Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Fronte Nazionale su vandalismi in città

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Fronte Nazionale Verbania, riguardante il reiterarsi di episodi di vandalismo in città.
Verbania
Fronte Nazionale su vandalismi in città
Il Fronte Nazionale, molto sensibile al tema dell'ordine pubblico, esprime solidarietà agli esercenti vittime di atti vandalici che si sono recentemente verificati in città.

Già il Fronte aveva proposto, a scopo dissuasivo, la formazione di gruppi di Volontari opportunamente addestrati ed autorizzati ad affiancare le forze di Polizia e l'impiego della Polizia Municipale nei controlli preventivi in quanto ai Vigili, al pari delle altre Forze dell'Ordine, sono riconosciute funzioni di Pubblica Sicurezza e, contrariamente a quanto avviene a Verbania, dovrebbero contribuire ad azioni di controllo per una maggiore sicurezza in città.

In città ci sono esercizi che notoriamente vendono alcolici in qualsiasi orario sui quali è necessario aumentare la sorveglianza in modo pressante al fine di scoraggiare lo spaccio di alcolici. Sono inoltre indispensabili nei fini settimana blitz e maxi retate con la presenza di carabinieri, poliziotti e vigili urbani, al fine di identificare tutti gli individui in stato di ebbrezza e potenziali vandali.

Parallelamente diviene ormai indispensabile una punizione esemplare dei responsabili sia sotto l'aspetto penale sia sotto quello amministrativo, pretendendo il risarcimento dei danni.

Inoltre, il Fronte, pur rendendosi conto che l'utilizzo delle telecamere sia spesso un palliativo, ritiene che il loro uso rimanga l'unico strumento utile, in mancanza di una efficace prevenzione di polizia, per identificare gli autori di atti vandalici.

Sara Bignardi
Giorgio Tigano



9 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di livio a turno
livio
27 Gennaio 2016 - 09:14
 
i buoni propositi li facciamo a turno.io l'ho scritto su Eco Risveglio 3 settimane fa proponendo le "ronde" istituzionali in borghese,che girino per la città non solo la notte ma, a turno, tutto il giorno per scovare" quelli delle deiezioni canine, ,mozziconi e gomme da masticare(visto che per legge non lo possono fare) oltre che individuare i capi branco,incentivare le telecamere le telecamere in aggiunta a quelle esistenti(ma sono in funzione?)ed infine coinvolgere la popolazione nella denuncia
Vedi il profilo di Maurilio Re: a turno
Maurilio
27 Gennaio 2016 - 10:12
 
Ciao livio

ma non esistono già diverse forze di polizia in Italia?

Il prefetto, da cui dipendono le principali ma anche le più attrezzate, non può far qualcosa?

Facciamo le ronde, chi le gestisce? Chi si assume la responsabilità di selezionare i partecipanti? Chi si assume le responsabilità per eventuali "danni" che le ronde possono causare?

"Ma mi faccia il piacere!" come direbbe il principe!

Andiamo pure avanti con i comunicati vuoti ed inutile, magari qualche simpatia e forse qualche voto, lo portano, ma soluzione vere ZERO!

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di maffy ma quanti sono?
maffy
27 Gennaio 2016 - 12:52
 
Venti/ trenta? Possibile che si debba lanciare l' allarme "Verbania Città insicura" perché non si riescono a tenere a bada una ventina/trentina di adolescenti molesti /maleducati/nullafacenti/ ubriachi?
Vedi il profilo di lupusinfabula Caro Livio....
lupusinfabula
27 Gennaio 2016 - 13:41
 
Caro Livio come potrei non essere d'accordo con te?Ma....ci sono un po' di "ma". Le telecamere non sono la panacea di tutti i mali; dipende dalla telecamera, dalle sue potenzialità: un buon prodotto che assicuri visioni chiare anche di notte costa e non poco.Per non farsi riconoscere poi basta una sciarpa od un cappello. In più i luoghi in cui sono collocate devono essere segnalati (idiozia solo italica) ed in breve tutti sanno dove sono collocate.Ronde? Ronde di pubblici ufficiali (polizia, carabinieri, vigili) o ronde di cittadini normali? Si sa che i cittadini normali non possono chiedere ad altri le generalità nè i documenti: quindi come identificare i soggetti eventualmente "sorpresi"? Tieni conto che certa gente già spesso rifiuta e si oppone all'identificazione da parte delle forze dell'ordine...figrati la reazione verso altri cittadini "normali".Tieni poi conto che spesso certi individui agiscono "in branco" quindi per affrontarli bisogna essere come minimo in numero pari al loro o addiritture in numero superiore se non si vuole correre il rischio di essere malmenati.Le forze dell'ordine poi, sono in numero sempre esiguo,delusi, demotivati,a corto di risorse, e fanno quello che possono; in alcuni casi come a Verbania i vigli sono disarmati e non puoi certo pretendere che vadano a scontrarsi con certi individui a mani nude. E poi c'è il dopo: la certezza della pensa in italia non c'è più ormai da tempo. Quindi se a seguire ci sarà un denuncia penale, molto facilmente ad essa non seguirà nessun provvedimento restrittivo; se la sanzione sarà solo amministrativa, hai voglia con ricorsi e controricorsi a dilatarla nel tempo e se poi di tuo non hai nulla neppure Equitalia potrà mai nulla contro di te. E allora, dirai tu? Purtroppo non so cosa suggerire. Del resto il governo PD alla maggior sicurezza chiesta dai cittadini risponde sempre più con la cosiddetta "depenalizzazione" dei reati. E qui mi fermo perchè altrimenti comincio a dire parolacce.
Vedi il profilo di lupusinfabula Caro Livio...bis
lupusinfabula
27 Gennaio 2016 - 15:46
 
Caro Livio, torno ancora sull'argomento: hai seguito in questi giorni il fattaccio della famigerata audi gialla con targa ticinese in Veneto? Alla fine non sono riusciti a fermarla in nessun modo e i tre delinquenti a bordo l'hanno fatta franca.Da quanto ho letto hanno ignorato bellamente i posti di blocco. Ovviamente i posti di blocco fatti dalle forze dell'ordine italiane: non ti è mai capitato di vedere un posto di blocco fatto proprio da dove proveniva l'auto rubata, vale a dire in Ticino? Auto della polizia di traverso, ma subito dopo una serie di bande chiodate: hai voglia anche a speronare le auto ma le bande chiodate non danno scampo a nessuno. E, soprattutto, i gendarmi in quelle occasioni non hanno in mano i giocattolini che hanno i nostri, ma dei fucili a pompa che sono dei mini cannoni che l'auto la fermerebbero comunque anche colpendola al motore. E stai certo che nessuno andrà poi a vedere chi ha sparato per primo, se poteva sparare, e non si saprà mai il nome di colui che ha sparato. Tutte cose impossibili qui da noi. La dimostrazione sta proprio nel fatto che quattro delinquentelli di borgata riescono a far danni in piena Verbania ogni fine settimana senza che gli capiti mai nulla.
Vedi il profilo di livio rispondo
livio
28 Gennaio 2016 - 09:49
 
Per Maurilio.se le parole hanno un senso rileggi quello che ho scritto " Ronde Istituzionali "che tradotto significa Polizia,Carabinieri ,Finanza ecc gestite dalle Autorità competenti ed addestrate all'uopo e, naturalmente in borghese guarda,che non invento niente,in altri stati esistono da sempre!
Per Lupus...cosa vuoi che ti dica, siamo in Italia ed è quasi normale che succedano(solo da noi) certe cose assolutamente ridicole come quella vicenda da te accennata,di noi stanno ridendo persino quelli del Mato Grosso,ma come...tre delinquenti scorazzano per tre, dico tre, giorni per le nostre strade, addirittura contro mano in autostrada e non riescono a fermarli, poi alla fine si dileguano e tanti saluti a tutti..non è possibile,dici bene tu e condivido..in altri Paesi sarebbero stati "orizzontali" al primo giorno ma tant'è...alla prossima "gnignata" ahinoi..
Vedi il profilo di Maurilio Re: rispondo
Maurilio
28 Gennaio 2016 - 10:29
 
Caro livio

ma allora non capisco il senso di sottolineare quello che dovrebbe essere ovvio, cioè che le innumerevoli forze di polizia presenti sul territorio, cioè Poizia di Stato/Stradale, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Locale, Polizia Provinciale, Corpo Forestale dello Stato, Polizia Penitenziaria, Guarda Costiera (nel periodo estivo), mi scuso se ne ho dimenticato qualcuna, dovrebbero fare?

Poi mi associo al commento di Maffy, è veramente un fenomeno sociale in crescita, oppure fa solo notizia in questo momento?

Non lo so, ma a supporto di questi comunicati, sarebbero molto utili, altrimenti sono solo le ennesime parole al vento!

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di lupusinfabula per Maurilio
lupusinfabula
28 Gennaio 2016 - 13:19
 
Se la gente si lamenta solo ora e non prima è il segno evidente che il fenomeno è in crescita oggi più di ieri e dell'altroieri. Se poi, vogliamo fare come certi organi di stampa che tacciono su questi fatti perchè non è bello che si evidenzi che la delinquenza sta prendendo impunemente il sopravvento sopra inermi cittadini, allora ne prendiamo atto.Evidentemente la cronaca nera dà fastidio a tutti coloro che vorrbero poter dire:"Tutto va ben, madama la marchesa!". Il fenomeno è sempre più generalizzato: lo constato qutidianamente leggendo per abitudine almeno 5/6 giornali on line, locali e nazionali: a Verbania forse fa più notizia perchè fino ad ora è stata una città tranquilla sotto questo aspetto: ma prevenire è meglio che curare e come dicevano i latini :"Si vis pacem,para bellum".
Vedi il profilo di maffy rip
maffy
28 Gennaio 2016 - 14:26
 
Richiedo: Quanti caspita sono questi ragazzi che mettono a terra e fuoco la città per cui servono ronde e coprifuoco? Possibile in una Verbania dove tutti conoscono tutti.?



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
28/07/2017 - "I volti e il cuore in jazz"
28/07/2017 - Chet Nuneta in concerto a Verbania
28/07/2017 - Quartiere Intra: botta e risposta
27/07/2017 - Apicoltura protagonista a Villa Olimpia
27/07/2017 - Gala Estivo della Compagnia EgriBiancoDanza
Verbania - Politica
26/07/2017 - Cristina su Sindaco e deleghe
25/07/2017 - Sirtori: unione tra Comuni simili
25/07/2017 - Trasporto sul Lago d'Orta in arrivo il protocollo
24/07/2017 - Pagamenti delle Pubbliche Amministrazioni: bene Verbania
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti