Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

media

Inserisci quello che vuoi cercare
media - nei post
PsicoNews: Tipo da Iphone o da Android? - 30 Novembre 2016 - 08:00
La scelta del sistema operativo del nostro smartphone ci potrebbe dire qualcosa su chi siamo.
Laboratorio di manipolazione dell'argilla - 29 Novembre 2016 - 16:34
Il laboratorio è rivolto a chiunque voglia lasciarsi affascinare e stupire da una meravigliosa scoperta: l'argilla! Si sperimenterà e ci si divertirà insieme per creare alcuni oggetti, anche a tema natalizio, con la possibilità di realizzare un originale regalo.
VerbaniaBau: Il cane in casa: una nuova convivenza - 22 Novembre 2016 - 08:01
Cosa ci porta a desiderare un cane? Le risposte a questa domanda possono essere le più svariate, tante sono le motivazioni e le aspettative umane che portano alla decisione di adottare un cane.
Imprese artigiane VCO 3° trimestre negativo - 14 Novembre 2016 - 13:01
Nel periodo luglio-settembre si registra nel VCO un tasso di sviluppo delle imprese artigiane negativo pari a -0,41% rispetto a giugno2016. La performance provinciale è sotto la media piemontese (-0,07%), e nazionale (-0,09%).
Successo per la prima regata a Belgirate - 13 Novembre 2016 - 19:06
Domenica 6 novembre 2016 si è svolta la prima prova del Circuito Invernale “L’Inverna a Belgirate" alla terza edizione, nato dalla collaborazione tra la Società delle Regate 1858 e la Pro Loco di Beigirate e i Circoli della Vela Libera Verbano.
Corsi per vivere la cultura e il tempo libero - 11 Novembre 2016 - 08:30
A novembre partono i nuovi corsi nelle biblioteche del VCO: passioni e tempo libero possono trovare nuovo spazio e nuova energia.
“Omegna, si cambia!” si è costituito - 9 Novembre 2016 - 10:34
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato di costituzione di "Omegna, si cambia!"
Scuole di Verbania: 9°posto nazionale - 4 Novembre 2016 - 09:16
I dati di Ecosistema Scuola, dossier di Legambiente sulla qualità dell’edilizia scolastica. Piemonte, edilizia scolastica: nel 46,3% delle scuole necessari interventi di manutenzione urgente. “Urgente il completamento dell’Anagrafe scolastica per individuare le priorità”. Le scuole di Verbania al 9° posto nazionale.
“L’acqua è di tutti, non mangiamone troppa” - 3 Novembre 2016 - 09:16
Prenderà il via il 4 novembre la campagna di sensibilizzazione voluta da Regione Piemonte e Regione Valle d’Aosta intitolata “L’acqua è di tutti, non mangiamone troppa”.
Interpellanza su uscita scuole Guglielmazzi - 1 Novembre 2016 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, il testo dell'interpellanza sul rischio d'uscita dalle scuole Guglielmazzi di Pallanza, presentata del Consigliere Comunale si Sinistra Unita, Vladimiro Di Gregorio.
Altea Altiora battuta a Romagnano - 31 Ottobre 2016 - 12:44
Serie C Regionale: Altea Altiora, nulla da fare a Romagnano, è assolo Pavic 3/0. Giovanili: in campo solo l’Under 14 in un match tutto tensione, a Novara sconfitto il S. Rocco 3/2. A riposo Under 16 e Under 18. Premiazioni Società di Comitato 2016: Altiora tra le premiate.
Buste sospette primi riscontri negativi - 27 Ottobre 2016 - 11:01
I media riportano i primi riscontri negativi dalle analisi delle polveri contenute nelle buste sospette recapitate in diverse sedi di Equitalia ieri mattina.
Buste sospette anche a Verbania - 26 Ottobre 2016 - 23:40
Nella giornata di oggi tutti i media locali e nazionali, si sono occupati del recapito di buste contenenti una polvere sospetta in diversi uffici di Equitalia di Piemonte e Valle d’Aosta, tra cui anche Verbania.
Altea Altiora sconfitta interna - 25 Ottobre 2016 - 07:03
Serie C Regionale: Altea Altiora, sconfitta casalinga con il Volley Novara. Giovanili: successo per l’U 14, due sconfitte esterne per l’Under 16 e l’Under 18.
Origine del latte su etichette: Si dall'Europa - 15 Ottobre 2016 - 19:06
"Un provvedimento che apre nuovi scenari e che valorizza un patrimonio che nelle nostre province è tradizione e che da troppo tempo viene penalizzato da un’insostenibile congiuntura: la zootecnia e il comparto lattiero caseario si legano ancor più al territorio e al suo presente, nel segno di un diritto alla trasparenza che, finalmente, viene riconosciuto alle imprese e ai consumatori".
media - nei commenti
La Camera conferma 8milioni per Verbania - 27 Novembre 2016 - 15:03
Re: E questi fatti dove stanno scritti??
Ciao Claudio Ramoni Una piccola Premessa, è un po complicato dialogare su questa piattaforma, spesso i commenti non seguono una logica di risposta, a causa della tempistica di pubblicazione. Riguardo al Penta Stellato medio, credo mai e poi mai toglierebbe 50 milioni ai bambini pugliesi per darne 60 alla Ryder Cup Italiana, la più costosa di sempre https://www.google.it/amp/www.ilfattoquotidiano.it/2016/11/05/ryder-cup-di-golf-a-roma-i-60-milioni-cash-nascosti-dal-governo-nella-manovra/3169083/amp/?client=ms-android-samsung Oppure per farsi proteggere dai media come nel 2013 sotto elezioni, dando solo 120 milioni al disagio sociale in tutta Italia, e la stessa cifra darla anche all'editoria, tra cui si annidano giornali sconosciuti di partito, nati solo per ricevere quei contributi, Mastella docet. In generale il Penta Stellato medio condivide il pensiero di un comico, molto più autorevole della maggior parte dei cosiddetti politici. http://www.beppegrillo.it/m/2016/11/i_travestiti_morali.html
Marchionini su Rete 4 a Verbania - VIDEO - 27 Novembre 2016 - 13:35
Re: Re: gazebo
Ciao Maurilio Sull'opportunità dei gazebo, personalmente credo sia sempre un bene non perdere il contatto con il reale, spesso nel virtuale diamo il peggio di noi, sia sui social che in tv, oserei dire anche in consiglio comunale, in generale dove si appare più per gli altri che per se stessi, mentre quando ci si trova davanti una persona in carne e ossa, in particolare testa a testa si è più riflessivi e moderati, insomma prevale il lupo bianco. Ho assistito personalmente più volte, l'ultima proprio ieri, a persone che si avvicinano rapidamente al banchetto con aria di sfida quasi ingiuriando,carico di luoghi comuni propinata da stampa e media, in perfetto stile lupo nero, l'interlocutore risponde pacatamente cercando un dialogo, allora lui si sottrae sfuggendo al confronto, ripassa dopo una mezzoretta di nuovo ringhiando, ma con qualche tono sotto, ritrovando nuovamente di fronte un lupo bianco, comincia a- raffreddare i bollori e dialogare, alla fine si trova anche del buono nella posizione altrui ed infine i 2 lupi bianchi si salutano cordialmente, probabilmente dopo qualche giornata di realtà virtuale tornerà a prevalere su entrambe il lupo nero, ma perlomeno il seme del dubbio si è istillato in entrambe le persone, ed è un bene
Mario Capanna e Don Gino Rigoldi al Maggiore - 24 Novembre 2016 - 12:20
Re: Re: Re: Re: Re: oltre il danno la beffa
Ciao robi che ci sia stato qualcuno che credesse alle favole ci sta, molti continuano a farlo anche oggi, ma che ci credessero i personaggi di spicco, quelli che poi si sono goduti pensioni o vitalizi molto superiori alla media italiana dubito! ...ma non lo discuto! Saluti Maurilio
"Sì" al casellario d'obbligo per lavorare in Svizzera - 16 Novembre 2016 - 14:55
Populismo quanto basta...
Robi, Max Lavecchia e altri, state mettendo sullo stesso piano aspetti completamente diversi. Iniziamo con il dire che un lavoratore regolare, frontaliere o domiciliato, è censito, paga tasse, contributi e tutto il resto, in Italia, Svizzera e nel resto del mondo! Quindi, dire che "l'immigrazione ha portato molti problemi di ordine pubblico e la delinquenza straniera dilaga" è una "baggianata" (senza offesa)! Di quale immigrazione stiamo parlando? Ovvio che il problema c'è con tutti quelli che non sono "regolari", stipendiati in nero, reclutati con metodi "poco leciti" e via discorrendo. Quando "importi(are) in casa propia personale selezionato", lo hai già selezionato, "anche a livello penale" anche se non è obbligatorio! Questo è il caso dei frontalieri. Ricordiamo che In Italia, per poter accedere a diversi ruoli, in particolare nel pubblico, è necessario, almeno lo era fino a qualche tempo fa, presentare il certificato del casellario giudiziale, non mi sembra che sia servito a granchè! Quello che non si dice, almeno in Italia, è che c'è una "classe media" Svizzera, "inca**ata" con gli italiani, ma, soprattutto con gli imprenditori svizzeri, perchè, approfittando del cambio favorevole, assumono lavoratori italiani, a parità di specializzazione, pagandoli molto meno. Ma stiamo parlando di una minoranza, visto che la maggior parte dei frontalieri occupa posizioni di "basso" profilo. Cosa significa "distingua lavoratori specializzati da manovalanza generica"? La manovalanza generica sono i frontalieri! Cavalcando questo "malcontento", le paure per un'immigrazione, anche se solo di passaggio, selvaggia, qualcuno ne sta approfittando, con del "buon sano" populismo, che non porta a nulla se non a far parlare di se', tutto il mondo è paese! Saluti Maurilio
Illuminazione pubblica: 1877 lampade a led - 15 Novembre 2016 - 08:02
Re: Domanda
Ciao privataemail Presto fatto: 2.000 lampade (circa) x 0,15 kW (circa) x 10 h (circa, media tra estate ed inverno) x 365,25 giorni = 1 milione di kWh sempre circa
LegalNews: Definizione agevolata delle cartelle Equitalia - 11 Novembre 2016 - 12:46
mai bene niente
A fronte di qualche disonesto, equitalia ha colpito ingiustamente tante persone per bene o in buona fede. Mai sentito parlare di cartelle pazze? Li seguite i telegiornali o i media in genere? Quanti danni ha fatto a persone che si sono viste recapitare importi da capogiro non dovuti? Eddai.
Passeggiata lungo l’antica mulattiera medievale - 11 Novembre 2016 - 12:18
Io li fotograferei
Chi ha un telefonino che fa fotografie, farebbe bene a fotografare queegli sciammannati, per poi pubblicare sui media le prodezze con fucile. Farebbero una figura barbina. Ma poi le leggi del nostro Belpaese farebbero passare dalla parte del torto chi fotografa, per violazione della privacy.. Quindi alla fine cornuti e mazziati............
Ipotesi di passeggiata Intra - Suna - 10 Ottobre 2016 - 19:44
Follia è fare sempre la stessa cosa
Ciao Marco e Giovanni% Sarò ripetitivo ma ci riprovo, in molte città vuoi per scelta amministrativa vuoi per necessità le auto private sono sempre meno http://www.ecoblog.it/post/101541/la-crisi-dellauto-in-italia-siamo-in-decrescita Provo a far passare un concetto da visionario? da ecologista? da risparmiatore? decidete Voi Se in Verbania vi fossero più fermate bus dove ogni 10 minuti passa il mezzo, con bus anche più piccoli ed economici anche soli 9 posti, magari a metano o ibridi od elettrici o ad idrogeno,usarli come navette dai parcheggi esistenti per gli eventi al nuovo teatro per esempio, tenerne alcuni delle dimensioni attuali per gli orari di punta delle scuole, quanti di voi con magari 3 auto o 4 in famiglia rinuncerebbero almeno ad un'auto ? magari anche 2 se mi facessero funzionare la ferrovia decentemente con collegamenti frequenti alla stazione di fondotoce. Forse alcuni penserebbero adirittura di abbandonarla l'auto. Quanti ultra 65enni percorrono 4/8000 km anno? Per l'acquisto spendiamo in media 13.000 euro con una diciamo 1000 euro anno di perdita? bollo ed assicurazione 1000 annue ? manutenzioni varie gomme collaudi tagliandi ecc 200 annue? Totale 2200 euro annue Il noleggio in media costa intorno ai 65/70 euro al giorno il che vuol dire che alla stessa cifra potrei utilizzare un auto a noleggio per 30/34 gg all'anno, se fosse una pratica sempre più diffusa i prezzi scenderebbero. Potrei andarci anche in ferie Magari pago un affitto per un garage che non mi servirà più e con il risparmio faccio l'abbonamento al bus Con il bel tempo la bicicletta su percorsi sicuri dove le automobili sono decisamente meno di ora, credo verrebbe molto più utilizzata. Anche se in paesi nordici dove il clima è decisamente peggiore del nostro è molto più utilizzata A questo punto mi domando spendere milioni su milioni,cementificare sempre più per costruire parcheggi in centro città ha senso? Ampliando il concetto,forse esporteremmo meno democrazia in africa e medioriente per accaparrarci il petrolio, con le tragiche conseguenze attuali dell'immigrazione, magari non devasteremmo una grande area della basilicata per l'estrazione del petrolio e magari citando Albert Einstein "Follia è fare sempre la stessa cosa e aspettarsi risultati diversi"
Spazio Bimbi: Educare alla diversità - 2 Ottobre 2016 - 12:02
eh.. le pissicologhe
Il concetto reiterato è quello dell’educare i bambini alla diversità: - ...Sarebbe importante crescere i bambini dimostrandogli come la diversità non sia un limite…. - ...Trasmettiamo l’idea che tutti debbano essere rispettati, accettati e accolti per quello che sono…. - ...insegniamo ai bambini che ci possono essere diversi punti di vista per guardare le cose e che possiamo non essere d’accordo con ciò che pensa un’altra persona ma che dobbiamo rispettare comunque la sua idea…. - ...Proviamo ad insegnare loro a guardare il mondo da diverse prospettive…. - ...Possiamo insegnare ai bambini a rispettare gli altri… In ultimo si cita un episodio: ...Il bambino stupito dalla reazione esclama ad alta voce: “ma nonna ti sta parlando, perché non gli rispondi?”. Deduzione. Per cui – alla luce di quell’episodio - si dovrebbe insegnare ai bambini una cosa che già sanno, l’inclinazione al rispetto della diversità sembrerebbe innata. Seguendo tale logica si dovrebbe ammettere che c’è stata una corruzione e per ristabilire l’originalità non si dovrebbe agire con nuovi (cito) “dimostrazioni” “trasmissioni di idee” “educazioni” “insegnamenti” che andrebbero a comporre nuove sovrastrutture artificiali con produzione di atteggiamenti emulativi, quindi finti sentimenti (ma prese di posizione razionali) che hanno rimpiazzato quelli naturali ed innati, genuini, ma trovando le modalità per ripristinare lo stato pre-corruzione. (Per chiarezza, non sto affermando che l’educazione sia da spazzare via – inoltre ci sarebbe da intendersi su cosa si intende con questa parola – ma sto seguendo il ragionamento espresso nell’articolo). Idem per l’altro concetto espresso: ...Spesso i media possono veicolare messaggi errati portando a stereotipi e pregiudizi, è importante prestare la massima attenzione ai messaggi che arrivano ai bambini e cercare di filtrarli, chiarirli e in alcuni casi smentirli. Se si parte dal presupposto dell’autrice (a 6 anni un bambino rispetta con equivalenza tutti) e poi viene contaminato, non vedo perché “filtrare” “chiarire” “smentire”, penso invece che queste energie vadano impiegate nel fortificare il sentimento che già possiede il bambino e nello stimolarlo a ragionare per proprio conto. Se filtri, chiarisci, smentisci, crei un automa tanto quanto lasciandolo in balia degli stimoli che ritieni errati.
Ticino: Approvata "Prima i nostri" - 26 Settembre 2016 - 11:09
La cantina è mia
Forse un giorno ci sarà il risveglio. Per il momento siamo alle solite: si vive in cantina e ci si barrica dentro, nemmeno si sospetta dell’esistenza dei luminosi piani superiori. Il decadimento mentale ignora pressoché totalmente che la ricchezza è nelle mani di – relativamente - pochi degenerati che si credono immortali. La cantina è mia! È mia! Voi che vivete più giù, nei cunicoli, là dovete rimanere come io rimango ad ammuffire qui, nel mio ambiente naturale. Per tale ragione il referendum svizzero sul reddito di base incondizionato è miseramente fallito. Non è assolutamente concepibile che si possa vivere bene, tutti (certo, la qualità della vita è superiore a quella media italiana ma non è questo il punto), e oltretutto senza lavorare! dove si prendono i soldi!? Il lavoro nobilita l’uomo! Ecco, è giunto il momento di informarsi e di smetterla di farsi riempire le meningi con pensieri estranei ed alienanti, è sufficiente controllare dove sono e quante sono le ricchezze, chi le detiene e anche come se le procura. Si vuole vivere nella democrazia oppure nell’anarchia delle oligarchie? Perchè questo è quel che sta avvenendo. Le parole vanno valutate, democrazia – che tutti ingannevolmente osannano come ossessi - non può essere subordinata all’anarchia dei forti. Un sistema esclude gli altri, di qualsivoglia natura. Per quel che mi riguarda io dico: sono una pulce, mi adeguo a questo sistema di governo, lo si chiama democratico, so che è abitualmente considerato come un idolo (gli idoli richiedono prostrazioni, abdicazione dalla ricerca della verità) ma so ovviamente che non è il migliore dei mondi possibili; quindi, chiudo un occhio, tappo le narici ma comunico che non bevo le scemenze propugnate dalle svariate provenienze che intendono far credere che non ci sia sufficiente ricchezza per tutti. Aggiungo inoltre che - come già molti hanno compreso – l’altro idolo, il lavoro, a causa della meccanizzazione andrà con sempre maggiore velocità scomparendo.
Allerta Meteo per il sabato 20 Agosto 2016 - 19 Agosto 2016 - 19:59
Comuque...
I miei complimenti alla sindaco di Omegna che ha informato i media locali e ha pubblicato l'avviso sulla home page del comune. Purtroppo non posso fare gli stessi complimenti alla sindaco di Verbania che non ha ritenuto utile informare la cittadinanza dell'imminente rischio. Sulla home page del comune troviamo notizie sulla birra artigianale, sul concerto al Maggiore, su altre amenità ma nulla dell'avviso meteo.
Alberto Preioni sull'aggressione di Villadossola - 19 Agosto 2016 - 08:59
Facile facile!
C'è un modo facile facile di fare politica. Essere lghisti. Basta inparare a memoria 4 o 5 slogan da esternare nel momento opportuno. Un fogliettino di una pagina con una decina di righe. Il kit dle leghista. Un rifuggiato compie un atto criminale? SI tiri la frase opportuna nei social e nei media locali per guadagnarsi un momento di notorietà. Poi tutto finisce lì! Facile facile
Campagna non t'azzardare, a chi rivolgersi per un aiuto - 6 Agosto 2016 - 10:21
5000000 gratta e vinci e tele VCO
ecco il classico esempio....''vinti 5 mil di euro al gratta e vinci a Crevoladossola......grande ritorno mediatico,addirittura Tele VCO dedica un bel 5 minuti del tg per far vedere,intervistare etc etc.........e' cosi' che si invoglia la gente a sperare in qualcosa di veramente casuale e imprevedibile.Ma nel servizio,dove si diceva che il ''fortunato'' era persona indigente,nessuno ha specificatpo che ,quel tipo di gratta e vinci,costa la bellezza di 20 euro......VENTI euro,e come ben sappiamo,chissa' quanti nella vita ne ha comprati,il signore ''indigente''............mah........riflettete gente...riflettete...anche i media hanno le loro colpe.....eticamente parlando
Spiagge: deocoro e pulizia - 7 Luglio 2016 - 15:18
x la sig.ra Laura
Non me ne voglia sig.ra Ghidini, il mio intento è quello di evidenziare alcune problematiche per trovare una soluzione comune. Ma se non ci intendiamo sul punto di partenza ... nessuno ha parlato di catastrofi ma del senso civico che, a mio avviso, non è adeguato alla città di Verbania. Credo di capire che per alcune persone il fatto di non rispettare le regole possa passare come un qualcosa di normale, non grave, non "catastrofico". Per esempio, domenica pomeriggio, dato che è assidua frequentatrice del lungolago, avrà notato sicuramente che al parchetto c'era un gruppo nutrito di ragazzotti che, con una media superiore all'utilizzo dei giochi per bambini, utilizzavano in modo improprio proprio quelle attrezzature ludiche destinate ai più piccoli: non è la fine del mondo, per carità, ma non vedo perché poi quando si romperanno (cosa già accaduta più volte) dovrò pagare io cittadino di Verbania i danni provocati da altri: a cosa servono le telecamere? E sempre di domenica avrà notato i tuffi olimpionici proprio dal muretto di delimitazione del parchetto: non vorrei predire che, quando si faranno male, i genitori chiederanno i danni proprio al Comune. Inoltre la nuova spiaggia galleggiante di Suna non è più ad utilizzo dei diportisti poiché appunto destinata ai bagnanti. Sono queste le piccole cose che non vanno, altro non ce n'è per fortuna..
Federazione Degli Studenti VCO: "SI al referendum Costituzionale" - 30 Giugno 2016 - 18:15
Non capisco
Non capisco l'approvazione di Giovanni%, stranamente sono d'accordo con Paolino: a quell'età devi essere rivoluzionario e chiedere la luna, ma soprattutto mi impensierisce che dei giovanissimi, come avremmo fatto noi alla loro età, non si chiedano "dove sta l'inghippo" in una proposta governativa, inghippo che da sempre c'è stato da parte di chi sta nelle stanze del potere, quando vanno a proporre qualcosa al popolo che guardano sempre (...ora soprattutto) dall'alto al basso, quasi con disprezzo, e che considerano pressochè degli imbecilli definendoli spregevolmente "la pancia" (Brexit docet) e che, come da molti di loro affermato pubblicamente, su certe questioni sarebbe meglio non fosse dato al popolo il potere di esprimersi; raggelante!! Il loro comunicato poi, può essere paragonato ad un temino da terza media: scopiazzato bellamente su testi di un'unica parte, privo di ogni confronto con tesi alternative, senza alcun esame critico e personale della tematica; voto: 3 meno-meno.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti