Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Fioritura di alghe nel Lago Maggiore

Riportiamo il comunicato del Consiglio Nazionale delle Ricerche, Istituto per lo Studio degli Ecosistemi, Verbania-Pallanza, riguardante le segnalazioni di abnorme presenza di alghe nel lago Maggiore.
Verbania
Fioritura di alghe nel Lago Maggiore
In riferimento alle segnalazioni ricevute in data 03/07/2015, sono stati prelevati campioni d’acqua sia in località Ghiffa per la sponda piemontese che, in data 5/7/2015, presso la spiaggia Gureé di Monvalle per la sponda lombarda del Lago Maggiore.

Si tratta di un’estesa e abnorme fioritura di alghe verdi. Dall’analisi microscopica è emerso che l’organismo responsabile di questa proliferazione è l’alga verde Hydrodictyon reticulatum. Non è un’alga tossica e la sua fioritura non comporta pericoli per la popolazione.

E’ conosciuta con il termine inglese di “water-net” (rete d’acqua) per la tipica struttura a rete che le sue colonie (cenobi) formano, creando maglie dalla caratteristica forma pentagonale ed esagonale, riconoscibili anche occhio nudo quando raggiungono grandi dimensioni. Alla fioritura sono associati valori di concentrazione della clorofilla molto elevati, eccezionali per un lago oligotrofo quale il Maggiore.

La specie algale responsabile della fioritura è cosmopolita, vale a dire, diffusa in tutto il mondo, soprattutto nell’emisfero settentrionale. E’ comune in rogge e piccoli stagni e solo sporadicamente sviluppa fastidiose e persistenti fioriture, mentre dette fioriture sono comunemente prodotte da altre alghe verdi filamentose (es. generi Cladophora, Spirogyra).

Condizioni climatiche eccezionali, quali: intenso irraggiamento, assenza di vento e temperature particolarmente elevate, tipiche di quest’estate, hanno certamente favorito lo sviluppo della fioritura. Estese e prolungate fioriture algali galleggianti possono avere impatti negativi sull’ambiente (es. fenomeni di anossia) e sulla piena fruibilità dei servizi ecosistemici (presenza di masse maleodoranti in prossimità delle rive e sulle spiagge).



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
25/03/2017 - Entra nel vivo il calcio CSI
25/03/2017 - BellaZia: Il Risotto Ricotta e Basilico
24/03/2017 - Camelie nel Piatto e in Musica
24/03/2017 - “Una Linea chiamata Cadorna”
24/03/2017 - "La figura femminile da Ranzoni a Tozzi e Sironi"
Verbania - Cronaca
23/03/2017 - Evento BNI al Teatro Maggiore
23/03/2017 - Veneto Banca: prorogata adesione Offerta di Transazione
22/03/2017 - Utenti strada statale 34 del lago Maggiore: "Non accetteremo soluzioni provvisorie"
21/03/2017 - Fondazione Tonolli borse di studio per medicina
21/03/2017 - Più di 8mila alla giornata del ricordo vittime della mafia
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti