Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

arte

Inserisci quello che vuoi cercare
arte - nei post
Macugnaga, sole, sci, ciaspole, fiori, arti e sapori - 25 Aprile 2018 - 09:36
Il perdurante bel tempo e l’anomalo clima caldo proseguono. Le temperature si presentano alte anche a quote elevate, la tintarella è assicurata.
"Non c'e niente da ridere" - 20 Aprile 2018 - 17:04
Sabato 21 aprile alle ore 21.00 alla SOMS di Verbania Intra, in via De Bonis 36, Atelier Mazzola presenta Fabio Capriotti e Stefano Corradi in: NON C’È NIENTE DA RIDERE
Sport Danza & Magia insieme per il Parkinson - 20 Aprile 2018 - 13:01
L’Associazione Parkinsoniani VCO onlus organizza una serata di sensibilizzazione nei confronti delle persone affette dal morbo di Parkinson.
Le Stanze delle Meraviglie - 4^ settimana - 16 Aprile 2018 - 15:03
Martedì 17 aprile alle ore 17,30 l’apertura della quarta e conclusiva settimana de “Le Stanze delle Meraviglie” mostra di arte contemporanea allestita nella suggestiva location di Villa Giulia di Verbania.
Vado a Teatro - 13 Aprile 2018 - 16:55
DIARIO DI UNA STRAVAGANTE... DOMENICA 15 APRILE ORE 18.00 -Teatro degli Scalpellini a San Maurizio d`Opaglio.
Verbaniaarte: “Spazio Sacro” di Mario Botta - 11 Aprile 2018 - 08:01
Realizzata in collaborazione con lo Studio Mario Botta Architetti, sotto la direzione scientifica di Rudy Chiappini, è visitabile fino al 12 agosto a Locarno - nella Pinacoteca Comunale di Casa Rusca - una interessante mostra dedicata allo “spazio sacro”, pensato e realizzato dal noto architetto svizzero Mario Botta in circa vent’anni di attività professionale.
Turismo: in Piemonte cresce - 10 Aprile 2018 - 15:03
Nel 2017 il turismo in Piemonte ha superato i 5 milioni di arrivi e la soglia dei 14 milioni e 900 mila pernottamenti, grazie a una buona crescita tanto del turismo italiano (+6,6% di arrivi e +5% di presenze) quanto di quello estero (+8,8% di arrivi e +8,3% di presenze).
Le Stanze delle Meraviglie - 3^ settimana - 10 Aprile 2018 - 09:16
Ri-parte domani, martedì 10 aprile 2018 con l’inaugurazione/vernice alle ore 17.30, la terza settimana (delle quattro previste) de Le Stanze delle Meraviglie, rassegna d’arte, cultura e musica a presso Villa Giulia a Verbania Pallanza, con una serie di mostre del territorio, nazionali ed internazionali ed eventi collegati.
Le Baiser di Rodin a Domodossola - 5 Aprile 2018 - 17:47
Le Baiser di Rodin, tra i cinque “baci” più famosi al mondo, verrà esposto a Domodossola grazie alla Fondazione Ruminelli. La copia in bronzo dell'originale in marmo proviene dalla Fondation Gianadda di Martigny.
Piano recital & Piano Quartet - 5 Aprile 2018 - 10:23
Venerdì 6 aprile 2018, alle ore 21.00, presso il centro eventi Il Maggiore Verbania, concerto Piano recital & piano quartet Aleksandar Madžar – pianoforte & florestan und eusebius.
Emozioni e Colori - 5 Aprile 2018 - 10:13
Disegniamo L`arte alla Fondazione Calderara, domenica 8 aprile dalle 15.30 alle 17.00.
Le Stanze delle Meraviglie - 2^ settimana - 3 Aprile 2018 - 08:01
Oggi martedì 3 aprile alle ore 17,30 nella splendida cornice di Villa Giulia si inaugura la 2^ settimana de LE STANZE DELLE MERAVIGLIE, promosse dall'Associazione Siviera e curate dall'artista Marisa Cortese.
Pasqua e Pasquetta al Museo di Meina - 31 Marzo 2018 - 19:06
Apertura straordinaria in occasione di Pasqua e Pasquetta 2018 del Museo Meina nel parco-chalet di Villa Faraggiana.
Le Stanze delle Meraviglie - Rassegna d’arte - 26 Marzo 2018 - 14:33
Le Stanze delle Meraviglie. Rassegna d’arte, cultura e musica a cura di Marisa Cortese per SIVIERA presso Villa Giulia a Verbania Pallanza, con Il patrocino del Comune di Verbania.
Mostra Armonie Verdi- Paesaggi dalla Scapigliatura al “Novecento" - 23 Marzo 2018 - 10:23
Il Museo del Paesaggio di Verbania - dopo la riapertura nel 2016 con la splendida mostra dedicata a Paolo Troubetzkoy aperta in modo permanente al piano terra e la bella rassegna del 2017 I volti e il cuore, sulla figura femminile tra Otto e Novecento - riapre la stagione primaverile con una incantevole mostra dedicata al paesaggio, Armonie verdi. Paesaggi dalla Scapigliatura al Novecento.
52ª mostra della Camelia di Verbania - 23 Marzo 2018 - 09:16
Sabato 17 marzo nel Municipio di Pallanza il Sindaco, Silvia Marchionini, ha presentato il programma della 52 mostra della camelia che si terrà a Villa Giulia il 24 e il 25 marzo: “E’ l’evento che inaugura la stagione turistica di Verbania. Quest’anno lo dedichiamo al turismo naturalistico: il lago incontra la montagna.”.
M5S 5 Interpellanze - 21 Marzo 2018 - 09:33
Riceviamo e pubblichiamo, il testo di 5 Interpellanze presentate dal Movimento 5 Stelle Verbania, riguardanti: Porto Palatucci ,mensa scolastica, baratto amministrativo, acqua pubblica e vaccini.
"Formaggi per tradizione" - 20 Marzo 2018 - 13:01
Mercoledì 21 marzo 2018, alle ore 21,00, presso il Palazzo Parasi a Cannobio per la rassegna sulle eccellenze del nostro territorio "Formaggi per tradizione. L'arte dell'affinamento e della selezione".
Uto Ughi e Bruno Canino - 20 Marzo 2018 - 08:01
Il concerto inizialmente previsto per martedì 16 gennaio 2018 alle 21.00 al Teatro Il Maggiore, Uto Ughi e Bruno Canino in concerto violino e pianoforte, si terrà MERCOLEDì 21 MARZO 2018 alle ore 21.00.
Antiquarium - 17 Marzo 2018 - 15:43
Presentazione a Gozzano Sabato 24 Marzo ore16.00 Sala Degli Stemmi Palazzo Ferrari-Ardicini- Sede Municipale.
arte - nei commenti
Aggredito capotreno - 14 Aprile 2018 - 08:47
Re: Re: C'è intesa!
No, le guerre in Marocco, Tunisia, Algeria, Nigeria, Senegal non esistono, tutte balle: gli unici veri profughi sono quelli della Siria (tra l'altro ho avuto modo di vederne parecchi in Germania) e ti assicuro che con quelli che vediamo noi in Italia hanno poco a che fare; ma proviamo a fare delle ipotesi, immaginiamo che ci siano veramente le guerre nei loro Paesi (attenzione, sottolineo che sto ipotizzando), in uno Stato di guerra è quasi impossibile riuscire ad uscire dal proprio territorio perché proprio quei giovani baldi e muscolosi che girovagano per le nostre strade, con mountain bike e cuffiette con telefonini, verrebbero utilizzati nelle forze armate. Ma i dati di fatto mi fanno invece presupporre che poiché loro scappano, oltretutto con innaturale facilità, coloro che rimangono ad affrontare una guerra siano .... le donne, i bambini e gli anziani. Ora, va bene che tutto ciò accade nei cartoni animati, mi viene impossibile credere che sia così nella realtà: ho smosso la coscienza di qualcuno? E' chiaro che non c'è nessuna guerra? E' chiaro che da noi, grazie ad un business creato ad arte, vengono solo i "perdabal"? Ecco, se vi è chiaro tutto questo (ovviamente quello che sto scrivendo è rivolto ai finti creduloni e ai falsi tolleranti di sinistra) capiamo i numerosissimi fatti quotidiani che coinvolgono la nostra società e che, purtroppo, dobbiamo subire perché una minoranza di persone ha deciso che sia giusto così. Non ho mai sentito da sinistra una possibile soluzione al caos che hanno volutamente creato, forse perché così com'è non c'è soluzione? Mi piacerebbe che qualche finto tollerante (occhio perché un giorno potreste voi subire un'intolleranza) proponesse una soluzione valida al problema, non con la merendina dell'estate scorsa dove si incontrava qualche persona in un parchetto a discutere delle religioni, sono tutto orecchie...
M5S su richiesta curriculum - 19 Febbraio 2018 - 16:39
Re: Re: Re: per Lady Oscar
Ciao SINISTRO Non è il fatto di non avere idee ed essere incapaci. Su questo ci sono soluzioni. Come dici tu è voler fare i francescani in politica. Peccato mortale. Si leggessero Max Weber! In politica i puri e i Robespierriani finiscono in catastrofe. La politica è arte del compromesso inteso come metodo per giungere a soluzioni ottimali. Non perfette! Questi gridando all'onestà come totem si auto eliminano. E difatti. ..Come diceva Benedetto Croce il politico onesto è quello capace. Non quello che di auto imbroda definendosi onesto. Non mi frega nulla. Devi saper fare l'interesse dei cittadini. Mica diventare santo!
Chifu e Immovilli: Il Maggiore, parcheggio e Movicentro - 14 Gennaio 2018 - 09:13
ok
va bene tutto,il progettista una volta che ha avuto il benestare (quindi ha vinto la gara)potrebbe teoricamente andarsene dove gli pare perchè sarà il direttore dei Lavori a sorvegliare che il tutto sia fatto a regola d'arte e invitabilmente dovrà confrontarsi giornalmente con chi manualmente darà corpo alla struttura..per quanto attiene alla struttura in legno sarebbe stato oppurtuno attenersi a due fondamentali principi.il primo sicuramente è il trattamento ignifugo (nonso se era nel capitolato..) e poi se la scelta del legno sia avvenuta considerando il taglio inziale,che ,strano a dirsi, deve essere avvenuta con la luna in calo,perchè altrimenti a lungo andare il legno si "muove"con le prevedibili conseguenze....ma qui,lo so, siamo nella stratosfera..cordialità
Chifu e Immovilli: Il Maggiore, parcheggio e Movicentro - 12 Gennaio 2018 - 09:26
curioso...
curioso il commento di HansAxel,,quindi secondo lui il progettista,,l'impresa e il direttore lavori non dialogano fra di loro,ma ognuno esegue come un robot quanto scritto....infatti è per questo motivo che le "sedute"sono di una scomodità imbarazzante..mettiamo poi il caso che , per un errore,nel progetto ci fosse una maxxi colonna al centro della sala teatro, il costruttore l'avrebbe edificata, e il direttore lavori avrebbe dato il benestare in quanto costruita ad arte!
Per Sgarbi "Il Maggiore" tra le brutture d'Italia - 28 Dicembre 2017 - 09:43
architettura contemporanea
è certo che ogni struttura contemporanea è destinata a far discutere; ne è un esempio il museo di arte contemporanea di Graz (nella foto) o il Pompidou a Parigi; restando a Verbania trovo orripilante soprattutto l'ara esterna a lago e davanti al baretto, un vero scempio se paragonato al costo della struttura; spero che la prossima amministrazione intervenga a sistemare almeno esteticamente l'intera area.
Ordinanza contro i botti - 28 Dicembre 2017 - 06:45
Come siete finiti a Trump?
Dai botti a Trump! L'unico botto lo hanno preso i democratici e la guerrafondaia intrallazzatrice detta Hilary. Se poi Sinistro parla di rispetto delle opinioni ricordo ancora i "democratici " sfilare sotto casa Trump chiedendo di rivotare..misteri della democrazia liberal! In quanto alle parolacce dirle nel modo e nel tempo giusto è un'arte. Vedi Sgarbi. Sono d'accordo con Lupus per quanto riguarda i termini da usare in certi contesti. Ma noi due siamo "tradizionalisti e conservatori".....giusto?
Per Sgarbi "Il Maggiore" tra le brutture d'Italia - 27 Dicembre 2017 - 02:13
De gustibus
Sul discorso estetico ognuno ha la propria idea e non c’è tanto da discutere. Ricorderà pittori, considerati dai critici d’arte dell’epoca, degli “imbrattatele” oggi invece considerati universalmente dei mostri sacri dell’arte. Nessuno ha ragione. Invece sul discorso dei lavori riparatori è stato oggettivamente commesso un errore dal progettista che la comunità pagherà per rimediare. Non capisco dove voleva arrivare col discorso della capienza, troppo grande? Troppo piccolo? Troppo giusto?
Per Sgarbi "Il Maggiore" tra le brutture d'Italia - 26 Dicembre 2017 - 21:49
E' dura dirlo....
E' dura dirlo, perchè come persona non mi sta per nulla simpatico: ma W Sgarbi! Finalmante qualcuno che ha titoli ( innegabilmente è uno dei maggiori critici d'arte italiani) per esplicitare ciò che il 99% delle persone "normali" pensa.
Alla Grotta di Babbo Natale i Carabinieri a cavallo - 6 Dicembre 2017 - 00:09
Re: Re: la classifica
Ciao robi L'equivoco nasce dal fatto che quella bandiera viene utilizzata da movimenti nazionalisti dei paesi dell'ex blocco sovietico e anche da gruppi neo-nazisti (come coloro che hanno fatto irruzione nella sede di quell'associazione, per leggere un comunicato) nonché da alcuni gruppi ultrà, vicini all'estremismo politico. Inutile negare che quelle riprese sono state fatte ad arte, da chi sapeva, anche perché non comprendo, francamente, a cosa potesse servire quella bandiera in bella mostra se non ad indicare (o meglio, ostentare) l'orientamento politico di un appartenente alle Forze dell'Ordine.... Riguardo alle dittature, la nostrana era la più debole per il semplice fatto che riguardava una nazione con un territorio ed un'economia di dimensioni molto più contenute.
Sacco: "Scuole alberghiere arretrate" - 8 Ottobre 2017 - 09:45
il Miur..
temo che l'appello di Sacco al Miur varrà a poco. il ministero ha preferito siglare un accordo con mc Donald's,per mandare 10mila studenti a lavorare gratis per 200 ore per ricevere "crediti formativi". non so se fa più ridere o più piangere,ma nel paese delle eccellenze agroalimentari,della ristorazione come arte,e tutte queste belle etichette spesso usate come mantra,si ritiene formativo friggere le patatine surgelate e non collaborare con chef stellati.
Progetto Finis Terrae - 26 Settembre 2017 - 06:50
Vera letteratura d'arte
in un'epoca dove prevale i l gridato e l'eclatante,la lettura diretta come arte del momento, della situazione.Il gruppo edita inoltre con un artigianato di qualità
"Scienze Umane: spostamento lungimirante" - 18 Settembre 2017 - 20:18
Re: Ricordo ancora
Ciao Simona T. Non era senza senso: Se da una arte la logistica imponeva una migrazione di uno dei corsi. (ora il liceo Cavalieri ha comunque il problema di non avere abbastanza aule..... ) , dall altra il corso proposto nell altro istituto e' (a detta degli insegnanti e degli studenti) diverso dall originale. Che poi ci si sia adeguati ugualmente e' un'altra cosa.
Niente sussidio da in escandescenze - 15 Agosto 2017 - 10:57
giovanni% 9,20
ammesso che sia vuota e senza senso....ho fatto come lei che in quest'arte è maestro! Si lamenta di aver trovato un'allieva? E' riuscito a catturare qualche topo?
Per lo stadio Pedroli nessun rischio - 24 Luglio 2017 - 10:05
Re: se non sono male informata...
Ciao lucrezia borgia Forse l'autorità politica, in quanto concedente l'autorizzazione, avrebbe dovuto controllare che i lavori fossero stati eseguiti a regola d'arte? Altra questione, del tutto privata, credo anch'io, sia il mancato pagamento anche se, probabilmente, un controllo preventivo sull'affidabilità della ditta aggiudicataria andava fatto....
Per lo stadio Pedroli nessun rischio - 24 Luglio 2017 - 10:05
Re: se non sono male informata...
Ciao lucrezia borgia Forse l'autorità politica, in quanto concedente l'autorizzazione, avrebbe dovuto controllare che i lavori fossero stati eseguiti a regola d'arte? Altra questione, del tutto privata, credo anch'io, sia il mancato pagamento anche se, probabilmente, un controllo preventivo sull'affidabilità della ditta aggiudicataria andava fatto....
Veneto Banca e Intesa San Paolo - 28 Giugno 2017 - 18:50
Risparmiatori
Certo che gli azionisti sono risparmiatori e vanno tutelati . Nel caso specifico della Veneto Banca è mancato ogni controllo .Il prezzo delle azioni veniva fissato dal CDA ,ma prima sottoposto al controllo degli organi di vigilanza e con questi concordato . Il risparmiatore azionista acquistava al prezzo "controllato" e quindi considerato equo . Chi poteva immaginare ,dopo questi controlli, che il prezzo era gonfiato ad arte esclusivamente per fare cassa ? In questo senso dico che i risparmiatori non sono stati tutelati , anzi... Credo che per un azionista di Veneto Banca ( non è il mio caso) , il comunicato " assicurata la tutela di tutti i risparmiatori " non sia stato gradito , anzi...... Vogliamo approfondire anche " le passività subordinate restano in capo alla Liquidazione " ? Anche in questo caso questa breve frase nasconde il dramma di tantissimi risparmiatori . Ciao Giovanni
Primarie PD gli eletti del VCO - 8 Maggio 2017 - 16:24
Re: TIRANDO LE SOMME....
Ciao SINISTRO Se proviamo senza troppa sintesi? Tutti tranne il m5s hanno governato, dx e sx si sono quasi equamente spartiti i governi degli ultimi 25 anni, spesso fingendosi opposizione. È sotto gli occhi di ognuno di noi il risultato delle loro politiche, il m5s farebbe di meglio partendo dalle macerie in cui ci troviamo ? Non saprei!!!! ma di certo non lo farà tutta questa classe politica autoreferenziale, pregna di privilegi per se e per la loro cerchia, privilegi che non vogliono perdere, e con il pretesto delle priorità e degli obblighi internazionali, perde sempre più contatto dai veri problemi della sempre più ampia platea di cittadini in sofferenza, standosene al calduccio arroccati sulle proprie posizioni. Giusto per smorzare in modo semplice ogni insinuazione sui vari Guru od Eredi al Trono. Esiste al momento ( e non ci metto la mano sul fuoco per il futuro, in particolare a lungo termine) una discriminante fondamentale, non percepiscono soldi pubblici e vantaggi economici derivanti da posizioni nelle istituzioni, a differenza di tutti gli altri figli d'arte sistemati in ogni dove, loro ed i loro parenti. Vedi fratello di Alfano o figlio di Napolitano Un esempio di priorità? Arriveremo a spendere 40 miliardi anno per le forze armate, per essere un paese che ripudia la guerra è una grave contraddizione. Credete veramente nella improbabile ipotesi, potenze militari quali... Francia Inghilterra Russia Cina od Usa, volessero muovere guerra contro di noi, avremmo qualche chance? Penso abbiate capito tutti come si fanno le guerre ai paesi del G20, i quali rappresentano i 2 terzi del commercio mondiale? Con la finanza e le Banche!!! Mentre per gli altri, vedi Siria Libia Iraq Afghanistan ecc ecc, usiamo gli arsenali militari che fanno PIL ed esportano democrazia, ovviamente non prima di aver ben destabilizzato l'area ed avere la scusa di rovesciare qualche fantoccio di turno.
Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 6 Maggio 2017 - 17:14
privatemail delle 13,16
Gabon e simili non hanno scelta perchè le scelte le fanno pochi oligarchi dittatori? L'Europa e l'Italia sì. Non mi pronuncio sull'Europa ma per l'Italia, sì. Non si è accorto che l'Italia è governata dall'esterno? A partire almeno dal 2010, quando. a seguito dei "suggerimenti" di quella gran dama di Angela Dorothea Kasner (in arte Angela Merkel) e del marito di Carlà Bruni, ovvero Nicolas Sarkozy, quel galantuomo di Napolitano, nella notte, nominò senatore a vita tal Mariolino Monti. Quel che fece quel personaggio ed il suo governo al popolo italiano, potrebbe definirsi un crimine contro l'umanità. Si ricorda la valanga di italiani suicidi? Quelli che seguirono fecero e fanno anche peggio. Salvataggio delle banche e dei loro manager killer, depredando i soldi degli investitori raggirati da alcuni loro funzionari con il pelo anche sui denti. Questo è solo uno degli esempi. L'Italia ha la possibilità di scegliere? Come no! Può scegliere se chinarsi a 89° piuttosto che a 90°....... C'era uno che si era messo di traverso ma fu costretto da dimettersi il 14 dicembre 2010, pur avendo ancora 3 voti di maggioranza....... L'Italia può scegliere? Puah! Puah! e riPuah!
Primarie PD gli eletti del VCO - 4 Maggio 2017 - 06:49
Fake news (bufala)
Come chiaramente indicato nel regolamento primarie PD 2017 i cittadini che potevano partecipare al voto erano quelli italiani, quelli della UE residenti in Italia e quelli di altri paesi in possesso di permesso di soggiorno, peraltro previa iscrizione online nelle liste di voto delle primarie ed esibendo la carta d'identità, pena la non ammissione al voto. https://www.primariepd2017.it/chi-vota/ Va da sé che lo straniero senza regolare permesso di soggiorno, quindi senza carta d'identità e non iscritto online nelle liste di voto (per cui la maggioranza dei migranti che si trovano ora sul suono italiano) non potevano votare, a meno che non venissero forniti a TUTTO LORO documenti falsi, commettendo così un grave reato penale! Ma vi pare possibile?? Va bene (per modo di dire naturalmente) che sia sempre più di moda pubblicare fake news sul web per screditare chiunque o qualsiasi cosa ad arte, ma che molti continuino a crederci commentando su social e improbabili blog per poi condividere immediatamente tali notizie senza un minimo di analisi critica pare ormai assurdo. Urge una maggior educazione civica digitale! http://www.butac.it/migranti-tessere-primarie/
“Vandal Contest” - 13 Aprile 2017 - 19:26
Re: depotenzia i veri vandali
Ciao paolino credo che i vandal continuino bellamente nelle loro gloriose imprese artistiche anche se hanno questo muretto del sottopasso. E anche a Baveno. Stanne certo. Esperienza diretta con il comune per cui lavoro. Stesso progetto. Risultato catastrofico. Soldi buttati a ripulire i muri tutti attorno e disegni che dovevano essere artistici ripassati almeno altre dieci volte..con simboli poco artistici. ...o meglio di grossolana arte erotica.... non so se mi spiego.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti