Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Santa Maria Maggiore : Eventi

“Casa del Profumo”

Investire sulla cultura locale, attraverso operazioni di tutela, valorizzazione e innovazione: è questo il messaggio che l'Amministrazione Comunale di Santa Maria Maggiore vuole lanciare alla vigilia dell'inaugurazione della prima parte della “Casa del Profumo”, il nuovo polo museale del capoluogo vigezzino, che renderà onore alla storia dell'Aqua Mirabilis.
Santa Maria Maggiore
“Casa del Profumo”
Il primo lotto dei lavori, reso possibile grazie al progetto interreg “Elisir del Ben-Essere”, verrà inaugurato sabato 23 luglio alle ore 11, mentre, grazie al finanziamento da parte di Fondazione Cariplo-Fondazione Comunitaria del VCO, entro inizio 2017 verranno terminati i lavori di ristrutturazione e l'allestimento complessivo con un inedito percorso multimediale dedicato all'Aqua Mirabilis e alle sue componenti abbinate al costume vigezzino.

La nuova sede museale sarà di certo il punto di forza della proposta culturale vigezzina: un progetto che vuole omaggiare due grandi emigranti vigezzini e, al tempo stesso, celebrare la nascita dell’Acqua di Colonia.

L'area espositiva iniziale rappresenta una piccola raccolta di testimonianze che guidano il visitatore alla scoperta della storia dell'Acqua di Colonia, la cui formula fu ideata da Giovanni Paolo Feminis, originario di Crana, piccola frazione di Santa Maria Maggiore, emigrato in giovanissima età in Germania e stabilitosi infine a Colonia. Importante, per il successo della sua attività, fu l'amicizia e il sostegno di un mercante vigezzino emigrato a Maastricht, Giovanni Maria Farina, che seguì la commercializzazione dell'essenza medicamentosa.

Già nell'ambito di questa prima fase inaugurale verrà dedicato un piccolo spazio al costume vigezzino, una sorta di anticipazione dell'allestimento futuro che andrà a completare gli spazi del primo piano, in cui le “note” dei profumi verranno abbinate alle componenti del costume tipico della Valle Vigezzo.

L'evento inaugurale di sabato 23 luglio sarà un vero viaggio nel tempo, nei profumi e nelle storie che legano i due emigranti vigezzini. Anche con uno sguardo lanciato verso il futuro, grazie a due importanti collaborazioni instaurate dal Comune di Santa Maria Maggiore: la prima, con L’Oreal, nella fattispecie con i prodotti della linea Roger&Gallet, che rappresenta il primo produttore a livello mondiale di acqua di Colonia e che produce ancora oggi l’acqua di Colonia con il nome di Jean Marie Farina.

La seconda, con Atelier Fragranze Milano, laboratorio di “nasi” che crea fragranze per tutte le maggiori aziende profumiere italiane e non solo e collabora anche con L’Oreal Roger&Gallet; le due realtà internazionali, insieme ad Accademia del Profumo, associazione che raduna tutte le aziende del settore cosmetico italiano, saranno partner attivi nella costruzione del futuro del neonato polo culturale. La strada è dunque ben tracciata: le aziende profumiere italiane si sono accostate con grande interesse al progetto della Casa del Profumo di Santa Maria Maggiore, che restituisce un ruolo al “Made in Italy” anche per il settore profumiero dove, come noto, a livello internazionale è la Francia a farla da padrone, ma il genio italiano ha un ruolo importantissimo.

Dalle ore 11 di sabato 23 luglio, dunque, porte aperte a tutti. E anche chi non conosce l'esatta ubicazione della Casa del Profumo, non potrà sbagliare. Ad attirare l'attenzione e a segnare il percorso per i visitatori ci saranno fiori, erbe e profumi. Già, perchè la strada in porfido si colorerà di petali di fiori ed essenze profumate che faranno da tappeto all'ingresso del museo.

Il piano terreno della struttura ospita, oltre ad una piccola esposizione delle erbe e delle essenze utilizzate nella ricetta originale, anche un info point che accoglierà l'ufficio turistico per tutta l'estate e che proporrà in vendita i prodotti legati al progetto, come la tisana “Aqua Mirabilis”, le “bomberbe”, eleganti diffusori d'ambiente e, ovviamente, varie tipologie di Acqua di Colonia. Inoltre, aperta alle visite, anche una meravigliosa serra e un giardino esterno con un piccolo agrumeto, impreziosito dalla presenza delle erbe e delle piante profumate che compongono la ricetta originale dell'Aqua Mirabilis.

L'evento di sabato 23 luglio prevederà, oltre ai saluti istituzionali prima dell'atteso taglio del nastro, anche alcuni momenti musicali/floreali con il M° Roberto Bassa al pianoforte e la voce di Francesca Albini e una degustazione di qualità con prelibatezze gastronomiche abbinate ad erbe e fiori.

La giornata potrà chiudersi nei ristoranti del borgo, che per l'occasione omaggeranno a fine cena una degustazione della tisana Aqua Mirabilis.

La Casa del profumo sarà visitabile per tutta l'estate, gratuitamente, dal lunedì alla domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 18.30 (chiusure al pubblico previste solo giovedì e domenica pomeriggio).



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Santa Maria Maggiore
20/05/2017 - “Viva Vigezzo” primo open day di una valle alpina
07/03/2017 - Festa della Donna: viaggio a bordo della Vigezzina gratis
03/02/2017 - L'ultimo maestro di intaglio del legno sale in cattedra
01/01/2017 - “Il Treno del gusto”
01/12/2016 - La Valle Vigezzo domani in TV a GEO
Santa Maria Maggiore - Eventi
14/10/2016 - Torna l'evento più "Fuori di Zucca" dell'autunno
16/09/2016 - Campionato Nazionale di Canicross
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti