Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Eventi

“Lo spazio bianco”

Mercoledì 17 maggio ore 20.00, Gruppo Di Lettura, Biblioteca Civica “P. Ceretti” di Verbania, letture filosofiche – “Lo spazio bianco”. P. Aldo Rovatti – Abitare la distanza. Per una pratica della filosofia.
Verbania
“Lo spazio bianco”
Abitare la distanza è la nostra condizione, caratterizzata dal paradosso: siamo dentro e fuori, vicini e lontani, abbiamo bisogno di un luogo, di una casa dove “stare”, ma poi, quando cerchiamo questo luogo, scopriamo il fuori, la distanza, l’alterità.

Nello scenario del pensiero contemporaneo, l’autore interroga i filosofi che guardano in questa stessa direzione – Heidegger, Derrida, Lacan, ma anche Merleau-Ponty, Ricoeur, Bateson –, non solo descrivendo una condizione “impossibile” ma soprattutto indicando un modo, un atteggiamento, un “come” stare nel paradosso, proponendo alcuni esercizi - nello stile di possibili pratiche filosofiche - relativi allo sguardo, all'ascolto e alla scrittura.


Pier Aldo Rovatti insegna Storia della filosofia contemporanea all’Università di Trieste.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
22/10/2018 - Poste Italiane nuova organizzazione nel VCO
22/10/2018 - Grande Nord su esito Referendum Lombardia
22/10/2018 - 30 anni di Cineforum, inizia la stagione
22/10/2018 - Cristina su esito Referendum Lombardia
22/10/2018 - Archivi Corali 2018
Verbania - Eventi
21/10/2018 - Incontro sulla legalità
20/10/2018 - Castagnata Alpina
20/10/2018 - Il tragico itinerario della famiglia Ovazza
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti