Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

decreto cultura

Inserisci quello che vuoi cercare
decreto cultura - nei post
Progetto Uncem per valorizzare borgate alpine - 10 Gennaio 2017 - 19:15
Il 2017 sarà l'Anno dei borghi, anima ed eccellenza dell'Italia. E del Piemonte, e delle Alpi. Lo ha deciso il Ministro Dario Franceschini che ha firmato il decreto del Mibact per valorizzare il patrimonio artistico, naturale e umano dei borghi, luoghi definiti nel Piano Strategico di Sviluppo del Turismo come una componente determinante dell'offerta culturale e turistica del Paese.
Nasce l'Associazione Smart Cities Alto Piemonte - 20 Aprile 2015 - 15:32
L'obiettivo del Progetto è la "Ripresa dell’economia reale quale nuova imprenditoria del Territorio trinomio Natura/cultura/impresa portando un nuovo messaggio di ricerca, sviluppo e Innovazione".
Fisconews: Bonus fiscali nel "decreto cultura". - 14 Agosto 2014 - 08:28
Con l'approvazione del "decreto cultura" alcuni provvedimenti di vantaggio fiscale sono disponibili. Vediamo di approfondire quali.
“Con la cultura si mangia!" - 14 Luglio 2014 - 16:18
“Con la cultura si mangia! Il patrimonio culturale come fonte primaria per lo sviluppo del territorio.” E’ questo il titolo dell’incontro pubblico che si svolgerà venerdì 18 luglio alle ore 20.45 presso il Teatro Galletti a Domodossola.
Regione Piemonte: ecco la Giunta - 16 Giugno 2014 - 17:38
Il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino ha firmato questa mattina il decreto di nomina dei componenti della sua Giunta.
Stefano Gaggiotti - 29 Aprile 2014 - 16:00
La scheda biografica, il programma e i candidati, di Stefano Gaggiotti candidato sindaco alle amministrative di Verbania per "Liberalitalia Liberiamo Verbania".
Stefano Gaggiotti presenta programma e Lista - 26 Aprile 2014 - 13:01
Riportiamo il programma, e i candidati, di "Liberalitalia Liberiamo Verbania", la Lista che sostiene la candidatura a sindaco di Verbania, di Stefano Gaggiotti.
Zacchera: oltre destra e sinistra per Verbania - 10 Febbraio 2014 - 09:41
Riportiamo dal sito di Marco Zacchera l'ultimo numero della newsletter "Il Punto", argomenti trattati: Elezioni a Verbania – I tagli – La Boldrini, Bankitalias e i 5 stelle – Incontro a Totino.
Minoranze linguistiche, Quaglia e Marinello: "410mila euro al piemonte - Roma deve fare di più - 8 Novembre 2013 - 14:40
Parere favorevole della conferenza unificata al decreto ministeriale di ripartizione dei fondi per la tutela delle minoranze linguistiche, per un totale di 1.837.000 euro. L'approvazione definitiva del decreto ne assegnerà al piemonte 410.000
IL PUNTO di Marco Zacchera n. 464 - 5 Novembre 2013 - 10:36
Idee, De Gregorio, Officina per l'Italia, sanzioni discutibili e un filmato da meditare
PdCI: BASTA violenza sulle donne ! - 24 Settembre 2013 - 09:42
Riceviamo un comunicato del Partito dei Comunisti Italiani VCO, riguardante la campagna contro la violenza sulle donne.
cultura della legalità: studenti verbanesi premiati - 13 Giugno 2013 - 09:41
Lorenzo Manini, Francesco Berciante, Mattia Marchese, Cristina Lavarini Daniele Catenazzi, Stefano Caria. Questi i nomi dei vincitori che hanno realizzato e prodotti i video di sensibilizzazione al problema del gioco d’azzardo.
decreto cultura - nei commenti
Cristina sul patto di stabilità - 30 Marzo 2014 - 10:07
Pantheon della sinistra
Filippo Penati: braccio destro di Bersani. Membro di quello che la magistratura definisce sistema-Sesto. Pubblicamente si dichiara innocente asserendo di rinunciare alla prescrizione per dimostrare la propria innocenza. Non fa niente per rinunciare alla prescrizione. Prescritto. Renzi Matteo: si scopre residente Per 4 anni di un appartamento pagato da un personaggio che ottiene svariati incarichi milionari dal comune di Firenze. Rigoni Andrea (dep Pd): condanna in primo grado per abuso edilizio, poi reato prescritto. Susanna Ronconi. Storica figura del troncone toscano di Prima Linea, lavora al Gruppo Abele di Torino dove ha la responsabilità delle cosiddette «Unità di strada». Nel 1987 guadagna il primo permesso-premio per la sua dissociazione. È stata consulente di Asl e Comuni del nord Italia, collabora alla pubblicazione del «Rapporto sui diritti globali» a cura dell'associazione Informazione&Società per la Cgil Nazionale. Un'interrogazione di Gasparri (An) e Giovanardi (Ccd) la segnalano come beneficiaria di una consulenza da parte dell'allora ministro Livia Turco. Rutelli Francesco (sen Misto fondatore già DS-PD): condannato per danno erariale dalla Corte dei conti. Giovanni Senzani. Il «criminologo» delle Br-Partito Guerriglia, irriducibile fino al midollo, già sospettato di essere il Grande Vecchio del sequestro Moro, ergastolano per l'omicidio del fratello del pentito Patrizio Peci, esce nel 1999 in semilibertà ma un anno dopo è dietro la scrivania di un centro di documentazione della Regione Toscana denominato «cultura della legalità democratica» e inserito nel progetto Informa carcere. Nel 2001 si è scoperto che il centro poteva clonare tutti gli atti, anche quelli segreti, della commissione parlamentare sulle stragi. È coordinatore della casa editrice di sinistra Edizioni Battaglia. Adriano Sofri. Ex leader di Lotta continua e condannato a 22 anni per il delitto Calabresi,che a parte il fatto che ha goduto di almeno una ventina di anni in libertà per i continui processi di cui è impossibile capire le motivazioni per le quali gli è stata concessa questa possibilità, negata a chiunque altro ed ora dopo la condanna definitiva, già in libertà "particolare" per motivi di salute, anche se non si capisce bene quali, visto le continue attività nelle quali si cimenta è stata la collaborazione fattiva con il Governo Prodi, dal quale è anche pagato profumatamente, mentre gli italiani sono alla fame. Ora alla fine del 2008 è tornato a parlare con i toni che usò all'epoca dell'omicidio Calabresi quando già il giorno dopo del suo omicidio, su "Lotta continua" scrisse «Ucciso Calabresi, il maggior responsabile dell’assassinio di Pinelli». Il guaio è che oggi scrive su La Repubblica che pubblica anche i suoi vaneggiamenti e i suoi revanscismi, insegna ai giovani nelle nostre Università e quanto a indottrinare i giovani, certo lui è un campione come pochi ed infatti i primi sintomi di un ritorno al 68 già si notano per le nostre strade, proprio in occasione delle falsità sul decreto Gelmini. Tancredi Paolo (dep Pd): indagato per corruzione. Tedesco Alberto (sen Pd): indagato per turbativa d’asta e corruzione. La Camera dei deputati l’ha salvato negando l’autorizzazione all’arresto.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti