Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

comunicati

Inserisci quello che vuoi cercare
comunicati - nei post
Una Verbania Possibile risponde a Con Silvia per Verbania - 23 Maggio 2018 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del gruppo "Una Verbania Possibile", in risposta a quello della Lista Civica Con Silvia per Verbania riguardante l'assoluzione dell'assessore Sau.
Montani: incontri sulla viabilità - 15 Maggio 2018 - 12:03
Riceviamo e pubblichiamo, due comunicati del Senatore Enrico Montani, riguardanti l'incontro sulla viabilità in Valle Strona e quello con ANAS sulla viabilità del VCO.
Pendolari: sempre più problemi - 18 Aprile 2018 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo, una nota Lisa Tamaro, consulente del Comune di Arona per quanto riguarda i problemi della tratta ferroviaria Arona Milano, che lamenta problematiche in aumento.
Albertella su fondi SS34 - 31 Marzo 2018 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del sindaco di Cannobio, Giandomenico Albertella, riguardante le preoccupazioni per i fondi alla statale SS34.
Un anno di numero Unico 112: chi pro, chi contro - 28 Marzo 2018 - 15:03
Con due comunicati di tenore opposto, Regione Piemonte si dice soddisfatta per il primo anno del numero unico 112, mentre il sindacato autonomo CONAPO VV.F. critica duramente i risultati.
Pista cilcabile: l'Amministrazione risponde - 19 Marzo 2018 - 18:39
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dell'Amministrazione Comunale, in risposta a quello del Movimento 5 Stelle di Verbania sul progetto della pista ciclo-pedonale tra Suna e Fondotoce,
SS34: botta e risposta Reschigna Albertella - 2 Marzo 2018 - 17:47
Riportiamo i comunicati di Aldo Reschigna e Giandomenico Albertella, in un botta e risposta dopo il recente comunicato del sindaco di Cannobio in cui lamentava le non risposte dal Ministero sui lavori alla SS34.
Albertella: SS34 nessuna risposta dal Ministro - 1 Marzo 2018 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del sindaco di Cannobio Giandomenico Albertella, in riferimento ai lavori per la realizzazione della messa in sicurezza del transito lungo la SS 34, non avendo ricevuto alcuna risposta dal Ministro Delrio alla lettera inviata il 19.02.17.
Lavori alla Stazione: rinviati a venerdì - 27 Febbraio 2018 - 18:06
Per motivi operativi comunicati da RFI Italia (Rete Ferroviaria Italiana) segnaliamo che, i lavori legati alla realizzazione del Movicentro (che comporteranno sulla statale l'istituzione di un senso unico alternato presso la stazione a Fondotoce), partiranno da venerdì 2 marzo 2018 (e non da oggi come preannunciato).
SS34: Sindaco di Cannobio scrive al Ministro - 19 Febbraio 2018 - 11:04
Riceviamo e pubblichiamo, il testo della nuova lettera del Sindaco di Cannobio al Ministro delle infrastrutture Delrio, che chiede l'assegnazione dei fondi stanziati per la SS34 prima del prossimo 4 marzo 2018.
Dal North Carolina per giocare con le Rosaltiora - RIMANDATO - 5 Gennaio 2018 - 08:01
Nella tarda serata di oggi ci è stato comunicato da chi di competenza che la formazione statunitense del North Caolina Weslayan Athletic, che domani alle 17.30 avrebbe dovuto svolgere un allenamento congiunto al PalaManzini di Verbania con il gruppo 'Serie D/Under 18' di Vega Occhiali Rosaltiora, ritarderà l'arrivo in Italia
Solidarietà all'Assessore - 9 Novembre 2017 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo due note, una della Lista Civica Con Silvia per Verbania, e una lettera di alcuni docenti, le quali esprimono solidarietà all'Assesore Sau.
Lega Nord: De Magistris confermato segretario - 11 Ottobre 2017 - 11:28
Lunedì sera nei locali della sede di Verbania alla presenza del Segretario Provinciale Marcella Severino si è celebrato il congresso cittadino per l’elezione del nuovo segretario e del relativo Consiglio Direttivo di sezione. Di seguito la nota di Lega Nord.
Cordoglio per la scomparsa di Giacomo Ramoni - 22 Settembre 2017 - 16:34
Profondo cordoglio in città per la scomparsa quest'oggi, all'età di 82 anni, dell'ex sindaco di Verbania Giacomo Ramoni.
Lega Nord: mozione sicurezza SS34 - 23 Agosto 2017 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, il testo della Mozione presentata dal Consigliere comunale, Stefania Minore, Lega Nord, per chiedere l’intervento dell’Amministrazione Comunale presso il Ministero delle Infrastrutture al fine di inserire i lavori di messa in sicurezza della Strada Statale 34 del Lago Maggiore nell’elenco delle opere urgenti di manutenzione.
Sindacati tornano sul NUE 112 - 21 Agosto 2017 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato congiunto di molte sigle sindacali in risposta al presidente della Regione Piemonte sulle problematiche del nuovo NUE 112
Aumento pedaggi autostrade: e il territorio? - 21 Agosto 2017 - 13:01
"L'aumento del gettito del pedaggio delle autostrade ancora una volta finisce per ignorare e penalizzare il territorio, i pendolari e i flussi turistici. L'Uncem (Unione Nazionale Comuni Comunit Enti Montani) rilancia la sfida ai concessionari delle autostrade, affinché prevedano un adeguato ritorno economico per le aree sulle quali insistono grandi opere viarie". Di seguito il resto del comunicato.
Lega Nord su SS34, fondi e promesse - 19 Agosto 2017 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Lega Nord Verbania e VCO, riguardante le recenti notizie sui fondi per la messa in sicurezza della SS34 del lago Maggiore.
SS34: Promesse disattese sui fondi messa in sicurezza - 14 Agosto 2017 - 16:14
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del sindaco di Cannobio, Giandomenico Albertella, riguardante i 23,4 miliardi di euro stanziati per le strade, ma nessun finanziamento per la messa in sicurezza della SS34 del Lago Maggiore.
Veneto Banca e Intesa San Paolo - 26 Giugno 2017 - 20:11
Riceviamo e pubblichiamo, i comunicati di Veneto Banca e Intesa San Paolo, riguardante gli sviluppi odierni sulla vicenda del dissesto e dell'acquisizione di Veneto Banca.
comunicati - nei commenti
Assoluzione per l'assessore Laura Sau - 23 Maggio 2018 - 14:03
fatevi una vacanza , siete troppo tesi :D
Una Verbania Possibile, da diverso tempo ha scelto una linea meno “rumorosa”, sono pochi i nostri comunicati stampa, perché crediamo che il livello politico sia talmente poco interessante da non meritare altra “caciara”. Certo un nostro Consigliere Comunale, Brignone ha un blog molto seguito (www.verbaniafocuson.it) , ma come abbiamo sempre sottolineato un “blog non è una linea politica di un gruppo”. A titolo di esempio, non abbiamo detto nulla sul risultato davvero risibile del referendum sulla fusione con Cossogno, abbiamo taciuto sul uso di denaro pubblico per pagare le “frecce tricolore” , Arona ci dovrebbe insegnare che non è questione di “militarismo” ma di oculato uso delle risorse pubbliche, abbiamo evitato di infierire su alcune dichiarazioni del segretario del PD che ci hanno stupito. Oggi però veniamo tirati per i capelli sulla questione del processo a Sau indirettamente un po’ da tutti, e direttamente dalla lista civica del Sindaco che riporta una nostra interpellanza in cui chiedevamo di “prendere le distanze dissociandosi espressamente e pubblicamente dalla condotta della Sig.ra Sau poiché essa appare, oltre che penalmente rilevante, inopportuna, impropria ed immeritevole del ruolo ricoperto”. Con l’odierna assoluzione di cui ci felicitiamo sul piano personale con l’assessore, ferma restando la possibilità di ricorso della parte lesa, per noi nulla cambia sul piano politico. Continuiamo a ritenere la condotta dell’assessore inopportuna, impropria ed immeritevole del ruolo ricoperto. Troviamo che le parole del PM : “Probabilmente è stata una grande leggerezza – ha affermato il pm, anche motivando la richiesta della pena minima –. Non c’era il dolo e l’episodio è di modesta entità, ma l’assessore ha piegato gli interessi pubblici: s’è colta l’occasione per una piccola vendetta” siano una fotografia più che rispondente di quanto accaduto, che il doppiopesismo evidente e la non terzietà di questa amministrazione siano evidenti e palesi. Certo, se seguendo la nostra indicazione la città si fosse costituita parte civile , risultando Sau assolta, almeno si sarebbero salvate le apparenze. Insomma ancora una brutta pagina politica che avremmo preferito non commentare se non fossimo stati chiamati direttamente in causa.
Con Silvia per Verbania su referendum fusione - 16 Maggio 2018 - 19:15
Re: A Cossogno ha vinto il NO
Ciao cesare può anche darsi, ma faccio notare anche che i cittadini di Cossogno in venti anni (precisamente dal 1999) non hanno mai detto NO al servizio idrico fornito da SPV di Verbania o al servizio di accalappiamento cani fornito dal Canile Comunale di Verbania o ad altro servizio fornito da Verbania. Quelli andavano e vanno ancora bene alla comunità cossognese. Per quanto concerne le strumentalizzazioni la invito ad andare a verificare il tenore dei comunicati dellamministarazione comunale, della maggioranza consiliare e del Comitato SI fusione rispetto a quelle del centrodestra verbanese per vedere chi esaspera ad arte i toni in maniera strumentalmente polemica.
FdI sul Palio Remiro - 4 Maggio 2018 - 11:32
Tra il patetico ed il tragicomico
La querelle è diventata ormai patetica ma è figlia di un contesto politico nel quale il "piove governo ladro" (come accaduto in occasione dell'ultimo capodanno) è l'ultima spiaggia delle fazioni politiche antagoniste a prescindere. Quindi via alla gara dei comunicati dai toni melodrammatici; medaglia d'oro a coloro che raggiungeranno il più elevato pathos emozionale con speciale menzione a quelli con il maggior numero di comunicati stampa. Dite che mi sbaglio se colloco i "Fratellidenoaltri" nei primi posti della classifica? perchè qui siamo al secondo comunicato; la concitazione, l'incredulità, la tragedia greca già enunciata nel primo; il tentativo di fare "quadrato" cercando l'affondo defintivo nella sponda politica che sostiene il sindaco. Direi di sì, io la palma del Palio Tragicomico la darei a l0ro indubbiamente. Anche perchè la loro propensione alle figure di palta muove tenerezza: dopo aver sponsorizzato la circonvallazione di VB presso i propri onorevoli ricevendo il rimbrotto da parte di uno di loro (ndr, Cristina) cercano la sponda del PD cittadino convinti anche del loro sconcerto per 4 simpatiche caravelle e, per contro, ricevono il due di picche dal segretario che stigmatizza la vicenda a discapito dell'organizzatore storico e del Comune rivale. Tra l'altro simpatico leggere che, lo stesso PD in quel del lago d'Orta, si lamenta del fatto che quei 15k€ avrebbero dovuto prendere strade diverse: http://www.verbanonews.it/cusio/il-pd-di-omegna-critica-marchioni-sulla-questione-palio-remiero-5067.html Un vero disastro...comunicativo! Saluti AleB
Comitato SI fusione Cossogno Verbania: rinunciare a 30mln di €? - 3 Maggio 2018 - 10:23
Re: razionalità parola sconosciuta
Ciao coppo dante come più volte indicato in occasione dei molti incontri organizzati dall'amministrazione e nei tanti comunicati della stessa, dal 2017 il contributo straordinario è passato al 50% dei trasferimenti erariali del 2010, che per Verbania significa il massimo ovvero 3.000.000 di euro/anno per 10 anni.
FdI torna sulla circonvallazione - 19 Aprile 2018 - 13:42
Che figuraccia!
Suggeriscono, invitano, sponsorizzano un appello ai loro rappresentanti nazionali (magari non proprio loro, ma della coalizione del CDX) per la circonvallazione, senza essersi premurati di sapere come gli stessi la pensano. Ed ecco servito lo smacco: uno degli onorevoli bolla la richiesta come inapplicabile e tardiva. Leggasi, la pietra tombale sul progetto. E mi pare pure ovvio e sacrosanto. Consiglieri, consigliatevi al vostro interno prima di sparare comunicati stampa: si evitano figuracce davanti alla cittadinanza e ulteriore perdita di credibilità. Saluti AleB
FdI si ripensi alla circonvallazione - 10 Aprile 2018 - 14:12
Progetto enorme
E' senza dubbio un progetto enorme, da tutti i punti di vista, primo fra tutti quello economico. In anni in cui le istituzioni faticano a reperire fondi per "riparare" le strade esistenti (provinciali e statali in primis) e lo Stato si deve affidare al project financing per recuperare spazi economici "importanti" (ospedali, autostrade, grandi opere in genere), solamente ipotizzare un percorso del genere è fuori contesto storico. comunicati del genere andrebbero bene sulle proprie bacheche social, perchè farne di ufficiali per darli in pasto alla stampa, significa perdere di credibilità. Saluti AleB
M5S su vaccini e continuità educativa - 28 Marzo 2018 - 17:11
Re: Le colpe.....
su questo tema è evidente anche un'altra responsabilità: quella di chi si occupa di comunicazione. comunicati stampa di questo genere non dovrebbero nemmeno raggiungere l'utenza degli organi di informazione: la loro collocazione naturale sarebbe sui social dei loro promulgatori, Ma se volessimo guardare alla forma più che alla sostanza, come si fa a rendere pubblico un annuncio che chiede espressamente ai "dirigenti del Verbano" di venir meno ad una legge dello Stato? In questo senso, perchè non pubblicare un comunicato che chiede ai cittadini di non pagare le tasse; che chiede ai Vigili Urbani di non applicare le sanzioni previste dal CdS; che chiede ai conducenti di autoveicoli di passare con il rosso, perchè tanto non è detto che dall'altra parte arrivi qualcuno e, qualora succedesse, quel qualcuno si preoccuperà di controllare che l'incrocio sia libero prima di passare...con il verde. Saluti AleB PS: non è una contestazione specifica a VBnotizie ma riguarda a tutto tondo il modo di fare comunicazione su temi dove non è richiesto avere un parere. PS2: al M5SVB forse non è chiaro come si è arrivati alla contraddizione tra scuola infanzia e scuola primaria rispetto all'obbligo vaccini: hanno vinto le pretese di chi ha posto il diritto all'istruzione davanti a quello della salute. Quindi possiamo ammalarci, ma non sia mai non riuscire a leggere la diagnosi!
M5S su vaccini e continuità educativa - 28 Marzo 2018 - 14:40
No al complottismo "no vax".
Mi rincresce molto leggere questi comunicati emessi da un movimento che ho votato e che continuo ad appoggiare, I genitori sono gli unici responsabili della mancata vaccinazioni dei bambini. e vanno quindi sanzionati ed eventualmente segnalati al Tribunale dei Minori.
M5S su critiche lavori lungolago Pallanza - 21 Marzo 2018 - 20:49
Verbanianotizie tira la volata ai 5 stelle?
Mi sbaglio o i comunicati stampa dei Grillini stanno dominando la scena di questo Buon forum?
Albertella: SS34 nessuna risposta dal Ministro - 1 Marzo 2018 - 18:17
in campagna elettorale vale tutto....... o no?
http://www.vcoazzurratv.it/notizie/comunicati-stampa/10990-ss34-reschigna-replica-ad-albertella Reschigna uno dei pochi politici usciti puliti dallo scandalo dei rimborsi regionali. A chi dobbiamo credere? Io credo a Reschigna.
Commisione Servizi alla Persona: Franzetti replica - 26 Gennaio 2018 - 16:22
quindi erano sbagliate le domande?
è abbastanza inutile puntualizzare con chi è in evidente torto e difficoltà, mi preme sottolineare che anche in questa risposta i dati forniti sono differenti da quelli comunicati in commissione, a titolo di esempio: "gli alloggi non assegnabili nel breve, per diverse motivazioni, sono n. 31 " in commissione hanno detto 35... ma certamente era sbagliata la domanda. Certo in se il dato non dice nulla, ma l'approccio è quello sempre approssimativo e reticente.
Il Maggiore: i dati del 2017 - 17 Gennaio 2018 - 12:38
Re: Beh
Ciao Hans Axel Von Fersen quindi tu sei uno di quelli che lavora gratis!! Bene a sapersi...al bisogno, chiameremo! Tra l'altro io, come tanti altri, nemmeno conosco i loro emolumenti (ce li fornisci tu?) e sarebbe anche utile confrontarli con i livelli di mercato per dire se è troppo o troppo poco. Per quanto riguarda il bilancio economico, i primi numeri erano già stati comunicati tempo fa a chiusura della prima stagione. Si parlava di un sostanziale pareggio della stagione culturale (dato importante e non scontato) e di un passivo di gestione consistente in parte dovuto all'acquisto di attrezzature di primo equipaggiamento e spese invece ricorrenti quali le utenze ed il personale, in parte ancora in forza al Comune. 175 eventi in un'annualità hanno un significato: la struttura viene utilizzata e non è abbandonata a sè stessa. La fruizione di un polo culturale e di aggregazione è certamente positivo: i bilanci economici, quelli sui quali si potranno fare analisi concrete, arriveranno e se saranno in perdita economica (e lo saranno come la stragrande maggioranza dei poli italiani) non lo potranno mai essere dal punto vista del patrimonio culturale trasferito alla cittadinanza: la cultura ha un costo, anche se il ritorno è difficilmente quantificabile in termini monetari. Saluti AleB
Chifu e Immovilli: Il Maggiore, parcheggio e Movicentro - 10 Gennaio 2018 - 16:39
280metri!
Questa la distanza (arrotondata per eccesso visto che il riferimento sono gli uffici di Acqua NO VCO Spa), presa da gmaps, tra il costruendo parcheggio ed il Centro Multieventi. Difficile immaginare che qualcuno che si propone come futura guida cittadina e che vanta profonda conoscenza della città, non sappia che esiste un sottopasso della statale che funge da collegamento tra i due edifici. Piuttosto, il percorso pedonale sarà certamente da sistemare e mettere in sicurezza (anche se è già parzialmente protetto) ed ignoro al momento se sia previsto questo corollario all'interno del progetto di costruzione. Il km scarso a cui si fa riferimento è la distanza che separa il parcheggio con il centro città: chissà, magari la nuova leadership proporrà un silos fronte lago negli anni a venire? Tornando al tema dell'inquinamento dell'area, forse si preferisce lasciarla così com'è invece di fare le dovute bonifiche. Il progetto di costruzione includerà necessariamente opere di bonifica dell'area: spese che, nè il Comune nè gli ex proprietari dell'area si accolleranno senza un reale motivo (d'altronde, per anni l'area è rimasta inquinata con buona pace della nostra inconsapevolezza!). Chiediamoci quindi se è meglio un'area bonificata con un parcheggio in più, oppure non avere altri posti auto lasciando tutto così com'è. Da quello che si legge dagli articoli di giornale, ARPA e PROVINCIA non hanno dato parere positivo poichè richiedono ulteriori verifiche sulle aree limitrofe. La domanda è: una volta che riscontreranno che anche le altre aree sono inquinate, chi metterà i soldi per le ulteriori bonifiche? La provincia? Vogliamo scherzare, vero? Curioso notare come da una parte si contesta il parcheggio selvaggio in Sassonia durante la giornata del mercato cittadino e dall'altra si fa altrettanto contro la costruzione di un nuovo sito, poco distante dalla città e con tecnologie di ultima generazione. Cosa non si fa per farsi notare. Notarimpresa ha terminato il CEM nei tempi dovuti e questo, nel panorama degli appalti pubblici, è già un successo (andare alla voce Movicentro e SS32 Ticinese giusto per un paio di esempi): l'appalto del parcheggio si è fermato non a causa loro mentre il Movicentro è ripartito da poco. Il CEM può essere un caso fortunato? Lo vedremo, ma se anche questi due appalti arriveranno a compimento nei tempi dovuti, fossi il dirigente comunale, darei l'esclusiva a questi signori per le costruzioni comunali dei prossimi trent'anni! Infine, ben venga la denuncia all'Autorità preposta e perché non denunciare direttamente anche il Prefetto visto che si insinua connivenza: certo, facile fare comunicati stampa e meno esporsi direttamente con atti formali. Certo è che se, a detta del denunciante, la magistratura per mezzo della GdF non ha ancora dato esito agli esposti ricevuti (alcuni di essi ormai abbondantemente datati), non viene il dubbio che in realtà sia tutto in regola? No, vero? Saluti AleB
Per Sgarbi "Il Maggiore" tra le brutture d'Italia - 28 Dicembre 2017 - 20:50
per Giovanni %
Evidentemente i sosetnitori del teatro di Arroyo leggono i comunicati di Sgarbi come a loro fa comodo.
"Sul Teatro Il Maggiore la deroga della deroga" - 16 Ottobre 2017 - 15:26
REI, posti a sedere e parcheggi!
Qualsiasi elemento brucia o si fonde: dipende solo dalle temperature a cui è esposto ed al tempo di esposizione (resistenza al fuoco). Così anche le travi in legno hanno un loro REI che, per cause poco chiare, ha un valore di gran lunga inferiore a quello richiesto per questo tipo di costruzione. Ciò che personalmente ho capito leggendo qua e là, è che qualcuno (impresa costruttrice? Progettista?) ha sottoposto un fascicolo tecnico che, pur contenendo le travi in legno con quelle caratteristiche, non teneva conto dei gusci in metallo che causano, in caso di incendio, temperature più alte che riducono quindi la resistenza del materiale legnoso. E’ sfuggito un dettaglio estremamente significativo: ma a chi? A chi deteneva l’onere del fascicolo sicuro, ma di norma il valutatore è persona esperta e, soprattutto, corresponsabile delle decisioni tecniche assunte in fase di progettazione. Possibile che le parti in causa avessero totalmente rimosso l’esistenza dei gusci? Lo sapevano anche i piccioni! Ormai è fatta: ci si metterà mano e si otterrà questo fatidico CPI che, ricordiamolo, è un documento che dichiara la conformità alla normativa vigente e che previene e minimizza il rischio incendio ma non lo elimina. Alla cittadinanza farebbe piacere (e non solo) vederci meglio e chiarire chi, nella vicenda, ha commesso l’errore tecnico che ha portato alla maggior spesa di oggi. Nel merito della vicenda, come al solito si cavalcano le cronache per la spiccia demagogia: l’organizzatore ufficiale della manifestazione (che tra l'altro si è scusato pubblicamente per la disorganizzazione! Finalmente qualcuno che si prende le responsabilità!) oggi parla di un numero complessivo di 760persone, quindi 200 in più del previsto (e non 400). Da quanto si legge nei vari comunicati, non ci sono state deroghe poiché il limite dei 570posti nel teatro sono stati imposti e rispettati (non solo per emergenza, ma anche per civiltà non si occupano i gradini di una scalinata come posto a sedere!). Le persone potevano ed hanno potuto, con i criteri di sicurezza imposti ad oggi, sostare nel foyer o all'esterno per ascoltare il rimando sonoro della manifestazione. Tra l’altro, ancora una volta, sulla questione posti a sedere si parla senza conoscere: per chi considera i posti a sedere troppo pochi, la risposta arriva dalla capienza della sala grande (sala teatro + foyer) che può arrivare a quasi 1000sedute. Per chi li considera “troppi”, la risposta arriva dalla capienza della sala piccola che arriva a quasi 200 sedute. Non è una mera questione di numeri: 570 sedute sono poche rispetto ad una manifestazione gratuita di Galimberti, ma sono state troppe per l’esibizione di Sokolov che all’inaugurazione della stagione, stando ai posti disponibili in prevendita sino al giorno dell’esibizione, sembra non aver ottenuto il tutto esaurito (riuscito invece il giorno prima al Teatro Municipale di Casale Monferrato – 500posti). A coloro che lamentano la capienza va ricordato che, a parte l’ubicazione in sé, siamo sempre a Verbania, ovvero alla periferia del Paese Italia!! A proposito di capienza, persone e di dove queste parcheggiano per arrivare a Teatro: ma qualcuno sa che fine ha fatto il “parcheggio che respira”? :) E già che parliamo di mezzi a quattroruote, qualcuno sa se quell’orrendo furgoncino bianco “dimenticato” nei pressi del Teatro fa parte dell’arredo urbano del CEM? Non si è mai mosso da quella posizione…sarà la dimora della guardia notturna? (è una battuta, almeno lo spero!). Saluti AleB
Lega Nord su rottami abbandonati - 13 Ottobre 2017 - 11:13
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: siamo alle solite
Ciao annes il bello dei post su internet è che tutto diventa un calderone, ognuno dice la sua e spesso succede che ci si allontana dal focus della discussione. Ti riporto sul discorso che ho fatto. La Lega ha un comunicato dove si denuncia la situazione dei rottami del porto, dicendo tante cose giuste, ma mi ha colpito la frase "...sono ormai tre anni che ripetono la stessa risposta ai vari consiglieri...". Ho così fatto due considerazioni: 1. La Lega era in maggioranza quando, secondo il giudice che ha condannato il Comune di Verbania, non fu fatta adeguata manutenzione al porto...il tema non è essere contro o a favore della Lega, ma è una critica ha chi non ha fatto e non ha saputo controllare gli interventi fatti (o non fatti). Oltre ad essere una critica a chi ha governato nel passato è un monito a chi governa oggi e governerà domani: spendere in manutenzione (strade, giardini, immobili,...) conviene! 2. In un comunicato di 10 mesi fa del M5S (opposizione e certamente non teneri con questa giunta) si critica la decisione del giudice (sottolineo del giudice) che ha condannato il Comune di Verbania di "...di lasciare le macerie dei pontili in loco a disposizione dei periti,...". Capisci che io vedo una contraddizione, il problema non è se le macerie debbano o meno essere spostate, ma perchè sono ancora lì! Io ho capito, da un comunicato di un gruppo consigliare di opposizione (risottolineo opposizione) che in pratica dice che le macerie, almeno fino a poco tempo fa, non si potevano spostare! Quindi uno dei due comunicati è scorretto e impreciso, perché anche se è vero che la Lega chiede "...da ormai tre anni..." lo spostamento delle macerie, queste non si sarebbero potute spostare per decisione del giudice, sempre che a scrivere un comunicato scorretto e impreciso sia stato il M5S! Sulla questione se il nuovo cantiere se "...si accollerà quelli degli altri..." (inteso come macerie e rottami), ti ricordo che esiste lo strumento della convenzione edilizia, attraverso il quale chi concede l'autorizzazione ha costruire, vincola chi costruisce a effettuare determinati lavori (vedi Lidl /riqualificazione Madonna di Campagna). Per chi costruisce per fare "business" e investe 14milioni di €, la spesa aggiuntiva di 40mila€, non farà aItro che spostare di qualche mese, se non di settimane, il punto di pareggio dell'investimento! Saluti Maurilio P.S. Non ho sentito da nessuno e non ho letto da nessuna parte che i rottami li sposterà chi costruirà il nuovo porto, era solo una mia considerazione.
Minoranze: il Presidente difenda il Consiglio Comunale - 10 Ottobre 2017 - 10:19
Un nuovo museo? Di cosa? Perché?
Sono state diramete in questi giorni notizie e comunicati riguardanti Villa Simonetta. In questo frangente condivido pienamente le perplessità di Brignone. E' sicuramente positiva la notizia del rispristino di quello storico e pregevole palazzo ma esprimo molte perplessità circa l'intezione di inserire un museo all'interno dello stabile. Un museo di cosa? Abbiamo già un museo. Sarà l'ennesimo pissolo museo di provincia che non c..a nessuno? C'è un eventuale progetto amonte ancora non rivelato?
SS34 - Regione Piemonte: arriveranno le risorse - 19 Agosto 2017 - 11:27
Chi crede
Chi crede ancora ai comunicati PD sono coloro che credono ancora a Gesù Bambino ed alla cicogna.
Sicurezza: rimozione sassi sul bagnasciuga al lido di Suna? - 25 Luglio 2017 - 15:21
Re: mah
Ciao lady oscar ma scherzi o fai sul serio? da che mondo è mondo,una segnalazione pubblica costituisce una "prova scritta" e impegna il destinatario a rispondere nell'interesse di tutti. se ti limitassi a fare una segnalazione individuale,correresti/correremmo tutti il rischio che se l'addetto quel giorno ha la luna storta mette la tua missiva nel cassetto e chi s'è visto s'è visto. e poi vivaddio che i giornali servano da megafono anche per il popolo e non solo per i comunicati dei politici!
Per lo stadio Pedroli nessun rischio - 24 Luglio 2017 - 18:05
La memoria di un pesciolino rosso...
Mi sembra che molti commentatori di questo blog abbiano la memoria di un pesciolino rosso e non sappiano ben leggere i comunicati. Durante la passata amministrazione, appunto nel 2012, la società che gestiva il campo, decise di rifare uno dei più bei manti in erba della provincia, con un campo in sintetico, si disse allora di nuova generazione. Si seppe poi, che la tecnologia con cui era realizzato il manto non era stata omologata dalla federazione, quindi il campo non era omologabile e ci furono tutta una serie di deroghe e proroghe che permisero di utilizzare il campo in questi anni Da qui nacque la querelle tra la società e il costruttore che il sindaco cita nel comunicato. Con l'aggravarsi della situazione economica della società, furono chiuse per morosità diverse utenze, così scrissero gli organi di stampa, il comune, nel 2015, decise di gestire direttamente la struttura e si attivò per il ripristino del manto. Quindo, il comune non ha pagato i creditori della società, come si dice nel comunicato la questione è aperta o comunque riguarda chi gestiva il campo in precedenza, ma ha fatto interventi di manutenzione straordinaria per permettere l'utilizzo della struttura. Ha fatto bene? Ha fatto male? Ognuno ha e si tenga la sua idea. solo che l'alternativa era l'inutilizzo della struttura (con tutto quello che avrebbe comportato! Certo, sarebbe stato meglio risparmiare questi 100.000€, ma vista la situazione, non credo che ci fosse molto altro da fare... Struttura, che è bene ricordarlo, in questi anni è stata utilizzata dalle prime squadre ma anche dai settori giovanili che militavano nel torneo regionale, insomma l'eccellenza calcistica giovanile della città! Ora, spero che torni la piena omologabilità del campo, e che si ritorni a parlare di esso solo per quello che vi succede nel week end sul prato e non per altre questioni che con lo sport hanno poco a che fare! Saluti e assumete un po' di fosforo, dicono che aiuta la memoria! Maurilio
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti