Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Domodossola : Cronaca

Superstrada e lo svicolo killer

Riportiamo dalla newsletter "Il Punto" N°614 di Marco Zacchera, una riflessione sullo svincolo di Domodossola della superstrada, teatro da decenni di incidenti mortali.
Domodossola
Superstrada e lo svicolo killer
Commozione e rispetto per Claudia Bersani, 58 anni, che è stata nei giorni scorsi l’ultima vittima di una lunga serie di incidenti stradali che negli ultimi 25 anni hanno insanguinato lo svincolo di Domodossola, sulla superstrada verso il Sempione.

E’ il punto più pericoloso della strada, dove in curva si passa ad una sola corsia e che nelle ore notturne è desolatamente buio. Una superstrada costruita male, scassata, sempre in riparazione e piena di buchi, pericolosissima se piove e che per di più illumina con decine di lampioni inutili svincoli deserti, ma - chissà perché – viene lasciato da sempre al buio quello più pericoloso.

Per decenni l’ANAS ha promesso interventi ma non li ha mai fatti, così come dice sempre di essere senza soldi ma nel frattempo ha costruito nuovi svincoli e (mal)rifatto più volte il manto stradale eternamente a pezzi.

Se il responsabile delle FS Moretti è stato condannato a 7 anni di carcere per indiretta responsabilità per l’incidente ferroviario di Viareggio, non sarebbe ora di chiamare in causa per questi incidenti anche i responsabili dell’ANAS per non aver mai messo in sicurezza un punto di straordinaria pericolosità? Me lo sono chiesto rileggendo le mie interrogazioni parlamentari dove puntualmente si rispondeva “ Provvederemo…” Cosa che invece purtroppo non è mai stata fatta.

Chissà se qualche Magistrato o inquirente locale non cominci finalmente a porsi qualche domanda…



13 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Giovanni% Problema reale
Giovanni%
4 Febbraio 2017 - 15:57
 
Zacchera ha sollevato un problema reale.
La strada è pericolosa. Non sono un tecnico ma è possibile che non si è risolto il problema dell'asfalto rifacendosi all'esperienza dei paesi freddi?
Vedi il profilo di marco 1mah
marco
4 Febbraio 2017 - 17:45
 
io rimango sempre perplesso quando si parla di strade pericolose: a me non risulta che le strade svolgono un ruolo attivo, non si muovono e non si spostano, forse sono gli utenti delle strade che sono pericolosi. se magari moderassero la velocità, e rispettassero il codice della strada, anche le strade diventerebbero meno pericolose, non crede on. zacchera? più comodo dare sempre la colpa agli altri, mai a noi stessi, siamo perfetti? mah
Vedi il profilo di Giovanni X Marco
Giovanni
4 Febbraio 2017 - 18:51
 
Quello che lei dice è anche vero ,ma come lei ben saprà molte volte gli incidenti accadono per cause e concause ,faccio un esempi , causa alta velocità, ma concausa buche sull'asfalto ,assenza di segnaletica orizzontale, mancanza di adeguata illuminazione etc.
Quindi è vero che molto dipende da noi ma vi possono essere altre cause nascoste(sulle nostre strade nemmeno nascoste dato che fanno schifo).Infatti nella nuova legge sull'omicidio stradale i proprietari delle strade vengono chiamati in causa per rispondere della corretta manutenzione della strada.
Vedi il profilo di Giovanni% Re: mah
Giovanni%
4 Febbraio 2017 - 19:18
 
Ciao marco,
credi di aver scritto qualcosa di arguto e ti crogiolo per questo?
Ti dico invece che hai scritto una cavolata pazzesca.
Le strade quando sono piene di buche e con lastroni di ghiaccio diventano di per sé pericolose durante la normale circolazione. Non ci vuole tanto per capirli. Un piccolo sforzo!
Vedi il profilo di Aston Re: Re: mah
Aston
4 Febbraio 2017 - 23:25
 
Ciao Giovanni%

quindi per lei è normale che una superstrada sia piena di buche? Non dovrebbe essere oggetto di una regolare manutenzione? Il bello che le autorità multano a destra e a manca per reperire risorse da destinare "alla sicurezza" poi lo stato delle strade è pietoso.
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Qualcosa non torna
Hans Axel Von Fersen
4 Febbraio 2017 - 23:57
 
Visto che il grano non c'è per fare una serie di interventi allora facciamo arrestare un povero Cristo di dipendente anas come capro espiatorio?
Se sulle sue spalle gravano queste responsabilità, allora chiuda immediatamente tutte le strade che non può mettere in sicurezza e visto che la sicurezza assoluta non esiste, all'ora chiuda per sempre tutte le strade.
La strada non è quasi mai causa di incidente.
Vedi il profilo di Giovanni% Re: Re: Re: mah
Giovanni%
5 Febbraio 2017 - 09:23
 
Eccone un altro!
Aston, ho scritto l'esatto contrario.
Ho evidenziato l'assurdità del commento di Marco che ne attribuiva la colpa SOLO agli automobilisti.
Io naturalmente ho contestato tale tesi bislacca in quanto il fondo stradale è di per sé pericoloso nel corso di una guida normale e. nel mio primo commento, chiedevo di verificare i rimedi delle nazioni fredde.

Ma sai leggere? Sai comprendere un testo scritto?
Vedi il profilo di livio vita e tasse
livio
5 Febbraio 2017 - 09:30
 
Siccome la vita umana non è quotata in borsa e che si vive una volta sola mettiamola così...visto le tasse che paghiamo per tutto e soprattutto per tutti quelli che non le pagano..le strade e autostrade devono essere perfette con i dovuti limiti da far severamente rispettare.così come gli automobilisti devono avere il mezzo in piena efficienza (gomme, tergicristalli ecc ecc) e se sgarri,altro che punti della patente che poi ti vengono restituiti, sospensione della patente per tot periodo....funziona di sicuro!
Vedi il profilo di lupusinfabula Ok Livio
lupusinfabula
5 Febbraio 2017 - 10:28
 
Sono d'accordo con Livio: meno multe ( e punti che poi recuperi al contrario di altre nazioni ove quando li hai persi li hai persi e basta) e molte più sospensioni patente; penso sia più "educativo" costringere qualcuno ad andare a piedi ed al lavoro con i mezzi pubblici anche solo per una settimana che fargli pagare 100 euro di multa....che poi magari non paga!
Vedi il profilo di franco gagliardi incidenti sulla superstrada
franco gagliardi
5 Febbraio 2017 - 13:35
 
penso che Zacchera abbia centrato il problema; se poi gli si vuole dar contro per....partito preso... allora si può dire e scrivere quello che si vuole.
Vedi il profilo di marco Re: Re: mah
marco
5 Febbraio 2017 - 16:52
 
Ciao Giovanni lei non mi conosce e non deve permettersi di giudicare, quanto alle strade è vero che tante sono in condizioni pietose, proprio per questo gli utenti devono comportarsi di conseguenza: ha forse senso dire, siccome la responsabilità è di anas, allora pur sapendo che la strada è una groviera vado a 200 all'all'ora e faccio un incidente perché la colpa è del proprietario della strada. dare la colpa sempre agli atri non risolve i problemi, perché se gli altri sono imbecilli, metterci del nostro peggiora i problemi, non crede? maggior senso civico e coscienza servirebbe, proprio perché gli altri sono menefreghisi e lo stato inefficiente!
Vedi il profilo di Giovanni% Re: Re: Re: mah
Giovanni%
5 Febbraio 2017 - 21:04
 
Io non ti conosco. Giudico solo e unicamente le poche righe del tuoi commenti.
Il problema è che quella strada è pericolosa per tutti gli automobilisti che la percorrono rispettando tutti i limiti di velocità imposti. E' una groviera buia e piena di ghiaccio. Non ci vuole tanto per capirlo....
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Superstrada assassina
Hans Axel Von Fersen
5 Febbraio 2017 - 22:15
 
L'ho percorsa oggi. A parte un paio di buche, qualche giunto non proprio eccezionale, una piccola parte dove c'è una corsia chiusa per rifacimento asfalto, direi che è in ottima condizione considerando che il limite, da sempre, è di 90 km/h.
Se fosse pericolosa, allora sarebbe da chiudere in attesa dei fondi per sistemare le carenze



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Domodossola
10/12/2017 - Leggere le Montagne 2017
05/12/2017 - “Favole Mai Scritte” Timo Hissa
01/12/2017 - "Overdose di Vita" libro per solidarietà
17/11/2017 - Carlo Pastori e Walter Muto al Galletti
03/11/2017 - Shlomo Mintz e Roberto Prosseda
Domodossola - Cronaca
27/10/2017 - Bruna Alpina originale a rischio estinzione
27/09/2017 - Admo e Domo insieme per Match it now
21/09/2017 - Balafest 2017 – Festa ossolana della birra - Seconda Edizione
30/08/2017 - E' mancato il partigiano "Zara"
26/07/2017 - Progetto Rebecca donazione per mini palestra d'arrampicata
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti