Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Province Italiane: Scuole senza riscaldamento

Le Province italiane decideranno a breve la chiusura dei riscaldamenti nelle scuole e conseguentemente l'aumento delle vacanze per gli studenti:
Verbania
Province Italiane: Scuole senza riscaldamento
Lo ha detto il nuovo presidente Upi, Antonio Saitta, spiegando che l'iniziativa "prende le mosse per protestare contro i tagli di 500 milioni decisi con la spending review".

Azioni analoghe, ha aggiunto, potranno essere decise dal prossimo ufficio di presidenza, per i trasporti e i centri per l'impiego, "che molto probabilmente verranno chiusi".

Il Presidente della Provincia del Vco, Massimo Nobili, smorza un po i toni, dicendo che probabilmente non si arriverà a tanto, ma la provocazione di Saitta serve a mettere in luce come i tagli della spending review hanno messo in ginocchio le province.
 Fonte di questo post



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
23/10/2017 - Pallavolo Altiora vince 3-0
23/10/2017 - Occupazione: “Servizio di sgombero neve e spargisale”
23/10/2017 - Quattro alloggi a prezzo convenzionato
23/10/2017 - La martora nel Parco nazionale della Val Grande
23/10/2017 - Metti una sera al cinema - La tartaruga rossa
Verbania - Politica
23/10/2017 - "Floricoltura e l’agricoltura a scuola"
16/10/2017 - Bando Periferie: Il Governo firma il Cipe
15/10/2017 - "Sul Teatro Il Maggiore la deroga della deroga"
11/10/2017 - Casa della Salute a Verbania
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti