsulamento (trattamento della copertura in amianto con vernici incapsulanti applicate secondo una precisa procedura in 3 mani); la sovracopertura (applicazione di una copertura nuova sopra l’esistente in amianto).

All’uopo il privato può rivolgersi all’ASL di zona, Dipartimento di Igiene Pubblica, settore “Medicina del lavoro” qualora vi sia un piccolo quantitativo di lastre in cemento-amianto che è possibile anche smaltire sua sponte, poi il Comune attraverso l’azienda competente territoriale provvederà laddove possibile a proprie spese altrimenti con il lavoro in danno.

Auspicando che presto si legiferi in merito all’obbligo di bonifica dell’amianto, è decisamente meglio muoversi oggi alla luce degli incentivi per le manutenzioni od il miglioramento energetico.

“Avere una copertura ben isolata è l’investimento migliore che si possa fare in quanto è la spesa che consente un rientro dell’investimento in tempi brevissimi, se consideriamo che il calore generato dall’impianto di riscaldamento della nostra casa, sale verso l’alto, ergo, un tetto adeguatamente isolato condurrà ad un notevole risparmio economico; tra gli incentivi è possibile usufruire del 65% di detrazione fiscale dall’intero importo per ogni spesa sostenuta, iva compresa nel caso dei privati. Tuttavia una casa ben isolata ha un valore aggiunto, un valore maggiore sul mercato, minor umidità ed un preservo migliore, ed è l’ideale abitazione per prevenire malanni di stagione e non.”

Alla luce di quanto testè rappresentato, Noi intendiamo rafforzare gli incentivi, a fortiori è necessario che l'Amministrazione Comunale si adoperi per l'inserimento di un fondo risorse nel prossimo bilancio comunale aggiungendo possibilmente sgravi sulla tassa IMU per chi investe nello smaltimento delle coperture in amianto.

Garantire la salute di tutti, è l’impegno primario dell’ente pubblico e significa vivere in sicurezza sia la nostra vita che quella delle future generazioni.

Dott.ssa Francesca Accetta
Commissione Sicurezza e Difesa e Pari opportunità



5 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di lupusinfabula Buona l'idea
lupusinfabula
14 Febbraio 2015 - 15:43
 
L'idea è anche buona, ma le prime quattro righe......
Vedi il profilo di Crosby Mg3Si2O5(OH)4
Crosby
15 Febbraio 2015 - 11:01
 
E' vero l'Asbesto, o volgarmente "amianto", o ancora più vilmente "eternit" è effettivamente un problema serio, ma riguarda tutti e non solo " 'E figlie so' ppiezz' 'e còre ". le prime 4 righe sono assolutamente pleonastiche. Di certo dare indicazioni ad un'amministrazione su come gestire le emergenze stanziali è delitto estremo, ma chissà che l'assessore all'ambiente, colto da un raptus di sensibilità, non voglia far sua l'idea, pensando al bene comune.
Vedi il profilo di Vermeer Beh, senti chi parla ......
Vermeer
15 Febbraio 2015 - 13:59
 
Dipende sempre da che pulpito giunge la predica. Chi fa parte di un partito politico che sostiene l'economia delle aziende, comprese quindi anche quelle produttrici di laterizi con amianto, non dovrebbe mostrarsi paladino delle maestranze colpite dai danni provocati dall'asbesto. Altrimenti saremmo in presenza di paradossi ingiustificabili, e probabilmente di una mossa politica tesa ad indebolire i partiti opposti.
Vedi il profilo di robi X Vermeer
robi
15 Febbraio 2015 - 15:11
 
Non credo che sostenere le aziende e gli imprenditori sia un pulpito sbagliato, anche perchè buona parte dell'imprenditoria italiana oggi vota PD e le coop di sinistra sono molto diffuse, anche quelle che magari l'amianto lo importano dall'est europa. Una battaglia giusta è una battaglia giusta, a prescindere da chi la combatta.
Vedi il profilo di Vermeer No, daiiiihhhhh !!!!
Vermeer
16 Febbraio 2015 - 16:41
 
Robi, è come se un industriale difendesse la classe operaia = impossibile, paradossale, assurdo, controproducente, masochistico, da suicidio economico. Quindi la predica dovrebbe arrivare da altro pulpito, non da quello citato in cima al commentario.



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
17/10/2017 - Ad ottobre nelle biblioteche del VCO
17/10/2017 - Offerte di lavoro del 17/10/2017
16/10/2017 - Alternanza scuola lavoro
16/10/2017 - Bando Periferie: Il Governo firma il Cipe
16/10/2017 - All'Amatori Verbania area vicino pista d'atletica
Verbania - Politica
15/10/2017 - "Sul Teatro Il Maggiore la deroga della deroga"
11/10/2017 - Casa della Salute a Verbania
11/10/2017 - Lega Nord: De Magistris confermato segretario
07/10/2017 - Impianti Devero - San Domenico: una nota del Presidente Costa
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti