Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Forza Italia Berlusconi: "Ospedale unico non è il progetto Guarducci"

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicati del Gruppo Forza Italia Berlusconi in merito alla votazione di lunedì sera in Consiglio Comunale a Verbania, che a ratificato la scelta di ospedale unico.
Verbania
Forza Italia Berlusconi: "Ospedale unico non è il progetto Guarducci"
L'ospedale nuovo che si vuole realizzare sostituendo le strutture esisteti il Calstelli e il San Biagio è una scelta sbagliata.

Non siamo d'accordo su chi vuole farci decidere a scatola vuota e ci poniamo alcuni interrogativi: chi realizzerà l'ospedale a Ornavasso ? i privati a un canone elevatissimo a carico della collettività ? Il piano di getione dell'ospedale di Ornavasso ? “FUMUS”.

A chi saranno venduti gli ospedali di Verbania e di Domodossola ? Come sarà organizzato ospedale di Ornavasso ? Che cosa vorrànno fare i privati ai quali saranno venduti gli Ospedali del VCO ? A che Prezzo ?

Il nuovo ospedale a Ornavasso è in una posizione “scomoda”, per i Verbanesi e per i Domesi. Siamo passati, in un anno da chiudere uno dei due dea a chiudere due ospedal Per cosa ? Un ospedale mediocre !!!

Affermiamo questo perchè è il modo migliore per chiudere uno dei due dea e svendere la sanità pubblica ai privati Noi abbiamo le idee chiare: Vogliamo che il Castelli e il San Biagio restino ospedali pubblici, nei quali investire e garantire alte prestazioni dei servizi sanitari.

Chiamparino, Saitta e Reschigna non fanno gli interessi del Verbano Cusio Ossola, e quest'ultimo invece che ottenere la specificità montana, che, vorrebbe dire il mantenimento dei due ospedali, impone al Verbano Cusio Ossola questa scelta, con la conseguenza del declassamento della sanità locale.Incomprensibile e inaccettabile la posizione di alcuni Sindaci del VCO, che convinti che l'ospedale nuovo sia la fotocopia di “quel porggetto voluto da Ivan Guarducci” e affossato da quella sinistra, di un ospedale d'eccellenza per le specificità e il mantenimento del Castelli e parte del San Biagio, questa politica sorda e cieca, nel vedere e sentire i bisogni del VCO, si accoda a lor signori.

Oggi questa sinistra sorda e cieca subisce le scelte fatte nel retrobottega dei palazzi regionali, umiliando il nostro territorio, che in un anno e mezzo di guida Chiamparino ha visto affossare la Provincia del VCO, a bilancio non ci sono i sacrosanti ristorni dei canoni idrici, con una legge sull'autonomia montana, sulla carta regionale e nazionale, con l'On Borghi che a Roma non rappresenta fino in fondo il nostro trrritorio e per finire, ad una legge elettorale regionale che ha, e penalizza il VCO, mpedendo di fatto rappresentanti eletti dal Popolo, Chiamparino e Compagni questo lo sanno bene, e oggi con un falso – sorriso - ci fanno credere che questa è la cosa giusta, questa è la soluzione, questa è l'unica soluzione.

La maggior parte dei sindaci, ci sono cascati, nel tranello della triade torinocentrica. Noi felici di essere una voce fuori dal coro, contrari a qesti – amministratori- che di fatto vogliono svendere gli ospedali del vco, vogliono ingrassare i privati, per mezzo di canoni elevatissimi e interessi conseguenti.

Vogliono toglierci l'unica certezza per il diritto alla salute, ovvero, l'ospedale sotto casa, l'ospedale pubblico, la sanità pubblica.Si è evitato il referendum, per paura, chiedere ai cittadini è una pratica scomoda. Chiamparino è venuto nel VCO è ci ha offerto una polpetta avvelenata. Perchè Chiamparino non è venuto nel VCO a dirci, che per le nostre caratteristiche montane è indispensabile che per il Verbano Cusio Ossola è corretto mantenere i due presidi ospedalieri Castelli e San Biagio ?.

Perchè il VCO deve pagara a caro prezzo la riorganizzazione sanitaria piemontese ? Perchè l'Azienda Locale Sanitaria ha una così alta mobilità passiva ? Perchè in altre realtà uguali alla nostra sono capaci e mantengono ospedali e servizi sanitari di alta qualità ? Perchè non si dice la verità ai cittadini ? E' una verità scomoda ? E'una verità che se, rivelata farebbe saltare il banco degli interessati alla costruzione del Ospedale “Scomodo” .

Ribadiamo il nostro no a questa “vergogna”. Ribadiamo con fermezza che il Verbano Cusio Ossola ha già i suoi ospedali, entrambi capaci e in grado di offrire servizi sanitari al passo con i tempi. Come fare per ottenere questo ? Rimandiamo al mittente il tentativo di farci pagare un conto salato, pagato dai cittadini pagato dai malati.

Il Castelli e il San Biagio sono da rilanciare l'ASL VCO per troppo tempo ha operato perchè questo non avvenisse, seguendo il compitino assegnatogli dal potente di turno. Castelli ai Verbanesi e San Biagio ai Domesi due ospedali vco, ai cittadini azzuri. No all'ospedale nuovo, no ai giochetti di palazzo, no agli affari dei privati, no agli sciacalli, si alla vita, si al diritto della salute.

Gruppo Forza Italia Berlusconi
Adrian Chifu
Michael Immovilli



0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
23/09/2017 - Evento per Gianni Callini
23/09/2017 - Letture itineranti a Pallanza
23/09/2017 - Note Romantiche con Jean-François Antonioli
23/09/2017 - Il Vermouth sul Lago
23/09/2017 - Caccia al Tesoro "Appunti di Viaggio sul Lago Maggiore"
Verbania - Politica
22/09/2017 - Lega Nord su SS34
20/09/2017 - Consiglio di Quartiere Verbania - Intra
19/09/2017 - Consiglio Provinciale
18/09/2017 - La Provincia per il Territorio: Province, si alle dimissioni
18/09/2017 - Albertella e Porini: Province, dimissioni di massa
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti