Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Canile di Verbania: immobilismo del comune

Riceviamo e pubblichiamo la posizione del "Fronte Nazionale" rispetto al silenzio del comune sulla proposta dell'Associazione Amici degli Animali
Verbania
Canile di Verbania: immobilismo del comune
Apprendiamo con preoccupazione le nuove vicende legate al canile/rifugio di Verbania.

A oggi la situazione è ancora confusa ed incerta. Risulta che l'Amministrazione non abbia ancora dato responso alla proposta dell'Associazione Amici degli Animali che prevede di svolgere tutta la gestione con Euro 1,50 per abitante, assumendo i tre dipendenti alle condizioni attuali, garantendo l’accalappiamento, la manutenzione ordinaria del canile, la fornitura di cibo e medicine, il pagamento utenze e la presenza di un veterinario comportamentista per coadiuvare i volontari nelle adozioni. 

Quello che lascia perplessi  è la notizia divulgata dalla Dr. Loredana Brizio di un possibile trasferimento di alcuni cani dal canile di Verbania a quello di Omegna (struttura gestita dalla  Associazione amici del cane) e che sarebbe stata impedita dall'Associazione Amici degli Animali che attualmente gestisce il canile di Verbania. Ci preoccupa il dubbio che tali iniziative, se confermate, preludano la volontà di graduale smantellamento del canile di Verbania col rischio, oltre alla sospensione di un servizio indispensabile, della perdita dei posti di lavoro degli operatori attualmente impiegati. 

E' ora  che la questione canile venga chiarita e definita una volta per tutte, a tutela dei dipendenti e per il bene degli animali.

Sara Bignardi
Consigliere Fronte Nazionale e VICE PRESIDENTE COMMISSIONE AMBIENTE



12 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di rosso 2015 lavoro
rosso 2015
11 Marzo 2015 - 11:25
 
Mi piace sentire parlare di difesa del lavoro, indipendentemente dal simbolo e dal partito. Bene
Vedi il profilo di Federico canile
Federico
11 Marzo 2015 - 11:33
 
Speriamo che la situazione si chiarisca definitivamente, soprattutto per i dipendenti che devono essere tutelati
Vedi il profilo di Tirelliross Canile
Tirelliross
12 Marzo 2015 - 14:08
 
Ma che pagliacciata continuano a recitare amministratori e sindaco in testa, continuano ad inscenare con questa storia del canile? Che cosa si nasconde con questa reiterata "non volontà" a definire la questione come intelligentemente proposta dall'Associazione? Chi o cosa si vuole colpire o danneggiare ancora per non chiudere positivamente? Che cosa, l'amministrazione, vuole dimostrare con questo braccio di ferro, inutile e logorante per tutti? Dimostra che elabora lunghi e contorti pensieri? A mio avviso dimostra che è totalmente priva di senso civico e di senso comune. A dimostrazione di essere riuscita a creare un problema dove non esisteva, figuriamoci negli altri settori dove davvero c'è un problema. Ma andassero a casa e a lavorare davvero da qualche parte...ma chi se la prenderebbe gente così? Non troverebbero nessuna azienda per affidargli il benchè piccolo lavoro che preveda una qualsiasi minima responsabilità. Vergogna...ma forse non hanno nemmeno il senso della vergogna e dell'inutilità. Che paese!
Vedi il profilo di cesare Decide la sindachessa
cesare
12 Marzo 2015 - 14:33
 
Dopo la disponibilità dimostrata dalla DR. Loredana Brizio di voler trovare un accordo nell'esclusivo interesse
comune ,lasciando alle spalle ogni polemica veramente mi sconcerta l'atteggiamento della sindachessa .
Aveva l'opportunità di chiudere una "spinosa" vicenda ed invece cerca nuovamente lo scontro .
Ormai la sua è una questione personale , quasi un regolamento di conti . Mi spiace per i dipendenti e per Verbania che ha veramente problemi importanti da risolvere .
Come scrive Tirelliros "è riuscita a creare un problema dove non esisteva" ed ora creerà un ulteriore problema ,povero PD , si sta logorando per sostenere questa giunta ad ogni costo .
Vedi il profilo di Armando Cavazzon La risposta dei volontari al sindaco
Armando Cavazzon
12 Marzo 2015 - 14:33
 
COMUNICATO STAMPA

I VOLONTARI del Canile/Rifugio del Cane di Verbania esprimono la loro PROFONDA INDIGNAZIONE per quanto dichiarato dal sindaco Marchionini e pubblicato sull’edizione di “Eco Risveglio” dell’ 11 marzo e ribadiscono, contrariamente alle affermazioni NON VERITIERE e oltraggiose proferite dal sindaco, la loro netta OPPOSIZIONE al trasferimento di alcuni cani presso il canile di Omegna. I volontari che erano presenti in canile durante la “visita” effettuata dal personale del canile di Omegna hanno espresso apertamente alla dottoressa Martini la loro ASSOLUTA CONTRARIETA’ al possibile trasferimento dei cani in quanto motivo di destabilizzazione e stress per gli stessi, accuditi con amore e dedizione dai dipendenti e dai volontari, i quali hanno sempre dimostrato (numeri delle adozioni alla mano) il grande impegno nel trovare una famiglia agli ospiti del canile e che l’impegno deve essere volto alle adozioni e non al trasferimento presso altro canile.
L’insensatezza e l’assurdità della proposta sono provate dal fatto che sul sito web del canile di Omegna compaiono ben quarantadue cani in cerca di adozione, non si comprende quindi la ragione del progetto. Si rammenta inoltre che l’Associazione Amici degli Animali ONLUS vanta una
ben più lunga esperienza, tale da non necessitare di consigli da parte dei colleghi di Omegna. Si precisa che, mentre il canile di Verbania si è aggiudicata la classificazione a “tre stelle” dalla Regione Piemonte, il canile di Omegna risultava “inclassificabile”.
Si precisa inoltre che presso il canile comunale/rifugio del cane risultano presenti cinquanta cani e non più di sessanta, come affermato dal sindaco, il quale ha fornito DATI ERRATI, non è dato sapere attinti da quale fonte.
I volontari del canile
Vedi il profilo di paolino fatto personale
paolino
12 Marzo 2015 - 14:35
 
ormai pare abbastanza evidente che la vicenda canile è legata a un fatto personale tra la sindaca e la presidente dell'associazione Brizio. con la prima che in maniera terribilmente puerile e a costo di commettere anche possibili illeciti,si è lanciata in una battaglia senza quartiere all'avvocato,peraltro uscendone sempre a pezzi,almeno finora,e collezionando una sequenza memorabile di figure di palta. il tutto a spese del canile,dei lavoratori,delle casse comunali e dei poveri cani. penosa.
Vedi il profilo di lupusinfabula Dipendenti
lupusinfabula
12 Marzo 2015 - 14:40
 
E' evidente che della sorte dei dipendenti del canile, alla Sindac non interessa un bel nulla: tanto lei il piatto ce l'ha sempre pieno! E dicono di essere di sinistra......
Vedi il profilo di Andrè Bravo dottor Cavazzon
Andrè
12 Marzo 2015 - 14:59
 
Dovrebbe smentire anche la voce che qualcuno fa circolare per screditarvi che per avere un cane , bisognerebbe fare un corso di comportamento e che vengono suggerite le strutture dove si potrebbe tenere questo corso a pagamento
Vedi il profilo di cesare Canile di Omegna
cesare
12 Marzo 2015 - 15:18
 
Avete già visto il canile di Omegna? "Inclassificabile" . Tanta buona volontà dei volontari ma gli spazi sono veramente
stretti .Andate a visitarlo
Vedi il profilo di Tirelliross canile/PD
Tirelliross
12 Marzo 2015 - 15:37
 
...evidentemente quelli del PD sono arcicontenti di vedere in ogni occasione possibile vedere sbranata la sinduchessa dalla presidente Brizio sperando che una volta che i pezzi non staranno più insieme potranno averne sollievo.
ma se è un loro problema perchè non se lo risolvono o alle prossime elezioni non vogliono nemmeno un voto? perchè prima o poi arriveremo alle elezioni, e vorrò vedere con quale faccia presenteranno persone presentabili, vista quest'esperienza.
Vedi il profilo di Armando Cavazzon Per Andrè
Armando Cavazzon
12 Marzo 2015 - 23:21
 
Ci faccia avere per favore ulteriori informazioni circa le nefandezze di cui parla, certo che la fantasia di chi ci vuol male non ha limiti. Se qualcuno ha diffuso o diffonde queste menzogne deve risponderne!
Grazie per l'informazione.
Vedi il profilo di loredana brizio Precisazione doverosa
loredana brizio
13 Marzo 2015 - 00:05
 
stiamo continuamente cercando di incentivare le adozioni dei nostri stupendi cani presenti in canile. Evidentemente i buontemponi o gli imbecilli imperversano: come si può anche solo pensare che x adottare un cane si debba frequentare un corso costoso? Suggerisco a tutti di venire in canile x rendersi conto personalmente. I cani sono un ottimo rimedio x curare stress o depressione ed i volontari sono felici di poter affidare i cani alle persone che ne fanno richiesta, ovviamente nel rispetto delle reciproche esigenze.



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
27/07/2017 - Apicoltura protagonista a Villa Olimpia
27/07/2017 - Gala Estivo della Compagnia EgriBiancoDanza
26/07/2017 - Verbania Street ART: ultima serata
26/07/2017 - Guardia Costiera Lago Maggiore: fine settimana intenso
26/07/2017 - Cristina su Sindaco e deleghe
Verbania - Politica
25/07/2017 - Sirtori: unione tra Comuni simili
25/07/2017 - Trasporto sul Lago d'Orta in arrivo il protocollo
24/07/2017 - Pagamenti delle Pubbliche Amministrazioni: bene Verbania
24/07/2017 - Lega Nord su Commissione Urbanistica
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti