Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

programma

Inserisci quello che vuoi cercare
programma - nei post
La Terra Buona. Proiezione sotto le stelle sul set del film - 22 Giugno 2018 - 13:28
L'Associazione Alpe Capraga organizza una proiezione sotto le stelle de "LA TERRA BUONA" sul set del Film.
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 22 giugno al 1 luglio - 22 Giugno 2018 - 07:02
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 22 giugno al 1 luglio 2018.
Due concerti con A.p.s. Note Romantiche - 21 Giugno 2018 - 16:01
Doppio concerto, venerdì 22 e domenica 24 giugno 2018, a cura A.p.s. Note Romantiche.
Lucani del VCO in festa a Madonna di Campagna - 21 Giugno 2018 - 10:23
A meno di un anno da Matera Capitale europea della Cultura, i #Lucani del VCO tornano a dare appuntamento ad amici e simpatizzanti per l'annuale festa a Madonna di Campagna.
Chifu e Immovilli su Il Maggiore - 21 Giugno 2018 - 09:35
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dei Consiglieri Comunali Adrian Chifu e Michael Immovilli, che tornano sulla gestione e la sicurezza del Teatro Il Maggiore.
Anzino: festeggiamenti Sant'Antonio - 20 Giugno 2018 - 16:59
Si sono conclusi domenica 17 giugno i Solenni festeggiamenti in onore si Sant’Antonio da Padova e San Bernardo da Mentone. Le celebrazioni, che hanno scandito il tempo delle giornate festive, hanno visto la devota partecipazione numerosissimi pellegrini, provenienti dalle valli limitrofe e dal Val Sesia.
"La montagna che produce. Paesaggi, attori, flussi, prospettive" - 20 Giugno 2018 - 15:03
Il Progetto COMUNITERRAE (la Mappa di Comunità per un Ecomuseo delle Terre di Mezzo, azione CETS di Ars.Uni.Vco e Parco Nazionale Val Grande) sarà illustrato al convegno internazionale "La montagna che produce. Paesaggi, attori, flussi, prospettive" che si terrà tra Venezia e il Comelico dal 21 al 23 giugno.
Presentata la stagione 18/19 de Il Maggiore - 20 Giugno 2018 - 11:04
Al terzo anno dalla sua inaugurazione, il centro eventi Il Maggiore di Verbania presenta una stagione ricca di appuntamenti che vanno dalla prosa alla danza, dai musical alla lirica, sino al teatro comico.
Cannobio: eventi e Manifestazioni dal 19 al 30 giugno - 19 Giugno 2018 - 11:04
Eventi, e manifestazioni in programma a Cannobio e dintorni dal 19 al 30 giugno 2018.
Al via la 3a edizione di ReStartAlp - 19 Giugno 2018 - 09:34
Coltivazioni tipiche, allevamento di specie in via d’estinzione, filiera corta del legno, creazione di reti imprenditoriali e promozione turistica di sentieri, percorsi cicloturistici e comprensori sciistici: questi alcuni tra i progetti imprenditoriali dei 14 giovani partecipanti.
Santa Maria Maggiore presenta la stagione 2018 - 18 Giugno 2018 - 15:03
Tra gli appuntamenti più attesi la mostra “Bellezza o bruttezza?”, la seconda edizione di Deep in the Tree, il ritorno di Musica da Bere, la ricchissima sesta edizione di Sentieri e Pensieri con nomi di spicco (inaugurerà Michela Murgia) e i grandi eventi di fine estate fino al ventennale dei Mercatini di Natale.
Giornata divulgazione donazione e trapianto d'organi - 16 Giugno 2018 - 15:03
Giornata dedita alla divulgazione alla Donazione e trapianto d'organi giunta alla 7° Edizione nel Comune di Massino Visconti domenica 17 Giugno.
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 16 al 24 giugno - 16 Giugno 2018 - 10:23
Eventi, e manifestazioni in programma a baveno e dintorni dal 16 al 24 giugno 2018.
"Gli Antichi Mestieri" - 15 Giugno 2018 - 19:26
Sabato 16 e domenica 17 giugno 2018 a Cavaglio San Donnino, frazione di Cavaglio Spoccia in valle Cannobina, si terrà la fiera "Gli Antichi Mestieri".
SunArte - 15 Giugno 2018 - 13:01
Riportiamo il programma di SunArte, gli eventi in programma alla Casa del Popolo di Suna.
Commemorazione 74° Anniversario Eccidio di Fondotoce - 15 Giugno 2018 - 11:27
Da sabato 16 giugno sino a domenica 24 giugno 2018, con la coda a Pogallo il 1 luglio si terranno gli eventi legati al 74° Anniversario Eccidio di Fondotoce.
Musica in Quota: primo appuntamento a Pian d’Arla - 15 Giugno 2018 - 10:23
Torna Musica in Quota: da giugno a settembre il festival porta le sette note tra vette e alpeggi del Piemonte. Dal 16 giugno al 2 settembre dodici appuntamenti (gratuiti) per la dodicesima edizione.
Mirapuri Filmfest 2018 - 14 Giugno 2018 - 17:13
Mirapuri Filmfest 2018, un evento di 3 giorni (dal 15. al 17 Giugno) che ha luogo presso l'Omnidiet Resort and Business Hotel (Via Monta Falò 8, 28011 Coiromonte di Armeno, Prov. di Novara, tel: 0322-999009) - tutti gli eventi con entrata libera.
Malescorto 2018: il programma - 13 Giugno 2018 - 18:06
Anche quest’anno sono state molte le adesioni, che consentiranno di proporre cortometraggi provenienti da tutto il mondo. Il festival non si riduce però solo alla settimana delle proiezioni; l’organizzazione infatti è sempre attenta a proporre eventi che coinvolgano la comunità durante un periodo più ampio e che rendano ancora più attrattiva l’estate.
Ballo Debuttanti di Stresa in tour - 13 Giugno 2018 - 13:01
Nella splendida cornice de chiostro di San Sebastiano a Biella, sabato 9 giugno si è conclusa la seconda tappa del Ballo Debuttanti Stresa in Tour patrocinata dal Comune di Biella Assessorato alla cultura con Maria Teresa Barresi; la serata ha visto sfilate ed esibizioni di grande successo.
programma - nei commenti
Lungolago Pallanza: il progetto - 13 Marzo 2018 - 15:39
Re: Re: Re: Re: Re: Re: parcheggi
Ciao SINISTRO quando le cose si vogliono fare non c'è vincolo che tenga. Come detto in precedenza e non solo da me, qui non c'è strategia ne programmazione. Non c'è una volontà vera di perseguire obiettivi sul lungo periodo. Si vive al....mese....cercando di affrontare le urgenze che, così, diventano pane quotidiano. La situazione è sotto gli occhi di tutti. Verbania sta peggiorando sotto tutti i punti di vista. Un declino lento ed inesorabile e che ha coinvolto pure la DX allorché la cloche fu in mano a Zacchera. Non è più questione di DX o SX. Il nocciola sta nel poter contare su persone realmente in gamba con un programma ambizioso da realizzare per il bene della città e dei suoi abitanti. Gente che non abbia "debiti" con nessuno e che abbia il coraggio di rivoltare come la fodera di una tasca tutta l'amministrazione pubblica, in ogni ordine e grado (in primis i dirigenti). Perché non è sempre colpa dei politici......sia chiaro......
M5S su richiesta curriculum - 14 Febbraio 2018 - 18:26
606 pagine...
Non entro nel merito e non commento la questione curriculum ma....606 pagine di programma? Di solito la sintesi e la brevità delle proposte politiche è tale per una questione pratica. A monte c'è comunque un progetto più articolato. 606 pagine scritte con i cittadini certo. ..tutto bello. .. Il mio dubbio sta nel praticarlo e metterlo in atto. Va bene che i proclami e gli slogan degli altri non sono il massimo ma il mio dubbio è che questo dei 5 stelle sia una babele confusa. Non è con il numero di pagine che si fa un buon programma... Poi alla fine a forza di volere fare i fenomeni ci si brucia il fondo schiena. Vedi i rimborsi sbandierati e poi intascati da "poche mele marce". Boh.
Comitato Salute VCO: medicina territoriale e ospedale unico - 23 Gennaio 2018 - 08:48
Re: Re: Non votare
Ciao robi, mi riferisco al voto locale (comunale e regionale). La difesa dell'ospedale cittadino per me ha grande importanza e nello stesso tempo giudico folle decentrare l'ospedale i quei remoti e tristi siti. Non riesco a concepire un politico verbanese che non difende il suo l'ospedale cittadino. Chi ha in programma l'ospedale unico non avrà il mio voto, sindaco compreso.
Comitato Salute VCO: medicina territoriale e ospedale unico - 22 Gennaio 2018 - 18:42
Non votare
Non votare chi ha in programma la chiusura dell'ospedale di Verbania. Non votare chi non difende l'ospedale della propria città.
Chifu e Immovilli su futuro piana del Toce - 14 Gennaio 2018 - 08:14
Buon senso e coerenza
Sono piacevolmente soddisfatta di apprendere la posizione di Chifu ed Immovilli. Spero che le idee di buon senso non trovino barriere ideologiche. Se non sbaglio nel programma della Sindaca c'era il consumo di suolo ZERO, no?! Ci si aspetta COERENZA. E per una volta che ci sia una minima pianificazione del territorio! Perché non pensare a rivalutare le aree ex-industriali di Fondotoce invece di costruire su terreni agricoli. Quelle si che sono zone degradate altro che l'ex-arena o piazza mercato a Intra!
Ordinanza contro i botti - 23 Dicembre 2017 - 19:00
E quindi ...???
programma Suna 2017 alle ore 16.00 merenda in compagnia con cioccolata calda; - alle ore 16.30 partenza della corsa non competitiva delle renne di Babbo Natale; - alle ore 17.30 arrivo di Babbo Natale in persona con una slitta carica di dolci prodotti dalla Banda Biscotti di Verbania. - In serata, alle ore 22.00, concerto di Natale Leslie Quartet - ore 23.15 fiaccolata in acqua con i sub con partenza dal porto di Suna verso il presepe subacqueo. - ore 23.30 fuochi artificiali della ditta GFG PYRO e alle ore 24.00 S.S. Messa presso la Parrocchia di Santa Lucia. ( pagati dal comune ) Qui tutto ok ??
Minoranze: il Presidente difenda il Consiglio Comunale - 27 Settembre 2017 - 09:52
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: l'insostituibile
Ciao robi una domanda: come mai queste formazioni politiche che fungono da motivatori, una volta raggiunto l'obbiettivo, inevitabilmente si sfaldano? Vedi per esempio in GB per la Brexit, caso Ukip/Farrange, oppure in Grecia, dove Alba Dorata ha finito paradossalmente per favorire la vittoria, per ben 2 volte, della sinistra di Tsipras; ora anche in Germania si sta consumando l'ultima faida interna a AfD, dopo la sua clamorosa vittoria! Sarà mica il populismo espressione di miopia, falsità ed incapacità politica? Anche Travaglio s'è già ricreduto (per la seconda volta, dopo l'Italia dei Valori di Di Pietro), ed il programma tv di pancia di Del Debbio sta perdendo inevitabilmente colpi. E, come se non bastasse, in Usa il trumpismo, senza l'ala ultra conservatrice, inizia a perdere consistenza (vedi fallimento cancellazione Obama-care, rinvio costruzione del muro al confine col Messico...).
Minoranze: il Presidente difenda il Consiglio Comunale - 26 Settembre 2017 - 10:50
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: l'insostituibile
Ciao Giovanni% Fai uno sforzo e prova a ragionare su di un conetto espresso da altri nell' aprile 2012 Per come la vedo io, il Movimento Cinque Stelle è un metodo, non un prodotto. Siamo abituati a venditori di pentole che si presentano con una serie di casseruole fatte e finite e cercano di spillarti soldi. Subito dopo averle comprate, ti rendi conto che ti hanno fregato. Il rappresentante del Movimento Cinque Stelle ideale, invece, suona alla porta con un tablet in mano, ti mostra come collegarti a tutti quelli che, come te, hanno bisogno di una pentola, poi a tutti i costruttori di pentole, poi ai fornitori di materiali e poi ti insegna a cercare tutti insieme la soluzione giusta. Quando avete finito, vi arriva la pentola a casa, ma l’avrete costruita da soli, come piace a voi. Aiutami a continuare a fare informazione libera Se non si parte da questi fondamentali, da ripetere fino alla nausea, ci sarà sempre gente che vuole andare a votare come si va al supermercato e gente che si ostina a chiedere a un cacciavite di costruirsi il mobile da solo. Dietro al Movimento Cinque Stelle, invece, c’è una visione: moltiplicare le potenzialità della rete per farsi rotelle e ingranaggi di un meccanismo globale, il cui funzionamento emerge dall’interazione di ogni più piccola puleggia con l’altra e dove ogni singola rotellina ha un’anima. Questo è il sogno. Questo significa dire che “ognuno vale uno”: una politica senza personalismi nata per dire basta ai singoli che hanno sempre una risposta per tutto ma che rappresentano solo se stessi, con il risultato che le loro risposte valgono zero, che è meno di uno. E quindi – loro sì – sono pura demagogia e populismo. Un eletto del Movimento Cinque Stelle siede su una poltrona ma non conta niente e non decide niente: si limita a chiedere al Movimento qual è la sua posizione e attende. Il Movimento usa la rete, consulta le intelligenze al suo interno e formula la sua proposta. L’eletto esegue. Dunque che senso ha chiedere a un consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle cosa pensa del problema della ristrutturazione del debito, della riforma del lavoro o della superfettazione della noosfera? Quando anche rispondesse, lo farebbe a titolo personale. Ma allora, compreso questo, quando? Mi verrebbe da rispondere mai, perché se sposi un metodo scegli qualcosa di cui non puoi essere semplice spettatore: se osservi il Movimento Cinque Stelle, lo cambi. Come Heisenberg. Ma certo, quando e se si presenteranno alle politiche, significherà che avranno un programma adeguato, frutto del contributo di tutti, e che avranno selezionato i candidati idonei a comunicarlo. Fino a quel momento, chiedere a una porta di aprirsi e varcarla senza avere atteso il suo collegamento con il corridoio successivo è come fare un salto nel vuoto. Chi ha visto Cube sa di cosa parlo. Bisogna prima attendere che la rete si configuri. Nel frattempo c’è da spiegare il metodo. Oppure, visto che il Movimento Cinque Stelle è candidato alle amministrative, c’è da parlare di programmi locali, di soluzioni per il territorio. Tutto il resto è come tentare di avviare un eseguibile che sta ancora compilando: se la barretta di caricamento non è ancora arrivata al 100%, è inutile pigiare ripetutamente sul tasto enter.
Minoranze: il Presidente difenda il Consiglio Comunale - 26 Settembre 2017 - 10:38
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: l'insostituibile
Ciao SINISTRO In primo luogo vorrei ricordare a tutti, che nella mer.a ci siamo finiti grazie alle forze politiche dei vostri beniamini di dx e sx, i quali spesso cambiano casacca e nome del partito, con l'unico scopo di conservare poltrone e privilegi anness ( affermazioni pubbliche tipo mai più con Berlusconi). Aggiungo che Di Battista non è andato a Rimini in quanto alla sua compagna gli si sono rotte le acque ed è diventato papà (Ma i complottisti ed i dietrologi non erano i 5 stelle) Affermare il falso non dà credibilità, non è stata cambiata alcuna regola sul doppio mandato, esiste semplicemente e DEMOCRATICAMENTE la proposta di cancellare il vincolo di mandato per i parlamentari, ridurne il numero, le indennità e le immunità lasciandola solo per le opinioni e i voti espressi nell’esercizio delle funzioni. I 5 Stelle lanciano la loro proposta di riforma costituzionale, con la missione di rafforzare la “democrazia diretta”. Il documento viene pubblicato sul sito di Beppe Grillo, corredato da un video collettivo di alcuni parlamentari. Si tratta, in realtà, di una proposta di programma che verrà messa ai voti dei militanti. Se mai dovesse cambiare la regola del 2 mandati e poi a casa, lo decideranno gli iscritti, quelli veri visti a Rimini, e non i tesserati fantasma come nelle altre forze politiche.
Minoranze: il Presidente difenda il Consiglio Comunale - 26 Settembre 2017 - 06:32
Re: Re: Re: Re: Re: Re: l'insostituibile
Ciao Giovanni% no. In questo caso non sono d'accordo. Una volta i parlamentari e il presidente del consiglio li decidevano nella sede dei partiti. Le primarie sono una cosa uscita dopo. Il fatto che votino quattro gatti sul web in sostanza per un solo candidato conosciuto è segno evidente che si tratta di elezione pilotata. Ma poi alla fine la gente vota a milioni i 5 stelle. Il voto nelle urne è quello che conta. Poi altro discorso è la consistenza di questo movimento. Io ad esempio sono contento che in Germania i populisti siano avanzati e considero chi demonizza questi movimenti un miope falso e incapace. Il loro compito è quello di svegliare i partiti tradizionali. E lo stanno facendo. Lo stesso i 5 stelle. Un cumulo di gente magari onesta ed entusiasta ma con idee economiche e sociali inapplicabili e una impreparazione imbarazzante vedi Raggi e Appendino. Ma alla fine tutti hanno messo almeno una stella nel loro programma. PD compreso. Vedremo a marzo per le politiche.
Festa in Rosso - 1 Settembre 2017 - 20:20
Da non perdere!
Wow, che evento emozionante! Farò di tutto per non esserci! Solo a leggere il programma ..
Per lo stadio Pedroli nessun rischio - 30 Luglio 2017 - 06:57
Maurilio e Giovanni
Maurilio le cifre che lei ha esposto meritano accurata verifica. Dove trovo le pezze contabili per leggere le cifre che lei ha menzionato? In mancanza, le considero non attendibili. Sfoggio culturale: Alvar Aalto ed Eugenio Montale sono un architetto finlandese ed un poeta della corrente letteraria detta "ermetismo" che tutti coloro che hanno frequentato almeno il triennio delle scuole superiori, applicandosi minimamente, conoscono. Giovanni %, a Stradella esiste un teatro , capienza 300 posti, che funziona benissimo, proposte culturali con artisti veri e non artistucoli che fanno quello che possono ma sempre artistucoli rimangono,salvo poche e lodevoli eccezioni. Per inciso, mai annullato qualche evento in programma. In quanto al Gabibbo avrebbe già potuto intervenire: canile, porto, Beata Giovannina..... Non ci sarà replica da parte mia. Saluti e buona domenica.
Si dimette l'Assessore Abbiati - 19 Luglio 2017 - 06:44
mandato dei cittadini
Purtroppo per qualcuno il Sindaco è stato stravotato, stavolta si dai cittadini. Un plebiscito. Direi che non ci sono le condizioni per lasciare. Altrimenti una come la Raggi che riscuote simpatie su questo sito avrebbe dovuto dimettersi il giorno dopo viste le vaccate che ha fatto. Il vero problema è che lei va a 100 gli altri a 50. Il PD è talmente abituato a discussioni infinite e a non decidere (ricordate Nanni Moretti. ...no. Il dibattito no!!) che una così li spiazza. Mi dispiace ancora una volta sentire le opposizioni di destra parlare a vanvera invece che muoversi per le prossime elezioni e tirare fuori programma e candidati. Altrimenti sarà ancora 80 a 20.
Con Silvia per Verbania: incompatibilità in Consiglio - 29 Maggio 2017 - 15:19
Re: Re: Re: Re: Re: Re: un paio di cose
Ciao robi purtroppo è la mala politica ad essere onnipresente ed onnipotente, di qualsiasi colore ed in qualsiasi orizzonte temporale. Stamane ascoltavo un interessante dibattito su 7 gold Lombardia, al programma "Aria pulita" dove si diceva che, essendo stati aboliti sia i finanziamenti pubblici che i rimborsi elettorali, i partiti italiani si reggono su adesioni volontarie, cioè 8X1000, tesseramenti, contributi versati in occasioni di manifestazioni varie. La domanda della conduttrice Simona Arrigoni agli ospiti era: secondo voi è giusto che una emittente radiofonica di partito venga in qualche modo salvata da un aiuto pubblico/regionale? Un po' come è accaduto per la vicenda Alitalia/Stato.
Interpellanza su Villa Giulia - 24 Maggio 2017 - 13:37
Re: Risposta ad Anne
Ciao Loredana la mancanza di buon senso non era riferita a "noi" quanto a chi ci ha amministrato nell'ultimo 30/40ennio. Il buon senso che manca è quello del "buon padre (o madre) di famiglia" che programma per tempo e non lascia nulla al caso; che non pensa come se fosse sempre in emergenza ma cerca di evitarle, guardando oltre l'anno in corso o al mandato in corso. Vedi, ciò che ci distingue dai primati (con cui condividiamo la capacità dell'uso del pollice opponibile alle altre dita della mano - loro, più di noi, anche nei piedi), dovrebbe essere la capacità di "non vivere alla giornata" ma di progettare il futuro in maniera opportuna, pensando unicamente al benessere e agendo nell'interesse di tutti i cittadini. Eventi culturali SI/NO......Bar Si/NO.....non ha importanza cosa.......è importante invece il progetto complessivo, il traguardo, l'obbiettivo. Qui non c'è nulla.......o meglio.......poco di entrambe le cose. Una scarpa e una ciabatta. Se il progetto presentato ed approvato nel 2010 prevedeva qualcosa di diverso da quanto poi realizzato è evidente che si è disattesa una visione. Con che risultato? MEDIOCRITA'.......io sono stanco della mediocrità. Ne è pieno il mondo.
Con Silvia per Verbania diserterà il Consiglio - 22 Maggio 2017 - 19:55
Re: Re: oggettivo
Ciao Aurelio Tedesco ahia.....da quello che dici nulla di buono....Non abbiamo le stesse idee politiche ma urli e insulti non piacciono neppure a me. Per quanto riguarda la mia parte politica (Lega e FDI) auspico un programma serio ed alternativo al PD e onestamente il Sindaco non mi è dispiaciuto. Le altre opposizioni le rispetto ma non condivido nulla in termini di contenuto e comportamento. Speriamo, ma ho seri dubbi. Saluti
Con Silvia per Verbania diserterà il Consiglio - 22 Maggio 2017 - 10:44
Re: Re: Re: Re: Presunto leader del centro destra
Ciao Giovanni% Personalmente trovo che la credibilità di un Premier la si vede quando esprime una maggioranza parlamentare, eletta sulle basi di un programma ben preciso e che tale programma venga rispettato, ad oggi non è ancora avvenuto, tutti hanno promesso una cosa ne hanno fatta un altra. Tutto il resto è passerella, bon ton e telegenia, io guardo ai fatti più che altro
Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 6 Maggio 2017 - 12:13
Re: Continuiamo a gettare benzina sul fuoco
Ciao privataemail Mi sembri Dibba quando fa i suoi monologhi surreali in tv. Noi del movimento 5 stelle etc etc come una litania. Ma se si guarda ai contenuti in vuoto totale. Tutto è il contrario di tutto. Almeno la destra sovranista ha un programma chiaro e unitario. Gli altri la inseguono sul piano di sicurezza e immigrazione. Con risultati orrendi. Se devi fare propaganda politica al tuo movimento liberissimo di farla. Magari le elezioni le vincete ma alla fine sarà come a Roma. Crollerete sotto il vostro muro di contraddizioni e inettitudine alla politica conditi da quel tanto di spocchia che porta sempre guai. Auguri.
Ferrari aderisce ad Articolo 1 - 29 Marzo 2017 - 10:21
pragmatismo
Marchionini è distante anni luce dal programma presentato in consiglio quando si è insediata: vendita case popolari , azioni in contrasto con la commissione locale del paesaggio, mancanza di trasparenza e collegialità nel decidere (lo dice il PD) . Ha fatto bene Di Gregorio a lasciare la maggioranza e Ferrari a lasciare il PD... non si capisce chi continua a mandar giù rospi che ormai sono grossi come cavalli... La coerenza non è al partito , è alle idee
Ferrari aderisce ad Articolo 1 - 28 Marzo 2017 - 21:48
Re: Re: calma
Ciao Maurilio, Renato Così per discutere... Se mi eleggono in un partito che nel programma vuole eliminare l'illuminazione pubblica delle strade e poi il partito cambia idea e vota per incrementarla, non ritenete corretto che io sia libero di mollare questo partito per un partito che è favorevole all'eliminazione dell'illuminazione? In pratica ho chiesto di votarmi per perseguire un certo obiettivo e poi ciò risulta impossibile, non per colpa mia ma del partito e quindi per rimanere fedele a ciò che ho promesso, sono costretto a cambiare partito per mantenere gli impegni con gli elettori
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti