Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Gravellona Toce : Cronaca

Tre fermi per spaccio

Nel corso della serata di martedì, i carabinieri hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 30/enne marocchino, deferendo altresì in stato di libertà un 23/enne ed una 16/enne italiani, poiché a vario titolo ritenuti responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Gravellona Toce
Tre fermi per spaccio
I predetti, poco prima, nel corso di servizio antidroga, controllati in Gravellona Toce, lungo la via Vittorio Emanuele, conseguentemente a perquisizioni personali, veicolari e domiciliari, erano stati trovati complessivamente in possesso di circa 1 kg di “hashish” e di grammi 13 di “cocaina” , oltreché della somma contante di euro 4000 ritenuta provento di illecita attività di spaccio e di strumenti per il taglio ed il confezionamento.

Al termine degli atti di rito, l’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Verbania, mentre la posizione dei due italiani sarà vagliata in stato di libertà dalle autorità giudiziarie rispettivamente competenti.

Immagine 1



31 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di lupusinfabula 16enne??
lupusinfabula
8 Dicembre 2016 - 08:19
 
16 anni???Cominciamo bene!!!
Vedi il profilo di Maurilio Re: 16enne??
Maurilio
8 Dicembre 2016 - 10:21
 
ITALIANO, lupusinfabula ITALIANO!!!!

Saluti

Maurilio


P.S. Anche il ventenne è italiano!
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Re: Re: 16enne??
Hans Axel Von Fersen
8 Dicembre 2016 - 13:51
 
Ciao Maurilio

Quindi?
Vedi il profilo di lupusinfabula Non c'è bisogno di sottolineature
lupusinfabula
8 Dicembre 2016 - 14:46
 
Maurilio a che serve la scritta "italiano" in grassetto??Sapevo benissimo che era italiana, e con ciò? E' nostra connazionale e ce la dobbiamo tenere.
Vedi il profilo di Maurilio Re: Non c'è bisogno di sottolineature
Maurilio
8 Dicembre 2016 - 19:38
 
Ciao lupusinfabula

Niente, volevo solo ricordare la cosa a chi dice che "il termine "razzista" è una medaglia d'onore orgoglioso di esserlo."!

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di robi Maurilio è in pieno....
robi
8 Dicembre 2016 - 20:57
 
....delirio di antitalianismo. È la tipica scusa di chi giustifica i criminali stranieri dicendo che lo fanno anche gli italiani....già. ..siamo in Italia....Va bene. lasciamo perdere. Poi ci si domanda increduli e ottusi perché la gente vota Trump o partiti che con disprezzo definiscono populisti e xenofobi. Maurilio....per fortuna le tue idee e le tue tesi stanno crollando come cartapesta. Senza offesa.
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Re: Re: Non c'è bisogno di sottolineature
Hans Axel Von Fersen
8 Dicembre 2016 - 21:57
 
Ciao Maurilio

L'ho già spiegato altre volte, lo rispiego anche ora usando il solito esempio. La delinquenza italiana corrisponde alla cacca del mio cane che ogni tanto mi fa in casa. Capita... pulisco, cerco di insegnargli che la cacca si fa in giardino, so che potrà ancora farlo.
La delinquenza straniera è come trovarsi il tappeto persiano cacato dal cane del vicino. Mi era stato detto che era un cane intelligente che sarebbe stato un deterrente per tutto il quartiere contro la delinquenza e invece abbaia senza motivo contro tutti tranne che ai ladri e ogni tanto scava sotto la recinzione e mi viene a cacare in casa mia
Vedi il profilo di Maurilio Re: Maurilio è in pieno....
Maurilio
8 Dicembre 2016 - 22:43
 
Caro robi

io non sono mai stato, e mai ho scritto, contro qualcuno, anzi! Forse puoi accusarmi di essere troppo "pro tutti"!

Mi diverto solo a mettere in rilievo le incongruenze di certi ragionamenti, tutti qui! Da una parte ci si "vanta" di essere razzisti, dall'altra ci si "lamente" di un 16.enne italiano arrestato per spaccio!

Un po' rido è un po' piango!

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di Maurilio Re: Maurilio è in pieno....
Maurilio
9 Dicembre 2016 - 00:08
 
Caro robi

ma tu pensi veramente che io, e chi la pensa come me, non vedano in questa migrazione selvaggia un problema?

Pensi che vedere gente che "ciondola" in giro non mi preoccupi?

Semplicemente, penso anche che ci siano un sacco di cose che non tornano. Urlare all'uomo nero è facile, così come fino a non moti anni fa, si urlava allo stesso modo contro gli italianissimi meridionali!

Penso che trasmissioni come quelle che abbiamo visto qualche settimana fa, fanno comodo a solo a chi, sfruttando le nostra paure, intasca un lauto stipendio da Strasburgo, andandoci pochissimo.

Penso che forse, stando un po' di più a Strasburgo, magari, si potrebbe riuscire ad ottenere qualche cosa in più dall'Europa

Penso che la criminalità non dipenda dal colore della pelle, ne dalla provenienze geografica, ma dal contesto sociale in cui si viva e dalle possibilità di "emancipazione" che si hanno; infatti, in molti contesti urbani, come, per esempio, a Scampia (Napoili), la delinqunza si "autoctona", a priori.

Penso che nelle regioni e nelle città governate, anche da diverse legislature, dai "ruspaioli in camicia verde", le situazioni non siano migliori, sono uguali.

Ma forse, penso troppo!

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di robi Re: Re: Maurilio è in pieno....
robi
9 Dicembre 2016 - 06:52
 
Ciao Maurilio
Pensare non è mai troppo. Ben vengano pensieri, idee, proposte e critiche. Altrimenti non saremmo esseri umani. Quello che dici mi può trovare anche d'accordo, ma come spesso capita a chi ha una tesi da portare avanti a prescindere dalla debolezza, dici solo una parte della storia. La tua campagna antileghista non tiene conto del fatto che l'ordine e la sicurezza dipendono dallo stato. Se gli immigrati delinquono dipende dalle politiche suicide di chi ha deciso che i confini tra gli Stati non dovessero più esistere e da chi non ha un controllo sul territorio di chi entra. Poi ci si mettono le leggi e i giudici, ma in sostanza la colpa è di uno stato imbelle. Le regioni governate dai ruspaioli xenofobi razzisti Zaia e Maroni sono quelle con più immigrati regolari e con maggiore integrazione degli stranieri che spesso votano lega per la buona amministrazione offerta. Al contrario le antiche roccaforti rosse come Bologna hanno enormi problemi di ordine pubblico e di integrazione e i vecchi compagni rossi stanno andando da altre parti. Ecco. Forse nel tuo discorso mancano questi piccoli dettagli. Un saluto dal treno per Milano. Per Lupus.....Anche se ho votato Sì e non sono renziano mi alzo presto per andare al lavoro...
Vedi il profilo di lupusinfabula Maurilio e il razzismo
lupusinfabula
9 Dicembre 2016 - 08:35
 
Cosa c'entra il razzismo con una sedicenne italiana sorpresa a spacciar droga? Io volevo solo dire che se a 16 anni già spaccia (..e non parliamo di una che è andata a rubare le ciliegie come forse abbiamo fatto tutti, io almeno s, a quell'età) prevedo un futuro delinquenziale in ascesa e mi preoccupo perchè creerà disagio nella comunità in cui vive ed anche al di fuori di essa. Ma è una di noi e come tale ce la dobbiamo tenere: quello che non capisco è perchè dobbiamo continuare a tenerci quelli che non sono nostri, a sopportarli, a foraggiarli, a mantenerli, ad andare addirittura a prenderli oltremare per portarli qui.Il paragone della cacca del cane di HAvF rende perfettamente l'idea di quello che intendo io. Ma dai tuoi commenti mi sembri uno che vuole sempre tenere i piedi in due, tre o più scarpe: quasi mai una presa di posizione netta e precisa; senza offesa un atteggiamento da democristiano o al più da socialdemocratico dei vecchi tempi.
Vedi il profilo di privataemail Re: Maurilio e il razzismo
privataemail
9 Dicembre 2016 - 10:50
 
Ciao lupusinfabula
La puntualizzazione di Maurilio sul lavorare di più in Europa per tentare soluzioni, ed aggiungerei a livello internazionale, in organismi come la Nato ad esempio od ONU.
Queste azioni potrebbero ridurre i flussi migratori, ma non nel breve, provocati con guerre militari ed economiche in Africa e Medioriente, ricordiamoci essere la "CAUSA" dell'enorme problema immigrazione, soluzioni in ambito nazionale devo essere franco, non ne vedo, sono tutti palliativi se vogliamo comportarci con umanità, se invece vogliamo perdere di umanità forse l'unica via è di evitare di andarli a prendere in acque internazionali o straniere, coscienti di far morire migliaia di persone, per ridurre, ma non di certo eliminare, il flusso dei migranti. Altra via è spendere i miliardi dell'accoglienza nei luoghi di partenza, ma non credo funzionerebbe, perchè da tutti gli altri stati si riverserebbero in massa su quelli dove pioverebbero miliardi, crendo lager ed un aumento insostenibile della popolazione, con conseguente migrazione. Detto questo tornerei all'argomento della notizia, ricordando a tutti che se il paese andrà sempre più in declino finanziario e morale, aspettiamoci di peggio, Verbania è ancora un'isola felice rispetto a buona parte dell'Italia, ma purtroppo la stupidità umana associata all'avidità, creano ingiustizie sociali sempre più gravi,e non si potrà avere altro che non sia delinquenza diffusa, ed una giungla dove vige la legge del più forte. Attenzione perchè coloro si credono i più forti, non è detto possano esserlo per sempre
Vedi il profilo di lupusinfabula per Privatemail
lupusinfabula
9 Dicembre 2016 - 12:34
 
Per favore non fare anche tu come Maurilio che su ogni cosa sta a spezzare il capello in 44!! Fottiamocene dela Nato e dell'ONU e di tutti sti organismi in cui per lo più si blatera e basta. Se l'Africa sta vivendo un periodo di guerre interne al loro continente non ce ne deve fregare un tubo! In tempi passati anche noi in Europa abbiamo avuto guerre ma mai abbiamo fatto migrazioni di massa e di comodo: siamo stati qui ed abiamo subito o ci siamo organizzati ed abbiamo reagito prendendo le armi contro chi abbiamo ritenuto essere l'oppressore. E' notizia ufficiale di ieri (SKAY TG 24) che l' 80% dei cosiddetti migranti in realtà non sono tali ma solo gente che vuole venire in Italia perchè sa benissmo che qui per loro, a confronto delle situazioni in cui vivono, è la terra del bengodi.Certo che il paese andrà sempre più in declino finanziario e morale: perchè non poniamo un ferreo stop,a sto punto con qualunque mezzo, anche con la forza, a quet'invasione di massa! Di problemi economici, politici, sociali e quant'altro in Italia ne bastano quelli nostri senza doverci sobbarcare anche quelli degli altri. Se non vogliamo soccombere un po' di sano egoismo è d'obbligo!
Vedi il profilo di lupusinfabula per Robi
lupusinfabula
9 Dicembre 2016 - 15:05
 
Mai dubitato che ti alzi presto per andare a lavorare: infatti non sei un politico di professione. In genere condivido tutto ciò che scrivi:peccato per quel SI.........
Vedi il profilo di robi difesa dei cittadini
robi
9 Dicembre 2016 - 15:29
 
Lupus ha colto il punto. Non ci sono organismi e codici internazionali che possano impedire l'ordine pubblico interno di uno stato. I confini sono uno dei principi fondanti di uno stato moderno. Se non ne ha il controllo non ha nessun senso che esistano gli stati. Questa pazzia collettiva dei confini liberi e della libertà di circolazione di lavoratori o rapinatori e stupratori senza nessuna distinzione finirà prima o poi. Ma i morti e le macerie non finiremo mai di contarli. Ben vengano i Trump, LePen o muri ungheresi perché siamo al limite. Un altro passo seguendo le sirene del multiculturalismo e dell'accoglienza a prescindere e siamo fatti. ..
Vedi il profilo di privataemail Re: per Privatemail
privataemail
9 Dicembre 2016 - 15:34
 
Ciao lupusinfabula

Non ti alterare 😊☺, stiamo semplicemente discutendo, ed in virtuale sono frequenti i fraintendimenti, credo che tutti siamo d'accordo sulla gravità dovuta all'immigrazione di massa. Nessuno che non abbia interessi o non sia il buon samaritano dal cuore puro, crede veramente sia possibile accoglierli tutti, con questi numeri, pensando di non scatenare i peggiori istinti da una parte e dell'altra. Respingerli con la forza nella migliore delle ipotesi vuol dire farli annegare, nel peggiore sparare a vista. Se vogliamo rispedire da dove sono venuti, o verso un'altra frontiera vuol dire esasperare gli animi ed aprire altri conflitti armati, ora sinceramente dimmi in concreto cosa faresti? Io oltre a tentare d'invertire la deriva della società nel suo complesso, anche a livello internazionale, con il nostro esempio, non vedo soluzioni. Una puntualizzazione, non vedermi come il buonista di turno, credi non sia consapevole dell'eventualità in cui con la crescita del disagio, potrei essere in pericolo io o la mia famiglia un giorno, e proprio a causa di un immigrato disperato? Spero non arrivi mai quel momento perché il lupo nero che è in me probabilmente prenderebbe il sopravvento. Ma ciò nonostante non riuscirei ad affondare i barconi in mare preventivamente, ne con un consenso elettorale e tantomeno direttamente premendo un grilletto.
Vedi il profilo di lupusinfabula Più volte...
lupusinfabula
9 Dicembre 2016 - 17:48
 
Più volte ho già detto che non voglio certo affondarli: ma una volta salvati e rifocillati li accomagnerei al limite delle acque territoriale del paese da cui sono partiti ; noi, al contrario, li andiamo a prendere propro là. Anche ieri al TG la notizia dice va di un barcone che i nostri erano andati a soccorrere al limite delle acque territoriali libiche, non al limite delle acque territoriali italiane, da quelle libiche!!! Insomma ce li andiamo a cercare col lanternino!! Sarebbe anche ora che il lupo nero che è in ciascuno di noi e che tu evochi, venisse fuori.
Vedi il profilo di robi piattaforme in mare
robi
10 Dicembre 2016 - 09:53
 
Ovviamente l'alternativa per farci sentire assassini senza cuore è "o li prendiamo tutti o affogano". Non proprio. .. Alfano in uno dei rari momenti di razionalità parlò di piattaforme onore per soccorrere le persone. Ci sono tante soluzioni. Ma evidentemente i pregiudizi buonisti pelosi sono duri da vincere.... quindi caro Lupus tutti a casa nostra! A mangiare bere e whatsappare alla faccia nostra....
Vedi il profilo di Max Lavecchia barconi
Max Lavecchia
10 Dicembre 2016 - 17:47
 
Basta non andarli a prendere , al secondo o terzo barcone che si ribalta il fenomeno calerà drasticamente. E' l'unica soluzione per evitare di portarci tutta l'Africa in casa
Vedi il profilo di Giovanni% Cattivik
Giovanni%
10 Dicembre 2016 - 18:49
 
Chi li vuole mettere su una piattaforma, chi invece li vuole far affondare e chi si vanta della propria xenofobia...
Avanti, fate la gara a chi è più cattivo!
Ma la gran parte dei nostri connazionali è così?
Vedi il profilo di lupusinfabula Giovanni% e il SI
lupusinfabula
10 Dicembre 2016 - 19:55
 
Sono straconvinto che se si facesse un referendum con la seguebnte domanda: -Volete voi in qualche modo bloccare l'invasine dell'Italia da parte degli extra com?- stavolta vincerebbe il SI.
Vedi il profilo di robi Re: Cattivik
robi
11 Dicembre 2016 - 08:31
 
Ciao Giovanni%
avanti chi è il più ragionevole direi. ..Le vignette e le battutine le lasciamo ai seguaci della accoglienza senza se e senza ma. Peccato che questa politica suicida e autodistruttiva che tu approvi la debbano subire tutti. Piuttosto che essere sgozzato in casa da qualche risorsa islamista vestita Armani sbarcata per "sfuggire alla guerra" preferisco difendere la mia terra. E Tu?
Vedi il profilo di paolino dimenticate Kabobo
paolino
11 Dicembre 2016 - 10:56
 
ogni volta lo tirate fuori,a questo giro ve ne siete dimenticati. rafforza la tesi.
Vedi il profilo di robi Re: dimenticate Kabobo
robi
11 Dicembre 2016 - 12:12
 
Ciao paolino

quell'africano che ha massacrato a Milano tre italiani inermi e disarmati e che non doveva stare in Italia? Si, vagamente me lo ricordo.... Potrei ricordare centinaia di casi di italiani massacrati da stranieri venuti nel nostro paese solo per delinquere, che sono la minoranza, ma ci sono. Di qualche giorno addietro la donna di bari sgozzata, strangolata e insacchettata la testa da un albanese... Leggi pure le cronache di Bari, se non ti fidi....Ma statisticamente non è molto significativo. Che sarà una vecchia italiana in meno, anzi, almeno non le paghiamo più la pensione e diamo i suoi soldi a qualche povero richiedente asilo per comprargli uno smartphone....Tanto ci sono gli italiani che delinquono, gli stranieri producono PIL, il multicuilturalismo funziona, siamo tutti uguali e roba simile buona per sacerdoti e sinistrati pelosi che predicano bene e poi si preoccupano schifati se a Calpalbio arriva quache profugo....
Con affetto.
Vedi il profilo di paolino Re: Re: dimenticate Kabobo
paolino
11 Dicembre 2016 - 15:16
 
Ciao robi

siamo d'accordo su una cosa,il problema esiste ed è enorme,e diventerà sempre peggio.
quello su cui siamo totalmente in disaccordo sono le cause ,e soprattutto i rimedi.
per me allo stato attuale non esiste un rimedio istantaneo,se non in modo violento. rimedi veloci e indolori,realisticamente,non ne esistono.
ripeto il problema lo vedo eccome,ma al momento non possiamo fare molto.
nell'ultima puntata di Report è stato presentato un progetto molto interessante di gestione del problema (gestione,non soluzione),con risvolti anche economici molto interessanti. se non l'hai visto cercalo in rete,vale la pena.
Vedi il profilo di robi Re: Re: Re: dimenticate Kabobo
robi
11 Dicembre 2016 - 20:59
 
Ciao paolino

grazie per il consiglio. Sono d'accordo con te. Il problema è enorme ma le soluzioni difficili e forse dolorose. Siamo in disaccordo su quello da fare ma siamo consapevoli del problema che ci sta affossando. Chissà se lo sono anche i nostri governanti (uhmmm). Le cose certe e ovvie sono che non si possono affondare i barconi e non si può accogliere tutti indistintamene a milioni. Piattaforme, accordi internazionali, controlli, guerra ai commercianti di esseri umani...mi va bene tutto. Ma non come siamo messi adesso. La nostra società rischia di implodere. Non è quello che vogliamo.
Ciao
Vedi il profilo di paolino Re: Re: Re: Re: dimenticate Kabobo
paolino
12 Dicembre 2016 - 08:46
 
Ciao robi

la situazione attuale è un affare enorme,soprattutto per le cooperative di tutti i colori (e non dimentichiamo la chiesa..) ,i politici attuali in questo ci sguazzano. il progetto presentato a Report ha anche il pregio di sottrarre a tutta questa gente questo business indecente.
Vedi il profilo di lupusinfabula Non mi sembra....
lupusinfabula
12 Dicembre 2016 - 13:29
 
Non mi sembra di aver mai visto se dicenti migranti sulla Piazza Rossa od agli incorci o nella metroplitana di Mosca.Chissà perchè.......
Vedi il profilo di privataemail Re: Re: Re: Re: Re: dimenticate Kabobo
privataemail
12 Dicembre 2016 - 15:32
 
Ciao paolino e robi
Mi fa piacere che alla fine siamo arrivati in molti alla conclusione più ovvia, gli immigrati sono vittime come noi di un sistema malato, resto sempre dell'idea che l'unica soluzione deve passare attraverso un cambio culturale, morale, filosofico degli individui e della società , dobbiamo riscoprire antichi valori persi. Se torniamo indietro nel tempo, vi sono stati periodi dove la povertà materiale era diffusa, ma per contro erano più ricchi nei rapporti umani, esisteva la solidarietà in quanto si viveva di ciò che la terra donava, a fronte di grandi fatiche, spesso quando si arrivava a raccolto, a costruire un fienile, ad aiutare una nuova coppia a metter su casa tutta la comunità aiutava, perché quando sarebbe toccato a loro, il favore veniva ricambiato, l'avidità e l'egoismo non la facevano da padrone, cosi come la bramosia e la sete di potere e di controllo, anche perché non si sopravviveva senza unità, i bisogni erano pochi e semplici, non si circondavano di cose inutili per cui si doveva lavorare come automi e depredare interi stati, ecco il percorso è lungo ed anche utopico per certi versi, ma è lì che troveremo una pace relativa ed un minimo di armonia tra gli uomini, evitando questo orrore dell'immigrazione violenta e forzata di intere comunità. Al momento possiamo solo tentare di arginare il problema, cercando di non scannarci tra poveri, nella speranza che il lato buono, il lupo bianco degli uomini torni a prevalere.
Vedi il profilo di privataemail Re: Non mi sembra....
privataemail
12 Dicembre 2016 - 15:37
 
Ciao lupusinfabula

Di barconi albanesi non ne vedo più, forse se il benessere venisse diffuso anziché rubato, non ci sarebbero immigrazioni di massa, muri, espulsioni e quant'altro
Vedi il profilo di lupusinfabula 1Se,se, se,.....
lupusinfabula
12 Dicembre 2016 - 19:05
 
Se, se, se....se mia nonna avvesse avuto le ruote sarebbe stata un tram! Ma stiamo con i piedi per terra chè la storia con i "se" non la si fa. Privatemail, il tuo iper fanta realismo è destinato a rimanere tale: da sempre e per sempre (...almeno in questo mondo, in un altro non so) ci sono stati e sempre ci saranno ricchi e poveri, paesi più ricchi e paesi più pover, paesi sviluppati e paesi sottosviluppati: noi, anche se non stiamo molto bene, forse stiamo meglio di altri, ma non vedo perchè dovremmo impoverirci ulteriormente per andare in soccorso di altri popoli ed altre nazioni: ad ognuno il suo destino.La tua apologia dei vecchi tempi in cui ci si aiutava l'un con l'altro è storia del passato e comunque ci si aiutava tra vicini di casa, tra parenti, tra connazionali, non con il mondo intero.Oggi, se si vuole sopravvivere, bisogna avere i denti e la forza dei pescicani. Io la vedo così, è una lotta da vincerfe ad ogni costo non importa quante siano le vittime dall'altra parte.



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Gravellona Toce
24/04/2017 - 25 aprile a Gravellona Toce
17/04/2017 - Denuncia per deflagrazione non autorizzata
17/04/2017 - Inaugurazione mostra "Exodos"
16/04/2017 - Mostro nel lago Maggiore?
15/04/2017 - Mostra " Exodos "
Gravellona Toce - Cronaca
18/03/2017 - Colpisce commessa per rubare vestiti
02/03/2017 - Donazione di Organi e Tessuti
26/02/2017 - Sfuggito al blitz antidroga preso a Gravellona
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti