Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Mozione su spiaggia Beata Giovannina

Riceviamo e pubblichiamo, il testo di una Mozione urgente, presentata ieri sera in Consiglio Comunale, dal consigliere Renato Brignone, che ha raccolto le firme di diversi consiglieri di differenti gruppi, nello specifico dei consiglieri Colombo, Minore, Immovilli, Digregorio, Ferrari e Campana.
Verbania
Mozione su spiaggia Beata Giovannina
COMUNE DI VERBANIA

Al Presidente del Consiglio Comunale.

Proposta di Mozione urgente presentata dal sottoscritto consigliere Comunale Brignone Renato.

Oggetto: rimedio amministrativo ad erronea assegnazione

CONSTATATO CHE

In località Beata Giovannina, sul pubblico demanio lacuale, con deliberazioni n°967 e 968 del 16/06/2016 si concede alle soc. ALL'A.S.D. HAUOOM WATER SCHOOL. e ALLA DITTA LO SCRICCIOLO DI SONZOGNI LEANDRO & C. di installare una struttura amovibile ad utilizzo Bar e una attività di sci nautico.

VERIFICATO CHE

-Norma primaria per l’utilizzo di detta area demaniale è Il “Piano disciplinante l’uso del
demanio” del Comune di Verbania.
-Detta norma regolamentare, all’art 5, comma 1, provvede a nomenclare - con lettere dalla
“A” alla “N” – gli usi consentiti sulle aree soggette al piano stesso.
-La predetta area della Beata Giovannina, oggetto della concessione è nomenclata con la
lettera “C2” - Aree attrezzabili per la balneazione.
-Ciò esclude la possibilità per il Comune di concederla per altri scopi, stando anche che
l’attività concessa è espressamente prevista per le sole aree contrassegnate dalla
lettera “G” - Attività commerciali (bar, ristoranti, chioschi, dehor, negozi, ecc.)

ACCERTATO CHE

-il contratto da in concessione un’area demaniale per scopi diversi da quelli previsti
dal piano per la gestione del demanio, quindi va annullato.

-detta attività esula dalle competenze di questo Consiglio, essendo in capo al dirigente
competente.


IMPEGNA

l'Amministrazione comunale:
- a trovare con sollecitudine rimedio amministrativo per l'annullamento della
concessione oggetto delle deliberazioni 967 e 968 di cui sopra e a dare corso alla deliberazione di Consiglio 71 del 17/11/2014 che impegnva l'Amministrazione a definire una variante che preveda per l'area un utilizzo che garantisca il diritto alla balneazione e al diporto non a motore”.

Verbania 07 Luglio 2016



5 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di paolino danno anche economico
paolino
9 Luglio 2016 - 09:49
 
ricordiamo che oltre a quanto scritto da Brignone nella mozione,questa assegnazione ha portato anche un danno economico. questi signori pagano circa metà di quanto pagava (...),la signora che aveva vinto una regolare gara,e che è stata cacciata come un'appestata.
danno e beffa.
Vedi il profilo di ermes ambiguita politichese
ermes
9 Luglio 2016 - 10:18
 
Da semplice cittadino credo che l ambiguità sia nel termine "balneazione" e "attrezzabile alla balneazione".. Nel primo caso si intente un area magari allo stato brado dove si può fare il bagno liberamente, nel secondo caso credo che con la parola attrezzabile si intende: chiosco,ombrelloni,sdraio e perché no anche sci nautico. Credo quindi che il solito italiano nello scrivere quel piano abbia già a monte creato ambiguità.
Vedi il profilo di lady oscar si però
lady oscar
9 Luglio 2016 - 14:44
 
Hanno messo uno scivolo gonfiabile vuol dire che il bagno si può fare. Ho visto boe che delimitano il pontile di attracco e la zona "bagno", per mettere le persone in sicurezza.
Vedi il profilo di Alberto Furlan 1Spiaggia Beata Giovannina
Alberto Furlan
9 Luglio 2016 - 16:45
 
E' ridicolo che si continui ogni settimana tornare a parlare della concessione data a privati di quest'area demaniale adibita ad attività di balneazione. Se quest'area fosse stata accatastata per servire solo a questo scopo e restare libera come prevedono le normative di legge, dubbi non c'è ne dovrebbero essere; quindi, anche la signora che aveva vinto in precedenza una regolare gara di assegnazione e pagava una pigione doppia rispetto agli attuali, era fuori regola.
Le spiagge e le aree libere demaniali sono delle zone regolate da delle Leggi dello Stato ben precise e devono essere accessibili da chiunque voglia usufruirne senza pagamento di alcun balzello.
C'è però una cosa che mi preoccupa un po di più riguardo alla reale destinazione dell'area citata, è quando sopra nella mozione qualcuno dice: -La predetta area della Beata Giovannina, oggetto della concessione è nomenclata con la lettera “C2” - Aree attrezzabili per la balneazione; sapete questo cosa sta a significare? che quell'area deve innanzitutto essere custodita, dovrebbe essere attrezzata di tutto punto sulla sicurezza (pattino di salvataggio o tavola, salvagenti, punto di soccorso, ecc. ecc.), ed avere un addetto alla sorveglianza balneare.
Prima di qualunque altro passo o altri scritti verso il nulla, sarebbe meglio approfondire lo status reale di quell'area.
Vedi il profilo di Kiryienka fauna ittica
Kiryienka
10 Luglio 2016 - 00:09
 
li' sotto,per chi nn conoscesse la zona,fino a prima della cementificazione,vivevao Carpe,Persic Reali,Black Bass(persicotrota ''pistruta'' o boccalone),perché l'acqua e' subito profonda,c'e' subito la ''corona'',il fondale cade a picco come un vero reef maldiviano.....gia' i motoscafi di prima,complice la cementificazione,avevano decimato la popolazione ittica,ovviamente ,ora ,il colpo di grazia.............poi Furlan ha ragione...demanio,accesso libero etc etc..........mah.......fate vobis....ogni resistenza ed obiezione e' cestinata...viviamo sotto regime...si sa....



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
14/12/2017 - Network informativo per disabili: progetto pilota nel VCO
14/12/2017 - Lettera del Comitato difesa torrente San Bernardino
14/12/2017 - "70 anni di Costituzione Repubblicana"
14/12/2017 - Santa Marta, concerto di Natale
14/12/2017 - “Silent night” alla chiesa Maria Ausiliatrice
Verbania - Politica
13/12/2017 - Consiglio di Quartiere Verbania - Nord
11/12/2017 - Comunicazioni Istituzionali: l'Amministrazione risponde
10/12/2017 - Incontro su legge regionale gioco d’azzardo patologico
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti