Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Carabinieri: fermato autore di furto

I carabinieri del N.O.R. della compagnia di Verbania hanno deferito in stato di libertà un 44enne torinese per il furto.
Verbania
Carabinieri: fermato autore di furto
A seguito degli accertamenti, l'uomo è ritenuto responsabile di aver asportato, nel corso della notte di pasquetta, un computer portatile e circa 3000 euro dalla Casa Immacolata di Pallanza.



36 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Vermeer Di Torino ?
Vermeer
6 Maggio 2015 - 12:10
 
Sarà veramente di Torino, oppure residente a Torino, e non italiano ? Ho dei dubbi in proposito. Vorremmo saperlo.
Vedi il profilo di Andrè vermeer
Andrè
6 Maggio 2015 - 13:51
 
magari è di possaccio residente a torino... ha ragione ho dei dubbi anche io
Vedi il profilo di lupusinfabula Dubbi
lupusinfabula
6 Maggio 2015 - 15:17
 
Vermeer ed Andrè dubitano: fanno bene, mi unisco a loro.
Vedi il profilo di Elio Dubbio
Elio
6 Maggio 2015 - 19:15
 
Se di Torino ma juventino è di sicuro meridionale.
Vedi il profilo di paolino chissene
paolino
6 Maggio 2015 - 19:27
 
e che cambia sapere se è di Possaccio,di Lucca o di Bruxelles? sempre ladro è. oppure,come al solito,sperate che sia extracomunitario e possibilmente nero,per poter partire con la solita nenia? se i furti li commette un nostro compaesano vi infastidiscono meno? boh.. io proprio non vi capisco.
Vedi il profilo di Vermeer I PANNI SPORCHI
Vermeer
6 Maggio 2015 - 20:49
 
Caro Paolino, io sono di vecchio stampo. Sicuramente preferisco che a casa mia entri un italiano anzichè uno straniero, Ovviamente per rubare preferirei che non entrasse nessuno, ma se potessi scegliere, preferirei un italiano ........................... Poi non c'entra il colore della pelle, perchè se entra un albanese, un rumeno, un ceceno, un bulgaro, sempre straniero sarebbe !!!!!!!!!!
Vedi il profilo di lupusinfabula Paolino hai ragione
lupusinfabula
6 Maggio 2015 - 20:50
 
Paolino hai ragione, se il ladro è un italiano (minuscolo nel caso lo fosse) non mi infastidisce di meno : ma sai, la curiosità è curiosità, così tanto per sapere, per fare statistica.
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Lupus
Hans Axel Von Fersen
7 Maggio 2015 - 08:27
 
Non c'è bisogno di ulteriori dati per le statistiche. I dati analizzati sono purtroppo sufficienti per la redazione di una statistica valida basata su un grandissimo campione. E le statistiche sono chiare, incontrovertibili. Il 60-70% dei reati è commesso da stranieri. Per alcune tipologie di crimini (mi sembra lo spaccio), tale percentuale arriva al 95%. Quindi al 60-70% tale criminale è straniero.
Mi permetto di far notare che non ho tirato in ballo elementi come razze, ariano, bianchi, viola ecc.
Vedi il profilo di Massimo La Vecchi lascia perdere Lupus
Massimo La Vecchi
7 Maggio 2015 - 10:32
 
Chi ha voglia di intendere e vede le statistiche e vede chi c'è in giro a bighellonare per le piazze, comprende perchè la maggior parte dei reati sia compiuti da stranieri o da zingari. Poi ci sono quelli come la boldrini che tifano per questa invasione legalizzata, giustificandola con ogni tipo di scusante della quale me ne posso fregare di meno. Ora il limite è stato superato, e troppi extracomunitari continuano ad essere traghettati dalla Marina Militare
Vedi il profilo di lupusinfabula In effetti...
lupusinfabula
7 Maggio 2015 - 13:03
 
Pensavo che nella mia risposta a Paolino trasparisse tutta l'ironia di cui era intrisa....evidentemente qualcuno non l'ha colta.
Vedi il profilo di paolino Von Ballen
paolino
7 Maggio 2015 - 15:50
 
ma come,la popolazione carceraria è divisa in (circa) due terzi italiani e un terzo stranieri,eppure secondo Hans i reati li commettono gli stranieri al 60/70 %. i conti non tornano. come capita quasi sempre,quando Von Ballen inizia a raccontare le sue frottole.
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen paolino
Hans Axel Von Fersen
7 Maggio 2015 - 17:44
 
Reato è una cosa. Popolazione carceraria è un'altra cosa. Altrimenti si chiamerebbero entrambi nello stesso modo. Ora tento di farti capire.... Allora 15 anni fa, i reati erano commessi solo da stranieri quindi popolazione carceraria e reati 100%. Ad esempio 14 anni fa reati 50% stranieri e 50% autotoctoni. Secondo te la popolazione carceraria diventa 50 e 50? No bene. Diventerà 95 e 5. Continuiamo, 13 anni fa reati sempre 50 e 50. Popolazione carceraria 50 e 50? Nooo. Diciamo un 90 e 10. Ecco la discrepanza dei dati. Ci voleva tanto? Ma se salti le pagine della cronaca, non ci posso fare nulla. Continua a credere che l'Italia migliorerà con l'immigrazione
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen rettifico
Hans Axel Von Fersen
7 Maggio 2015 - 17:45
 
15 anni fa reati commessi solo da italiani perché non c'erano stranieri
Vedi il profilo di Vermeer Dai, Paolino !!!!!
Vermeer
7 Maggio 2015 - 20:17
 
Paolino, come fai a difendere sempre e comunque il fiume di delinquenti che ci sta invadendo ogni giorno di più ?.Il tuo ragionare sembrerebbe una inquaribile forma di fondamentalismo garantista !!!!!!! Qui da noi la stragrande maggioranza di reati, dallo spaccio di stupefacenti al furto e rapina, è perpetrata da stranieri (mod)!!!!! Ti consiglio una maggior e più razionale attenzione, lasciando da parte il buonismo cronico.
Vedi il profilo di paolino numeri,non buonismo
paolino
7 Maggio 2015 - 20:31
 
ultimo dato disponibile,almeno quello che ho trovato.
nel 2012,reati commessi da italiani 642.992,da stranieri 290.902.
a meno che in due anni i numeri siano miracolosamente ribaltati,come sempre un conto sono le sparate e un conto sono i fatti.
quanto ai calcoli Hans,lascia stare, che già alla terza somma ti scoppia la testa!
Vedi il profilo di lupusinfabula E comunque...
lupusinfabula
7 Maggio 2015 - 21:52
 
e comunque sarebbero 290.902 in meno....
Vedi il profilo di sibilla cumana sig. Paolino
sibilla cumana
8 Maggio 2015 - 08:15
 
reati commessi dagli italiani 642.992 ma su quanti milioni di italiani?
reati commessi dagli stranieri 290.902 ma su quanti milioni di stranieri?
Se non sbaglio, attualmente in Italia vivono all'incirca 61.000.000 di italiani e 4.600.000 di stranieri regolari (quanti sono gli irregolari?) dati ISTAT anno 2011.
Pertanto il tasso di criminalità fra italiani e stranieri depone sfarevolmente a carico di quest'ultimi.
Vedi il profilo di paolino eppure non è difficile..
paolino
8 Maggio 2015 - 08:47
 
ma è così difficile restare ai numeri? Hans diceva,mentendo,che i reati in Italia li commettono quasi solo gli stranieri. i numeri dicono che così non è,i reati vengono commessi grossomodo per un terzo scarso da stranieri,e la restante gran parte da italiani. la percentuale di quanti delinquono è altra cosa,qui si parlava di quantità. ovvio che la percentuale sia più alta tra gli stranieri,anche perchè la clandestinità è diventata reato e quindi migliaia di disperati che non hanno mai commesso nessun crimine si sono comunque macchiati di quella colpa.
con questo NON sto dicendo che non esiste il problema,esiste eccome e sta diventando grande.
ma non sopporto si dicano balle per sostenere tesi strampalate,se uno ha argomenti validi non ha bisogno di mentire per rafforzarli.
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen famo 2 conti...
Hans Axel Von Fersen
8 Maggio 2015 - 08:53
 
... sui dati forniti da Paolino.
Percentuale criminosità stranieri: 6,3% Percentuale criminosità cittadinanza italiana: 1,0%.
E tra le persone con cittadinanza italiana non tutti sono italiani.
Vedi il profilo di sibilla cumana sig.Paolino - clandestinità è un bel rebus......
sibilla cumana
8 Maggio 2015 - 10:46
 
il 2 aprile 2014, il Governo di Matteo FanfaRenzi aveva approvato un "disegno di Legge" 67/2014 che prevedeva l'abolizione del reato di clandestinità almeno in alcune forme. Il Governo aveva 18 mesi di tempo per convertire in Legge..."il disegno".....La Corte di CAssazione, il 29 ottobre ha decretato che, in mancanza di vuoto normativo, il reato di clandestinità resta...... ancora reato.
Personalmente non vedo arrestare nessuno degli immigrati clandestini e quindi chi non li arresta commette a sua volta un reato. Lo "strillone" di Rignano e la sua "ciurma" sono pertanto pregati di occuparsi e risolvere il problema in quanto riguarda i bisogni primari della gente. Già ma a FanfaRenzi cosa importano i bisogni della gente? Non che importassero di più a Monti, Letta........e....temo alla maggior parte dei nostri politici fantocci (dico la maggior parte, perchè ce ne sono anche di seri e capaci ma vengono messi all'angolo)
Vedi il profilo di lupusinfabula Altri dati
lupusinfabula
8 Maggio 2015 - 13:57
 
Magari Paolino che certi dati li conosce può rispondere a questi parallelismi:
marocchini in carcere in Italia ? Italiani in carcere in Marocco?
tunisini in carcere in Italia? Italiani in carcere in Tunisia?
egiziani in carcere in Italia? Italiani in carcere in Egitto?
rumeni in carcere in Italia? Italiani in carcere in Romania?
Albanesi in carcere in Italia Italiani in carcere in Albania?
Tanto per capire se e perchè ci sono popoli più portati a delinquere e soprattutto se e perchè ritengono di venire a delinquere in Italia e non lo fanno nei loro paesi.
Vedi il profilo di paolino et voilà
paolino
8 Maggio 2015 - 14:40
 
allora,rapida ricerca per Lupus.
italiani in carcere all'estero circa 3100,di cui un terzo in Germania. il resto sparso tra Usa,Asia e Africa.
i reati di cui maggiormente si macchiano sono traffico di droga,omicidio,e udite udite,immigrazione clandestina!!! nel resto del mondo non so,ma negli Usa (realtà che conosco direttamente) in effetti è pieno di italiani che vivono lì senza carta verde,da clandestini insomma,e quando ti beccano non sono proprio tanto amichevoli!
ovviamente nei paesi citati da Lupus la presenza di italiani è molto bassa,perlopiù imprenditori (che hanno delocalizzato per sfruttare la manodopera a costo bassissimo) ,con un conseguente tasso di criminalità minimo.
ed altrettanto ovviamente è più facile che dei poveri rubino in un paese ricco che non il contrario,ma questo lo sa bene anche Lupus!
Vedi il profilo di Giovanni% Esempio...
Giovanni%
8 Maggio 2015 - 15:11
 
Lupus mi dispiace ma hai postato un ragionamenti palesemente sballato. Ma quanto tempo hai perso per partorire quel pasticcio? Ma vuoi paragonare le presenze italiane in Marocco, Albania o Tunisia con la più massiva ondata di migranti provenienti da tali paesi? Suvvia, cerchiamo di seguire ragionamenti lineari.
Vedi il profilo di lupusinfabula Allora
lupusinfabula
8 Maggio 2015 - 15:47
 
Allora che dire della Svizzera che ora per rinnovare i permessi di lavoro dei nostri frontalieri chiedono ( e giustamente) certificato penale e carichi pendenti? Noi, li prendiamo tutti, ma proprio tutti e cerchiamo di non lasciarcene scappare neppure uno! Comunque sono conteno del dato fornito da Paolino: italiani in galera all'estero, in tutto il mondo 3100: tanti quanti stranieri in un paio di regioni italiane. Paolino stesso poi ci dice che in America con chi non è in regola con i permessi di soggiorno "..non sono proprio amichevoli.." (parole sue) noi invece gli siamo amiconi: ma per piacere, guardiamo agli interessi degli italiani prima di pensare a quelli degli altri! Già l'ho detto altre volte: non mi interessa la nazionalità di chi in Italia vive, lavora onestamente, e si comporta bene: ma con chi delinque bisogna essere spietati e non avere alcuna remora!
Vedi il profilo di lupusinfabula Con i numeri
lupusinfabula
8 Maggio 2015 - 17:17
 
Con i numeri volevo dimostrare che buona parte di costoro vengono in Italia proprio per delinquere, perchè sanno che qui comunque rischiano poco o nulla, che i controlli sono all'acqua di rose, che le pene sono una mera enunciazione, che inventarsi degli "alias" è la cosa più facile del mondo, e che molti con un malinteso senso d'accoglienza sono disposti ad aiutarli, che le nostre carceri, confronto alle loro, con tutte le magagne che nessuno nega, sono comunque hotel 3 stelle, mentre gil italiani all'estero ( e sono milioni), per larghissima maggioranza vive e si comporta onestamente: infatti solo poche migliaia in tutto il mondo hanno avuto una condotta tale da meritare di esser messi al fresco, e speriamo che ce li tengano.
Vedi il profilo di sibilla cumana non avete mai.......
sibilla cumana
8 Maggio 2015 - 17:25
 
sentito parlare di Silvia Baraldini e Chicco Forti e di come sono stati detenuti (Baraldini) o sono detenuti (Chicco Forti) nelle galere di quegli esportatori di democrazia e garanti dei diritti umani che si chiamano USA?
Vedi il profilo di lupusinfabula Chi cerca trova
lupusinfabula
8 Maggio 2015 - 17:56
 
Cara Sibilla, chi cerca trova: lo sapevano prima quali erano le leggi di quel paese!
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Sibilla scusa...
Hans Axel Von Fersen
8 Maggio 2015 - 18:29
 
...ma intendevi dire che la Baraldini era ingiustamente in carcere?
Vedi il profilo di Giovanni% Non c'entra nulla
Giovanni%
8 Maggio 2015 - 19:24
 
Il trattamento di questi nostri due connazionali nelle galere statunitensi non c'entra nulla, ma proprio nulla con la discussione in corso.
Vedi il profilo di lupusinfabula Forse non c'entra
lupusinfabula
8 Maggio 2015 - 19:28
 
Forse non c'entra, ma è come coloro che si stracciano le vesti per i trafficanti di droga fucilati giorni or sono in Indonesia: lo sai prima che là la pena è quella! Vuoi rischiare? Bene amico, stavolta hai perso; dì le tue preghiere se hai un Dio.
Vedi il profilo di sibilla cumana no Axel,
sibilla cumana
8 Maggio 2015 - 20:51
 
intendevo dire che le pene sono severissime, forse spropositate e che le fanno scontare (carcere durissimo di Lexington, veniva sorvegliata anche in bagno)
Se non erro Silvia Baraldini venne condannata a 40 anni di carcere per concorso in evasione, associazione sovversiva, tentata rapina, episodi ai quali la sua partecipazione non è del tutto chiara e...ingiuria alla Corte. Nel 99, governo D'alema, fu estradata in Italia e nel 2006 scarcerata perchè beneficiò dell'indulto (siamo in Italia...)
Sulla colpevolezza di Chicco Forti ci sono più di alcuni dubbi e molte prove a discarico ma gli si rifiuta la revisione del processo.
Concludendo. lungi da me difendere i colpevoli ma ai colpevoli deve essere data una pena commisurata al delitto e sopratutto devono essere condannati se le prove a carico sono oltre ogni ragionevole dubbio.
Giovanni%, ammesso che non c'entri, posso educatamente dialogare con chi mi chiede precisazioni? Deve autorizzare Lei, i contenuti degli scambi di opinioni? Certo, a volte si va un pò fuori dal seminato ma.........non mi sembra poi così grave!
Vedi il profilo di Giovanni% Intervengo
Giovanni%
8 Maggio 2015 - 22:38
 
Sibilla Cumana io intervengo per sottolineare sempre le inesattezze, le false rappresentazioni, le banalità (quando il discorso è serio) ecc. Dovreste ringraziarmi!
Lei ha commesso due ERRORI.
Nel cosiddetto reato di clandestinità (norma veramente mal scritta aggravata dal susseguirsi di iter legislativi abrogativi non conclusi) non è previsto il fermo o l'arresto ma il pagamento di una sanzione pecuniaria. Nel contorno poi c'è il provvedimento amministrativo di espulsione.
Non capisco poi ancora cosa c'entri il caso di quei due arrestati negli Usa...
Vedi il profilo di Vermeer Nerissime previsioni.........
Vermeer
8 Maggio 2015 - 22:55
 
Caro Lupus, vedo che comunque si tenti di far capire la gravità della situazione immigrazione, sia clandestina che non, ci sono molte persone che secondo me non hanno la più pallida idea di quello che sta succedendo, e soprattutto di quello che succederà in un futuro ormai prossimo. Non c'è niente da fare, e riformulando un vecchio ma saggio adagio, " Chi ne ha, ne adoperi !!!!!!!!! " Il problema però è che chi non ne ha, non capisca minimamente cosa intende dire quel proverbio............
Vedi il profilo di sibilla cumana 1Giovanni% delle 22,38
sibilla cumana
9 Maggio 2015 - 07:35
 
Giovanni % ipersonalmente La ringrazio sempre, non ne dubiti, poichè Lei mi da l'occasione di praticare la sesta delle sette opere di misericordia spirituale: "sopportare pazientemente le persone moleste"! Qui, con Lei, chiudo perchè credo di aver "praticato" abbastanza.
Saluti
Vedi il profilo di Giovanni% Apprezzo
Giovanni%
9 Maggio 2015 - 13:52
 
Ammetto però di apprezzare l'eleganza di questa sua ultima risposta.
Vedi il profilo di Vermeer Niente da fare.......
Vermeer
9 Maggio 2015 - 14:01
 
Com diceva un vecchia bella canzone di Bobby Solo = " Non c'è più niente da fare....." Questa la situazione anche logorroica dei buonisti/ garantisti che proteggono, sostengono, idealizzano l'immigrazione anche delinquenziale che abbiamo in atto nella nostra povera patria. Una grave ed inguaribile forma di supermasochismo nichilistico....................



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
24/07/2017 - Lega Nord su Commissione Urbanistica
24/07/2017 - Sicurezza in città: maggiore presenza della Polizia Locale
24/07/2017 - Cinema sotto le stelle: "Forza Maggiore"
24/07/2017 - Luoghi d’arte e di fede concerto a S. Giuseppe
24/07/2017 - Unione Industriale VCO: terzo trimestre 2017
Verbania - Cronaca
23/07/2017 - Torino Club Verbania donazione pro terremotati
23/07/2017 - Centro estivo Virtus Verbania
22/07/2017 - Movida piazza San Rocco: limitazioni al traffico
18/07/2017 - Motobenedizione - foto e video
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti